Discussione:
Corvette: bella ma......
(troppo vecchio per rispondere)
Gunther II
2004-04-23 17:32:15 UTC
Permalink
Oggi ne ho vista una da vicino.
Molto bella ma quando è stato acceso il motore ho avuto una mezza delusione.
Mi aspettavo un "concerto" ma la musica non è nemmeno lontanamente simile a
quella della 360 Modena o Porsche Turbo. Non penso che sia riconducibile al
numero superiore di cv. La Ferrari certi "particolari" li studia.

Vista bene anche dal retro, devo dire che la cosa è veramente massiccia ma
ho notato le viti delle luce posteriori sono a vista. Non è proprio il
massimo.

Certo, la Corvette in America è un mito ma non ha niente da spartire con la
Ferrari, se non per il fatto che sono due miti. Mi aspettavo un assemblaggo
migliore ma in America sono più pragmatici.

Comunque una bella vettura.
--
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Akira Norimaki
2004-04-23 17:46:23 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Oggi ne ho vista una da vicino.
Molto bella ma quando è stato acceso il motore ho avuto una mezza
delusione. Mi aspettavo un "concerto" ma la musica non è nemmeno
lontanamente simile a quella della 360 Modena o Porsche Turbo. Non
penso che sia riconducibile al numero superiore di cv. La Ferrari
certi "particolari" li studia.
Non centrera' nulla, ed e' vero, ma e' fantastastico il canto di quel
motore. Certo sei andato a predere proprio tre macchinette che a sonoro sono
messe davvero alla grande :D
Post by Gunther II
Vista bene anche dal retro, devo dire che la cosa è veramente
massiccia ma ho notato le viti delle luce posteriori sono a vista.
Non è proprio il massimo.
A leggere queste cose pero' mi cascano un po' le palle. Tu di fronte a una
Vett vai a guardare se ha le viti a vista....

Ciao,
Me
--
MaD (30.-.PV)
Gunther II
2004-04-23 18:04:14 UTC
Permalink
Post by Akira Norimaki
Post by Gunther II
Oggi ne ho vista una da vicino.
Molto bella ma quando è stato acceso il motore ho avuto una mezza
delusione. Mi aspettavo un "concerto" ma la musica non è nemmeno
lontanamente simile a quella della 360 Modena o Porsche Turbo. Non
penso che sia riconducibile al numero superiore di cv. La Ferrari
certi "particolari" li studia.
Non centrera' nulla, ed e' vero, ma e' fantastastico il canto di quel
motore. Certo sei andato a predere proprio tre macchinette che a
sonoro sono messe davvero alla grande :D
Post by Gunther II
Vista bene anche dal retro, devo dire che la cosa è veramente
massiccia ma ho notato le viti delle luce posteriori sono a vista.
Non è proprio il massimo.
A leggere queste cose pero' mi cascano un po' le palle. Tu di fronte
a una Vett vai a guardare se ha le viti a vista....
La cura dei dettagli ti "dice" molte cose.
Su Auto, tempo fa, avevo letto che è presente un componente realizzato in
balsa.

Non sto sbagliando e non volgio sapere dov'è.

