Discussione:
Multe via PEC
(troppo vecchio per rispondere)
Andrea R.
2018-01-19 19:00:54 UTC
Permalink
Multe stradali, dal primo febbraio notificate via Pec

Le forze dell'ordine hanno l'obbligo di inviare le comunicazioni delle infrazioni, a chi la possiede, prioritariamente attraverso la casella di posta elettronica certificata. E la notifica non potrà essere ignorata


ROMA - Rivoluzione in arrivo per gli automobilisti. Dal primo febbraio, come anticipato da Repubblica, le notifiche delle multe avverranno prioritariamente tramite la casella di posta elettronica certificata (PEC). Gli automobilisti che ne possiedono una, infatti, riceveranno la sanzione dell'infrazione al codice della strada per mail. La novità, prevista dal Decreto Legge numero 69 del 2013, è appena diventata operativa a seguito dell'emanazione da parte del Ministero dell'Interno del Decreto del 18 dicembre 2017, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 16 gennaio. Il decreto che rende concreto e operativo questo percorso di notifica. Perché di notifica si tratta. Il decreto in Gazzetta precisa che l'arrivo sulla nostra Pec rende la multa un atto "notificato e conoscibile" all'automobilista, che dunque non potrà dire di non aver ricevuto niente. La multa via Pec, in altre parole, dovrà essere pagata.

Il decreto descrive, intanto, una situazione tipo. La polizia ferma un automobilista che ha violato il Codice della Strada. Identifica la persona e gli chiede un "valido indirizzo Pec", se ce l'ha. E questa Pec viene considerata, da quel momento, come il suo "indirizzo digitale". Il poliziotto potrà chiedere la Pec anche al proprietario dell'auto - che magari non era alla guida al momento dell'infrazione - e a qualsiasi altra persona sia coinvolta, dunque "obbligata in solido con l'autore della violazione".

Fatta la legge, trovato l'inganno. L'agente ci ferma, ci chiede la Pec e noi, per evitare seccature o complicazioni, giuriamo di non averne una. Troppo facile. La Centrale o il posto di polizia "devono" - sono tenute a - cercare la Pec dell'automobilista sanzionato nei "pubblici elenchi cui abbiano accesso".

La e-mail che la Polizia ci invia avrà, come oggetto, questa frase: "Atto amministrativo relativo ad una sanzione amministrativa prevista dal Codice della Strada".

La e-mail dovrà avere anche:
- il nome esatto e l'indirizzo dell'ufficio che ci scrive;
- il nome del funzionario pubblico responsabile "del procedimento di notificazione";
- l'indirizzo e il telefono dell'ufficio dove è possibile accedere al fascicolo che ci riguarda;
- l'elenco pubblico da cui il nostro indirizzo Pec viene ricavato;
- una "copia per immagine" o una "copia informatica" del verbale di contestazione;
- ogni informazione utile perché l'automobilista possa esercitare la sua difesa.

Molto delicato è il tema della notifica. In questo caso, le regole del gioco sono dettate dal decreto del Presidente della Repubblica numero 68 del 2005. In sostanza, non conta se noi consultiamo la nostra Pec, non conta se abbiamo letto o meno il messaggio. La Polizia invia la multa via e-mail e conserva nei suoi archivi due cose:
- un documento elettronico che prova l'invio e un secondo documento, che dimostra l'avvenuto arrivo sulla nostra Pec;
- entrambi i documenti sono generati dal sistema interno di invio della Polizia stessa.

Questa procedura costituisce "piena prova dell'avvenuta notificazione". Se non guardiamo la Pec e i suoi messaggi, pazienza: la multa si intende comunque consegnata, notificata.

Se questa procedura di invio elettronico della multa fallisce per colpa del destinatario (cioè dell'automobilista), la Polizia stampa tutto: il verbale di contestazione e "l'avviso di mancata notifica". A quel punto spedirà la multa all'automobilista in modo tradizionale, su carta, per lettera. E le spese dell'invio saranno, per intero, a carico del destinatario.

