Discussione:
[Consumi] 10,3km/l a 183,7km/h
(troppo vecchio per rispondere)
Nik
2006-02-25 23:32:47 UTC
Permalink
Stuzzicato da Massimo e giusto per provare a chi non credesse che le
variabili che tecnicamente giustificano il consumo di un'automobile sono
troppe e quindi non calcolabili in maniera astratta, ho fatto una prova
reale, certo non precisissima visto che mi sono affidato ad un computer di
bordo, che per la verità nel mio caso ha sempre misurato consumi più elevati
rispetto a quelli constatati da pieno a pieno al distributore, ma comunque
errori nell'ordine dei 0,5km/l, così appena avuta l'occasione ho fatto la
prova della quale ovviamente fornirò prova fotografica per i più malfidati e
sempre per questi ultimi farò un'ammissione: riuscire a fare queste prove a
velocità così elevate non è facile neanche nelle autobahan tedesche e
l'unico rettilineo abbastanza lungo e piano che ho trovato non dura più di
6km, però posso garntire che era piano con vento praticamente assente ,
lungo il percorso ci sono delle bandiere di tutte le nazioni ed erano ferme
e la temperatura era piuttosto rigidina (quindi sfavorevole per un diesel)
circa 4°, il risultato è stato come da oggetto 6km a 183,7km/h di media con
cruise piazzato a 190km/h (188 di gps). La media più bassa è da rifersi a
due fatti, il primo al CB che da quando ho cambiato le gomme (adesso nuove
hanno uno svolgimento maggiore), segna esattamente la media del gps,
esattamente come accadeva prima, mi spiego meglio: a gomme usurate a 190 di
tachimetro sia il CB che il GPS (ESTERNO TOMTOM)mi segnavano 186km/h, ora
entrambi a gomme nuove segnano 188km/h, è come se il CB confrontasse i dati
che vengono dalle ruote foniche con quelli del gps di serie della macchina
per calcolare la velocità effettiva, infatti se così non fosse con i soli
sensori delle ruote foniche non sarebbe in grado di valutare la differente
velocità indotta dalle ruote consumate, le ruote foniche misurerebbero solo
i giri al secondo delle ruote ma non potrebbero conoscere il reale
svolgimento del pneumatico e tuttalpiù potrebbero misurare un valore medio,
invece come ho cambiato le gomme il valore segnato dal CB rispetto a quello
tachimetrico è cambiato. L'altro fattore importantissimo è che ho dovuto
frenare per il solito distratto che non pensa che in una autostrada senza
limiti possa arrivare qualcuno più veloce di lui e così ho spento il CB
appena passata la paura, comunque fino a quel momento la media era 188km/h
(con il gps che dava la stessa velocità, sul software "gps dash2") e 9,8km/l
che si sono abbassati a 10,3 per il rallentamento, insieme alla media.
Quindi ho la prova fotografica dei 10,3km/l a 183,7km/h ma con altrettanta
sincerità vi dico che a 188 costanti il CB segnava 9,8km/l. Ora per
concludere, il CB non sarà precisissimo, ho rallentato, ma la media è
rimasta di 183,7km/h (che corrisponde alla media del GPS e non 183 meno lo
scarto di 10-15-20km/h del tachimetro, parliamo di velocità vere con una
approssimazione indotta dal GPS di +/- 2km/h), ora caro Massimo come la
mettiamo sui tuoi calcoli che ipotizzavano a tale velocità consumi intorno
ai 6km/l? Arriverai a dirmi che ho fatto un fotomontaggio? Oppure che la
velocità del gps oggi era sbagliata per un rischio di attentato terroristico
e che il CB ha un errore che può arrivare al 40 %? Oppure che ho trovato un
falsopiano in discesa per SEI CHILOMETRI. A proposito non ti posso dare il
tratto per ovvi motivi di sicurezza ma sappi che in quel tratto la
variazione di pendenza se c'è, è inferiore ai 10 metri per tutto il
percorso; la mia macchina rileva oltre che la posizione del veicolo,
l'altimetria, con passi di 10m e sono rimasto costantemente a 70m sopra il
livello del mare (in Olanda sono arrivato a -10m) AR può confermare la
presenza dell'altimetro. QUINDI MASSIMO, PARLIAMO DI 9/10km/l A 190
TACHIMETRICI, PARI A 188 DI GPS, COMPRESO L'EVENTUALE SCARTO DEL CB E NON
6KM/L, COME DA TE SOSTENUTO, CALCOLANDO IL LAVORO SVOLTO PER VINCERE LA
RESISTENZA AERODINAMICA, RIVEDI I TUOI CALCOLI PRIMA DI TACCIARE GLI ALTRI
DI ILLUSIONISMO.
Denethor
2006-02-25 23:49:57 UTC
Permalink
Post by Nik
Stuzzicato da Massimo e giusto per provare a chi non credesse che le
-CUT-

Domani vedrò di fare la prova alla 147... giusto per curiosità. :)
Gladiatore
2006-02-26 09:40:58 UTC
Permalink
Post by Nik
appena passata la paura, comunque fino a quel momento la media era 188km/h
(con il gps che dava la stessa velocità, sul software "gps dash2") e
9,8km/l che si sono abbassati a 10,3 per il rallentamento, insieme alla
media.
Se trovo un'auto che fa DAVVERO i 10 Km/l ai 188 Km/h la compro subito...
Nik
2006-02-26 10:04:04 UTC
Permalink
Post by Gladiatore
Se trovo un'auto che fa DAVVERO i 10 Km/l ai 188 Km/h la compro subito...
guarda se non sono 10 sono 9 e ciò dipende dal fatto che se ci sono dei
saliscendi, quello che guadagno in discesa lo perdo abbondantemente in
salita, sul piano, il consumo che ho postato è corretto, certo il CB non è
precisissimo però ti ripeto nel caso della mia macchina è sempre stato
pessimista. Ho sicuramente un dato più certo dovuto al fatto che sono
abitudinario, in 20000km di autostrada fatti con questa macchina, mettendo
il cruise a 178 (per evitare il ritiro di patente) e con medie di 150km/h
faccio 11,5km/l, con la 325Ci facevo 10km/l, alle stesse medie.
Gladiatore
2006-02-26 10:42:40 UTC
Permalink
Post by Nik
guarda se non sono 10 sono 9 e ciò dipende dal fatto che se ci sono dei
saliscendi, quello che guadagno in discesa lo perdo abbondantemente in
salita, sul piano, il consumo che ho postato è corretto, certo il CB non
è precisissimo però ti ripeto nel caso della mia macchina è sempre stato
pessimista. Ho sicuramente un dato più certo dovuto al fatto che sono
abitudinario, in 20000km di autostrada fatti con questa macchina, mettendo
il cruise a 178 (per evitare il ritiro di patente) e con medie di 150km/h
faccio 11,5km/l, con la 325Ci facevo 10km/l, alle stesse medie.
Ma per carità l'elettronica che segni quello che vuole, il computer di bordo
della mia vettura segna 5.4-5.5 l/100Km ai 130 Km/h (oltre 18 Km/l... in
realtà non li fa, sta sui 16-17 più o meno).
Comunque sia i 10 Km/l ai 188 Km/h non sono molto reali, non trovi?
Nik
2006-02-26 10:16:21 UTC
Permalink
Post by Gladiatore
Se trovo un'auto che fa DAVVERO i 10 Km/l ai 188 Km/h la compro subito...
Ecco il link
ed2k://|file|Photo032.JPG|274896|37A06033AD6187B4691D895511759AFE|/
Massimo
2006-02-26 10:45:44 UTC
Permalink
Post by Gladiatore
Post by Nik
appena passata la paura, comunque fino a quel momento la media era
188km/h (con il gps che dava la stessa velocità, sul software "gps
dash2") e 9,8km/l che si sono abbassati a 10,3 per il rallentamento,
insieme alla media.
Se trovo un'auto che fa DAVVERO i 10 Km/l ai 188 Km/h la compro subito...
Non ti far prendere dall'entusiamo, a fronte di questo dato eclatante (forse
troppo?), la media generale è sugli 11 km/l, quindi niente di che, ben
lontano dai 16 km/l che fanno quelli coi 320d o Mercedes C220cdi... anche
ammettendo che le velocità tenute dal nostro Spinazzola siano più elevate,
resta il fatto che ormai le strade e le autostrade italiane sono quello che
sono e più di tanto non si può fare.

Resta sempre il fatto, indiscutibile e REALE, che è impossibile trovare
un'auto da 272CV con quelle prestazioni che consumi così poco, ma la
REALTA', altrettanto giustamente ed indiscutibilmente, è che il consumo
medio reale di quella vettura è un buon 50% superiore (30% forse a parità di
condizioni) a quello di una 2L a gasolio da 130-150CV.

Concludo dicendo che comunque mi pare assurdo spendere 60.000 euro per una
vettura da 272CV e poi fare tutte queste scene sul consumo... io andrei
tranquillamente ai 250 e poi metterei gasolio, consapevole che meno di così
è molto probabilmente impossibile consumare, ma senza farmi tutte queste
paranoie (anche perché nulla potrà mai compensare i 10.000/anno che se ne
vanno in svalutazione, certo non il fatto di fare i 9 a 190 all'ora)...
insomma, a volte 'sto Spinazzola mi sembra soffrire di ARite! :-)
Nik
2006-02-26 12:13:35 UTC
Permalink
Post by Massimo
Resta sempre il fatto, indiscutibile e REALE, che è impossibile trovare
un'auto da 272CV con quelle prestazioni che consumi così poco, ma la
REALTA', altrettanto giustamente ed indiscutibilmente, è che il consumo
medio reale di quella vettura è un buon 50% superiore (30% forse a parità
di condizioni) a quello di una 2L a gasolio da 130-150CV.
Ecco vedi è per questo che mi sono inacartato con te perchè dai troppe cose
per scontate, mi spiace ma non è così.
Post by Massimo
Concludo dicendo che comunque mi pare assurdo spendere 60.000 euro per una
vettura da 272CV e poi fare tutte queste scene sul consumo... io andrei
tranquillamente ai 250 e poi metterei gasolio, consapevole che meno di
così è molto probabilmente impossibile consumare, ma senza farmi tutte
queste paranoie
Ti posso assicurare che forse sono il meno paranoico di tutti sui consumi,
ed infatti a 250 ci vado ogni qualvolta il traffico ed i limiti me lo
consentono.
A me fa icazzare chi contesta dei dati a priori senza averli sperimentati.
Massimo
2006-02-26 16:14:00 UTC
Permalink
Post by Nik
Post by Massimo
Resta sempre il fatto, indiscutibile e REALE, che è impossibile trovare
un'auto da 272CV con quelle prestazioni che consumi così poco, ma la
REALTA', altrettanto giustamente ed indiscutibilmente, è che il consumo
medio reale di quella vettura è un buon 50% superiore (30% forse a parità
di condizioni) a quello di una 2L a gasolio da 130-150CV.
Ecco vedi è per questo che mi sono inacartato con te perchè dai troppe
cose per scontate, mi spiace ma non è così.
Post by Massimo
Concludo dicendo che comunque mi pare assurdo spendere 60.000 euro per
una vettura da 272CV e poi fare tutte queste scene sul consumo... io
andrei tranquillamente ai 250 e poi metterei gasolio, consapevole che
meno di così è molto probabilmente impossibile consumare, ma senza farmi
tutte queste paranoie
Ti posso assicurare che forse sono il meno paranoico di tutti sui consumi,
ed infatti a 250 ci vado ogni qualvolta il traffico ed i limiti me lo
consentono.
A me fa icazzare chi contesta dei dati a priori senza averli sperimentati.
Caro Spinazzola, quante volte ancora devo ripeterti che io non metto in
dubbio i dati che rilevi, ma l'interpetazione che ne dai?