Comunque, come ripeto, 70.000 non sono poi molti (per quello che ti porti a
casa).
Il nuovo modello è certamente un pò più.....europeo e secondo me ha perso
qualcosa nel frontale.
--
Post by Akira Norimaki
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
Post by Akira Norimaki
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Gardus
2004-04-23 18:06:41 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Oggi ne ho vista una da vicino.
Molto bella ma quando è stato acceso il motore ho avuto una mezza delusione.
Mi aspettavo un "concerto" ma la musica non è nemmeno lontanamente simile a
quella della 360 Modena o Porsche Turbo. Non penso che sia riconducibile al
numero superiore di cv. La Ferrari certi "particolari" li studia.
Vista bene anche dal retro, devo dire che la cosa è veramente massiccia ma
ho notato le viti delle luce posteriori sono a vista. Non è proprio il
massimo.
Certo, la Corvette in America è un mito ma non ha niente da spartire con la
Ferrari, se non per il fatto che sono due miti. Mi aspettavo un assemblaggo
migliore ma in America sono più pragmatici.
Comunque una bella vettura.
Considera che il prezzo è moooolto più basso di una porsche o una ferrari,
piuttosto paragonabile ad un'M3!
Cosmic Chaos
2004-04-23 23:23:20 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Oggi ne ho vista una da vicino.
è indubbiamente sempre un bello spettacolo..
Post by Gunther II
Molto bella ma quando è stato acceso il motore ho avuto una mezza delusione.
gli scarichi stock sono semplicemente "normali". Soprattutto al minimo o
viaggiando con un pelo di gas. Fermo restando che si intuisce che è un V8
distante 2km, il suono effettivamente non è metallico come il V8 della
modena, per dire. Molto più cupo e tenue (nel senso letterale: pochi
decibel), decisamente più strozzato lato scarico direi. E' comunque da dire
una cosa, anzi due:
1) già la versione Z06 ha uno scarico più cattivo
2) a richeista è disponibile uno scarico (in titanio tra l'altro!) che rende
il rumore veramente tanto più metallico e cattivo.
Post by Gunther II
Mi aspettavo un "concerto" ma la musica non è nemmeno lontanamente simile a
quella della 360 Modena o Porsche Turbo. Non penso che sia riconducibile al
numero superiore di cv. La Ferrari certi "particolari" li studia.
E' unicamente una questione di scarico (e al limite di aspirazione, ma molto
meno)
Post by Gunther II
Vista bene anche dal retro, devo dire che la cosa è veramente massiccia ma
ho notato le viti delle luce posteriori sono a vista. Non è proprio il
massimo.
Il retro della C5 è decisamente la parte più pesante dell'auto, tuttavia
rimane piacevole, almeno ai miei occhi, ad ogni modo nella C6 l'hanno
alleggerito abbastanza.
Per quanto riguarda i particolari delle rifiniture non si può certo dire che
Chevrolet eccella in questo :-(
Post by Gunther II
Certo, la Corvette in America è un mito ma non ha niente da spartire con la
Ferrari, se non per il fatto che sono due miti. Mi aspettavo un assemblaggo
migliore ma in America sono più pragmatici.
Diciamo che una 360modena costa, attualmente, $175.000. una Chevy Corvette
C5 parte da meno di $45.000 e con $48.000 già hai una versione praticamente
full optional. Per la Z06 (405cv) i prezzi sono attestati sui $53.000 di
base... capisci che stiamo parlando di due auto che differiscono di un
fattore tra 3 e 4 nel prezzo!! La stessa BMW M3, che in italia costa come la
vette, la costa sensibilmente di più (o meglio, è la vette che costa di
meno), attenstandosi oltre i $65.000.

Ciao!
Gunther II
2004-04-24 09:51:17 UTC
Permalink
[cut]
Post by Cosmic Chaos
Post by Gunther II
Vista bene anche dal retro, devo dire che la cosa è veramente
massiccia ma ho notato le viti delle luce posteriori sono a vista.
Non è proprio il massimo.
Il retro della C5 è decisamente la parte più pesante dell'auto,
tuttavia rimane piacevole, almeno ai miei occhi, ad ogni modo nella
C6 l'hanno alleggerito abbastanza.
Per quanto riguarda i particolari delle rifiniture non si può certo
dire che Chevrolet eccella in questo :-(
Post by Gunther II
Certo, la Corvette in America è un mito ma non ha niente da spartire
con la Ferrari, se non per il fatto che sono due miti. Mi aspettavo
un assemblaggo migliore ma in America sono più pragmatici.
Diciamo che una 360modena costa, attualmente, $175.000. una Chevy
Corvette C5 parte da meno di $45.000 e con $48.000 già hai una
versione praticamente full optional. Per la Z06 (405cv) i prezzi sono
attestati sui $53.000 di base... capisci che stiamo parlando di due
auto che differiscono di un fattore tra 3 e 4 nel prezzo!! La stessa
BMW M3, che in italia costa come la vette, la costa sensibilmente di
più (o meglio, è la vette che costa di meno), attenstandosi oltre i
$65.000.
Ciao!
Hai perfettamente ragione ma ci sono auto che per meno dela metà di una
Chevy non presentano viti a vista.
Comunque mi ha impressionato il "tuttodietro" dell'abitacolo. Praticamente
appena davanti l'asse posteriore.
--
Post by Cosmic Chaos
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
Post by Cosmic Chaos
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Cosmic Chaos
2004-04-24 12:58:05 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Hai perfettamente ragione ma ci sono auto che per meno dela metà di una
Chevy non presentano viti a vista.
sicuramente.
vedila allora così: costruire una vette con quel criterio costerebbe assai
di più!
Post by Gunther II
Comunque mi ha impressionato il "tuttodietro" dell'abitacolo. Praticamente
appena davanti l'asse posteriore.
si, il motore è molto arretrato per bilanciare bene i pesi. sotto il cofano
(enorme) la parte anteriore è praticamente vuota, e solo la metà posteriore
è riempita dal V8, che in quel cofano pare (davvero!) quasi perdersi!
K®54 ... il tdi odia il caldo
2004-04-24 08:34:29 UTC
Permalink
X-No-Archive: Yes
Post by Gunther II
Oggi ne ho vista una da vicino.
Molto bella ma quando è stato acceso il motore ho avuto una
mezza delusione. Mi aspettavo un "concerto" ma la musica non è
nemmeno lontanamente simile a quella della 360 Modena o
Porsche Turbo. Non penso che sia riconducibile al numero
superiore di cv. La Ferrari certi "particolari" li studia.
uno la veemenza della fata turbina

