Discussione:
Riflessione . Il motore a scoppio. Possibile?
(troppo vecchio per rispondere)
Gunther II
2004-04-01 22:40:12 UTC
Permalink
Oggi, "ingorgato" nel traffico di Milano e dopo ore di aerosol proveniente
dagli scarichi delle vetture, ho pensato:

Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la tecnologia
del ' 900 (veramente ridicolo)??
Penso che la tecnologia consenta effettivamente di cambiare utilizzando non
motori più puliti ma un sistema che permetta di muoversi senza utilizzare il
"solito" motore e combustibile.
Non posso credere che nel cassetto ci siano solo motori elettrici, a
idrogeno e a celle combustibili.

Diciamo che manca la voglia di cambiare, probabilmente perchè se
ipotizzassimo un Paese che al posto di utilizzare il classico combustibile
utilizzasse qualche energia o sistema alternativo, le cose cambierebbero
drasticamente.
Chi ha la forza di cambiare? Ormai il sistema è talmente equilibrato che
nessuno se la sente di fare il primo passo. Troppi interessi in gioco.


Fine riflessione.
--
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Aptivo
2004-04-01 22:49:26 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la tecnologia
del ' 900 (veramente ridicolo)??
Concordo in pieno, e aggiungo: possibile che noi, in grado di mandare
robottini ipertecnologici su Marte siamo solo in grado di produrre dei 1.6
aspirati da 100cv, massimo 110? Possibile che *tutti* i costruttori
progettino motori allo stesso modo, tanto da tirare fuori sempre gli stessi
cv da quella o quell'altra cilindrata? Possibile che un 1.6 da 160 ci faccia
gridare al miracolo? Possibile che non si riescano ad utilizzare materiali
più resistenti o che dissipino meglio il calore e spremere un pò 'sti pezzi
di metallo rimasti ormai invariati da anni e anni? Io non credo a tutto
questo.. (naturalmente si tratta solo di un esempio)

Ciao!
--
Matteo "Aptivo" (22,105/95,MI)
VW Golf 1.6 HL & Honda Hornet 600 driver
Limi's 206 ognitanto driver
wizz
2004-04-01 22:50:00 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la tecnologia
del ' 900 (veramente ridicolo)??
Penso che la tecnologia consenta effettivamente di cambiare utilizzando non
motori più puliti ma un sistema che permetta di muoversi senza utilizzare il
"solito" motore e combustibile.
Non posso credere che nel cassetto ci siano solo motori elettrici, a
idrogeno e a celle combustibili.
Diciamo che manca la voglia di cambiare, probabilmente perchè se
ipotizzassimo un Paese che al posto di utilizzare il classico combustibile
utilizzasse qualche energia o sistema alternativo, le cose cambierebbero
drasticamente.
Chi ha la forza di cambiare? Ormai il sistema è talmente equilibrato che
nessuno se la sente di fare il primo passo. Troppi interessi in gioco.
Per come la vedo io ... se hanno "tirato fuori" una semi-terza guerra
mondiale per qualche barile di petrolio ... non oso pensare alle
ripercussioni a livello mondiale se sfornassero una macchina che va a acqua
distillata ;)

... anche perchè ... ho appena acquistato la macchina nuova e mi inca**erei
e non poco se tirassero fuori la stessa macchina con motore ad acqua ... e
magari anche con qualche cavallo in più :P

Ciao
BS82
2004-04-01 23:16:51 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la tecnologia
del ' 900 (veramente ridicolo)??
Penso che la tecnologia consenta effettivamente di cambiare utilizzando non
motori più puliti ma un sistema che permetta di muoversi senza utilizzare il
"solito" motore e combustibile.
Non posso credere che nel cassetto ci siano solo motori elettrici, a
idrogeno e a celle combustibili.
Diciamo che manca la voglia di cambiare, probabilmente perchè se
ipotizzassimo un Paese che al posto di utilizzare il classico combustibile
utilizzasse qualche energia o sistema alternativo, le cose cambierebbero
drasticamente.
Chi ha la forza di cambiare? Ormai il sistema è talmente equilibrato che
nessuno se la sente di fare il primo passo. Troppi interessi in gioco.
è tutta una questione economico-politica


le soluzioni ci sono alla portata di tutti da anni....è come per i
farmaci...

se uno stato decidesse di usare queste "tecnologie" scoppierebbe come minimo
un guerra


---
Outgoing mail is certified Virus Free with AVG Free Edition!
Checked by AVG anti-virus system (http://www.grisoft.com).
Version: 6.0.648 / Virus Database: 415 - Release Date: 31/03/2004
Ayrtonoc
2004-04-02 09:03:23 UTC
Permalink
Post by BS82
se uno stato decidesse di usare queste "tecnologie" scoppierebbe come minimo
un guerra
Ogni tanto una guerra fa bene.
Porta progressi tecnologici ineguagliabili, miglioramento del tenore di vita
(per chi sopravvive), miglioramento della qualità sociale.

Sul perchè non si vuole innnovare?? Semplicemente perchè c'è chi guadagna un
mare di soldi (e quindi ha un mare di potere) con la situazione attuale. E a
chi ora ha potere non interessa cambiare, finchè non guadagnerà più
abbastanza.
--
Ciao!
Ayrtonoc
www.maximum-attack.net
gallo
2004-04-02 09:36:00 UTC
Permalink
Post by Ayrtonoc
Ogni tanto una guerra fa bene.
sembri ROTFL ;-))))))))
schienadilegno
2004-04-01 23:26:06 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Oggi, "ingorgato" nel traffico di Milano e dopo ore di aerosol
Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la
tecnologia del ' 900 (veramente ridicolo)??
SNIP

Il tuo sconcerto e' giustificato, in altri campi la tecnologia ha fatto
passi in avanti a velocita' molto superiori. Bisogna pero' dire che la
produzione di energia (perche' di questo stiamo parlando) non puo' uscire
molto dagli schemi del "bruciare", che sia carbone, legno, petrolio,
idrogeno; e' certamente vero che esiste una palese situazione in cui la
lobby petrolifera e metallurgica non ha molti interessi a cambiare le cose,
ma IMHO esiste anche una intrinseca motivazione fisica che rende difficile
immaginare di creare energia in un modo diverso che sia anche solo
paragonabilmente conveniente al "bruciare". Dal 900 ad oggi effettivamente
la tecnologia e' andata avanti nell'aumentare clamorosamente il rendimento
della trasformazione energetica, che pero' parte sempre dal bruciare
qualcosa. Si puo' lavorare certamente sullo sfruttamento di cio' che
intrinsecamente comunque brucia ma viene sprecato (energia solare), oppure
sugli effetti del sole sull'atmosfera (eolico), oppure sugli effetti del
moto della luna (sfruttamento delle maree); ma a ben vedere tutto cio' ha
comunque a che fare con qualcosa che ha bruciato, con entropia che e'
aumentata, con energia che si degrada e si disperde in forme meno nobili ed
imbrigliabili, esattamente quello che si fa' bruciando una goccia di benzina
nel motore.

