Discussione:
Batteria Bosch Silver
(troppo vecchio per rispondere)
fm
2016-09-09 15:26:40 UTC
Permalink
S4 008 74Ah 680A

... morta dopo 4 anni e mezzo.
Bosch vaff*****.

Sostituita con batteria del supermercato.

Tutto OK.
No spie accese. No necessità di andare in concessionaria, etc. . :-)

Audi A4 1.9 Tdi, anno 1998.

ciao
fm







--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
DeViL
2016-09-09 15:29:45 UTC
Permalink
Post by fm
S4 008 74Ah 680A
... morta dopo 4 anni e mezzo.
Bosch vaff*****.
A me dopo 2 anni
Post by fm
Sostituita con batteria del supermercato.
...io con batteria marcaignota, pagata una sciocchezza
Post by fm
Tutto OK.
Idem da 4 anni, ancora perfetta
Post by fm
No spie accese. No necessità di andare in concessionaria, etc. . :-)
8 minuti di lavoro faidate
Post by fm
Audi A4 1.9 Tdi, anno 1998.
Panda 1200, 2005
El_Ciula
2016-09-10 17:17:44 UTC
Permalink
Post by DeViL
Post by fm
S4 008 74Ah 680A
... morta dopo 4 anni e mezzo.
Bosch vaff*****.
A me dopo 2 anni
Post by fm
Sostituita con batteria del supermercato.
Quando vi dicevo che son tutte uguali...
fm
2016-09-11 15:39:01 UTC
Permalink
Post by El_Ciula
Post by DeViL
Post by fm
S4 008 74Ah 680A
... morta dopo 4 anni e mezzo.
Bosch vaff*****.
A me dopo 2 anni
Post by fm
Sostituita con batteria del supermercato.
Quando vi dicevo che son tutte uguali...
avevi ragione !

La differenza l'avrebbe fatta (forse) una Optima,
ma il costo (almeno doppio) e la non immediata disponibilità
mi ha fatto preferire la "robaccia" da supermercato.

ciao
fm

P.S.
Ho trovato anche in vendita una batteria 85 Ah marca Arexons ( possibile
???)

Mi ha incuriosito il suo "indicatore di carica" ...
una sorta di finestrella circolare attraverso la quale si vedeva una
sferetta (???)
Le indicazioni dicevano "verde=batteria carica, bianco=batteria da caricare,
etc."
...come funziona?




--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
Zotto
2016-09-11 19:36:35 UTC
Permalink
Post by fm
Mi ha incuriosito il suo "indicatore di carica" ...
una sorta di finestrella circolare attraverso la quale si vedeva una
sferetta (???)
Le indicazioni dicevano "verde=batteria carica, bianco=batteria da caricare,
etc."
...come funziona?
Si basa sulla densità dell' elettrolita, il galleggiante sale o scende e cambia il colore visibile indicando la carica.
fm
2016-09-12 05:22:36 UTC
Permalink
Post by fm
Mi ha incuriosito il suo "indicatore di carica" ...
una sorta di finestrella circolare attraverso la quale si vedeva una
sferetta (???)
Le indicazioni dicevano "verde=batteria carica, bianco=batteria da caricare,
etc."
...come funziona?
Si basa sulla densità dell' elettrolita, il galleggiante sale o scende e
cambia il colore visibile indicando la carica.

Thanks.
Nell'esemplare la pallina era bianca, quindi era scarica....:-(

Anche la batteria che ho preso (sempre al quel supermercato)
era parzialmente scarica.
Il mio tester segnava 12V.
Fortunamente l'alternatore l'ha riportata a 12,5 dopo una 50ina di km.