uno il metallico degli 8000giri ma è anche la metà di cilindrata del 'Vette

e il 'Vette che gira a 5000giri non potrà mai arrivare al suono del 360

rumori diversi ... uno molto porsche, uno molto ferrari e uno molto yankee
... fascini diversi

--
seeya, grazie, tutto imho
by *K®54* [since'97] http://digilander.libero.it/K_sdi/
io vado qui : Officina Redaelli via cavour, 1
Sirone (Como), tel. 031/850024
automobilismo ne ha rilevati
113,4cv per la Golf e 106,9cv per l'Astra
Gunther II
2004-04-24 09:52:50 UTC
Permalink
Post by K®54 ... il tdi odia il caldo
X-No-Archive: Yes
Post by Gunther II
Oggi ne ho vista una da vicino.
Molto bella ma quando è stato acceso il motore ho avuto una
mezza delusione. Mi aspettavo un "concerto" ma la musica non è
nemmeno lontanamente simile a quella della 360 Modena o
Porsche Turbo. Non penso che sia riconducibile al numero
superiore di cv. La Ferrari certi "particolari" li studia.
uno la veemenza della fata turbina
uno il metallico degli 8000giri ma è anche la metà di cilindrata del 'Vette
e il 'Vette che gira a 5000giri non potrà mai arrivare al suono del 360
rumori diversi ... uno molto porsche, uno molto ferrari e uno molto
yankee ... fascini diversi
Hai ragione ma yankee era il suono della Viper. Spettacolare!!
--
Post by K®54 ... il tdi odia il caldo
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
Post by K®54 ... il tdi odia il caldo
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
K®54 ... tdi against hot
2004-04-24 18:58:19 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Hai ragione ma yankee era il suono della Viper.
Spettacolare!!
certo ma anche il 'Vette

imho, è abb yankee anche il kompressor V8 delle SL AMG 55 ...

... deve piacere il rumore da motoscavo cattivo ... deve piacere il
gorgoglio cupo e gravido ... di solito i V8 grossi cantano cosi'

pero' quando provai il V8 del M5 il suo canto non era propriamente yankee ma
bavarese perchè forse gira piu' alto dei big-block americani e ha una
fasatura diversa

--
grazie, tutto IMHO
by K®54 [since'97]
http://digilander.libero.it/K_sdi/
io vado qui :
Officina Redaelli VW
Comune: Sirone (Como)
Indirizzo: Via cavour, 1
031/850024
Attilaflagdidio®
2004-04-24 18:52:37 UTC
Permalink
On Sat, 24 Apr 2004 09:52:50 GMT, "Gunther II"
Post by Gunther II
Hai ragione ma yankee era il suono della Viper. Spettacolare!!
Qui casca l'asino!

La Viper è un V10 che di Yankee non ha nulla.

Il tipico rumore yankee è dato da una mustang, da una Saleen, da una
vette, tutte V8, tipica architettura dei motoroni americani.

Il V10 della Viper è un aste e bilancieri che gira basso, ma ha tutto
un'altro sound, più raffinato ihmo.......

Ciao!!