--
Ciao. Roberto, 36, 130, RM/PI

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Gunther II
2004-04-02 08:49:12 UTC
Permalink
Post by schienadilegno
Post by Gunther II
Oggi, "ingorgato" nel traffico di Milano e dopo ore di aerosol
Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la
tecnologia del ' 900 (veramente ridicolo)??
SNIP
Il tuo sconcerto e' giustificato, in altri campi la tecnologia ha
fatto passi in avanti a velocita' molto superiori. Bisogna pero' dire
che la produzione di energia (perche' di questo stiamo parlando) non
puo' uscire molto dagli schemi del "bruciare", che sia carbone,
legno, petrolio, idrogeno; e' certamente vero che esiste una palese
situazione in cui la lobby petrolifera e metallurgica non ha molti
interessi a cambiare le cose, ma IMHO esiste anche una intrinseca
motivazione fisica che rende difficile immaginare di creare energia
in un modo diverso che sia anche solo paragonabilmente conveniente al
"bruciare". Dal 900 ad oggi effettivamente la tecnologia e' andata
avanti nell'aumentare clamorosamente il rendimento della
trasformazione energetica, che pero' parte sempre dal bruciare
qualcosa. Si puo' lavorare certamente sullo sfruttamento di cio' che
intrinsecamente comunque brucia ma viene sprecato (energia solare),
oppure sugli effetti del sole sull'atmosfera (eolico), oppure sugli
effetti del moto della luna (sfruttamento delle maree); ma a ben
vedere tutto cio' ha comunque a che fare con qualcosa che ha
bruciato, con entropia che e' aumentata, con energia che si degrada e
si disperde in forme meno nobili ed imbrigliabili, esattamente quello
che si fa' bruciando una goccia di benzina nel motore.
Se non sbaglio il rendimento dei motori è del 70%. E la dice lunga su quanto
va effettivamente sprecato.
Il motore che va ad acqua?
Sono soluzioni che sono già coperte da brevetto. Io mi riferisco ad energie
nuove. Ci sono già dei progetti già realizzati) che utilizzano la
levitazione magnetica, sfruttando appunto il magnetismo. Pulito e
silenzioso.
Certo, è un sistema di lobby che difficilmente sarà propenso a cambiare.
--
Post by schienadilegno
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
Post by schienadilegno
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
gallo
2004-04-02 09:37:22 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Se non sbaglio il rendimento dei motori è del 70%.
il motore benzina rende al 30%, il diesel penso sia al 70%. non prenderli
come sicuri: tanto se sono sbagliati arriva Reds che mi corregge...
Reds
2004-04-02 15:55:59 UTC
Permalink
On Fri, 2 Apr 2004 11:37:22 +0200, "gallo"
Post by gallo
il motore benzina rende al 30%, il diesel penso sia al 70%. non prenderli
come sicuri: tanto se sono sbagliati arriva Reds che mi corregge...
Visto che mi hai chiamato... :-)

Magari avessi dei rendimenti come quelli che indichi!

I rendimenti ottenibili sono invece, indicativamente, quelli gia'
indicati da enzino ovvero circa 20% per i benzina e 30% per i diesel.


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
enzino
2004-04-02 09:42:59 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Se non sbaglio il rendimento dei motori è del 70%. E la dice lunga su quanto
va effettivamente sprecato.
magari...
Un benzina é sul 20% un diesel é sul 30%
Post by Gunther II
Il motore che va ad acqua?
L'acqua non é una fonte energetica, a meno che tu non intenda quella
"pesante" che per altro non sappiamo assulutamente sfruttare.. la fusione
fredda é attualmente una chimera.
Post by Gunther II
Sono soluzioni che sono già coperte da brevetto.
Se per quello tu puoi brevettare anche la macchina a moto perpetuo..
Post by Gunther II
Io mi riferisco ad energie
nuove. Ci sono già dei progetti già realizzati) che utilizzano la
levitazione magnetica, sfruttando appunto il magnetismo.
Questa può essere una tecnologia per ridurre i consumi ma non una fonte di
energia
Post by Gunther II
Pulito e
silenzioso.
Certo, è un sistema di lobby che difficilmente sarà propenso a cambiare.
Mah.. che ci sia del marcio sotto é indubbio.. ma le soluzioni non sono
quelle che hai citato
MeC66C
2004-04-02 09:54:29 UTC
Permalink
Post by enzino
L'acqua non é una fonte energetica, a meno che tu non intenda quella
"pesante" che per altro non sappiamo assulutamente sfruttare.. la fusione
fredda é attualmente una chimera.
Uh?? L'acqua pesante (i.e. molecola d'acqua con isotopo d'idrogeno avente
un neutrone o due (ma di questo altro isotopo forse mi sono sognato
l'esistenza!)) e' una fonte energetica?? e da quando??

:-)
--
(37, 60_210, LO)
Citroën C5 3.0 V6 - 'Rouge Lucifer' - ORGA: 9648
Opel Corsa II 1.4i Swing
members.xoom.it/mec66c/foto :: MeC66C _at_ libero _point_ it
enzino
2004-04-02 10:05:38 UTC
Permalink
Post by MeC66C
Post by enzino
L'acqua non é una fonte energetica, a meno che tu non intenda quella
"pesante" che per altro non sappiamo assulutamente sfruttare.. la fusione
fredda é attualmente una chimera.
Uh?? L'acqua pesante (i.e. molecola d'acqua con isotopo d'idrogeno avente
un neutrone o due (ma di questo altro isotopo forse mi sono sognato
l'esistenza!)) e' una fonte energetica?? e da quando??
Premesso che ho scritto espressamente che si tratta di una chimera,
l'acqua pesante é appunto quella formata da atomi di deuterio o trizio al
posto dell'idrogeno.
Relativamente alla "fusione fredda", alcuni anni fa alcuni scienziati fecero
grande scalpore dicendo di esserci riusciti, ma di fatto sembra essere stato
tutto un bluf. Tra errori strumentali e problemi tecnici insormontabili
nessuno é mai riuscito a dimostrare l'utilizzabilità pratica di una reazione
nucleare che é possibile solamente dal punto di vista teorico.
.. almeno allo stato attuale.
MeC66C
2004-04-02 10:09:41 UTC
Permalink
Post by enzino
Relativamente alla "fusione fredda", alcuni anni fa alcuni scienziati fecero
Ah, ecco... mi ero perso in effetti questa frase... ma esistono ancora
degli studi in proposito, o si tratta(va) di un colossale abbaglio?
--
(37, 60_210, LO)
Citroën C5 3.0 V6 - 'Rouge Lucifer' - ORGA: 9648
Opel Corsa II 1.4i Swing
members.xoom.it/mec66c/foto :: MeC66C _at_ libero _point_ it
schienadilegno
2004-04-02 10:06:07 UTC
Permalink
SNIP
Post by MeC66C
Uh?? L'acqua pesante (i.e. molecola d'acqua con isotopo
d'idrogeno avente un neutrone o due (ma di questo altro
isotopo forse mi sono sognato l'esistenza!)) e' una fonte
energetica?? e da quando??
Si' gl isotopi sono due, deuterio e trizio, ma il discorso e' sempre
relativo alla fusione fredda, l'energia liberata dalla fusione di atomi di
deuterio. Non ho piu' seguito la vicenda, ma mi sembra che quella di
Fleishmann/Pons fosse una bufala.