Se io avessi la tua auto rileverei gli stessi dati che rilevi tu, MA SAREI
CERTO CHE SONO ERRATI.

Il mio cdb a 160 mi dice che faccio oltre 10 km con un litro, a 200 mi dice
che faccio i 7 e rotti, ma io non ci credo, non è possibile, perché poi,
all'atto pratico, le medie ottenute sono dei 10 solo andando sempre sotto i
130 e anche meno, con velocità medie intorno ai 120 (naturalmente parlando
di autostrad).

Quindi è impossibile che andando a 160 io possa fare i 10.

A te succede lo stesso, solo che tu non vuoi correlare il consumo medio
reale con quello che salta fuori dal consumo istantaneo e capire che i due
numeri non possono essere entrambi veri (e siccome uno dei due è vero per
forza perché il gasolio ce l'hai messo fisicamente dentro e ci hai fatto
quei tot km, allora l'altro è per forza sbagliato).

Comunque, ti chiedo solo un favore: tu pubblica tutti i dati di consumo che
ti pare, solo non citare e tirare più in ballo me, ed io ti prometto e
garantisco che non obietterò mai più nulla sui tuoi dati.

Mi pare una proposta accettabile, no?
Denethor
2006-02-26 17:28:01 UTC
Permalink
Post by Massimo
Il mio cdb a 160 mi dice che faccio oltre 10 km con un litro, a 200 mi
dice che faccio i 7 e rotti, ma io non ci credo, non è possibile, perché
poi, all'atto pratico, le medie ottenute sono dei 10 solo andando sempre
sotto i 130 e anche meno, con velocità medie intorno ai 120 (naturalmente
parlando di autostrad).
Scusa, ma allora il tuo CDB ha qualcosa che non va.
Purtroppo il consumo istantaneo è una cosa non molto utile, nel senso che
per misurare il consumo a 180Km/h, bisognerebbe percorrere un tratto, e
vedere che media viene fuori. Ma il tratto va percorso a velocità costante,
perchè al primo rallentamento e conseguente riaccelerata, la media si
sballa. Poi il consumo istantaneo dipende troppo dalle condizioni del
momento. Una leggerissima pendenza, il vento la strada bagnata o asciutta,
sono tutti fattori che possono portare ad un consumo istantaneo di 8Km/l
oppure 11Km/l alla stessa velocità.
Tuttavia, su tratti molto lunghi, dove le pendenze insalita e discesa si
equivalgono, e poco trafficati, nei quali si riesce a mantenere una velocità
il più possibile costante, la media generale tende a coincidere con il
consumo istantaneo che si ha nel caso di percorrenza medio del tratto. Per
spiegarmi, ti dico che in un viaggio di 950Km (tutta una tirata) fatto a
110Km/h *di media* in autostrada (compresi pochi K di statali e provinciali
e dei rallentamenti causa mal tempo), il cdb ha segnato un consumo medio di
17,4Km/l. Ovviamente sono partito col pieno, e sono arrivato sull'orlo della
riserva senza fermarmi a fare gasolio. Alla prova del pieno, il CDB è
risultato abbastanza preciso: solo mezzo litro di scarto. Direi accettabile.
Tornando al consumo istantaneo, ci sono tratti, in quella strada, nei quali
a 120 sono a 30-40Km/l (discesa lungo un viadotto), e tratti nei quali sono
a 6Km/l salita lungo il viadotto, e ce ne sono certe che sono belle pesanti,
con i camion che vanno a 50Km/h - parlo della A14). Tuttavia, neo tratti +/-
pianeggianti, sono a 120Km/h sui 18Km/l di consumo istantaneo.
La media, però, è un'altra cosa. Basta imbottigliarsi per 10 minuti nel
traffico prima di un casello, per abbassarla di brutto, basta un pò di
traffico con continui rallentamenti ed accelerazioni, per abbassarla.
Per concludere, il consumo istantaneo non è minimamente paragonabile alla
media di un tragitto. Entrambi, sempre che il CDB non menta, sono
affidabili, ma vanno presi nel loro contesto.
Se tu a 160 fai i 10Km/l di istantaneo, ma la media è di 7 (sparo), vuol
dire che non hai tenuto una velocità costante.
A me capita di trovarmi con la fretta sulla A4. E' un continuo di sorpassi,
ed un'altalena per il tachimetro. 140, poi si rallenta a 100, poi sorpasso,
affondo l'acceleratore e riprendo i 140, poi rallento a 120, poi riprendo i
140 e così via. Quando guido in quel modo, nonostante la bassa velocità
media, faccio anche 11Km/l, mentre se mi tengo + costante e se non pesto
sull'acceleratore risesco a fare i 18Km/l.
Morale, non mischiare le 2 misure. Sono entrambe attendibili, ma non
paragonabili direttamente.
Massimo
2006-02-26 17:44:49 UTC
Permalink
Post by Denethor
Post by Massimo
Il mio cdb a 160 mi dice che faccio oltre 10 km con un litro, a 200 mi
dice che faccio i 7 e rotti, ma io non ci credo, non è possibile, perché
poi, all'atto pratico, le medie ottenute sono dei 10 solo andando sempre
sotto i 130 e anche meno, con velocità medie intorno ai 120 (naturalmente
parlando di autostrad).
Scusa, ma allora il tuo CDB ha qualcosa che non va.
Purtroppo il consumo istantaneo è una cosa non molto utile, nel senso che
per misurare il consumo a 180Km/h, bisognerebbe percorrere un tratto, e
vedere che media viene fuori. Ma il tratto va percorso a velocità
costante, perchè al primo rallentamento e conseguente riaccelerata, la
media si sballa. Poi il consumo istantaneo dipende troppo dalle condizioni
del momento. Una leggerissima pendenza, il vento la strada bagnata o
asciutta, sono tutti fattori che possono portare ad un consumo istantaneo
di 8Km/l oppure 11Km/l alla stessa velocità.
Tuttavia, su tratti molto lunghi, dove le pendenze insalita e discesa si
equivalgono, e poco trafficati, nei quali si riesce a mantenere una
velocità il più possibile costante, la media generale tende a coincidere
con il consumo istantaneo che si ha nel caso di percorrenza medio del
tratto. Per spiegarmi, ti dico che in un viaggio di 950Km (tutta una
tirata) fatto a 110Km/h *di media* in autostrada (compresi pochi K di
statali e provinciali e dei rallentamenti causa mal tempo), il cdb ha
segnato un consumo medio di 17,4Km/l. Ovviamente sono partito col pieno, e
sono arrivato sull'orlo della riserva senza fermarmi a fare gasolio. Alla
prova del pieno, il CDB è risultato abbastanza preciso: solo mezzo litro
di scarto. Direi accettabile.
Esatto, succede la stessa cosa anche col mio, se misuro il consumo medio su
uno o più pieni, il cdb diventa perfettamente attendibile, perché gli errori
si annullano, i campionamenti sono migliaia e tutto torna (diciamo che se
faccio 11 l/100km, il cdb segna forse 10.7).

Il problema è sui tratti corti, quindi se uno vuole usare il cdb per
misurare la velocità costante deve viaggiare per qualche centinaio di km a
quella velocità, per usufruire di tutta la sua *potenziale* precisione.

Se uno lo fa su 6 chilometri, la cosa non ha senso.
Post by Denethor
Tornando al consumo istantaneo, ci sono tratti, in quella strada, nei
quali a 120 sono a 30-40Km/l (discesa lungo un viadotto), e tratti nei
quali sono a 6Km/l salita lungo il viadotto, e ce ne sono certe che sono
belle pesanti, con i camion che vanno a 50Km/h - parlo della A14).
Tuttavia, neo tratti +/- pianeggianti, sono a 120Km/h sui 18Km/l di
consumo istantaneo.
La media, però, è un'altra cosa. Basta imbottigliarsi per 10 minuti nel
traffico prima di un casello, per abbassarla di brutto, basta un pò di
traffico con continui rallentamenti ed accelerazioni, per abbassarla.
Per concludere, il consumo istantaneo non è minimamente paragonabile alla
media di un tragitto. Entrambi, sempre che il CDB non menta, sono
affidabili, ma vanno presi nel loro contesto.
Il problema è che il consumo istantaneo del cdb è un dato del tutto
impreciso, il cdb è *mappato* per indicare certi consumi in certe condizioni
di funzionamento, ma queste *mappe* sono imprecise e non tengono conto di
molte altre variabili. E poi campiona alla bell'e meglio, forse una volta
ogni 4-5 secondi, mentre la centralina regola il carburante molto più spesso
e non so proprio che dato fornisca al cdb.

Inoltre al crescere della velocità e quindi del carburante che scorre a
fiumi impetuosi, l'errore amenta.
Post by Denethor
Se tu a 160 fai i 10Km/l di istantaneo, ma la media è di 7 (sparo), vuol
dire che non hai tenuto una velocità costante.
No, la media non è 7, 7 è la mia stima considerando i consumi dei reali che
rilevo nell'uso della vettura. Non ho mai fatto quel genere di prove perché
so già che è impossibile andare a 160 FISSI per almeno un po' di decine se
non centinaia di chilometri e poi fare immediatamente il pieno-pieno, senza
mai aver rallentato.