--
Attilaflagdidio (23, 54+, Brianza Alcoolica)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
Gunther II
2004-04-24 19:44:44 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
On Sat, 24 Apr 2004 09:52:50 GMT, "Gunther II"
Post by Gunther II
Hai ragione ma yankee era il suono della Viper. Spettacolare!!
Qui casca l'asino!
La Viper è un V10 che di Yankee non ha nulla.
Il tipico rumore yankee è dato da una mustang, da una Saleen, da una
vette, tutte V8, tipica architettura dei motoroni americani.
Il V10 della Viper è un aste e bilancieri che gira basso, ma ha tutto
un'altro sound, più raffinato ihmo.......
Ciao!!
Nell'insieme non puoi non confermare che la Viper non sia in puro stile
americano. Mi ricordo ancora la prova su Auto.
"raffinato"......non so, il motore aste e bilanceri non direi ma il suono e
veramente entusiasmante

vai a sentirlo su Dodge.com
--
Post by Attilaflagdidio®
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
Post by Attilaflagdidio®
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Attilaflagdidio®
2004-04-25 10:08:11 UTC
Permalink
On Sat, 24 Apr 2004 19:44:44 GMT, "Gunther II"
Post by Gunther II
Nell'insieme non puoi non confermare che la Viper non sia in puro stile
americano. Mi ricordo ancora la prova su Auto.
L'auto si, il V10 non è proprio l'esempio di architettura prettamente
yankee. Poi aste e bilancieri e cilindrata esagerata sono tipicamente
usa......però il V10 no.
Post by Gunther II
"raffinato"......non so, il motore aste e bilanceri non direi ma il suono e
veramente entusiasmante
No io parlo del suono, il V10 è una via di mezzo tra un V8 (più
cattivo e rude) e un V12 (sinfonia perfetta). Solo in questo senso
dico che è più raffinato, non sono ancora rincretinito così tanto per
guidicarlo un capolavoro di ingegneria :-P
Post by Gunther II
vai a sentirlo su Dodge.com
Io sono andato a sentirlo a Monza insieme al V8 Ford della Saleen
(quello si tipicamente yankee) e al V12 della 550 maranello...può
bastare :-) ?

Ciao!!

--
Attilaflagdidio (23, 54+, Brianza Alcoolica)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
Gunther II
2004-04-25 14:39:38 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
On Sat, 24 Apr 2004 19:44:44 GMT, "Gunther II"
Post by Gunther II
Nell'insieme non puoi non confermare che la Viper non sia in puro
stile americano. Mi ricordo ancora la prova su Auto.
L'auto si, il V10 non è proprio l'esempio di architettura prettamente
yankee. Poi aste e bilancieri e cilindrata esagerata sono tipicamente
usa......però il V10 no.
Post by Gunther II
"raffinato"......non so, il motore aste e bilanceri non direi ma il
suono e veramente entusiasmante
No io parlo del suono, il V10 è una via di mezzo tra un V8 (più
cattivo e rude) e un V12 (sinfonia perfetta). Solo in questo senso
dico che è più raffinato, non sono ancora rincretinito così tanto per
guidicarlo un capolavoro di ingegneria :-P
Post by Gunther II
vai a sentirlo su Dodge.com
Io sono andato a sentirlo a Monza insieme al V8 Ford della Saleen
(quello si tipicamente yankee) e al V12 della 550 maranello...può
bastare :-) ?
Ciao!!
Beh. E' come andare a un concerto (forse meglio).
Che musica!
--
Post by Attilaflagdidio®
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
Post by Attilaflagdidio®
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Fafifugno
2004-04-24 11:21:23 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Vista bene anche dal retro, devo dire che la cosa è veramente massiccia ma
ho notato le viti delle luce posteriori sono a vista. Non è proprio il
massimo.
E invece, IMHO, è proprio il massimo: per cambiare il pezzo deivi
semplicemente svitare 2 viti invece di tirar giù mezza macchina !
Io non capisco: ma qual'è il problema se ci sono dei componenti (viti,
gangi, quello_che_ti_pare) a vista ?!?
Guarda anche la mia punto: per cambiare una lampadina devi smontare
tutto il faro, svitare la basetta con le lampadine, cambiare la
lampadina, rimettere insieme il faro e rimontarlo sull'auto: direi che
è una soluzione un po' dell'ostrega, non ti pare ?!?
E tutto questo per cosa: per non vedere delle viti a vista !
Post by Gunther II
Certo, la Corvette in America è un mito ma non ha niente da spartire con la
Ferrari, se non per il fatto che sono due miti. Mi aspettavo un assemblaggo
migliore ma in America sono più pragmatici.
Perchè, il fatto che ci siano delle viti a vista vuole automaticamente
dire che è assemblata coi piedi ?!?
Post by Gunther II
Comunque una bella vettura.
Su questo concordo !