--
Ciao. Roberto, 36, 130, RM/PI

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
MeC66C
2004-04-02 10:08:01 UTC
Permalink
Post by schienadilegno
Si' gl isotopi sono due, deuterio e trizio, ma il discorso e' sempre
relativo alla fusione fredda, l'energia liberata dalla fusione di atomi di
deuterio. Non ho piu' seguito la vicenda, ma mi sembra che quella di
Fleishmann/Pons fosse una bufala.
senza contare la percentuale insignificante di tali isotopi nell'acqua
naturale :-)
--
(37, 60_210, LO)
Citroën C5 3.0 V6 - 'Rouge Lucifer' - ORGA: 9648
Opel Corsa II 1.4i Swing
members.xoom.it/mec66c/foto :: MeC66C _at_ libero _point_ it
schienadilegno
2004-04-02 10:17:58 UTC
Permalink
SNIP
Post by MeC66C
senza contare la percentuale insignificante di tali isotopi
nell'acqua naturale :-)
Mi sembra pero' che sia prodotto di scarto, o collaterale, del funzionamento
di alcuni tipi di centrali nucleari a fissione. In Canada sono pieni di
acqua pesante... sarebbe quindi interessante produrre deuterio con una
fissione di uranio per poi fondere il deuterio... :-)

--
Ciao. Roberto, 36, 130, RM/PI

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
enzino
2004-04-02 10:28:19 UTC
Permalink
Post by MeC66C
senza contare la percentuale insignificante di tali isotopi nell'acqua
naturale :-)
E' insignificante ma é enorme la quantità di acqua sulla faccia della terra,
pertanto l'acqua pesante é producibile.. anzi viene già prodotta e trova
impiego in alcuni tipi di reattori nucleari a fissione (quelli canadesi),
grazie ad alcune sue caratteristiche di moderazione.
In pratica non viene usata per farla reagire in una "fusione", ma solo per
rallentare i neutroni che servono per una tradizionale "fissione"
nell'uranio..
Ad ogni modo l'energia realizzabile tramite una fantomatica fusione fredda
sarebbe enorme, ma di fatto é allo stato attuale una chimera.
MeC66C
2004-04-02 11:27:47 UTC
Permalink
Post by enzino
E' insignificante ma é enorme la quantità di acqua sulla faccia della terra,
pertanto l'acqua pesante é producibile.. anzi viene già prodotta e trova
ovvio che anche se la percentuale e' infima, su una base enorme ne escono
numeri interessanti. Ma a che costo di estrazione?
Post by enzino
Ad ogni modo l'energia realizzabile tramite una fantomatica fusione
fredda sarebbe enorme, ma di fatto é allo stato attuale una chimera.
Vero. Ma, lo ripeto, la fusione a freddo e' qualcosa di scientificamente
sensato, oppure e' stato un abbaglio colossale?
--
(37, 60_210, LO)
Citroën C5 3.0 V6 - 'Rouge Lucifer' - ORGA: 9648
Opel Corsa II 1.4i Swing
members.xoom.it/mec66c/foto :: MeC66C _at_ libero _point_ it
schienadilegno
2004-04-02 12:07:29 UTC
Permalink
Il 02 Apr 2004, 13:27, MeC66C <***@netscape.net> ha scritto:
SNIP
Post by MeC66C
Vero. Ma, lo ripeto, la fusione a freddo e' qualcosa di
scientificamente sensato, oppure e' stato un abbaglio
colossale?
Mah, guarda, io ero rimasto alle notizie dei canali media ufficiali, ed
effettivamente si parlava di bufala, i due poveretti furono derisi in modo
clamoroso, sembrava quasi che durante l'esperimento avessero misurato
l'energia delle loro scorregge... a cercare in rete pero' e' un fiorire di
voci dissonanti da questa versione ufficiale, segnalo un vecchio servizio di
"report" della Gabbanelli sull'argomento:

http://www.report.rai.it/2liv.asp?s=54

--
Ciao. Roberto, 36, 130, RM/PI

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Gunther II
2004-04-02 10:00:41 UTC
Permalink
Post by enzino
Post by Gunther II
Se non sbaglio il rendimento dei motori è del 70%. E la dice lunga
su quanto va effettivamente sprecato.
magari...
Un benzina é sul 20% un diesel é sul 30%
Post by Gunther II
Il motore che va ad acqua?
L'acqua non é una fonte energetica, a meno che tu non intenda quella
"pesante" che per altro non sappiamo assulutamente sfruttare.. la
fusione fredda é attualmente una chimera.
Post by Gunther II
Sono soluzioni che sono già coperte da brevetto.
Se per quello tu puoi brevettare anche la macchina a moto perpetuo..
Post by Gunther II
Io mi riferisco ad energie
nuove. Ci sono già dei progetti già realizzati) che utilizzano la
levitazione magnetica, sfruttando appunto il magnetismo.
Questa può essere una tecnologia per ridurre i consumi ma non una
fonte di energia
Post by Gunther II
Pulito e
silenzioso.
Certo, è un sistema di lobby che difficilmente sarà propenso a cambiare.
Mah.. che ci sia del marcio sotto é indubbio.. ma le soluzioni non
sono quelle che hai citato
Le soluzioni al problema non devo certo trovarleio. Da una parentesi di vita
quotidiana, mi è venuta una riflessione.
Un sistema che in fondo sarà destinato a rimanere tale, almeno fino a quando
il petrolio garantirà guadagni senza dover spendere troppo nella ricerca
tecnologica.
In 100 anni tutto è cambiato ma il motore è sempre quello.
--
Post by enzino
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
Post by enzino
Post by Gunther II
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
gallo
2004-04-02 03:00:56 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la
tecnologia del ' 900 (veramente ridicolo)??
sinceramente, una Porsche, per quanto inquini, la trovo tutt'altro che
ridicola...
Gian Carlo
2004-04-02 04:49:35 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Oggi, "ingorgato" nel traffico di Milano e dopo ore di aerosol proveniente
Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la tecnologia
del ' 900 (veramente ridicolo)??
Penso che la tecnologia consenta effettivamente di cambiare utilizzando non
motori più puliti ma un sistema che permetta di muoversi senza utilizzare il
"solito" motore e combustibile.
La tecnologia del prossimo futuro IMHO e' quella ibrida, inaugurata da
Toyota con la Prius.
Peccato che gli ingombri del sistema ibrido impediscano di sostituire la
benzina con il metano!
Quando dovro' cambiare l'auto, la Prius sara' certamente in pole position
nella griglia di valutazione...
--
Se non ha le candele, e' un motore
buono per un camion, o un trattore...
s1m0
2004-04-02 08:08:04 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Oggi, "ingorgato" nel traffico di Milano e dopo ore di aerosol proveniente
Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la tecnologia
del ' 900 (veramente ridicolo)??
Penso che la tecnologia consenta effettivamente di cambiare utilizzando non
motori più puliti ma un sistema che permetta di muoversi senza utilizzare il
"solito" motore e combustibile.
Non posso credere che nel cassetto ci siano solo motori elettrici, a
idrogeno e a celle combustibili.
Diciamo che manca la voglia di cambiare, probabilmente perchè se
ipotizzassimo un Paese che al posto di utilizzare il classico combustibile
utilizzasse qualche energia o sistema alternativo, le cose cambierebbero
drasticamente.
Chi ha la forza di cambiare? Ormai il sistema è talmente equilibrato che
nessuno se la sente di fare il primo passo. Troppi interessi in gioco.
Fine riflessione.
non so quanto sarebbe bello un mondo senza motori a combustione.. e penso
che ci vorra ancora molto tempo prima di eliminare il petrolio... ce troppo
giro si soldi sotto, nessuno stato lo vuole eliminare, pensa solo all'italia
quante tasse ha sulla benzina togli questa fonte dopo i soldi dove li va a
prendere??

x me va bene cosi.. e poi l'odore della benza mi piace anche :)
Secatagober
2004-04-02 12:07:17 UTC
Permalink
Post by s1m0
non so quanto sarebbe bello un mondo senza motori a combustione.. e penso
che ci vorra ancora molto tempo prima di eliminare il petrolio... ce troppo
giro si soldi sotto, nessuno stato lo vuole eliminare, pensa solo all'italia
quante tasse ha sulla benzina togli questa fonte dopo i soldi dove li va a
prendere??
penso che quello delle tasse sia l' ultimo dei problemi (in italia ci sono
dei geni al lavoro per inventare le tasse!).


--
SCG
(26,101,45k,PN)
SBIANCO
2004-04-02 19:50:39 UTC
Permalink
Sta per uscire la Eolo, auto ad aria compressa.
L'aria che uscirà dal tubo di scappamento sarà perfino più pura di quella
che utilizzerà il motore, poichè microfiltrata.
Gunther II
2004-04-02 23:14:20 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Sta per uscire la Eolo, auto ad aria compressa.
L'aria che uscirà dal tubo di scappamento sarà perfino più pura di
quella che utilizzerà il motore, poichè microfiltrata.
Se prendi Quattroruote di 2 anni fa, già ne parlavano e i titolari
dell'azienda avevano garantito la commercializzazione entro l'estate (di 2
anni fa o forse più se non ricordo male)

La solita burla.....non si fè atto niente ed effettivamente chissà se il
progetto è realmente fattibile come hanno fatto credere.
--
Post by SBIANCO
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
Per rispondermi, TOGLIMI
Post by SBIANCO
<<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>><<>>
SBIANCO
2004-04-03 08:29:01 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Post by SBIANCO
Sta per uscire la Eolo, auto ad aria compressa.
L'aria che uscirà dal tubo di scappamento sarà perfino più pura di
quella che utilizzerà il motore, poichè microfiltrata.
Se prendi Quattroruote di 2 anni fa, già ne parlavano e i titolari
dell'azienda avevano garantito la commercializzazione entro l'estate (di 2
anni fa o forse più se non ricordo male)
La solita burla.....non si fè atto niente ed effettivamente chissà se il
progetto è realmente fattibile come hanno fatto credere.
Innanzitutto mi scuso con McRae, ma... come vedi, mio buon Mac, mi si chiama
in causa, quindi mi tocca rispondere.

; )

Se prendi quattroruote di 10 anni fa, anche lì già ne parlavano, perchè il
progetto ha compiuto 10 anni.
Due anni fa il progetto, ormai pronto, non ebbe i finanziamenti europei
necessari alla commercializzazione ed alla omologazione della Eolo. (Le
lobby delle case automobilistiche hanno sempre remato contro corrente per
ovvi motivi...)

Ora la Comunità Europea ha ratificato l'ecologicità della Eolo ed ha
finanziato la produzione con incentivi ad hoc.
La Eolo già circola nella città del Vaticano (nella versone a 3 posti in
linea, MiniCat), oltre che in Francia per i dovuti collaudi.

Ecco il link ad un interessante filmato:
http://www.motormdi.com/stern3.mpg
enzino
2004-04-03 09:44:58 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
http://www.motormdi.com/stern3.mpg
Anziché riportare inutili link, sei in grado di dirmi quanti Kg di
combustibile convenzionale sono necessari per far percorrere alla eolo 100
km in traffico cittadino, a velocità paragonabili a quelle delle altre
vetture ?
Dire che Eolo va ad aria é una ***@g@t@ pazzesca !

Se non sei in grado di fornirmi queste informazioni sul rendimento reale
della vettura, non hai neppure diritto di sostenerne la presunta
ecologicità.
SBIANCO
2004-04-03 14:38:55 UTC
Permalink
Post by enzino
Post by SBIANCO
http://www.motormdi.com/stern3.mpg
Anziché riportare inutili link, sei in grado di dirmi quanti Kg di
combustibile convenzionale sono necessari per far percorrere alla eolo 100
km in traffico cittadino, a velocità paragonabili a quelle delle altre
vetture ?
Se non sei in grado di fornirmi queste informazioni sul rendimento reale
della vettura, non hai neppure diritto di sostenerne la presunta
ecologicità.
Beh, siccome sono buono, ti dò il diritto di scrivere che puoi negarmi
qualche diritto. In questo caso, scripta volant...

; )

Ad ogni buon conto, forse è il caso di rammentare che la Eolo non consuma
combustibile convenzionale; è un'auto ad aria compressa, quindi un'auto
ecologica che beneficierà di incentivi economici statali.
In città vige il limite di 50 Km/h, sebbene la Eolo raggiunga i 110 Km/h. La
sua autonomia è di circa 200 km con un pieno di aria compressa, per fare il
quale è necessario collegarla alla rete elettrica per alimentare il
compressore dell'aria installato sulla vettura stessa, il tutto con una
spesa di circa 1,5 euro.