Fdp...comprano fondi di magazzino per appiopparli ai fessi.

ciao
fm



--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
El_Ciula
2016-09-13 09:52:50 UTC
Permalink
Post by Zotto
Post by fm
Mi ha incuriosito il suo "indicatore di carica" ...
una sorta di finestrella circolare attraverso la quale si vedeva una
sferetta (???)
Le indicazioni dicevano "verde=batteria carica, bianco=batteria da
caricare, etc."
...come funziona?
Si basa sulla densità dell' elettrolita, il galleggiante sale o
scende e cambia il colore visibile indicando la carica.
(Te lo tempero)

Nelle batterie è una sfera o semisfera, essa ruota invece di salire o
scendere in relazione alla densità
Zotto
2016-09-13 10:34:30 UTC
Permalink
Post by El_Ciula
(Te lo tempero)
Nelle batterie è una sfera o semisfera, essa ruota invece di salire o
scendere in relazione alla densità
Ottimo, sapevo che si basava sul galleggiamento ma non della semisfera.
El_Ciula
2016-09-14 07:27:59 UTC
Permalink
Post by Zotto
Post by El_Ciula
(Te lo tempero)
Nelle batterie è una sfera o semisfera, essa ruota invece di salire o
scendere in relazione alla densità
Ottimo, sapevo che si basava sul galleggiamento ma non della
semisfera.
Ho detto una puttanata, sappiatelo!

Ecco come funziona:

http://web.tiscali.it/morellionline/idrometro.htm
Zotto
2016-09-14 07:44:29 UTC
Permalink
fausto
2016-09-11 11:25:30 UTC
Permalink
Post by fm
S4 008 74Ah 680A
... morta dopo 4 anni e mezzo.
Bosch vaff*****.
Sostituita con batteria del supermercato.
Tutto OK.
No spie accese. No necessità di andare in concessionaria, etc. . :-)
Audi A4 1.9 Tdi, anno 1998.
ciao
fm
Non lavoro ne ho a che fare col signor Bosch :-) <--- it's smile, Sir
ma la mia l'ho gettata dopo 8 anni 8 di servizio (Bravo 1.6)
Tom
2016-09-12 08:31:44 UTC
Permalink
Post by fm
S4 008 74Ah 680A
... morta dopo 4 anni e mezzo.
Bosch vaff*****.
Sostituita con batteria del supermercato.
Tutto OK.
No spie accese. No necessità di andare in concessionaria, etc. . :-)
Audi A4 1.9 Tdi, anno 1998.
ciao
fm
Auto del 98, fari sempre accesi. E non era progettata per questo.
Parcheggiata all'aperto? La ricarichi ogni tanto con un caricatore serio?
Un'occhiata all'impianto di ricarica l'hai fatta dare?
Se a te va bene cosi', pace e bene. Hai fatto la cosa giusta. Ma nessuna batteria ti durera' piu' di quello che ti e' durata questa.
Per confronto, ti dico questa: fiat punto meta' anni 90. Di giorno fuori, di notte in box. Batteria Varta silver che avra' ormai almeno 4 anni. Ricaricata quasi ogni fine settimana con un caricabatteria tampone e tenuta sotto controllo con un oggetto simile a questo http://goo.gl/fDRRU5. Test di scarica periodico (un paio di volte all'anno) con un oggetto come questo http://goo.gl/UHHtgt. Batteria assolutamente perfetta.
Poi una volta all'anno faccio un ciclo di desolfatazione con un caricabatterie ctek, ma non credo sia necessario.
Per me: le batterie non sono tutte uguali, come te lo potra' confermare chiunque si occupi professionalmente di questo, e vanno testate periodicamente con un tester idoneo (sia batteria che circuito di ricarica).
fm
2016-09-12 18:43:34 UTC
Permalink
Post by fm
S4 008 74Ah 680A
... morta dopo 4 anni e mezzo.
Bosch vaff*****.
Sostituita con batteria del supermercato.
Tutto OK.
No spie accese. No necessità di andare in concessionaria, etc. . :-)
Audi A4 1.9 Tdi, anno 1998.
ciao
fm
Auto del 98, fari sempre accesi. E non era progettata per questo.
Mah... quando ci sono i fari accesi c'e' l'alternatore in funzione
che dovrebbe essere dimensionato per supportare le principali utenze ...
quindi?
Post by fm
Parcheggiata all'aperto?
No
Post by fm
La ricarichi ogni tanto con un caricatore serio?
No
Post by fm
Un'occhiata all'impianto di ricarica l'hai fatta dare?
2 anni fa . Check up completo ( anche dell'impianto elettrico) : nulla da
segnalare.
Post by fm
Se a te va bene cosi', pace e bene. Hai fatto la cosa giusta. Ma nessuna
batteria ti durera' piu' di >quello che ti e' durata questa.
...forse potrebbe farlo una Optima Red Top.
Ma, come gia' scritto, costa oltre il doppio e non era immediatamente
disponibile
Post by fm
Per confronto, ti dico questa: fiat punto meta' anni 90. Di giorno fuori,
di notte in box. Batteria Varta >silver che avra' ormai almeno 4 anni.
Ricaricata quasi ogni fine settimana con un caricabatteria >tampone e
tenuta sotto controllo con un oggetto simile a questo http://goo.gl/fDRRU5.
Test di >scarica periodico (un paio di volte all'anno) con un oggetto come
questo http://goo.gl/UHHtgt. >Batteria assolutamente perfetta.
Poi una volta all'anno faccio un ciclo di desolfatazione con un
caricabatterie ctek, ma non credo sia >necessario.
Ok, la batteria la tieni bene, ma.... "non e' per me" (cit.)