Ciao

Andrea a.k.a. Fafifugno (25, 54, MI)
Fiat punto 55 S 3 porte (forse un po' malaticcia) driver&owner
Gunther II
2004-04-24 12:39:41 UTC
Permalink
Post by Fafifugno
Post by Gunther II
Vista bene anche dal retro, devo dire che la cosa è veramente
massiccia ma ho notato le viti delle luce posteriori sono a vista.
Non è proprio il massimo.
E invece, IMHO, è proprio il massimo: per cambiare il pezzo deivi
semplicemente svitare 2 viti invece di tirar giù mezza macchina !
Io non capisco: ma qual'è il problema se ci sono dei componenti (viti,
gangi, quello_che_ti_pare) a vista ?!?
Guarda anche la mia punto: per cambiare una lampadina devi smontare
tutto il faro, svitare la basetta con le lampadine, cambiare la
lampadina, rimettere insieme il faro e rimontarlo sull'auto: direi che
è una soluzione un po' dell'ostrega, non ti pare ?!?
E tutto questo per cosa: per non vedere delle viti a vista !
Post by Gunther II
Certo, la Corvette in America è un mito ma non ha niente da spartire
con la Ferrari, se non per il fatto che sono due miti. Mi aspettavo
un assemblaggo migliore ma in America sono più pragmatici.
Perchè, il fatto che ci siano delle viti a vista vuole automaticamente
dire che è assemblata coi piedi ?!?
Post by Gunther II
Comunque una bella vettura.
Su questo concordo !
E' una questione di estetica. Una bella linea non può oggettivamente essere
rovinata da delle viti a vista. Il design di una vettura non deve
necessariamente essere funzionale, le viti invece lo sono.
Se poi si torna alla questione "costo", allora si potrebbe anche accettare.
Sappiamo tutti che la qualità e l'assemblaggio "europeo" è di gran lunga
migliore di quello americano.
Lì, si privilegia spesso la funzionalità.
--
Post by Fafifugno
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
Post by Fafifugno
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
MatteoS69
2004-04-24 17:03:49 UTC
Permalink
Post by Gunther II
E' una questione di estetica. Una bella linea non può oggettivamente essere
rovinata da delle viti a vista. Il design di una vettura non deve
necessariamente essere funzionale, le viti invece lo sono.
Se poi si torna alla questione "costo", allora si potrebbe anche accettare.
Sappiamo tutti che la qualità e l'assemblaggio "europeo" è di gran lunga
migliore di quello americano.
Lì, si privilegia spesso la funzionalità.
attenzione... questa IMHO e ripeto IMHO e' una cazzata di dimensioni
colossali.

1) l'auto non e' uno stereo home ad alta fedelta'....
per la maggioranza delle persone che ne hanno una DEVE funzionare
il maggior tempo possibile del possesso, DEVE avere una manutenzione
preferibilmente economica e DEVE permettere i tempi di fermo veicolo
minori possibili in caso di manutenzione ordinaria e straordinaria.

esempio stupido... guide sedili con dadi o brugole coperti da
plastica ad incastro contro guide scoperte...
ok, le guide scoperte sono brutte (si possono fare molto brutte o
poco brutte, dipende dallo sbattimento di palle nel disegnarle)
ma in pochi minuti si individuano gli elementi da svitare per togliere
il sedile... molte persone possono farlo, ci mettono pochi minuti
e non e' un problema...
quelle con le coperture in plastica ad incastro sono un'incognita...
per prima cosa se non sai dove sono le linguette rischi di spaccare
le inutili plastiche (che se ti piacciono finisce che le devi ricomprare)
poi, dopo scoprirai che non hai giusto la brugola del 7 che ti serve
oppure ti manca proprio l'attrezzo adatto... e ora hai spaccato la
plastichetta e non sei ancora in grado di smonatere il sedile...
se lo smonti dopo smadonni perche' hai 2 plastichette su 4 integre,
una rotta e una graffiata... morale della fava ti e' costato una
cifra in denaro e tempo.