Come già scrissi, però, la cosa più triste è vedere come le lobby
automobilistiche siano riuscite
subdolamente a plagiare l'opinione pubblica...
Potenza del denaro...
Reds
2004-04-03 14:57:25 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Come già scrissi, però, la cosa più triste è vedere come le lobby
automobilistiche siano riuscite
subdolamente a plagiare l'opinione pubblica...
Potenza del denaro...
La termodinamica, questa sconosciuta...


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-04-03 15:05:53 UTC
Permalink
Post by Reds
La termodinamica, questa sconosciuta...
Parente dell'aria compressa.
EKC
2004-04-03 18:15:45 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Post by Reds
La termodinamica, questa sconosciuta...
Parente dell'aria compressa.
Ci sono dei pozzi di aria compressa nel mondo o serve "qualcosa" per
comprimerla? Chessò...energia...elettrica...petrolio...(o nucleare...)

E siccome il rendimento di qualsiasi macchina (o trasformazione) è inferiore
a 1, non è assolutamente detto che "globalmente" convenga una macchina ad
aria compressa (o ad idrogeno)...salvo il fatto che sia tecnicamente
possibile realizzarla...
--
Erik
Fiat Seicento Coupè Antisubmarinig
SBIANCO
2004-04-03 21:19:26 UTC
Permalink
Post by EKC
Post by SBIANCO
Post by Reds
La termodinamica, questa sconosciuta...
Parente dell'aria compressa.
Ci sono dei pozzi di aria compressa nel mondo o serve "qualcosa" per
comprimerla? Chessò...energia...elettrica...petrolio...(o nucleare...)
E siccome il rendimento di qualsiasi macchina (o trasformazione) è inferiore
a 1, non è assolutamente detto che "globalmente" convenga una macchina ad
aria compressa (o ad idrogeno)...salvo il fatto che sia tecnicamente
possibile realizzarla...
--
Erik
Fiat Seicento Coupè Antisubmarinig
Conviene leggere tutti i thread, prima di rischiare di ripetersi.
Reds
2004-04-05 07:04:58 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Post by Reds
La termodinamica, questa sconosciuta...
Parente dell'aria compressa.
Sul grado di parentela preferisco non esprimermi (ho sempre fatto
casino fra generi, cognati, suoceri etc.) ma e' indubbio che i signori
di Eolo prima i scrivere sui loro siti farebbero bene a dare
un'occhiata ad un testo di termodinamica...


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-04-05 10:30:01 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
Post by Reds
La termodinamica, questa sconosciuta...
Parente dell'aria compressa.
Sul grado di parentela preferisco non esprimermi (ho sempre fatto
casino fra generi, cognati, suoceri etc.) ma e' indubbio che i signori
di Eolo prima i scrivere sui loro siti farebbero bene a dare
un'occhiata ad un testo di termodinamica...
Saluti,
Ernesto Rossi
Ma vuoi forse dire che le Eolo attualmente circolanti avanzano per effetto
di un miracolo divino anzichè grazie al progresso scientifico umano?
In effetti, circolano nella città del Vaticano... quindi, forse, davvero si
sta consumando sotto i nostri occhi un segno de Cielo...
Rendiamo grazie a Dio!
Reds
2004-04-06 07:12:59 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Ma vuoi forse dire che le Eolo attualmente circolanti avanzano per effetto
di un miracolo divino anzichè grazie al progresso scientifico umano?
Ho detto questo? a me non sembra affatto...

Costruire un qualcosa che riesca a muoversi azionato da aria compressa
e' impresa alla portata di chiunque, molto piu' difficile riuscire a
fare un veicolo ad aria compressa che sia competitivo da un punto di
vista energetico ed economico e che abbia le prestazioni dichiarate da
Eolo...
Post by SBIANCO
In effetti, circolano nella città del Vaticano... quindi, forse, davvero si
sta consumando sotto i nostri occhi un segno de Cielo...
Quando una persona degna della mia fiducia ne provera' uno e
dimostrera' che Eolo e' in grado di raggiungere le prestazioni
dichiarate e di essere economicamente conveniente saro' il primo a
mettermi in lista per comprarlo: fino a quel momento, come ho detto,
resto con le mie perplessita'...
Post by SBIANCO
Rendiamo grazie a Dio!
Sempre sia lodato: in fin dei conti e' lui che ci ha dato i principi
della termodinamica e quindi solo lui puo' liberarcene...


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-04-06 20:55:08 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
Rendiamo grazie a Dio!
Sempre sia lodato: in fin dei conti e' lui che ci ha dato i principi
della termodinamica e quindi solo lui puo' liberarcene...
Ehm... le leggi della termodinamica sono frutto dell'ingegno umano, non
opera divina.
D'altro canto, altri princìpi del passato - fortunatamente già abbandonati -
posizionavano la Terra al centro dell'Universo ed il sole orbitante attorno
ad essa.
Semmai, l'Altissimo ci ha fornito l'ingegno, quello sì... anche se spesso
non viene sfruttato a fondo...
Gian Carlo
2004-04-06 21:45:12 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Ehm... le leggi della termodinamica sono frutto dell'ingegno umano, non
opera divina.
Le leggi della termodinamica si limitano ad esprimere in termini matematici
alcuni fenomeni fisici della Natura, come l'entropia dell'Universo,
osservati e misurati da chi le ha scritte.
Se questi fenomeni siano o meno opera divina, discuterne qui e'
completamente OT, ma una cosa e' certa: NON sono frutto dell'ingegno umano.
SBIANCO
2004-04-06 21:56:32 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Post by SBIANCO
Ehm... le leggi della termodinamica sono frutto dell'ingegno umano, non
opera divina.
Le leggi della termodinamica si limitano ad esprimere in termini matematici
alcuni fenomeni fisici della Natura, come l'entropia dell'Universo,
osservati e misurati da chi le ha scritte.
Se questi fenomeni siano o meno opera divina, discuterne qui e'
completamente OT, ma una cosa e' certa: NON sono frutto dell'ingegno umano.
Ehm... i fenomeni della natura non sono frutto dell'ingegno umano; le leggi
che da essi traiamo arbitrariamente o non arbitrariamente, le scienze, i
princìpi: essi sono frutto dell'ingegno umano.