Le autostrade e gli autovelox non permettono di fare seriamente queste prove
(Spinazzola ha dovuto frenare dopo soli 6 chilometri) e alla fin fine, come
ho già detto, a me non interessa sapere con esattezza assoluta quanto
consumo ad una certa velocità (dato che so di non poter ricavare che da una
brava rivista che faccia i test appositi), mi interessa sapere il consumo
medio e quello lo so con precisione assoluta.
Post by Denethor
A me capita di trovarmi con la fretta sulla A4. E' un continuo di
sorpassi, ed un'altalena per il tachimetro. 140, poi si rallenta a 100,
poi sorpasso, affondo l'acceleratore e riprendo i 140, poi rallento a 120,
poi riprendo i 140 e così via. Quando guido in quel modo, nonostante la
bassa velocità media, faccio anche 11Km/l, mentre se mi tengo + costante e
se non pesto sull'acceleratore risesco a fare i 18Km/l.
Sono due casi diversi, se tu cercassi di controllare la fase di frenata e la
successiva riaccelerazione, potresti consumare più o meno come andando alla
stessa velocità media, certo non puoi pretendere di tirare forte e consumare
come andando piano.
Post by Denethor
Morale, non mischiare le 2 misure. Sono entrambe attendibili, ma non
paragonabili direttamente.
Non è così semplice, vedi sopra e anche i tanti altri post che io, e qualcun
altro, abbiamo scritto in questi giorni.
Nik
2006-02-26 18:57:09 UTC
Permalink
Post by Massimo
Le autostrade e gli autovelox non permettono di fare seriamente queste
prove (Spinazzola ha dovuto frenare dopo soli 6 chilometri) e alla fin
fine, come ho già detto, a me non interessa sapere con esattezza assoluta
quanto consumo ad una certa velocità (dato che so di non poter ricavare
che da una brava rivista che faccia i test appositi), mi interessa sapere
il consumo medio e quello lo so con precisione assoluta.
hai detto la stessa cosa quando sullo stesso tratto feci la prova di 6km a
130 consumando 13,5km/l, poi te ne ho fatti 300 ed hai tirato fuori che
comunque il CB è sballato, ma deciditi.
Massimo
2006-02-26 22:29:52 UTC
Permalink
Post by Nik
Post by Massimo
Le autostrade e gli autovelox non permettono di fare seriamente queste
prove (Spinazzola ha dovuto frenare dopo soli 6 chilometri) e alla fin
fine, come ho già detto, a me non interessa sapere con esattezza assoluta
quanto consumo ad una certa velocità (dato che so di non poter ricavare
che da una brava rivista che faccia i test appositi), mi interessa sapere
il consumo medio e quello lo so con precisione assoluta.
hai detto la stessa cosa quando sullo stesso tratto feci la prova di 6km a
130 consumando 13,5km/l, poi te ne ho fatti 300 ed hai tirato fuori che
comunque il CB è sballato, ma deciditi.
O non capisci o fai finta di non capire, spero per te che sia vera la
seconda.

Allora, primo, fare 300 km tra Roma e Firenze sui saliscendi che ci sono su
quell'autostrada alla media di 126 km/h è molto diverso dal fare i 130
costanti in piano in rettilineo.

Secondo, come anche xke? ti ha spiegato, è facilissimo, anche facendo
attenzione, sballare il pieno-pieno di un paio di litri, specialmente col
gasolio.

Terzo, per l'ennesima volta, se vuoi fare una prova seria vai a Nardò e
segui le istruzioni dettagliate che ho dato a Mollan.

Quarto, entrambi i modi da te scelti sono intrinsecamente errati, perché
usano il cdb in un modo in cui non è preciso. L'unico modo abbastanza
preciso, specialmente se uno ha potuto verificarlo con decine o centinaia di
pieni, in cui funziona il cdb è sul consumo medio su centinaia o meglio
migliaia di chilometri.
Nik
2006-02-26 16:53:33 UTC
Permalink
Post by Massimo
A te succede lo stesso, solo che tu non vuoi correlare il consumo medio
reale con quello che salta fuori dal consumo istantaneo e capire che i due
numeri non possono essere entrambi veri (e siccome uno dei due è vero per
forza perché il gasolio ce l'hai messo fisicamente dentro e ci hai fatto
quei tot km, allora l'altro è per forza sbagliato).
Comunque, ti chiedo solo un favore: tu pubblica tutti i dati di consumo
che ti pare, solo non citare e tirare più in ballo me, ed io ti prometto e
garantisco che non obietterò mai più nulla sui tuoi dati.
Mi pare una proposta accettabile, no?
Parli di due cose assai diverse, è un pò come il confronto fatto sulle
riviste, è ben diverso dire che fai 10 a 130 e dire che fai 10 in
autostrada; anch'io ti ho già spiegato che la mia auto è estremamente
sensibile allo stile di guida, quindi nei tira e molla autostradali i
consumi dei diversi guidatori non son confrontabili, per es. io uso
pochissimo il freno quindi anticipo il rilascio appena vedo che la corsia di
sorpasso stà per essere occupata e se quando mi si libera vedo che più
avanti c'è un tir in sorpasso non stò ad accelerare a tavoletta per
raggiungerlo il prima possibile ma cerco di modulare la velocità per
arrivargli sotto quando ha completato il sorpasso, tutto questo non lo
faccio per i consumi ma per poter gestire delle elevate velocità medie senza
infastidire più di tanto i passeggeri, se invece frenassi all'ultimo ed
accelerassi senza preoccuparmi degli eventuali ed immediati rallentamenti
successivi, farei la stessa media oraria e consumerei il doppio.
Ma ho solo una certezza, non ho mai fatto benzina in modo parziale, arrivo a
50km di percorrenza residua e faccio il pieno (tanto i km che faccio sono
quelli e trovo inutile mettere meno gasolio per più volte), la mia
percorrenza media è a pieno titolo di 11,5km/l sulla bellezza di 80 pieni lo
scarto della schiuma o del benzinaio ladro sono irrisori soprattutto perchè
difficilmente faccio gasolio allo stesso distributore, ed il tanto sballato
CB ha uno scarto del 3/5%, che per quello che mi riguarda è irrisorio e se
mi dice che in quel momento stò facendo 10km/l gli credo perchè ogni volta
che faccio il pieno la sua media ha una tolleranza del 3/5% e quasi sempre è
pessimista (solo con il Tamoil misura un consumo più basso di quello
rilevato alla pompa).
Comunque per ritornare a quanto detto finora da Roma ad Amsterdam e ritorno
con un 200km percorsi a velocità di 80/100km/h, 100km percorsi in montagna
con medie di 50km/h, 100km percorsi all'interno delle città con medie di
25km/h, per i restanti 3400km percorsi in autostrada, ed una velocità media
complessiva di 120km/h, ho consumato 11,6km/l contro gli 11,2 del CB,
dimenticavo in Germania ho fatto almeno 300km tra i 220 e i 250km/h,se non
ricordo male addirittura 26km percorsi con il limitatore di velocità
inserito appresso ad una S-type R e mantenendo il cruise a 180 in Italia,
Francia e Austria mentre ho percorso 400km tra Svizzera ed Olanda a 150
per evitare dei processi penali. Ora posso dire che andando alle velocità
massime consentite dal traffico faccio 11km/l.
Massimo
2006-02-26 22:24:21 UTC
Permalink
Post by Nik
Post by Massimo
A te succede lo stesso, solo che tu non vuoi correlare il consumo medio
reale con quello che salta fuori dal consumo istantaneo e capire che i
due numeri non possono essere entrambi veri (e siccome uno dei due è vero
per forza perché il gasolio ce l'hai messo fisicamente dentro e ci hai
fatto quei tot km, allora l'altro è per forza sbagliato).
Comunque, ti chiedo solo un favore: tu pubblica tutti i dati di consumo
che ti pare, solo non citare e tirare più in ballo me, ed io ti prometto
e garantisco che non obietterò mai più nulla sui tuoi dati.
Mi pare una proposta accettabile, no?
Parli di due cose assai diverse, è un pò come il confronto fatto sulle
riviste, è ben diverso dire che fai 10 a 130 e dire che fai 10 in
autostrada; anch'io ti ho già spiegato che la mia auto è estremamente
sensibile allo stile di guida, quindi nei tira e molla autostradali i
consumi dei diversi guidatori non son confrontabili, per es. io uso
pochissimo il freno quindi anticipo il rilascio appena vedo che la corsia
di sorpasso stà per essere occupata e se quando mi si libera vedo che più
avanti c'è un tir in sorpasso non stò ad accelerare a tavoletta per
raggiungerlo il prima possibile ma cerco di modulare la velocità per
arrivargli sotto quando ha completato il sorpasso, tutto questo non lo
faccio per i consumi ma per poter gestire delle elevate velocità medie
senza infastidire più di tanto i passeggeri, se invece frenassi all'ultimo
ed accelerassi senza preoccuparmi degli eventuali ed immediati
rallentamenti successivi, farei la stessa media oraria e consumerei il
doppio.
Io, come ho già avuto modo di dirti, faccio esattamente la stessa identica
cosa, che è poi anche l'unica cosa intelligente che si può fare.

Ma il discorso che ti ho già fatto svariate volte tiene esattamente conto di
QUESTO modo di fare e mi fa dire che facendo così si fanno dei notevoli
risparmi durante le fasi di rallentamento, risparmi che vanno ad inficiare
l'idea che quello sia paragonabile ad un consumo a velocità costante.

Quindi, ripeto per l'ennesima volta, l'unico modo reale (ma fatto in casa,
cioè senza strumenti scientifici) per sapere qual è il consumo reale a una
determinata velocità costante è quello di andare a Nardò e girarci un
200-400 km e poi fare il pieno-pieno con molta attenzione.
Post by Nik
Ma ho solo una certezza, non ho mai fatto benzina in modo parziale, arrivo
a 50km di percorrenza residua e faccio il pieno (tanto i km che faccio
sono quelli e trovo inutile mettere meno gasolio per più volte), la mia
percorrenza media è a pieno titolo di 11,5km/l sulla bellezza di 80 pieni
lo scarto della schiuma o del benzinaio ladro sono irrisori soprattutto
perchè difficilmente faccio gasolio allo stesso distributore, ed il tanto
sballato CB ha uno scarto del 3/5%, che per quello che mi riguarda è
irrisorio e se mi dice che in quel momento stò facendo 10km/l gli credo
perchè ogni volta che faccio il pieno la sua media ha una tolleranza del
3/5% e quasi sempre è pessimista (solo con il Tamoil misura un consumo più
basso di quello rilevato alla pompa).
Comunque per ritornare a quanto detto finora da Roma ad Amsterdam e
ritorno con un 200km percorsi a velocità di 80/100km/h, 100km percorsi in
montagna con medie di 50km/h, 100km percorsi all'interno delle città con
medie di 25km/h, per i restanti 3400km percorsi in autostrada, ed una
velocità media complessiva di 120km/h, ho consumato 11,6km/l contro gli
11,2 del CB, dimenticavo in Germania ho fatto almeno 300km tra i 220 e i
250km/h,se non ricordo male addirittura 26km percorsi con il limitatore di
velocità inserito appresso ad una S-type R e mantenendo il cruise a 180
in Italia, Francia e Austria mentre ho percorso 400km tra Svizzera ed
Olanda a 150 per evitare dei processi penali. Ora posso dire che andando
alle velocità massime consentite dal traffico faccio 11km/l.
E questo è un dato non solo perfettamente credibile, viste le
caratteristiche e le prestazioni della tua auto, ma anche che dà
perfettamente ragione a me.

Se tu facessi i 10 a 190 non faresti gli 11 di media, molto semplice, così
come se io facessi i 10 a 160 non farei gli 8.8 di media.