In 4 anni ci sono 204 settimane ... "ricaricata quasi ogni fine settimana"
... ????
quanto dovrei lavorare per risparmiare 80 euro?...:-)))
Post by fm
Per me: le batterie non sono tutte uguali, come te lo potra' confermare
chiunque si occupi >professionalmente di questo,
Se rimaniamo nella stessa fascia di prezzo ( scartati i prodotti di infima
qualità che sono ovviamente dei chiappacitrulli )
penso invece che abbia ragione El Ciula: Varta, Bosch ... etc. "son tutte
uguali"
Post by fm
e vanno testate periodicamente con un tester idoneo (sia batteria che
circuito di ricarica).
E a quale scopo di grazia?

Se lo fai per hobby , per tua personale conoscenza e soddisfazione, posso
capire...
ma a me basta una spia "batteria kaputt",
che significa spendere 75-80 euro ogni quattro anni = 20 euro all'anno.

Per tutto il resto... ho una seconda auto :-)

ciao
fm



--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
Tom
2016-09-13 09:48:26 UTC
Permalink
Post by fm
Post by fm
S4 008 74Ah 680A
... morta dopo 4 anni e mezzo.
Bosch vaff*****.
Sostituita con batteria del supermercato.
Tutto OK.
No spie accese. No necessità di andare in concessionaria, etc. . :-)
Audi A4 1.9 Tdi, anno 1998.
ciao
fm
Auto del 98, fari sempre accesi. E non era progettata per questo.
Mah... quando ci sono i fari accesi c'e' l'alternatore in funzione
che dovrebbe essere dimensionato per supportare le principali utenze ...
quindi?
E' il "dovrebbe" che non va bene. Lo sai o non lo sai?
Premessa: se a te va bene cosi', nulla da obiettare. Nel senso che dalla tua risposta, e' evidente che la tua era una segnalazione, non una domanda o un tentativo di confronto. Hai gia' delle conclusioni, non ti interessa sapere altro.
Vedo quindi inutile continuare il ragionamento, per cui con te la posso chiudere qua.
Per altri che dovessero continuare a leggere, approfitto delle risposte dell'OP per ragionare un attimo.
Post by fm
Post by fm
Parcheggiata all'aperto?
No
Post by fm
La ricarichi ogni tanto con un caricatore serio?
No
Post by fm
Un'occhiata all'impianto di ricarica l'hai fatta dare?
2 anni fa . Check up completo ( anche dell'impianto elettrico) : nulla da
segnalare.
Ok. Il che significa "nulla da segnalare per quanto attiene all'impianto di quella macchina, di quell'epoca. Dimensionato per esigenze di quell'epoca". Pero' fari sempre accesi significano consumi continui di 110w anabbaglianti + consumo fari posteriori + consumo servizi (autoradio, elettronica di bordo).