2) coprire gli elementi costruttivi e' considerato in molti casi
un voler coprire un design povero o, nel migliore dei casi, non
coerente o stupido.

se io per togliere la paratia di uno sportello (perche' magari
dentro si e' rotta una plastichetta o voglio ingrassare il cavo
degli alzacristalli) sono costretto a:
distruggere 4 bottoni a pressione o fermi usa e getta che ovviamente
ho dimenticato di procurarmi per rimontare lo sportello, rischiare di
sbranare il tessuto o la pelle di rivestimento perche' mi manca
quell'attrezzo specifico che viene CASUALMENTE fornito solo alle
concessionarie
ufficiali e rischio di sbranare anche le mutande della vicina di casa
nell'operazione (potrebbe essere un'operazione piacevole, dipende dalla
vicina di casa). invece che svitare 4 o 5 cazzo di viti che potrebbero
essere messe in posizioni invisibili a sportello chiuso (e francamente se
si vedono a sportello aperto non sono cosi idiota da sbattermente visto
che raramente viaggio a sportello aperto) e' un design veramente
stupido.

ci sono degli accorgimenti di design che sono geniali, non influiscono
sulla capacita' dell'auto di svolgere il proprio lavoro, hanno funzione
prettamente estetica e potrebbero DI FATTO disturbare la vista...
ci sono degli accorgimenti di design che DI FATTO creano solo rotture di
coglioni, vanno a pesare in parte nel prezzo di acquisto del veicolo
e pesano molto nella manutenzione...
se per cambiare una lampadina devo smontare tutto il faro (con il rischio
di perdere viti nel vano motore se non ho gli strumenti adatti) va
a finire che questo cambio mi costa:
gli strumenti adatti, parecchio tempo di manodopera, piu' operazioni
e quindi piu' rischi di rompere qualcosa oltre alla lampadina...
e consideriamo il rischio se questo mi capita di notte in una strada
buia e sono costretto a fare il cambio (per sfiga brucio entrambi gli
anabbaglianti).... la considerazione su un'auto in cui svito un cappuccio,
sgancio la lampadina, metto quella nuova e richiudo il tutto e' ovvia.

a me da fastidio se ho dadi e viti in vista nel cruscotto, dove non sono
necessarie e dove la manutenzione non deve essere obbligatoriamente
immediata, darebbe fastidio vedere delle lamiere rivettate contro la
struttura
portante, da fastidio in genere vedere un design non ottimizzato per
componenti
che richiedono l'intervento di uno specialista nel 99% dei casi....
non mi da assolutamente fastidio, anzi considero un valido sforzo
progettuale,
il rendere la manutenzione spicciola piu' semplice per ogni utente...
ma questo porterebbe meno introiti alle concessionarie e cosi' via...
Post by Gunther II
--
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
ciao