Tutto lì.
Jacomo
2006-02-26 13:24:39 UTC
Permalink
Post by Gladiatore
Se trovo un'auto che fa DAVVERO i 10 Km/l ai 188 Km/h la compro subito...
la megane II 1.5dci famosa per i bassi consumi
a 185 di contaKm ovvero "a tavola", fa quasi i 10 Km/litro
mentre a 110 ne fa quasi 25
Stefano D.
2006-02-26 15:12:45 UTC
Permalink
On Sun, 26 Feb 2006 10:40:58 +0100, "Gladiatore"
Post by Gladiatore
Se trovo un'auto che fa DAVVERO i 10 Km/l ai 188 Km/h la compro subito...
Se riuscissi a fare un test serio con la mia......non credo di essere
molto lontano.
Ho fatto 11,5 km/litro con un pieno in germania stando molto spesso
oltre i 200 con punte di 240.
--
Stefano D.(PD)
Bmw 330cd usual driver, 147 Mjtd 16V sometimes driver
Webmaster of www.terryleehale.com / http://xoomer.virgilio.it/joemoon/
"We learned more from a three minute record than we ever learned in school" - Bruce
Nik
2006-02-26 15:17:12 UTC
Permalink
Post by Stefano D.
Se riuscissi a fare un test serio con la mia......non credo di essere
molto lontano.
Ho fatto 11,5 km/litro con un pieno in germania stando molto spesso
oltre i 200 con punte di 240.
Non è valido hai tre vantaggi: un'auto più aerodinamica, leggera e con il
cambio manuale.
Stefano D.
2006-02-26 23:01:17 UTC
Permalink
On Sun, 26 Feb 2006 16:17:12 +0100, "Nik"
Post by Nik
Non è valido hai tre vantaggi: un'auto più aerodinamica, leggera e con il
cambio manuale.
Hai dimenticato che peso 20 chili meno di te....8-PPPPP
--
Stefano D.(PD)
Bmw 330cd usual driver, 147 Mjtd 16V sometimes driver
Webmaster of www.terryleehale.com / http://xoomer.virgilio.it/joemoon/
"We learned more from a three minute record than we ever learned in school" - Bruce
Nik
2006-02-27 09:07:10 UTC
Permalink
Post by Stefano D.
Hai dimenticato che peso 20 chili meno di te....8-PPPPP
E' per questo che prima di affrontare un viaggio vado in bagno e tolgo la
ruota di scorta, per compensare quei 20kg in più.
Massimo
2006-02-26 10:16:41 UTC
Permalink
QUINDI MASSIMO, PARLIAMO DI 9/10km/l A 190 TACHIMETRICI, PARI A 188 DI
GPS, COMPRESO L'EVENTUALE SCARTO DEL CB E NON 6KM/L, COME DA TE SOSTENUTO,
CALCOLANDO IL LAVORO SVOLTO PER VINCERE LA RESISTENZA AERODINAMICA, RIVEDI
I TUOI CALCOLI PRIMA DI TACCIARE GLI ALTRI DI ILLUSIONISMO.
Non sei molto onesto in questo caso.

1. Io non ti ho mai tacciato di illusionismo, non ho mai messo in dubbio una
sola volta che i dati da te riportati fossero quelli da te rilevati col cdb.

2. Io ho parlato di 7 km/l a 190 all'ora, non di 6, per te non farà
differenza, per me c'è il 14.3% di differenza.

3. Continuo a pensare che i 9 (ammettendo di prendere il dato più basso che
hai stimato tu) a 190 all'ora non siano reali e non perché tu tarocchi, ma a
causa dell'errore del cdb.

4. Ieri con la mia il mio cdb segnava 8.3 l/100 km a 130 all'ora di gps: IO
NON CI CREDO, io SO che a quella velocità forse faccio i 10, non certo i 12
e lo so perché altrimenti non si spiegherebbero i consumi medi su lunga
distanza intorno ai 10, andando a velocità autostradale o anche decisamente
più piano, né si spiegherebbero gli 8.8 medi che faccio o peggio ancora gli
8 scarsi che fa appena ci dò dentro un po' più deciso. Nel tuo caso è la
stessa cosa, se tu facessi davvero i 10 a 190, la tua media di consumo
sarebbe sui 16-18 km/l, non sugli 11.

5. Pensala come vuoi, come ho già scritto qualche giorno fa a me non me ne
viene niente in tasca se tu credi o meno ai 9 a 190.
Michele eSSe
2006-02-26 10:43:12 UTC
Permalink
"Nik" <***@hotmail.com> ha scritto nel messaggio news:QV5Mf.5025$***@tornado.fastwebnet.it...

Condivido le osservazioni di Massimo.
Il fatto di percorrere un tratto di strada e stabilire che la vettura abbia
come consumo medio il dato indicato dal cdb non è corretto dal punto di
vista tecnico. E le dimostrazioni di chi vuol sostenere consumi erroneamenti
bassi non sono attendibili. Se io, con la mia macchina diesel che a 130 km/h
consuma poco meno di 11 litri per 100 km, voglio dimostrare di avere un
consumo artificialmente più basso, basta che la porti a 190 km/h
stabilizzata, e poi con il cruise control imposti una velocità più bassa,
ottengo una lettura, per un breve periodo, di un consumo medio irrealmente
basso.

Io mi baso sul fatto che un motore diesel, con un ottimo rendimento,
ha un consumo di circa 250 gr/h per cv.
A 180 km/h quanti cv serviranno per muovere una berlina con un ottimo
coefficiente di penetrazione ? diciamo 100 cv ?
Allora 250gr/h x 100cv mi da 25 litri ora che mi da un consumo di 13,8 litri
per percorrere 100 km ovvero un consumo di 7,2 km per litro

L'unica variabile in questo esempio, pur con le approssimazioni del caso, è
la possibilità che la tua vettura per viaggiare a 180 km/h abbia una
resistenza aeroeodinamica talmente bassa da richiedere una potenza molto
inferiore dei supposti 100 cv.
Però se guardo su Qruote vedo che la serie 3 2000cc con 130 cv fa 200 km/h
di velocità masima, quindi è plausibile che ne servano circa 100 per andare
a 180

Ciao
Michele
fm
2006-02-26 11:01:27 UTC
Permalink
Post by Michele eSSe
Però se guardo su Qruote vedo che la serie 3 2000cc con 130 cv fa 200 km/h
di velocità masima, quindi è plausibile che ne servano circa 100 per
andare a 180
e' plausibile....con l'Audi A4 da 110Cv (auto con buona aerodinamica e CX
0,30) si fanno i 200 circa.


ciao
fm
Massimo
2006-02-26 11:06:45 UTC
Permalink
Post by fm
Post by Michele eSSe
Però se guardo su Qruote vedo che la serie 3 2000cc con 130 cv fa 200 km/h
di velocità masima, quindi è plausibile che ne servano circa 100 per
andare a 180
e' plausibile....con l'Audi A4 da 110Cv (auto con buona aerodinamica e
CX 0,30) si fanno i 200 circa.
Considera che l'A4 non ha la sezione frontale di un 535d, nè il peso di un
535d (che conta perché preme sulle gomme e ne cambia l'attrito) e nemmeno le
gomme da 245, quindi i CV necessari sono certamente di più.
Cosmic Chaos
2006-02-26 11:29:07 UTC
Permalink
Post by Massimo
Considera che l'A4 non ha la sezione frontale di un 535d,
s è maggiore,
cx è minore.
Post by Massimo
nè il peso di un 535d (che conta perché preme sulle gomme e ne cambia
l'attrito)
hint: guarda a quanto vanno gonfiate le gomme di una E60, poi riparliamone
;-)
Post by Massimo
e nemmeno le gomme da 245, quindi i CV necessari sono certamente di più.
Le gomme non sono comprese nel valore di cx?
(chiedo, mi pareva di ricordare così, ma non sono sicuro)
Massimo
2006-02-26 11:39:03 UTC
Permalink
Post by Cosmic Chaos
Post by Massimo
Considera che l'A4 non ha la sezione frontale di un 535d,
s è maggiore,
Allora:

A4: 177x143= 25.311 cm^2

535d: 185x147= 27.195 cm^2

Maggiore sezione frontale 535d: +7.443%
Post by Cosmic Chaos
cx è minore.
Non credo, anche se non ho i dati sotto mano.
Post by Cosmic Chaos
Post by Massimo
nè il peso di un 535d (che conta perché preme sulle gomme e ne cambia
l'attrito)
hint: guarda a quanto vanno gonfiate le gomme di una E60, poi riparliamone
;-)
Non credo cambi nulla, né credo che quelle di un'A4 siano gonfiate molto ma
molto meno.
Post by Cosmic Chaos
Post by Massimo
e nemmeno le gomme da 245, quindi i CV necessari sono certamente di più.
Le gomme non sono comprese nel valore di cx?
(chiedo, mi pareva di ricordare così, ma non sono sicuro)
Infatti il problema non è quello, il problema è che le ruote fanno attrito
sull'asfalto e l'attrito dipende dal coefficiente di attrito (tanto più
grande quanto più elevate sono le prestazioni della gomma) e dalla
superficie di attrito, linearmente legata alla larghezza della gomma. In
pratica le gomme della 535d faranno più attrito di quelle di un'A4 per 3
motivi:

1. Hanno una maggiore lunghezza di impronta a causa del maggiore peso

2. Hanno una maggiore larghezza di impronta perché sono 4 cm più larghe

3. Hanno una mescola certamente più *appiccicaticcia*.
Cosmic Chaos
2006-02-26 14:26:08 UTC
Permalink
Post by Massimo
Non credo, anche se non ho i dati sotto mano.
credi male. prendili.
Post by Massimo
Non credo cambi nulla, né credo che quelle di un'A4 siano gonfiate molto
ma molto meno.
innanzitutto cambia *un sacco*. ed in secundis non è che perché tu "non
credi" una cosa, debba essere così.
la A4 prevede 2.2, la 535 credo 2.7.
Post by Massimo
In pratica le gomme della 535d faranno più attrito di quelle di un'A4 per
1. Hanno una maggiore lunghezza di impronta a causa del maggiore peso
2. Hanno una maggiore larghezza di impronta perché sono 4 cm più larghe
3. Hanno una mescola certamente più *appiccicaticcia*.
Parlo seriamente: tu hai la *vaga* idea delle correlazioni tra pressione,
peso ed attrito?
Da quanto scrivi non sembra, ma magari mi sbaglio...
Nik
2006-02-26 12:15:14 UTC
Permalink
Post by Cosmic Chaos
hint: guarda a quanto vanno gonfiate le gomme di una E60, poi riparliamone
Andando spesso forte in autostrada, tengo le gomme gonfiate di 0,2bar oltre
il richiesto, quindi 2,4 le ant. e 2,7 le post.
Cosmic Chaos
2006-02-26 14:49:13 UTC
Permalink
Post by Nik
Post by Cosmic Chaos
hint: guarda a quanto vanno gonfiate le gomme di una E60, poi
riparliamone
Andando spesso forte in autostrada, tengo le gomme gonfiate di 0,2bar
oltre il richiesto, quindi 2,4 le ant. e 2,7 le post.
Beh, è bmw stessa che (come praticamente tutte le altre case) prescrive
pressioni più alte se si mantengono spesso velocità elevate.
..comunque solo 2.4/2.7?