Questo come bilancio negativo (cioe' consumo della batteria). A bilancio positivo (carica batteria) c'e' l'alternatore. Se c'e' uno sbilancio negativo, la batteria, nel tempo, si solfata.
Post by fm
Post by fm
Se a te va bene cosi', pace e bene. Hai fatto la cosa giusta. Ma nessuna
batteria ti durera' piu' di >quello che ti e' durata questa.
...forse potrebbe farlo una Optima Red Top.
Ma, come gia' scritto, costa oltre il doppio e non era immediatamente
disponibile
Aggiungo: non e' neanche detto che risolva il problema, se la causa e' uno sbilancio energetico negativo.
Post by fm
Post by fm
Per confronto, ti dico questa: fiat punto meta' anni 90. Di giorno fuori,
di notte in box. Batteria Varta >silver che avra' ormai almeno 4 anni.
Ricaricata quasi ogni fine settimana con un caricabatteria >tampone e
tenuta sotto controllo con un oggetto simile a questo http://goo.gl/fDRRU5.
Test di >scarica periodico (un paio di volte all'anno) con un oggetto come
questo http://goo.gl/UHHtgt. >Batteria assolutamente perfetta.
Poi una volta all'anno faccio un ciclo di desolfatazione con un
caricabatterie ctek, ma non credo sia >necessario.
Ok, la batteria la tieni bene, ma.... "non e' per me" (cit.)
Capisco
Post by fm
In 4 anni ci sono 204 settimane ... "ricaricata quasi ogni fine settimana"
... ????
quanto dovrei lavorare per risparmiare 80 euro?...:-)))
Lavoro necessario: infilare uno spinotto nella presa accendisigari dell'auto e accendere l'interruttore del caricabatterie. Fine. Puoi farcela.
Post by fm
Post by fm
Per me: le batterie non sono tutte uguali, come te lo potra' confermare
chiunque si occupi >professionalmente di questo,
Se rimaniamo nella stessa fascia di prezzo ( scartati i prodotti di infima
qualità che sono ovviamente dei chiappacitrulli )
penso invece che abbia ragione El Ciula: Varta, Bosch ... etc. "son tutte
uguali"
Adesso ci hai messo un "se" che cambia radicalmente il senso della frase.
Post by fm
e vanno testate periodicamente con un tester idoneo (sia batteria che
Post by fm
circuito di ricarica).
E a quale scopo di grazia?
Se lo fai per hobby , per tua personale conoscenza e soddisfazione, posso
capire...
ma a me basta una spia "batteria kaputt",
che significa spendere 75-80 euro ogni quattro anni = 20 euro all'anno.
Ne' hobby ne' divertimento. Sulle macchine vecchie si fa cosi', se vuoi mantenere la batteria in vita. In alternativa effettivamente puoi fare come fai tu, ossia cambiare la batteria piu' frequentemente di quanto faresti se (tu) facessi come ho suggerito. Sono scelte.
Post by fm
Per tutto il resto... ho una seconda auto :-)
pace e bene.