Anche un'altra cosa è certa: la ruota non è quadrata. Ma forse le certezze
sono leggermente OT...
Reds
2004-04-07 06:11:21 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Ehm... le leggi della termodinamica sono frutto dell'ingegno umano, non
opera divina.
Resta al fatto che fino ad ora si sono rivelate corrette ed aderenti
alla realta': chi ne mette in dubbio l'efficacia dovrebbe dimostrare
quanto afferma.
Post by SBIANCO
D'altro canto, altri princìpi del passato - fortunatamente già abbandonati -
posizionavano la Terra al centro dell'Universo ed il sole orbitante attorno
ad essa.
Se vuoi integrare o correggere la termodinamica fai pure: per quanto
mi riguarda basta che mi dimostri che quanto affermi e' vero...

Personalmente eviterei di mettere un Galileo od un Copernico sullo
stesso piano dei signori della Eolo...
Post by SBIANCO
Semmai, l'Altissimo ci ha fornito l'ingegno, quello sì... anche se spesso
non viene sfruttato a fondo...
Di fronte a certe affermazioni non e' questione di ingegno ma di fede:
nel caso bisogna credere che Eolo funzioni come dichiarato senza
averne mai vista o provata una...


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-04-10 16:07:26 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
Semmai, l'Altissimo ci ha fornito l'ingegno, quello sì... anche se spesso
non viene sfruttato a fondo...
nel caso bisogna credere che Eolo funzioni come dichiarato senza
averne mai vista o provata una...
Perchè?
Reds
2004-04-13 06:09:23 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Perchè?
Quando sara' possibile provare davvero Eolo ne riparliamo, per adesso
e' pura teoria... :-)


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
gallo
2004-04-03 15:15:39 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Come già scrissi, però, la cosa più triste è vedere come le lobby
automobilistiche siano riuscite
subdolamente a plagiare l'opinione pubblica...
Potenza del denaro...
Cougar a parte :-PPPPPPPPPPPPPP, la smettiamo di scrivere cazzate? se le
macchine vanno a benzina (c'è anche chi va a diesl, così mi dicono) un
motivo ci sarà: e questo è che la benzina è il mezzo piè economico per farle
andare! costruire una macchina a benzina non costa nulla!
che vantaggi da la Eolo? non inquina certo, ma: costa (vuol dire far partire
una produzione da zero) e va poco (poca velocità, poca autonomia). mi
spiace, non regge il confronto.
ti faccio un esempio:
tu saresti disposto a pagare una macchina (ad esempio una 147) 6/7k euro in
più (a essere moooooooooooooolto stretti)? penso proprio di no...
SBIANCO
2004-04-03 17:23:13 UTC
Permalink
Post by gallo
Post by SBIANCO
Come già scrissi, però, la cosa più triste è vedere come le lobby
automobilistiche siano riuscite
subdolamente a plagiare l'opinione pubblica...
Potenza del denaro...
Cougar a parte :-PPPPPPPPPPPPPP, la smettiamo di scrivere cazzate? se le
macchine vanno a benzina (c'è anche chi va a diesl, così mi dicono) un
motivo ci sarà: e questo è che la benzina è il mezzo piè economico per farle
andare! costruire una macchina a benzina non costa nulla!
che vantaggi da la Eolo? non inquina certo, ma: costa (vuol dire far partire
una produzione da zero) e va poco (poca velocità, poca autonomia). mi
spiace, non regge il confronto.
tu saresti disposto a pagare una macchina (ad esempio una 147) 6/7k euro in
più (a essere moooooooooooooolto stretti)? penso proprio di no...
Caro e canterino gallo, la 147 non è propriamente un auto da città, mentre
la Eolo si configura come perfetta e migliore proprio per gli spostamenti
cittadini, che a tuttoggi sono quelli più numerosi.
Certo non consiglierei mai la Eolo ad uno che per lavoro faccia il
rappresentante.

Inoltre non è adatta come auto unica, ma come seconda auto, proprio perchè
prima o poi qualcuno di noi un viaggio lo deve pur fare, e l'autonomia
diventa importante.
Vero è che alla MDI stanno studiando una soluzione efficace per portare
l'autonomia della Eolo a 800 kilometri, ma non se ne parlerà prima del 2008.

Mi dispiace che le lobby del petrolio siano riusciti a convincerti che i
loro prodotti siano i carburanti oggi più convenienti.
Certamente per loro sono convenienti... ed affossano con tutti i mezzi chi
muove timidi passi di ricerca scientifica verso soluzioni alternative,
pulite, a basso impatto ambientale e perfino più economiche (per il
consumatore).
Gian Carlo
2004-04-03 17:10:20 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Ad ogni buon conto, forse è il caso di rammentare che la Eolo non consuma
combustibile convenzionale;
sua autonomia è di circa 200 km con un pieno di aria compressa, per fare il
quale è necessario collegarla alla rete elettrica per alimentare il
compressore dell'aria installato sulla vettura stessa,
Secondo te l'energia elettrica come viene prodotta?
SBIANCO
2004-04-03 17:26:05 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Post by SBIANCO
Ad ogni buon conto, forse è il caso di rammentare che la Eolo non consuma
combustibile convenzionale;
sua autonomia è di circa 200 km con un pieno di aria compressa, per fare
il
Post by SBIANCO
quale è necessario collegarla alla rete elettrica per alimentare il
compressore dell'aria installato sulla vettura stessa,
Secondo te l'energia elettrica come viene prodotta?
Non si tratta di un mio parere.
L'energia elettrica può essere prodotta in svariati modi.
Il più utile per la Eolo è un pannello solare fotovoltaico da installare in
casa, per il quale lo Stato italiano fornisce buoni incentivi economici. In
questo modo i costi sono azzerati, così come le emissioni inquinanti.

(lèggere il thread completo aiuta ad evitare interventi per i quali le
risposte sono già fornite poco più sopra...)
EKC
2004-04-03 18:24:09 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Non si tratta di un mio parere.
L'energia elettrica può essere prodotta in svariati modi.
Il più utile per la Eolo è un pannello solare fotovoltaico da installare in
casa, per il quale lo Stato italiano fornisce buoni incentivi economici. In
questo modo i costi sono azzerati, così come le emissioni inquinanti.
(lèggere il thread completo aiuta ad evitare interventi per i quali le
risposte sono già fornite poco più sopra...)
LOL...avere un minimo di conoscenze anche...Che senso ha prendere energia
elettrica, comprimere aria (perdendoci), riespanderla (perdendoci) in un
motore a pistoni (con un rendimento penoso) quando la si potrebbe utilizzare
direttamente con un motore elettrico e batterie equivalenti (che consentono
una percorrenza uguale se non superiore...)????