sulla mia è prescritto sull'adesivo 2,3 - 2,7
da aumentare a 2,6 - 3,2 per alte velocità.
(solitamente d'inverno tengo la pressione per velocità normali, d'estate
quella per alte velocità.. è qualche anno che faccio così e mi trovo
discretamente)
Nik
2006-02-26 14:52:13 UTC
Permalink
Post by Cosmic Chaos
sulla mia è prescritto sull'adesivo 2,3 - 2,7
da aumentare a 2,6 - 3,2 per alte velocità.
(solitamente d'inverno tengo la pressione per velocità normali, d'estate
quella per alte velocità.. è qualche anno che faccio così e mi trovo
discretamente)
D'estate arrivo anche io a 2,6 all'ant. e 2,9 al post., la casa prescrive
scarica 2,2-2,6.
Cosmic Chaos
2006-02-26 11:26:05 UTC
Permalink
Post by Michele eSSe
Io mi baso sul fatto che un motore diesel, con un ottimo rendimento,
ha un consumo di circa 250 gr/h per cv.
turbo?
Post by Michele eSSe
A 180 km/h quanti cv serviranno per muovere una berlina con un ottimo
coefficiente di penetrazione ? diciamo 100 cv ?
sinceramente credo anche qualcosa meno. direi che 85-90 bastano. facciamo
90-95 considerando l'automatico.
Post by Michele eSSe
L'unica variabile in questo esempio, pur con le approssimazioni del caso,
è la possibilità che la tua vettura per viaggiare a 180 km/h abbia una
resistenza aeroeodinamica talmente bassa da richiedere una potenza molto
inferiore dei supposti 100 cv.
Non so dove tu abbia preso il dato relativo al consumo del motore diesel,
tuttavia sono più propenso a pensare che l'errore sia li.
I motivi per cui lo penso sono svariati, mi limito a citarne uno di
immediata e facile comprensione in quanto molto vicino al tema.
Quando avevo una leon 90cv, che di vmax fa appunto 180km/h (181-182 di GPS)
esattamente al regime di potenza massima (rapporti marce calcolati ad hoc
:) ) con il buon motore a pompa rotativa, ho registrato più volte consumi
dell'ordine dei 9-10km/h andando a tuono. Intendo proprio questo: facevo il
pieno, piantavo il gas, e a parte qualche curva che a 180 non sarei riuscito
a fare, lo toglievo solo quando dovevo rifare il pieno. Il risultato era che
con circa 60 litri facevo 580km di media. L'esperimento l'ho fatto più
volte, ovviamente in germania e di notte, andando a dei concerti nel nord.
Ebbene, che un 3000, che vanta ottimi rendimenti nella zona alta grazie
all'ottimale gestione del lavoro di compressione da parte dei
turbocompressori, consumi più della mia ex leon a quella velocità lo trovo
quantomeno strano. Detto questo, il 535d è un motore che non ho mai provato,
quindi lungi da me trarre conclusioni. Se però mi devo specchiare su quanto
ho visto su diversi 3000d, posso affermare che i 9-10km/l a 180 non sono
affatto improbabili.

Se vogliamo fare anche un altro confronto, super aleatorio (ma si',
confrontiamo mele con pere), possiamo dire che il mio 3000i attuale a
170-180 fa circa i 7km/l. Considerando cosa disse uno dei motoristi che
stimo di più (che poi è quello che li progetta per Audi, mica cazzi), si ha
che a parità di potenza espressa, un turbodiesel moderno consuma il 25-30%
in meno di un motore a benzina. Lo disse in occasione di una intervista
abbastanza tecnica che rilasciò a non mi ricordo quale rivista... Auto
Zeitung, probabilmente.
Come vedi, i conti, spannometricamente, tornano anche in questo caso.
Perdona se non uso le virgole e metto tolleranze del 10 e passa % nei valori
che scrivo.... il discorso consumi non mi appassiona più di tanto :) ..senza
contare che date le approssimazioni che si fanno per ipotesi in questi casi
(di fatto non c'è UNA misura di cui siamo certi, nel fare questi conti, qui
su ida), rendono superflua, a mio avviso, una precisione ulteriore.


Buona domenica

Cosmic a 38°C :(
Massimo
2006-02-26 11:56:33 UTC
Permalink
Post by Cosmic Chaos
Post by Michele eSSe
Io mi baso sul fatto che un motore diesel, con un ottimo rendimento,
ha un consumo di circa 250 gr/h per cv.
turbo?
Post by Michele eSSe
A 180 km/h quanti cv serviranno per muovere una berlina con un ottimo
coefficiente di penetrazione ? diciamo 100 cv ?
sinceramente credo anche qualcosa meno. direi che 85-90 bastano. facciamo
90-95 considerando l'automatico.
Io farei 40-45, con una moto di quella potenza i 180 si fanno
tranquillamente, quindi perché non si dovrebbero fare con una vettura da
quasi 2 tonnellate considerando guidatore e gasolio?
Post by Cosmic Chaos
Post by Michele eSSe
L'unica variabile in questo esempio, pur con le approssimazioni del caso,
è la possibilità che la tua vettura per viaggiare a 180 km/h abbia una
resistenza aeroeodinamica talmente bassa da richiedere una potenza molto
inferiore dei supposti 100 cv.
Non so dove tu abbia preso il dato relativo al consumo del motore diesel,
tuttavia sono più propenso a pensare che l'errore sia li.
I motivi per cui lo penso sono svariati, mi limito a citarne uno di
immediata e facile comprensione in quanto molto vicino al tema.
Quando avevo una leon 90cv, che di vmax fa appunto 180km/h (181-182 di
GPS) esattamente al regime di potenza massima (rapporti marce calcolati ad
hoc :) ) con il buon motore a pompa rotativa, ho registrato più volte
facevo il pieno, piantavo il gas, e a parte qualche curva che a 180 non
sarei riuscito a fare, lo toglievo solo quando dovevo rifare il pieno. Il
risultato era che con circa 60 litri facevo 580km di media. L'esperimento
l'ho fatto più volte, ovviamente in germania e di notte, andando a dei
concerti nel nord.
Quindi tu ci stai dicendo che vivi in un casello autostradale, che i
concerti erano tenuti presso un secondo casello autostradale, che la
Svizzera o l'Austria (dove appena vai a più del limite ti impalano e i
limiti stanno tra 80 e 100) le saltavi a piè pari, che in Germania dove ogni
pochi km in corrispondenza di uscite, curve, o qualunque cosa sia
considerata *pericolosa* ci sono limiti di 120 o 100 o anche 80 (E TUTTI LI
RISPETTANO) tu te ne fottevi allegramente e quindi arrivavi in 5 ore nette
ad Amburgo...

Certo, come no.
Post by Cosmic Chaos
Ebbene, che un 3000, che vanta ottimi rendimenti nella zona alta grazie
all'ottimale gestione del lavoro di compressione da parte dei
turbocompressori, consumi più della mia ex leon a quella velocità lo trovo
quantomeno strano. Detto questo, il 535d è un motore che non ho mai
provato, quindi lungi da me trarre conclusioni. Se però mi devo specchiare
su quanto ho visto su diversi 3000d, posso affermare che i 9-10km/l a 180
non sono affatto improbabili.
Se vogliamo fare anche un altro confronto, super aleatorio (ma si',
confrontiamo mele con pere), possiamo dire che il mio 3000i attuale a
170-180 fa circa i 7km/l.
Naturalmente testato con flussometro e apparecchiatura adeguata, vero? Non
certo col cdb, dico bene?
Post by Cosmic Chaos
Considerando cosa disse uno dei motoristi che stimo di più (che poi è
quello che li progetta per Audi, mica cazzi), si ha che a parità di
potenza espressa, un turbodiesel moderno consuma il 25-30% in meno di un
motore a benzina.
A basse-medie velocità certamente sì, a quelle di cui stiamo parlando, la
differenza è molto meno grande.
Post by Cosmic Chaos
Lo disse in occasione di una intervista abbastanza tecnica che rilasciò a
non mi ricordo quale rivista... Auto Zeitung, probabilmente.
Come vedi, i conti, spannometricamente, tornano anche in questo caso.
Non tornano per nulla, tornano solo se uno li vuol far tornare ignorando
bellamente le cose e ragionando appunto da ignorante (nel senso di colui che
ignora, nulla di offensivo).
Post by Cosmic Chaos
Perdona se non uso le virgole e metto tolleranze del 10 e passa % nei
valori che scrivo.... il discorso consumi non mi appassiona più di tanto
:)
Ecco, questo è un discorso già più sensato, specialmente se si parla di
3000i, 3.000 biturbo e simili.
Post by Cosmic Chaos
..senza contare che date le approssimazioni che si fanno per ipotesi in
questi casi (di fatto non c'è UNA misura di cui siamo certi, nel fare
questi conti, qui su ida), rendono superflua, a mio avviso, una precisione
ulteriore.
Ecco.

Appunto.

Ben detto.

Quindi cancella quel che hai scritto sopra, erano dati dei quali non hai
alcuna certezza e che non dimostrano nulla.
SydneyBlue120d
2006-02-26 13:39:20 UTC
Permalink
Post by Massimo
Certo, come no.
ROTFL ma sei proprio ignorante come una capra!!!

Non conosco CC personalmente ma ti posso assicurare che non dice
balle!!! E guarda che io e lui ci siamo "scontrati" anche di recente
riguardo ad es. all'idrive, ma dargli del contaballe perché ti ha
dimostrato che le cose non stanno come dici Tu è veramente imbarazzante
:-(((

Oltretutto è stato fin troppo gentile nella risposta che ha dato....
--
Ciao mine
http://metropolis.blogs.com/
BMW 120d Attiva driver
Cosmic Chaos
2006-02-26 14:43:56 UTC
Permalink
Post by Massimo
Io farei 40-45, con una moto di quella potenza i 180 si fanno
tranquillamente, quindi perché non si dovrebbero fare con una vettura da
quasi 2 tonnellate considerando guidatore e gasolio?
mi pregio di riportare che una normale seat leon, con sCx sicuramente
peggiore di una E60, fa appunto i 180km/h (qualcosa in più di GPS), e di cv
ne ha per l'appunto 90.
Post by Massimo
Quindi tu ci stai dicendo che vivi in un casello autostradale, che i
concerti erano tenuti presso un secondo casello autostradale,
quale parte di: "faccio il pieno in un area di servizio, muro il gas
(eccettuando qualche curva), e lo ritolgo alla prossima area di servizio
dove devo fare il pieno" non hai capito?
Post by Massimo
che la Svizzera o l'Austria (dove appena vai a più del limite ti impalano
e i limiti stanno tra 80 e 100) le saltavi a piè pari,
parlavo di germania.. l'ho detto o mi sono scordato?
Post by Massimo
che in Germania dove ogni pochi km in corrispondenza di uscite, curve, o
qualunque cosa sia considerata *pericolosa* ci sono limiti di 120 o 100 o
anche 80 (E TUTTI LI RISPETTANO) tu te ne fottevi allegramente
si, e dunque? le multe me le paghi tu che ti crea tanto problema?
conto, con la sola leon, 12 sparaflashate rosse da parte di quei cosi che
rivelano la velocità.
con la BMW solo 2. con la S8 5.
non è certo motivo di vanto, è giusto per chiarire..
Post by Massimo
Certo, come no.
senti un po', cazzo vuoi dal sottoscritto? un cameracar? ma vedi di andare a
raccogliere i ratti, va!
Post by Massimo
Post by Cosmic Chaos
Ebbene, che un 3000, che vanta ottimi rendimenti nella zona alta grazie
all'ottimale gestione del lavoro di compressione da parte dei
turbocompressori, consumi più della mia ex leon a quella velocità lo
trovo quantomeno strano. Detto questo, il 535d è un motore che non ho mai
provato, quindi lungi da me trarre conclusioni. Se però mi devo
specchiare su quanto ho visto su diversi 3000d, posso affermare che i
9-10km/l a 180 non sono affatto improbabili.
Se vogliamo fare anche un altro confronto, super aleatorio (ma si',
confrontiamo mele con pere), possiamo dire che il mio 3000i attuale a
170-180 fa circa i 7km/l.
Naturalmente testato con flussometro e apparecchiatura adeguata, vero? Non
certo col cdb, dico bene?
chi pensa ad usare un cazzo di flussometro per misurare i consumi credo sia
solo tu.
io li misuro col pieno-pieno (e si, ho fatto alcuni pieni TUTTI a 180. anzi,
ti dirò di più, ne feci uno a 207km/h di *media* una volta che non si voleva
perdere un gruppo e noi eravamo in ritardo, ti genera problemi?) e se questo
metodo mi da una tolleranza di qualche punto % sinceramente non me ne può
sbattere di meno.