ma quindi, il senso del tuo post qual era? Il classico sfogo qualunquistico? (tutte le batterie sono uguali, tutto il mondo e' paese, non ci sono le mezze stagioni, ecc)
El_Ciula
2016-09-13 09:55:55 UTC
Permalink
Post by Tom
ma quindi, il senso del tuo post qual era? Il classico sfogo
qualunquistico? (tutte le batterie sono uguali, ....
E dagli torto...
fm
2016-09-13 13:39:10 UTC
Permalink
Post by Tom
pace e bene.
ma quindi, il senso del tuo post qual era? Il classico sfogo
qualunquistico? (tutte le batterie sono uguali, tutto il mondo e' paese,
non ci sono le mezze stagioni, ecc)
Il senso era chiaro:

Le batterie sigillate (prive dei tappi che una volta permettevano il
rabbocco)
hanno un'obsolescenza programmata: durano quei 4- 5 anni di media e non di
piu'.

Quindi inutile spendere piu' soldi per un prodotto di brand famoso (come
Bosch )...

tanto vale prendere la batteria marchiata "Fulmine!" o "Meraviglia!" o
"SonoUnAvvocato!"... e risparmiare qualche cent.


Ossequi

fm



--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
Tom
2016-09-13 14:45:19 UTC
Permalink
Post by fm
Post by Tom
pace e bene.
ma quindi, il senso del tuo post qual era? Il classico sfogo
qualunquistico? (tutte le batterie sono uguali, tutto il mondo e' paese,
non ci sono le mezze stagioni, ecc)
Le batterie sigillate (prive dei tappi che una volta permettevano il
rabbocco)
hanno un'obsolescenza programmata: durano quei 4- 5 anni di media e non di
piu'.
Hanno tolto i tappi e non sai piu' che fare. Ma e' esattamente come prima.
Post by fm
Quindi inutile spendere piu' soldi per un prodotto di brand famoso (come
Bosch )...
tanto vale prendere la batteria marchiata "Fulmine!" o "Meraviglia!" o
"SonoUnAvvocato!"... e risparmiare qualche cent.
yawn
Post by fm
Ossequi
See you
El_Ciula
2016-09-14 10:15:39 UTC
Permalink
Post by fm
Le batterie sigillate (prive dei tappi che una volta permettevano il
rabbocco)
hanno un'obsolescenza programmata: durano quei 4- 5 anni di media e
non di piu'.
Quindi inutile spendere piu' soldi per un prodotto di brand famoso (come
Bosch )...
tanto vale prendere la batteria marchiata "Fulmine!" o "Meraviglia!" o
"SonoUnAvvocato!"... e risparmiare qualche cent.
Ossequi
fm
Scusa se ti contraddico, non cambia un cazzo, nel senso che pure ai tempi
dei tappi x manutenzione erano tutte uguali.
fm
2016-09-14 18:47:41 UTC
Permalink
Post by El_Ciula
Post by fm
Le batterie sigillate (prive dei tappi che una volta permettevano il
rabbocco)
hanno un'obsolescenza programmata: durano quei 4- 5 anni di media e
non di piu'.
Quindi inutile spendere piu' soldi per un prodotto di brand famoso
(come Bosch )...
tanto vale prendere la batteria marchiata "Fulmine!" o "Meraviglia!" o
"SonoUnAvvocato!"... e risparmiare qualche cent.
Ossequi
fm
Scusa se ti contraddico, non cambia un cazzo, nel senso che pure ai tempi
dei tappi x manutenzione erano tutte uguali.
La mia convinzione e' che impedendo il rabbocco
abbiano anche accorciato la vita media della batteria.

La Bosch S4 ce l'ho ancora.
Se trovero' il tempo la apriro' per vedere se c'e' qualche
cella senza liquido...

ciao
fm



--- news://freenews.netfront.net/ - complaints: ***@netfront.net ---
El_Ciula
2016-09-16 06:34:49 UTC
Permalink
Post by fm
La mia convinzione e' che impedendo il rabbocco
abbiano anche accorciato la vita media della batteria.
No, fidati c'è piu' elettrolita in queste, ma non perchè siano piu' grosse,
quanto perchè le piastre son piu' sottili, quindi fanno 1-2 strati in piu',
son meno alte e ci sta piu' elettrolita, poi piastre sottili, meno piombo e
meno durata...
El_Ciula
2016-09-13 09:54:55 UTC
Permalink
Post by Tom
Un'occhiata all'impianto di ricarica l'hai fatta dare?
Se a te va bene cosi', pace e bene. Hai fatto la cosa giusta. Ma
nessuna batteria ti durera' piu' di quello che ti e' durata questa.
Per confronto, ti dico questa: fiat punto meta' anni 90. Di giorno
fuori, di notte in box. Batteria Varta silver che avra' ormai almeno
4 anni. Ricaricata quasi ogni fine settimana con un caricabatteria
tampone e tenuta sotto controllo con un oggetto simile a questo
http://goo.gl/fDRRU5. Test di scarica periodico (un paio di volte
all'anno) con un oggetto come questo http://goo.gl/UHHtgt. Batteria
assolutamente perfetta.
Poi una volta all'anno faccio un ciclo di desolfatazione con un
caricabatterie ctek, ma non credo sia necessario.
Per me: le batterie non sono tutte uguali, come te lo potra'
confermare chiunque si occupi professionalmente di questo, e vanno
testate periodicamente con un tester idoneo (sia batteria che
circuito di ricarica).
Si, ma non puoi vivere per la batteria, ECCHECAZZO!