--
Erik
Fiat Seicento Coupè Antisubmarinig
SBIANCO
2004-04-03 21:22:00 UTC
Permalink
Post by EKC
Post by SBIANCO
Non si tratta di un mio parere.
L'energia elettrica può essere prodotta in svariati modi.
Il più utile per la Eolo è un pannello solare fotovoltaico da installare
in
Post by SBIANCO
casa, per il quale lo Stato italiano fornisce buoni incentivi economici.
In
Post by SBIANCO
questo modo i costi sono azzerati, così come le emissioni inquinanti.
(lèggere il thread completo aiuta ad evitare interventi per i quali le
risposte sono già fornite poco più sopra...)
LOL...avere un minimo di conoscenze anche...Che senso ha prendere energia
elettrica, comprimere aria (perdendoci), riespanderla (perdendoci) in un
motore a pistoni (con un rendimento penoso) quando la si potrebbe utilizzare
direttamente con un motore elettrico e batterie equivalenti (che consentono
una percorrenza uguale se non superiore...)????
--
Erik
Fiat Seicento Coupè Antisubmarinig
LOL...avere un minimo di conoscenze anche...
infatti, chi ha mai parlato di pistoni?
EKC
2004-04-04 13:29:07 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
infatti, chi ha mai parlato di pistoni?
Se non hanno cambiato motore negli ultimi sei mesi, si tratta pur sempre di
una unità a pistoni...

--
Erik
Fiat Seicento Coupè Antisubmarinig
Reds
2004-04-05 07:09:30 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
infatti, chi ha mai parlato di pistoni?
Copio e incollo da www.mdi.lu/fr/technique/gmp.php

"Le moteur CAT's est un 4 cylindres à plat de 800 cc alimenté
exclusivement en air comprimé"

Secondo te dentro i cilindri ce li mettono i pistoni oppure no? :-)


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-04-05 10:48:43 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
infatti, chi ha mai parlato di pistoni?
Copio e incollo da www.mdi.lu/fr/technique/gmp.php
"Le moteur CAT's est un 4 cylindres à plat de 800 cc alimenté
exclusivement en air comprimé"
Secondo te dentro i cilindri ce li mettono i pistoni oppure no? :-)
Saluti,
Ernesto Rossi
Ecco, appunto, ti sei risposto da solo.
Buona navigazione e buona documentazione.

; )
EKC
2004-04-05 15:57:33 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Ecco, appunto, ti sei risposto da solo.
Buona navigazione e buona documentazione.
Aggiungo:

Chaque piston est composé de deux étages, ce qui permet une détente
successive de l'air. De ce fait, on récupère de façon optimum l'énergie
fournie. Le système bielle-manivelle avec arrêt au PMH, permet un bon
remplissage de la chambre et l'obtention d'une courbe de couple trés plate.

Ci sono anche i disegnini...sembrano proprio pistoni...

--
Erik
Fiat Seicento Coupè Antisubmarinig
Reds
2004-04-06 06:39:12 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Buona navigazione e buona documentazione.
Forse non ti e' chiaro che le mie perplessita' nascono proprio da
quello che ho letto sul sito...


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-04-06 20:57:00 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
Buona navigazione e buona documentazione.
Forse non ti e' chiaro che le mie perplessita' nascono proprio da
quello che ho letto sul sito...
Il sito non spiega affatto il funzionamento di Eolo, lo accenna appena.
Perplessità sulla scarsa "glasnost" ?
Reds
2004-04-07 06:18:28 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Il sito non spiega affatto il funzionamento di Eolo, lo accenna appena.
Non e' che ci voglia molto per capire il principio di funzionamento di
Eolo e per intuirne i punti critici: per capire come stanno le cose le
informazioni presenti sul sito sono piu' che sufficienti...
Post by SBIANCO
Perplessità sulla scarsa "glasnost" ?
Se riuscitssero a creare un veicolo in grado di esprimere le
prestazioni dichiarate non avrebbero che da portarlo in giro e farlo
provare: il fatto che invece oltre ai proclami ci sia ben poco di
tangibile non e' certo un buon segno...


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-04-10 16:08:32 UTC
Permalink
Post by Reds
Se riuscitssero a creare un veicolo in grado di esprimere le
prestazioni dichiarate non avrebbero che da portarlo in giro e farlo
provare: il fatto che invece oltre ai proclami ci sia ben poco di
tangibile non e' certo un buon segno...
Una Eolo poco tangibile... mah...
Reds
2004-04-13 05:54:33 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Una Eolo poco tangibile... mah...
Se per te non e' cosi' non posso che esserne felice: hai provato Eolo?
le prestazioni sono realmente quelle dichiarate? Anzi, a questo punto
potresti farcene un'idatest...


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-04-14 08:33:13 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
Una Eolo poco tangibile... mah...
Se per te non e' cosi' non posso che esserne felice: hai provato Eolo?
le prestazioni sono realmente quelle dichiarate? Anzi, a questo punto
potresti farcene un'idatest...
Volentieri.
Reds
2004-04-20 08:02:31 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Post by Reds
Anzi, a questo punto
potresti farcene un'idatest...
Volentieri.
Io sto aspettando... :-)


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-04-20 10:10:39 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
Post by Reds
Anzi, a questo punto
potresti farcene un'idatest...
Volentieri.
Io sto aspettando... :-)
Abbi fede.
Gian Carlo
2004-04-21 06:34:28 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Abbi fede.
Emilio? :-)
SBIANCO
2004-04-21 08:47:12 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Post by SBIANCO
Abbi fede.
Emilio? :-)
Per carità!

;-)
Reds
2004-04-30 11:14:09 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Abbi fede.
Io sto ancora aspettando... :-)


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
Gian Carlo
2004-05-01 02:01:39 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
Abbi fede.
Io sto ancora aspettando... :-)
Mi sa tanto che aspetterai per un bel pezzo!
SBIANCO
2004-05-01 21:15:41 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Post by Reds
Post by SBIANCO
Abbi fede.
Io sto ancora aspettando... :-)
Mi sa tanto che aspetterai per un bel pezzo!
Quanto basta.
Reds
2004-05-03 08:52:56 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Quanto basta.
E quanto sarebbe questo "Quanto basta"? :-)


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-05-03 10:57:08 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
Quanto basta.
E quanto sarebbe questo "Quanto basta"? :-)
Saluti,
Ernesto Rossi
E' evidente che non te ne intendi di gastronomia.
Reds
2004-05-03 12:00:31 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
E' evidente che non te ne intendi di gastronomia.
Liberissimo di pensarlo...