A prescindere da questo il CDB non sbaglia poi di tanto, almeno sulle auto
mie. Va notato che quello della BMW si può tarare con +/-25%. Io l'ho fatto
fare di recente (in occasione dell'impianto a gpl). e si, per farlo hanno
messo un paio di iniettori in un flussometro. Per la cronaca ora è tarato a
+2,7% (ergo da standard era del 2,7% che sbagliava).
Magari sarebbe opportuno scrivere un saggetto su come funzionano e su quanto
sia facile verificare (al banco) la precisione dei CDB.
Post by Massimo
ignorante (nel senso di colui che ignora, nulla di offensivo).
si, a questo punto credo che tu abbia buon feeling con il concetto.
Post by Massimo
Ben detto.
Quindi cancella quel che hai scritto sopra, erano dati dei quali non hai
alcuna certezza e che non dimostrano nulla.
ROTFL.
Sei suonato.

Fino ad ora non avevo mai perduto tempo a leggere/rispondere ai thread nei
quali partecipi, oggi ho voluto provare, ma ahimè temo di aver sciupato del
tempo.
Non invidio coloro i quali ti hanno dedicato del loro fino ad oggi, non li
invidio soprattutto per il fatto che non hanno ancora capito quanto sia
inutile.

Saluti (no, non temere, non risponderò più...verosimilmente non leggerò
nemmeno ulteriori tue risposte, quindi se vuoi farlo per il pubblico
lubìbrio rispondi pure, altrimenti risparmia pure tempo e dedicati a qualche
altro thread)

Nico
Nik
2006-02-26 14:56:15 UTC
Permalink
"Cosmic Chaos" <***@libero.it> ha scritto nel messaggio news:M8jMf.9109$***@twister2.libero.it...
CUT

C'è un vantaggio a leggere i post di Massimo ed è che rivaluti AR.
Nik
2006-02-26 12:44:33 UTC
Permalink
Post by Cosmic Chaos
sinceramente credo anche qualcosa meno. direi che 85-90 bastano. facciamo
90-95 considerando l'automatico.
Post by Michele eSSe
L'unica variabile in questo esempio, pur con le approssimazioni del caso,
è la possibilità che la tua vettura per viaggiare a 180 km/h abbia una
resistenza aeroeodinamica talmente bassa da richiedere una potenza molto
inferiore dei supposti 100 cv.
Non so dove tu abbia preso il dato relativo al consumo del motore diesel,
tuttavia sono più propenso a pensare che l'errore sia li.
I motivi per cui lo penso sono svariati, mi limito a citarne uno di
immediata e facile comprensione in quanto molto vicino al tema.
Quando avevo una leon 90cv, che di vmax fa appunto 180km/h (181-182 di
GPS) esattamente al regime di potenza massima (rapporti marce calcolati ad
hoc :) ) con il buon motore a pompa rotativa, ho registrato più volte
consumi dell'ordine dei 9-10km/h andando a tuono.
A questo aggiungi la migliore aerodinamica di una tre volumi, il migliore
rendimento ( la mia gira a 2700g/m contro i 4000 della Leon a quella
velocità).
Ma che ti devo dire il tanto disprezzato CB dice solo cazzate, ed è vero
perchè ogni volta che faccio gasolio è sempre pessimista.
Nik
2006-02-26 12:10:06 UTC
Permalink
Post by Michele eSSe
Se io, con la mia macchina diesel che a 130 km/h
consuma poco meno di 11 litri per 100 km, voglio dimostrare di avere un
consumo artificialmente più basso, basta che la porti a 190 km/h
stabilizzata, e poi con il cruise control imposti una velocità più bassa,
ottengo una lettura, per un breve periodo, di un consumo medio irrealmente
basso.
Non ho capito, mi stai dando del bugiardo?Senza tra l'altro conoscermi?
Post by Michele eSSe
Io mi baso sul fatto che un motore diesel, con un ottimo rendimento,
ha un consumo di circa 250 gr/h per cv.
Da dove hai preso il dato? Non è per contestarlo ma mi piacerebbe anche a me
poterlo calcolare.
Post by Michele eSSe
A 180 km/h quanti cv serviranno per muovere una berlina con un ottimo
coefficiente di penetrazione ? diciamo 100 cv ?
Ma con la Mini da 90cv e cambio a variazione continua ho fatto anche 186km/h
dopo un lancio aiutato da un falsopiano ma poi li ha tenuti anche in leggera
salita, come ho già detto a Massimo in un altro post la Mini Cooper S da 170
cv ha una velocità massima di 218km/h contro i 230 della 520 di pari
potenza.
E se ne fossero stati necessari appena 80? Il tuo dato passa da 13,8 a
a ad uno di 11,1L*100km
Post by Michele eSSe
per percorrere 100 km ovvero un consumo di 7,2 km per litro
Ovvero 9km/l
Post by Michele eSSe
L'unica variabile in questo esempio, pur con le approssimazioni del caso,
è la possibilità che la tua vettura per viaggiare a 180 km/h abbia una
resistenza aeroeodinamica talmente bassa da richiedere una potenza molto
inferiore dei supposti 100 cv.
Però se guardo su Qruote vedo che la serie 3 2000cc con 130 cv fa 200 km/h
di velocità masima, quindi è plausibile che ne servano circa 100 per
andare a 180
La mia senza limitatore di velocità è stimata per 262km/h la 530d da 218cv
ha raggiunto i 242km/h. Le Bmw sono auto molto scorrevoli con bassi attriti
di trasmissione, ed un'aerodinamica estremamente curata, hai mai visto il
fondo della scocca, è liscio come quello della 360, un'opera d'arte.
Massimo
2006-02-26 11:02:39 UTC
Permalink
"Nik" <***@hotmail.com> ha scritto nel messaggio news:QV5Mf.5025$***@tornado.fastwebnet.it...

Aggiungo un'altra precisazione tecnologia.

A 190 all'ora 6 km si fanno in meno di 2 minuti, il che significa che il tuo
cdb ha costruito la media su forse 30 campionamenti, probabilmente meno.

Qualunque persona che abbia un minimo di dimestichezza con queste cose ti
dirà che con un numero così scarso di dati l'errore risultante può essere
tranquillamente del 20% o anche superiore, senza contare l'errore intrinseco
del cdb che misura il consumo derivandolo da informazioni che gli arrivano
dalla centralina dell'iniezione.

Se ti interessa DAVVERO sapere quanto consumi a 190 all'ora, con una buona
approsimazione, cercati il mio post di risposta a Mollan di qualche giorno
fa e segui SCRUPOLOSAMENTE le istruzioni ivi contenute, poi potremo fare una
discussione seria.
Stefano D.
2006-02-26 15:19:35 UTC
Permalink
Post by Massimo
Qualunque persona che abbia un minimo di dimestichezza con queste cose ti
dirà che con un numero così scarso di dati l'errore risultante può essere
tranquillamente del 20% o anche superiore, senza contare l'errore intrinseco
del cdb che misura il consumo derivandolo da informazioni che gli arrivano
dalla centralina dell'iniezione.
Ma va. Il mio cdb segna costantemente un 9-10% in meno rispetto ai
consumi reali. Sempre. Lo so perche' azzero sempre il parziale
(ricordi dell'epoca in cui andavo a gas) e faccio il conto
pieno/pieno. Naturalmente tu dirai che non e' preciso. E io ti
rispondo che su decine di pieni gli errori si annullano.
--
Stefano D.(PD)
Bmw 330cd usual driver, 147 Mjtd 16V sometimes driver
Webmaster of www.terryleehale.com / http://xoomer.virgilio.it/joemoon/
"We learned more from a three minute record than we ever learned in school" - Bruce
Massimo
2006-02-26 17:13:29 UTC
Permalink
Post by Stefano D.
Post by Massimo
Qualunque persona che abbia un minimo di dimestichezza con queste cose ti
dirà che con un numero così scarso di dati l'errore risultante può essere
tranquillamente del 20% o anche superiore, senza contare l'errore intrinseco
del cdb che misura il consumo derivandolo da informazioni che gli arrivano
dalla centralina dell'iniezione.
Ma va. Il mio cdb segna costantemente un 9-10% in meno rispetto ai
consumi reali. Sempre. Lo so perche' azzero sempre il parziale
(ricordi dell'epoca in cui andavo a gas) e faccio il conto
pieno/pieno. Naturalmente tu dirai che non e' preciso. E io ti
rispondo che su decine di pieni gli errori si annullano.
Più che altro ti dico che stiamo parlando di due cose diverse.

Qui si tratta del consumo misurato SU SEI CHILOMETRI, capisci cosa sono SEI
CHILOMETRI?

Ecco, se capisci quello, capirai che i tuoi discorsi su pieno-pieno non
c'entrano nulla.

Aggiungo che sul fatto che gli errori sul pieno-pieno si annullino sono
perfettamente d'accordo e l'ho già detto diverse volte, proprio per spiegare
che l'unico modo per avere un'indicazione attendibile di consumo a velocità
costante (salvo l'errore intrinseco del cdb che nel tuo caso è del 10%)
bisognerebbe fare un test su qualche centinaio di km, sempre alla stessa
velocità e sempre nelle stesse condizioni, cosa evidentemente impossibile a
meno di andare a Nardò.
Nik
2006-02-26 18:54:47 UTC
Permalink
Post by Massimo
Qui si tratta del consumo misurato SU SEI CHILOMETRI, capisci cosa sono
SEI CHILOMETRI?
hai detto la stessa cosa quando sullo stesso tratto feci la prova di 6km a
130 consumando 13,5km/l, poi te ne ho fatti 300 ed hai tirato fuori che
comunque il CB è sballato, ma deciditi.
Massimo
2006-02-26 22:30:35 UTC
Permalink
Post by Nik
Post by Massimo
Qui si tratta del consumo misurato SU SEI CHILOMETRI, capisci cosa sono
SEI CHILOMETRI?
hai detto la stessa cosa quando sullo stesso tratto feci la prova di 6km a
130 consumando 13,5km/l, poi te ne ho fatti 300 ed hai tirato fuori che
comunque il CB è sballato, ma deciditi.
O non capisci o fai finta di non capire, spero per te che sia vera la
seconda.