Star li a far sti sbattimenti al limite della psicosi...
Tom
2016-09-13 12:15:43 UTC
Permalink
Post by El_Ciula
Post by Tom
Un'occhiata all'impianto di ricarica l'hai fatta dare?
Se a te va bene cosi', pace e bene. Hai fatto la cosa giusta. Ma
nessuna batteria ti durera' piu' di quello che ti e' durata questa.
Per confronto, ti dico questa: fiat punto meta' anni 90. Di giorno
fuori, di notte in box. Batteria Varta silver che avra' ormai almeno
4 anni. Ricaricata quasi ogni fine settimana con un caricabatteria
tampone e tenuta sotto controllo con un oggetto simile a questo
http://goo.gl/fDRRU5. Test di scarica periodico (un paio di volte
all'anno) con un oggetto come questo http://goo.gl/UHHtgt. Batteria
assolutamente perfetta.
Poi una volta all'anno faccio un ciclo di desolfatazione con un
caricabatterie ctek, ma non credo sia necessario.
Per me: le batterie non sono tutte uguali, come te lo potra'
confermare chiunque si occupi professionalmente di questo, e vanno
testate periodicamente con un tester idoneo (sia batteria che
circuito di ricarica).
Si, ma non puoi vivere per la batteria, ECCHECAZZO!
Star li a far sti sbattimenti al limite della psicosi...
Al contrario, e' proprio per evitare rotture di palle peggiori, come quella di trovarsi senza possibilita' di mettere in moto la macchina.
Poi, lo sbattimento e' sulla macchina della moglie, che non vuole cambiare perche' funziona e a lei va bene.
La mia e' nuova, manco la considero. La uso e basta. Tagliando quando serve.
Si e' trattato di comprendere un fenomeno, come quello delle batterie che improvvisamente ti lasciano a piedi (mi e' successo con la macchina vecchia e ci sono rimasto di m...). Prima, quando c'erano i tappi, le controllavo col densimetro, ma oggi e' impossibile.
Poi, l'elettronica a basso costo (leggi aliexpress e bangood) e' troppo conveniente per non farci un pensierino e metter su un sistemino di controllo. Sul desolfatatore ero troppo curioso e ho voluto provare.
Comunque, a parte quest'ultimo (che costa un centinaio di euro), ti diro' che spendendo veramente due palanche (un caricabatterie qualsiasi e questi due http://goo.gl/fDRRU5 e http://goo.gl/UHHtgt) riesci a tenere bene sotto controllo la batteria e prevenire rotture di palle piu' grosse. E ti accorgi che esiste una differenza fra le batterie da culo e quelle buone.
El_Ciula
2016-09-14 10:17:56 UTC
Permalink
Post by Tom
E ti accorgi che esiste una differenza fra le
batterie da culo e quelle buone.
Io me ne sono accorto quando in fondo alla linea di montaggio ci
appiccicavano solo un adesivo differente. Se mi spieghi che influenza sulla
qualità puo' avere questo adesivo provo a darti ragione.
Tom
2016-09-14 12:42:59 UTC
Permalink
Post by El_Ciula
Post by Tom
E ti accorgi che esiste una differenza fra le
batterie da culo e quelle buone.
Io me ne sono accorto quando in fondo alla linea di montaggio ci
appiccicavano solo un adesivo differente. Se mi spieghi che influenza sulla
qualitą puo' avere questo adesivo provo a darti ragione.
Se mi spieghi a quale linea di montaggio ti riferisci, di quale batteria, (e magari quando e' successo, in che epoca) provo a darti ragione :P
El_Ciula
2016-09-16 06:35:42 UTC
Permalink
Post by Tom
Se mi spieghi a quale linea di montaggio ti riferisci, di quale
batteria, (e magari quando e' successo, in che epoca) provo a darti
ragione :P
Certo che rispondere con una domanda ad una domanda è sintomo di gran
intelligienza...
Tom
2016-09-16 12:13:47 UTC
Permalink
Post by El_Ciula
Post by Tom
Se mi spieghi a quale linea di montaggio ti riferisci, di quale
batteria, (e magari quando e' successo, in che epoca) provo a darti
ragione :P
Certo che rispondere con una domanda ad una domanda è sintomo di gran
intelligienza...
La mia non e' una domanda.
El_Ciula
2016-09-18 11:37:30 UTC
Permalink
Post by Tom
Post by El_Ciula
Post by Tom
Se mi spieghi a quale linea di montaggio ti riferisci, di quale
batteria, (e magari quando e' successo, in che epoca) provo a darti
ragione :P
Certo che rispondere con una domanda ad una domanda è sintomo di gran
intelligienza...
La mia non e' una domanda.
Ok, allora non rispondo.

Continua a leggere su narkive:
Loading...