--
Matteo S60 (29,200,LI) divanoletto driver.Volvo S60 2,4T
RX-7 dreamer, V-power user.
sono spesso alla pompa e non me ne vergogno,
mi preoccupero' il giorno che agiro' diversamente.
Gunther II
2004-04-24 19:52:44 UTC
Permalink
Post by MatteoS69
Post by Gunther II
E' una questione di estetica. Una bella linea non può oggettivamente
essere rovinata da delle viti a vista. Il design di una vettura non
deve necessariamente essere funzionale, le viti invece lo sono.
Se poi si torna alla questione "costo", allora si potrebbe anche
accettare. Sappiamo tutti che la qualità e l'assemblaggio "europeo"
è di gran lunga migliore di quello americano.
Lì, si privilegia spesso la funzionalità.
attenzione... questa IMHO e ripeto IMHO e' una cazzata di dimensioni
colossali.
1) l'auto non e' uno stereo home ad alta fedelta'....
per la maggioranza delle persone che ne hanno una DEVE funzionare
il maggior tempo possibile del possesso, DEVE avere una manutenzione
preferibilmente economica e DEVE permettere i tempi di fermo veicolo
minori possibili in caso di manutenzione ordinaria e straordinaria.
Mi stavo riferendo all'assemblaggio. E' innegabile che la qualità europea
sia superiore a quella americana.
[cut]
Post by MatteoS69
2) coprire gli elementi costruttivi e' considerato in molti casi
un voler coprire un design povero o, nel migliore dei casi, non
coerente o stupido.
Se un design privilegia la pulizia delle forme, non troverai mai elementi
scoperti, se non per espressa volontà.
[cut]
Post by MatteoS69
a me da fastidio se ho dadi e viti in vista nel cruscotto, dove non
sono necessarie e dove la manutenzione non deve essere
obbligatoriamente immediata, darebbe fastidio vedere delle lamiere
rivettate contro la struttura
portante, da fastidio in genere vedere un design non ottimizzato per
componenti
che richiedono l'intervento di uno specialista nel 99% dei casi....
non mi da assolutamente fastidio, anzi considero un valido sforzo
progettuale,
il rendere la manutenzione spicciola piu' semplice per ogni utente...
ma questo porterebbe meno introiti alle concessionarie e cosi' via...
ciao
Gli interni della corvette a listino, sono classici americani, simili a
quelli della Pontiac Firebird.
Con l'ultimo nuovo modello, la Chevrolet ha fatto un passo avanti, nella
qualità e negli interni, avicinandosi di più ai nostri parametri di
valutazione.
Secondo me, però, il frontale ha perso qualcosa.
--
Post by MatteoS69
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
Post by MatteoS69
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
MatteoS69
2004-04-25 09:26:24 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Mi stavo riferendo all'assemblaggio. E' innegabile che la qualità europea
sia superiore a quella americana.
qualita' che "purtoppo" si paga abbondantemente....
e non mette certo al sicuro da tutte le rogne (vedi dr. pianale
e gli scricchiolii della perfetterrima compact).
Post by Gunther II
Se un design privilegia la pulizia delle forme, non troverai mai elementi
scoperti, se non per espressa volontà.
un elemento scoperto piazzato nel posto giusto e' piu' pulito di
un elemento ricoperto in modo approssimativo con qualcosa che non
ha nessuna funzione se non quella di ricoprire una vite... imho
e' molto meno di design :)
il confine sottile si trova quando si predilige un incastro ad una
vite o viceversa, quando si trova la soluzione di pari economia per
far sparire una vite o renderla difficilmente visibile a colpo d'occhio
dalle posizioni canoniche in auto.
Post by Gunther II
Gli interni della corvette a listino, sono classici americani, simili a
quelli della Pontiac Firebird.
Con l'ultimo nuovo modello, la Chevrolet ha fatto un passo avanti, nella
qualità e negli interni, avicinandosi di più ai nostri parametri di
valutazione.
Secondo me, però, il frontale ha perso qualcosa.
ha perso il fascino da muscle car... ma questo imho da qualche generazione.
il fascino delle auto americane stava proprio nell'idea di una concezione
meccanica semplice, l'auto che chiunque in grado di maneggiare un cacciavite
e con conoscenze meccaniche di base era in grado di aggiustare...
questo era anche nei motori, come accadeva per il viper.

sono semplicemente filosofie diverse...

tra noi c'e' chi si scandalizza se vede una vite d'assemblaggio, ci sono
sicuramente altri che si incazzano se non capiscono come smontare qualcosa
in piu' di un minuto senza avere necessariamente il manuale d'officina.
Post by Gunther II
--
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
ciao

--
Matteo S60 (29,200,LI) divanoletto driver.Volvo S60 2,4T
RX-7 dreamer, V-power user.
sono spesso alla pompa e non me ne vergogno,
mi preoccupero' il giorno che agiro' diversamente.
Attilaflagdidio®
2004-04-25 10:10:42 UTC
Permalink
On Sun, 25 Apr 2004 09:26:24 GMT, "MatteoS69"
Post by MatteoS69
tra noi c'e' chi si scandalizza se vede una vite d'assemblaggio, ci sono
sicuramente altri che si incazzano se non capiscono come smontare qualcosa
in piu' di un minuto senza avere necessariamente il manuale d'officina.
Mettimi nel secondo gruppo.......il problema è che siamo in pochi
ormai e le auto le fanno giustamente per soddisfare la maggioranza
degli utenti...... :-(
Post by MatteoS69
ciao
Ciao!!