Allora, primo, fare 300 km tra Roma e Firenze sui saliscendi che ci sono su
quell'autostrada alla media di 126 km/h è molto diverso dal fare i 130
costanti in piano in rettilineo.

Secondo, come anche xke? ti ha spiegato, è facilissimo, anche facendo
attenzione, sballare il pieno-pieno di un paio di litri, specialmente col
gasolio.

Terzo, per l'ennesima volta, se vuoi fare una prova seria vai a Nardò e
segui le istruzioni dettagliate che ho dato a Mollan.

Quarto, entrambi i modi da te scelti sono intrinsecamente errati, perché
usano il cdb in un modo in cui non è preciso. L'unico modo abbastanza
preciso, specialmente se uno ha potuto verificarlo con decine o centinaia di
pieni, in cui funziona il cdb è sul consumo medio su centinaia o meglio
migliaia di chilometri.
Nik
2006-02-27 08:55:40 UTC
Permalink
Post by Massimo
O non capisci o fai finta di non capire, spero per te che sia vera la
seconda.
Tu sei un rigira frittate e fai bene altrimenti le bruci, comunque a me
basta che ammetti che i consunmi che ho postato sono veritieri poi se vuoi
contestare il fatto che su strade aperte al traffico non sono raggiungibili
è un altro discorso ma non venirmi a fare i discorsi sul CB sballato o poco
attendibile, che fa pochi campionamenti, cosa tra l'altro errata il mio
confronta il consumo ogni 100m in 6km fa 60 rilevazioni, mi sa che tu su una
Bmw non ci sei mai stato, inoltre ber darti l'ora di arrivo controlla la
media oraria degli ultimi 30km la confronta con i limiti di velocità
memorizzati nel navigatore e calcolandi la percentuale maggior o minore
rispetto al limite nella media, ti calcola l'ora di arrivo; i tedeschi sono
maniaci del perfezionismo ed io continuo a comprare macchine tedesche perchè
sono più maniaco di loro.
Post by Massimo
Allora, primo, fare 300 km tra Roma e Firenze sui saliscendi che ci sono su
quell'autostrada alla media di 126 km/h è molto diverso dal fare i 130
costanti in piano in rettilineo.
Sicuramente e come ti ho ripetuto sarebbe comuque sfavorevole, visto che per
riprendere velocità consumo di più che nel riacquistarla, per scendere a 126
di media ti basta fare un decina di rallentamenti su 300km quindi il dato
anche se fosse favorevole è ininfluente. A 126 di media percorri il tratto
in 2 ore e 23 minuti a 130 in 2 ore e 18 minuti e tu mi vuoi dire che per
dei rallentamenti che mi hanno fatto perdere 5 minuti su 2 ore e passa di
tempo io ci avrei guadagnato tanto che il consumo sarebbe salito a 11km/l?
Dai è semplicemente ridicolo.
Post by Massimo
Secondo, come anche xke? ti ha spiegato, è facilissimo, anche facendo
attenzione, sballare il pieno-pieno di un paio di litri, specialmente col
gasolio.
Un paio di litri facendo uscire il gasolio di fuori, beh mi sembra un
tantinello eccessivo e comunque non cambia un dato di fatto che 2 litri su
70, anzi nel caso dell'esempio sono 63, corrispondono al 3% cioè a 0,4km/l,
che guardacaso è esattamente corrispondente al dato pessimistico del CB.
Ma io vorrei capire perchè ce l'hai tanto con questo CB, se qundo vai alla
pompa misura sempre un 3% di consumo in più rispetto a quello che puoi
constatare facendo il pieno e se l'errore si ripete nel tempo vulo dire che
ha un margine di errore del 3%, quindi i suoi dati sono errati per un 3%.
Cioè da quando ho la macchina ho fatto 80 pieni se , i soldi che ho speso
sono quelli ed i km percorsi pure non riesco a capire come fai a dire che
sono sballati, tra l'altro se il gestore è disonesto di carburante te ne
mette di meno rispetto a quello segnato, non di certo di più.
Post by Massimo
Terzo, per l'ennesima volta, se vuoi fare una prova seria vai a Nardò e
segui le istruzioni dettagliate che ho dato a Mollan.
Intanto Nardò non è affatto un circuito piano, la Bologna-Padova- Mestre è
sicuramente più piana di Nardò
Post by Massimo
Quarto, entrambi i modi da te scelti sono intrinsecamente errati, perché
usano il cdb in un modo in cui non è preciso. L'unico modo abbastanza
preciso, specialmente se uno ha potuto verificarlo con decine o centinaia di
pieni, in cui funziona il cdb è sul consumo medio su centinaia o meglio
migliaia di chilometri.
Ti ripeto io confronto ad ogni pieno la veridicità del CB e se li sommassi
tutti, otterrei sempre lo stesso margine di errore tra l'altro sfavorevole
ossia il 3%.
Mi dispiace ma hai trovato uno che è più maniaco di te, se vuoi ti faccio
parlare con mia moglie che mi conosce meglio di te, difficilmente vado a
cercare rogna se non sono sicuro di quello che dico.
Massimo
2006-02-27 09:16:03 UTC
Permalink
Post by Nik
Post by Massimo
O non capisci o fai finta di non capire, spero per te che sia vera la
seconda.
Tu sei un rigira frittate e fai bene altrimenti le bruci, comunque a me
basta che ammetti che i consunmi che ho postato sono veritieri
[cut]

Come avevo già detto a me non me ne viene in tasca niente di convincerti,
credo di non essere l'unico a pensare che sia impossibile che la 535d faccia
i 10 a 190, altri, molto meno pazienti di me, hanno espresso una volta il
loro pensiero, poi han lasciato perdere.

Io lascio adesso, riproponendoti quel che ti ho detto ieri: non tirare in
ballo me nelle discussioni sui consumi e io non interverrò mai nemmeno se
dirai che hai appena scoperto che a 250 consumi molto meno che a 100 e
praticamente dopo 500 km hai più gasolio di quando sei partito.

Anzi, a ben pensarci, tirami pure anche in ballo... io ormai ho dato...
Cinghiale
2006-02-26 11:05:35 UTC
Permalink
Oppure che ho trovato un falsopiano in discesa per SEI CHILOMETRI.
Ecco... se ti è possibile, potresti riprovare nel senso di marcia
opposto?

Per curiosità "scientifica", non certo perché non ti creda.
--
Cinghiale
Nik
2006-02-26 12:51:46 UTC
Permalink
Ecco... se ti è possibile, potresti riprovare nel senso di marcia opposto?
Appena posso lo faccio. Ma non è la prima volta che lo verifico, andando a
200km/h/220 e tenendo medie di 170km/h faccio 8/9km/l, alla pompa e non al
CB.

Immagino che tu sappia cosa significa fare medie di 170km/h. Comunque se mi
venisse in aiuto Lucasp che ha fatto un viaggetto con me di 800km può
confermare sia medie che consumi.
Cinghiale
2006-02-26 12:57:27 UTC
Permalink
Post by Nik
Immagino che tu sappia cosa significa fare medie di 170km/h.
Ehm... diciamo che lo posso immaginare. Sai com'è, con un'auto che
raggiunge al max i 150 mi viene complicato fare i 170 di media. :-p
Post by Nik
Comunque se mi venisse in aiuto Lucasp che ha fatto un viaggetto con
me di 800km può confermare sia medie che consumi.
Ma io non sto dicendo che non ti credo. E' che mi è venuta la curiosità
di sapere i consumi nell'altro senso di marcia.
--
Cinghiale
Getix
2006-02-26 12:53:41 UTC
Permalink
Post by Nik
presenza dell'altimetro. QUINDI MASSIMO, PARLIAMO DI 9/10km/l A 190
TACHIMETRICI, PARI A 188 DI GPS, COMPRESO L'EVENTUALE SCARTO DEL CB E NON
6KM/L, COME DA TE SOSTENUTO, CALCOLANDO IL LAVORO SVOLTO PER VINCERE LA
RESISTENZA AERODINAMICA, RIVEDI I TUOI CALCOLI PRIMA DI TACCIARE GLI ALTRI
DI ILLUSIONISMO.
A parte la tua malattia chiamata ARismo (ma che noto è comune a TUTTI i
bimmer, quindi non ci vedo nulla di tanto grave nè anomalo)..

Ti dirò la mia, per quanto poco tecnica e stra-spannometrica sia.

a) L'unica cosa veramente particolare del tuo 535 che vedo è l'elevatissimo
rapporto cv/l (dovrebbero essere poco più di 90, giusto? 3000 cc / 272
cv..).. Cosa che reputo inutile e deleteria su un diesel. Il Diesel come
motore nasce per fare tanti km.. un motore così tirato è semplicemente più
prono a rotture di vario genere.. Aggiungi a questo non una ma 2 turbine e
secondo me il conto è più che fatto :)

b) Non riesco a capire questa mania che hanno tutti quelli con auto il cui
costo supera i 25k euro a dimostrare che "le loro auto consumano poco"..
Sensi di colpa per aver sbattuto via così tanto euro? Morale
finto-ecologista che è in voi? Semplicemente perchè avete preso un cassone
che vi da ZERO emozioni di guida e cercate di trovarci qualcosa di
emozionante?

Ora, magari sono io sbagliato..

Guido una macchina che con gomme nuove e pieno vale 500 euro. Quando decido
di schiacchiare tutto e di mettermi ai 200 indicati, NON mi pongo il
problema "quanto sto consumando?".. SO di stare facendo una cazzata, SO che
non è quello l'uso corretto di un motore come il mio (che è nato per girare
in maniera ottimale sotto i 3500-3700 rpm) e SO di consumare uno
sproposito.. Quanto? NON LO SO, spannometricamente i 5 km/l.. Ma anche se
fossero 7, non lo userei per andare in giro a fare celodurismo... Anche
perchè andare a 180-190 orari significa avere fretta e/o una emergenza, mi
rifiuto di credere che quelle sono le velocità che mediamente tiene una
persona assennata come Nicola (e come molti altri idani "autostradali" che
percorrono magari 20-30k km all'anno) visto che ha una moglie ed un/a
figlio/a (se non ricordo male).
Di conseguenza, visto che quelle velocità le terrò per un.. 1%? 3%?... della
carriera dell'auto, cosa me ne frega dei 10 km/l a 190 all'ora? Se sono a
quella velocità ho sicuramente altri problemi... (tipo schivare gli
imbecilli a 110 in terza corsia).

"Oh, a 200 indicati la mia fa i 7.." .. "ECCHISSENEFREGA? :D"

c) Probabilmente la voglia di far vedere che la propria auto è "migliore" di
quelle degli altri Idani ha portato Nicola (ed altri bimmers) a "mettersi
contro" IDA pur di dimostrare cosa che NULLA hanno a che vedere con il
piacere di guida.
NULLA.
Poi, scusatemi, definiamo un concetto di "auto migliore"..

Quella che va più veloce? Ah, certo, perchè normalmente io sfrutto sempre
tutti i miei XXX cv quando vado in giro... Non so voi, io ne ho 90 e una
forte dose di incoscienza e NON riesco a metterli giù tutti tranne per
alcune rare situazioni..