Io pero' sto ancora aspettando: non credo che per provare una Eolo ci
vogliano dei mesi... :-)


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss - gps munito
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-05-03 12:23:34 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
E' evidente che non te ne intendi di gastronomia.
Liberissimo di pensarlo...
Io pero' sto ancora aspettando: non credo che per provare una Eolo ci
vogliano dei mesi... :-)
Saluti,
Ernesto Rossi
E' anche evidente che non hai letto con attenzione il thread.
Leggiti tutti i "post" e poi ne riparliamo.
Buona cucina.
Reds
2004-05-03 12:43:23 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
E' anche evidente che non hai letto con attenzione il thread.
E' pure evidente che sei di memoria corta e non ricordi chi era ad
essere convinto della validita' di Eolo...
Post by SBIANCO
Leggiti tutti i "post" e poi ne riparliamo.
Ne riparliamo quando avrai portato qualche fatto a sostegno delle tue
affermazioni: fino ad allora faresti meglio a tacere...
Post by SBIANCO
Buona cucina.
Buon vento... :-)


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss - gps munito
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-05-03 20:50:05 UTC
Permalink
Post by Reds
Buon vento... :-)
Grazie.
Reds
2004-05-10 14:50:13 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Quanto basta.
Io sto ancora aspettando... :-)


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Hybrid waiting - Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
Tuononero
2004-05-10 16:28:54 UTC
Permalink
Post by Reds
Io sto ancora aspettando... :-)
Ma te lo sei segnato sul calendario ogni 10 giorni?? ;-)

Ciao!

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*
Tuononero (23, 148, TG -Cioccolandia-)
Clio Williams #0148 driver, Toyota MR2 Mk2 sometimes driver
Foto: http://www.geocities.com/tuononero80/
Reds
2004-05-10 17:00:56 UTC
Permalink
Post by Tuononero
Ma te lo sei segnato sul calendario ogni 10 giorni?? ;-)
Tu dici? :-P


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Hybrid waiting - Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-05-10 19:01:28 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by Tuononero
Ma te lo sei segnato sul calendario ogni 10 giorni?? ;-)
Tu dici? :-P
Dice, dice... e mi sa che dice bene.

;-)
Reds
2004-05-11 07:50:38 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Dice, dice... e mi sa che dice bene.
In realta' ho semplicemente fatto un nodo al fazzoletto... :-)

Comunque io sto aspettando... :-)


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Hybrid waiting - Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
SBIANCO
2004-05-11 17:41:50 UTC
Permalink
Post by Reds
Post by SBIANCO
Dice, dice... e mi sa che dice bene.
In realta' ho semplicemente fatto un nodo al fazzoletto... :-)
Comunque io sto aspettando... :-)
Praticamente, a questo punto anche tutti noi ti stiamo aspettando il tuo
prossimo "comunque io sto aspettando... :-)"

E' diventata una sana routine.

Tuononero
2004-05-11 07:57:43 UTC
Permalink
Post by Reds
Tu dici? :-P
Ci risentiamo il 20 :-)

Ciao!

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*
Tuononero (23, 148, TG -Cioccolandia-)
Clio Williams #0148 driver, Toyota MR2 Mk2 sometimes driver
Foto: http://www.geocities.com/tuononero80/
Reds
2004-05-03 08:51:09 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Mi sa tanto che aspetterai per un bel pezzo!
Io sono un tipo paziente... :-)

E poi non sono io che ho detto che la Eolo era gia' in circolazione e
liberamente provabile... :-)


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
Hiryuu
2004-04-03 15:21:55 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Non posso credere che nel cassetto ci siano solo motori elettrici, a
idrogeno e a celle combustibili.
Beh cazzo hai ragione.
Ci sarebbe il teletrasporto e le gondole a curvatura di star trek,
l'hyperdrive del millennium falcon e la propulsione a improbabilità
infinita della Cuore d'oro. Dimentico qualcosa? Ah certo, il flusso
canalizzatore della De Lorean.

Adesso però scendi sul pianeta terra, eh?

--
Hiryuu (MI, 37, 194)
Peugeot 406 coupè proud owner & driver
Citroen lover
"306" "no, era una 406. Ed era vecchiotta" "no, 306km/h"
dla
2004-04-05 14:33:52 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Oggi, "ingorgato" nel traffico di Milano e dopo ore di aerosol proveniente
Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la tecnologia
del ' 900 (veramente ridicolo)??
Penso che la tecnologia consenta effettivamente di cambiare utilizzando non
motori più puliti ma un sistema che permetta di muoversi senza utilizzare il
"solito" motore e combustibile.
Non posso credere che nel cassetto ci siano solo motori elettrici, a
idrogeno e a celle combustibili.
[cut]

se hai notato la ruota resiste ancor di più del motore a scoppio...

ciao,
dla

-------------------
(32, 90 & 116, FI)
alex
2004-04-05 15:14:12 UTC
Permalink
Post by Gunther II
Ma è mai possibile che nel 2004 si utilizza sostanzialmente la tecnologia
del ' 900 (veramente ridicolo)??
Posso capire che possa sembrare strano, ma é cosí! La produzione di
energia é un settore a se della ricerca tecnologica. Il fatto che lo
sviluppo di processori, per dirne una, cresce a ritmo esponenziale, ci
fa pensare che debba essere lo stesso in tutti i settori e se questo
non accade pensiamo che non si faccia quello che si potrebbe e
dovrebbe fare. Invece purtroppo questo universo é controllato da
principi che non si possono superare, e purtroppo questi hanno
notevoli effetti nel campo dell'energia. I principi della
termodinamica purtroppo sono incontrovertibili e dicono da un lato che
non si puó creare energia dal nulla (e questo spegne un bel po' di
speranze in motori a idrogeno, ad aria compressa etc) e dall'altro che
un rendimento del 100% é impossibile quando c'é di mezzo il calore.
Ecco spiegato perché i motori buttano almeno il 70% dell'energia
sprigionata. C'é poco da fare contro questi fatti.
Sinceramente io mi incavolo un po' quando leggo post come questi
perché spendo tutta la mia giornata cercare di migliorare efficienza e
emissioni inquinanti di un motore (é questo il mio lavoro) ed é un
lavoro difficilissimo perché con tutta la tecnologia del mondo non c'é
modo di evitare di sbattere contro il muro di richieste contrastanti:
quello che ti migliora i consumi, ti peggiora le emissioni di una
certa sostanza, migliori una emissione e ne peggiori due. Sono
convinto che i motori a combustione interna siano quasi arrivati al
limite massimo di sviluppo tecnologico, peró al momento, scusatemi se
lo dico, non c'é niente di meglio. Non c'é perche sono convinto che se
ci fosse le compagnie automobilistiche lo utilizzerebbero, invece che
buttare ogni anno miliardi nel cesso per rientrare nelle varie norme
Euro 3, 4, 5 etc! L'unica alternativa sarebbe nucleare e auto
elettriche, ma ovviamente di questo non se ne deve parlare.
Va beh... mi sa che sono stato un po' troppo logorroico :-)
Vi lascio con l'enunciazione riveduta e corretta dei due pricipi della
termodinamica:

I: Non Puoi Vincere
II: Puoi Soltanto Perdere

Ciao,
Sandro
Continua a leggere su narkive:
Loading...