--
Attilaflagdidio (23, 54+, Brianza Alcoolica)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
Fafifugno
2004-04-25 10:14:40 UTC
Permalink
Post by MatteoS69
1) l'auto non e' uno stereo home ad alta fedelta'....
per la maggioranza delle persone che ne hanno una DEVE funzionare
il maggior tempo possibile del possesso, DEVE avere una manutenzione
preferibilmente economica e DEVE permettere i tempi di fermo veicolo
minori possibili in caso di manutenzione ordinaria e straordinaria.
Esatto
Post by MatteoS69
esempio stupido... guide sedili con dadi o brugole coperti da
plastica ad incastro contro guide scoperte...
ok, le guide scoperte sono brutte (si possono fare molto brutte o
poco brutte, dipende dallo sbattimento di palle nel disegnarle)
ma in pochi minuti si individuano gli elementi da svitare per togliere
il sedile... molte persone possono farlo, ci mettono pochi minuti
e non e' un problema...
L'unico problema che, forse, creano le guide scoperte è il rischio di
sporcarsi i pantaloni con il grasso.
Per il resto trovo inutili le plastiche che le ricoprono (da me se ne
sono spaccate alcune: quando avrò voglia le estirpo e via).
Post by MatteoS69
ufficiali e rischio di sbranare anche le mutande della vicina di casa
nell'operazione (potrebbe essere un'operazione piacevole, dipende dalla
vicina di casa).
Ihihihihi !!!!!!
Sei un mito !!!! ;-) :-)
Post by MatteoS69
a me da fastidio se ho dadi e viti in vista nel cruscotto, dove non sono
necessarie e dove la manutenzione non deve essere obbligatoriamente
immediata,
Ti dirò: a me non danno fastidio nemmeno lì !
Post by MatteoS69
ciao
Ciao

Andrea a.k.a. Fafifugno (25, 54, MI)
Fiat punto 55 S 3 porte (forse un po' malaticcia) driver&owner
MatteoS69
2004-04-25 17:34:31 UTC
Permalink
Post by Fafifugno
L'unico problema che, forse, creano le guide scoperte è il rischio di
sporcarsi i pantaloni con il grasso.
se sono progettate a cazzo di cane e' possibile, ma improbabile.
Post by Fafifugno
Per il resto trovo inutili le plastiche che le ricoprono (da me se ne
sono spaccate alcune: quando avrò voglia le estirpo e via).
ecco, questo e' il problema. se non ci sono nativamente si vede che NON
sono previste, se ci sono e si rompono si vede che manca qualcosa..
e questo mi fa incazzare a bestia. :\\
Post by Fafifugno
Ti dirò: a me non danno fastidio nemmeno lì !
ripeto, dipende dove e per quale scopo... francamente se sono alle bocchette
di areazione non mi piacciono, anche perche', se va bene, non sarai MAI
costretto
a smontarle, e se le smonti e' perche' una si e' rotta, quindi vanno bene
anche le linguette... idem per altri componenti.
mi danno fastidio in punti dove se ci fosse la possibilita' di aprire con
facilita' si farebbe una manutenzione piu' accurata (sedili, portiere,
tunnel
centrale ecc. ecc.) e invece, dovendo rischiare di sbarbare le plastiche,
non mi azzardo a smontare il tunnel centrale perche' immagino che a causa di
un gancetto insulso dovrei spendere qualche centinaio di euro per uno
stampato di plastica :\\
Post by Fafifugno
ciao
Ciao
Andrea a.k.a. Fafifugno (25, 54, MI)
Fiat punto 55 S 3 porte (forse un po' malaticcia) driver&owner
ciao

--
Matteo S60 (29,200,LI) divanoletto driver.Volvo S60 2,4T
RX-7 dreamer, V-power user.
sono spesso alla pompa e non me ne vergogno,
mi preoccupero' il giorno che agiro' diversamente.

Fafifugno
2004-04-25 10:22:24 UTC
Permalink
Post by Gunther II
E' una questione di estetica. Una bella linea non può oggettivamente essere
rovinata da delle viti a vista. Il design di una vettura non deve
necessariamente essere funzionale, le viti invece lo sono.
E' proprio questo il punto: oggi si sta troppo a considerare
l'estetica a discapito della funzionalità.
Ora, su certe auto questo è anche logico (penso ai SUV, alla scatola
di fiammiferi in tutte le sue 384 varianti, ai Monovolume), visto che
sono nate solo per moda.
Ma per il resto l'estetica dovrebbe essere l'ultimissimo parametro da
considerare, e ora non è così.
Post by Gunther II
Se poi si torna alla questione "costo", allora si potrebbe anche accettare.
Sappiamo tutti che la qualità e l'assemblaggio "europeo" è di gran lunga
migliore di quello americano.
Sì, ma anche i prezzi europei sono di gran lunga superiori a quelli
americani: sono dei veri furti (mi riferisco, in particolare, ai
crucchi) !
Post by Gunther II
Lì, si privilegia spesso la funzionalità.
E fanno pure bene, non ti pare ?


Ciao

Andrea a.k.a. Fafifugno (25, 54, MI)
Fiat punto 55 S 3 porte driver&owner
Continua a leggere su narkive:
Loading...