Quella che consuma meno? Darei la paga a metà dei diesel presenti qui in
zona ;-) .. E poi, scusatemi, ma il consumo NON è la variabile che mi fa
propendere per una auto o per l'altra.. O meglio, è una questione marginale
rispetto ad altri fattori a cui io dò importanza

Non so, continuate voi l'elenco..
Io vi dico la mia: rispetto ad una 535d, ad un 530i, ad una A4TDI, ad una
GolfGTI.. ad un quel che volete.. io preferisco la mia piccola Croma del
1988 che quando glielo chiedo mi si intraversa allegramente (chiedere
ulteriori delucidazioni a Kamox sulle TA sovrasterzanti ... ).. Ed è la
stessa auto che mi permette di farmi stra-comodo i miei lunghi viaggi (ero
nel Veneto 2 settimane fa per "impegni personali" a Mestre.. partenza 19 da
MI, arrivo a Mestre 23 causa incidente a Brescia, ripartenza da Mestre alle
5 e arrivo a casa alle 8) come mi permette di portare in giro 5 persone in
maniera comoda (15 è stato il record, ma penso non lo ripeterò più :) ) e mi
permette allo stesso tempo di avere consumi più che ragionevoli (la forbice
va da circa 5 km/l flat-out ai 19-20 km/l procedendo con un filo di gas in
5a sugli 80 km/h.. consumo medio spannometrico 12-14 km/l, contando urbano,
extra e autostrada).. Inoltre come manutenzione i costi sono bassi (motore
semplice, in meno di 1h il mecca fa cambio olio & pulizia carburatore &
sostituzione filtri vari) e l'affidabilità è ottima (rimasto a piedi solo 2
volte in 45kkm.. una per morte della batteria e una perchè mio padre non
faceva pulire il carburatore da almeno 50kkm.. ergo non è la macchina
inaffidabile, è mio padre che è spilorcio :P )

Che cosa vi devo dire?
Quando su IDA tornete a parlare di piacere di guida, tornerò a seguirvi
anche io.
Per chi mi cerca, oltre alla mail (che è anche mio indirizzo di Messenger),
potete trovarmi su www.ogame.it nel forum (sono uno dei moderatori) e sul
canale IRC di Ogame (che non ricordo ma c'è scritto nel forum).
Per il resto, vi saluto... divertitevi a farvi dare dei "barboni morti di
fame teste di cazzo pezzenti" e a divertirvi a leggere "l'a4tidiaaai
sensesssciòn tira più di una .. e poi la mappo a ***@6894 rpm e vi smerdo
tutti.." perchè io sinceramente non trovo più nessuno stimolo a leggere e
seguire assiduamente IDA.

Giovedì ero fuori con GustaV a bere una birra..
Io: "Su, dimmi qualche post interessante di IDA delle ultime 2 settimane.."
D.G. : ".."
circa 1 minuto di silenzio..
D.G. : " nessuno..."


A presto.

Marco / Getix.
--
Getix "Il Cromista", PPPPP (Pilota Portato Per Pericolose Pirlate), (21, 90,
MI)
FIAT CROMA CHT (MY-1988) (detta Laura) Acrobatic Driver - 46,5kKm/259 KKm
"Una Croma è Per Sempre (Però Se è TURBO è Meglio)"
Vicepresidente della BAR (Brianza Alcoolica Racing)
1/2 Milanese, 1/2 Cremonese ma nel cuore Toscano
Nik
2006-02-26 13:15:30 UTC
Permalink
"Getix" <***@tin.it.nonloso.it> ha scritto nel messaggio news:4401a4cf$0$28074$***@reader1.news.tin.it...
CUT

Quoto tutto quello che hai detto e non per darti la ragione dei fessi, ma
perchè la penso esattamente come te eccetto per un fatto che amo andare
veloce in macchina e solo in Autostrada (sia in città che sulle statali vado
piano), anche perchè faccio viaggi lunghi ed una buona media ti aiuta a
ridurre le tappe. Per quanto riguarda i consumi, ti prego di credermi, non
faccio tutto questo per esibire la mia macchina anche perchè non sono un
esibizionista per natura, la stessa attuale macchina è stata comprata per
uno scopo ben preciso, ossia consentirmi di visitare le parti più estreme
dell'Europa senza stancarmi visto che parto da Roma, la mia colpa è di
essere trasceso con Massimo su Ida mentre potevo mandargli delle e-mail e
non coinvolgere tutti quanti, ma se uno mi dice che una cosa che ho provato
sulle mie spalle non è vera perchè tecnicamente impossibile e che
preferisco illudermi di aver ragione, beh sono cose che mi mandano fuori di
testa; probabilmente non hai seguito tutti i post sull'argomento.
Mollan
2006-02-26 13:27:35 UTC
Permalink
Post by Getix
Quando su IDA tornete a parlare di piacere di guida, tornerò a seguirvi
anche io.
Quanto ti quoto... :°°°°(

Mi sto rompendo anche io di ida...flame, post inutili, ancora
flame...che palle uno deve spulciare tra 2000 post inutili per trovarne
uno interessante su qualche novità...
--
Designed by Apple in California

147 Cup Sport
320d Tourin M Pack

Audi RS4 Avant Lover
Nik
2006-02-26 14:08:26 UTC
Permalink
Post by Getix
Quando su IDA tornete a parlare di piacere di guida, tornerò a seguirvi
anche io.
Bene incomincio io, vuoi sapere cosa sia per me la mia macchina ed il
piacere della guida?
Dovrei iniziare dall'impatto emotivo che ho ogni volta che vedo la mia
macchina: dovunque mi trovo, se vedo una gemellina, mi giro e mi congolo al
pensiero che sia mia, non ha importanza che sia bella o brutta, nuova o
vecchia, l'importante è che ogni volta che la vedo mi si illuminino gli
occhi di immenso, è qualcosa che non si ferma alla materialità dell'oggetto
ma alla carica umana che ti trasmette; il sabato per me è un rito mi alzo
vedo se la giornata è bella con l'apprensione di chi non vede l'ora di poter
realizzare il sogno tanto agognato durante la settimana lavorativa, quando
vedo il sole il battito cardiaco si innalza come se avessi l'appuntamento
con la fidanzata, allora comincia la fase di trattativa per convincere la
famiglia a seguirmi in qualche avventura fuori porta, in questa fase tutto è
valido compresi i colpi bassi pur di realizzare il sogno. Eppoi arriva il
momento, vado in garage a prenderla, già entrare nel garage è una festa, un
tripudio di cv addormentati che non vedono l'ora di essere risvegliati;
Aston, Ferrari, Carrera Gt, Jaguar e ad un tratto la scorgo, ed è lei, solo
lei, che mi fa sussultare il cuore, le passo affianco sfiorandola come per
volerle fare delle carezze, schiaccio il telecomando e lei si risveglia
illuminandosi e salutandomi con un lampeggio di freccia, apro la porta e
l'odore della pelle fiore mi pervade le narici, mi sento a casa, dovunque
sono con la mia macchina, quell'odore mi fa sentire a casa, mi siedo,
l'abitacolo è freddo ma al tatto è caldo, di un calore umano; infilo la
chiave, la giro e il motore si avvia, tutto è pronto per iniziare la
galoppata, metto il drive e mi avvio lentamente, felice nel cuore,
immaginando quello che mi attende, il tempo di impostare la destinazione e
di far salire la famiglia che la voce sin troppo dolce della navigatrice mi
invita a partire dandomi la direzione. La strada scorre silenziosa sotto di
me ed i paesaggi si susseguono in un ambiente ovattato con la radio che
accompagna le conversazioni familiari, tutto è perfetto, i paesaggi stessi
sembrano ancora più belli e ricchi di sfumature, ad ogni richiamo del gas,
la macchina mi ricorda che è Lei a trasmettermi quelle sensazioni così
appaganti e tu hai la consapevolezza interiore che lo stesso viaggio sia un
alibi per poter stare in sua compagnia, intanto disegni traiettorie e cerchi
di mantanere una conversazione interessante con i tuoi compagni di viaggio
cercando di nascondere il tradimento emotivo alla tua consorte. Poi si
avvicina il momento del ritorno, abbasso la media di velocità per prolungare
quegli istanti che rimangono e tutto mi sembra ancora più intimo, la
famiglia ormai riposa coccolata dal movimento dolce del telaio e come se la
macchina stessa volesse un pò di intimità con il suo compagno preferito e
non fai neanche a tempo ad assaporare il piacere della guida che sei già lì
che fai manovra per metterla a riposo, ancora una carezza al momento di
chiuderla, come per ringraziarla di averti portato a destinazione sano e
salvo, o forse per averti concesso delle emozioni che ti riempiono di gioia;
controllo che tutto sia posto e mi appresto a lasciarla già pensando al
prossimo giretto e alle prossime emozioni. Grazie di esistere, my
Biendabliu.
schienadilegno
2006-02-26 13:36:16 UTC
Permalink
Post by Nik
l'unico rettilineo abbastanza lungo e piano che ho trovato non dura più di
6km, però posso garntire che era piano con vento praticamente assente ,
lungo il percorso ci sono delle bandiere di tutte le nazioni ed erano ferme
Ho capito, la Roma-Fiumicino...

Nik, ma cosa minchia te ne frega del consumo...?

--
Ciao. Roberto, 38, 150, RM/PI
Q: Are we not men? A: We are DEVO

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Nik
2006-02-26 14:11:45 UTC
Permalink
Post by schienadilegno
Nik, ma cosa minchia te ne frega del consumo...?
A me personalmente niente, ma è una storia vecchia con Massimo, mi spiace
avervi coinvolto su Ida, è un errore che non ripeterò.
Mollan
2006-02-26 14:52:56 UTC
Permalink
Post by Nik
Post by schienadilegno
Nik, ma cosa minchia te ne frega del consumo...?
A me personalmente niente, ma è una storia vecchia con Massimo, mi
spiace avervi coinvolto su Ida, è un errore che non ripeterò.
A parte il tuo post sui consumi... non è questo che cambia la
storia...sono tutte i fake,post stupidi,messaggi cancellati, troll...

E' tutto uno schifo ora... :-\
--
Designed by Apple in California

147 Cup Sport
320d Tourin M Pack

Audi RS4 Avant Lover
Davide - M
2006-02-27 09:10:09 UTC
Permalink
Ciao a tutti!

ieri, con la mia BMW Z4 3.0, sono andato da Colonia a Monaco
facendo circa 570 kilometri in 4 ore esatte con in mezzo una pausa
di 15 minuti per fare benzina e mettere un panino in pancia.
poiche' mi annoiavo un po' ho deciso di fare qualche misura dei
consumi anche io :-)

nei tratti con limite a 130km/h ho messo il cruise control a 130, ho
azzerato il misuratore dei consumi, che in 6 (circa 3300rpm) marcia
mi diceva che consumavo circa 15km/l in un tratto piano, dritto e
misurato per circa 15 secondi.

poi, tra norimberga e monaco, c'era un bel tratto piano con curvoni
lunghi. anche li ho ripetuto la misura nello stesso modo di prima,
ma a 200km/h (per fortuna non c'era traffico) con il risultato di
7.5km/l.

In citta' consumo "mediamente" di piu' :-( circa 6.5km/l
Continua a leggere su narkive:
Loading...