http://www.repubblica.it/motori/sezioni/attualita/2018/01/19/news/multe_stradali_dal_primo_febbraio_notificate_via_pec-186844844/
M_C
2018-01-19 19:16:16 UTC
Permalink
Post by Andrea R.
Multe stradali, dal primo febbraio notificate via Pec
mi chiedo se caricheranno ugualmente le spese di notifica anche se non ci sono spese di invio ... sarei stupito del contrario
Ragnarok
2018-01-19 23:31:55 UTC
Permalink
Post by M_C
Post by Andrea R.
Multe stradali, dal primo febbraio notificate via Pec
mi chiedo se caricheranno ugualmente le spese di notifica anche se non ci sono spese di invio ... sarei stupito del contrario
4. A decorrere dal 1° gennaio 2013, salvo i casi in cui e' prevista
dalla normativa vigente una diversa modalita' di comunicazione o di
pubblicazione in via telematica, le amministrazioni pubbliche e i
gestori o esercenti di pubblici servizi comunicano con il cittadino
esclusivamente tramite il domicilio digitale dallo stesso dichiarato,
anche ai sensi dell'articolo 21-bis della legge 7 agosto 1990, n. 241,
senza oneri di spedizione a suo carico. Ogni altra forma di
comunicazione non puo' produrre effetti pregiudizievoli per il
destinatario.L'utilizzo di differenti modalita' di comunicazione rientra
tra i parametri di valutazione della performance dirigenziale ai sensi
dell'articolo 11, comma 9, del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150.

---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
M_C
2018-01-20 08:29:48 UTC
Permalink
senza oneri di spedizione a suo carico ...
grazie :)

vedremo come andranno le spese nel complesso ... non e' che "prima" il costo notifica inclusa spedizione con r/r fosse diciamo 16 e "poi" con la pec il costo notifica con spedizione vie telematica e gratis non diventi 15,99?
sai com'e', ho imparato a nutrire una sfiducia totale verso la pp.aa :-/
Miklo
2018-01-22 09:19:13 UTC
Permalink
Post by M_C
senza oneri di spedizione a suo carico ...
grazie :)
vedremo come andranno le spese nel complesso ... non e' che "prima" il costo notifica inclusa spedizione con r/r fosse diciamo 16 e "poi" con la pec il costo notifica con spedizione vie telematica e gratis non diventi 15,99?
"costo di notifica" è abbastanza generico per poter rimanere valido
anche in caso di "nessun onere di spedizione", eh... :-(
--
Miklo
"Non basta vedere qualche filmato su internet per diventare esperto di
qualcosa."<cit.>
El_Ciula
2018-01-19 19:24:34 UTC
Permalink
Post by Andrea R.
Multe stradali, dal primo febbraio notificate via Pec
Le forze dell'ordine hanno l'obbligo di inviare le comunicazioni
delle infrazioni, a chi la possiede, prioritariamente attraverso la
casella di posta elettronica certificata. E la notifica non potrà
essere ignorata
Quindi professionisti,aziende e stop.

E come fanno a sapere l'indirizzo?!
M_C
2018-01-19 19:44:29 UTC
Permalink
Post by El_Ciula
E come fanno a sapere l'indirizzo?!
la pp.aa ha l'elenco delle pec, di aziende (cciaa) e privati. non mi stupirei se tra pec, incrocio dati pra e aggiornamenti cronicamente in ritardo quando poi richiesti venisse fuori un impasto di paglia e cacca inumidito dalla piscia :)
sandro
2018-01-19 20:52:40 UTC
Permalink
Il giorno venerdì 19 gennaio 2018 20:24:38 UTC+1, El_Ciula ha
Post by El_Ciula
E come fanno a sapere l'indirizzo?!
la pp.aa ha l'elenco delle pec, di aziende (cciaa) e privati. non mi
stupirei se tra pec, incrocio dati pra e aggiornamenti cronicamente
in ritardo quando poi richiesti venisse fuori un impasto di paglia e
cacca inumidito dalla piscia :)
Una prelibatezza...



sandro
El_Ciula
2018-01-19 21:17:43 UTC
Permalink
Post by sandro
Post by M_C
Post by El_Ciula
E come fanno a sapere l'indirizzo?!
la pp.aa ha l'elenco delle pec, di aziende (cciaa) e privati. non mi
stupirei se tra pec, incrocio dati pra e aggiornamenti cronicamente
in ritardo quando poi richiesti venisse fuori un impasto di paglia e
cacca inumidito dalla piscia :)
Una prelibatezza...
Cazzo che paese gestito da Coglioni...

Sta PEC è una puttanata tutta nostrana ci sono paesi con evasione/elusione
quasi zero e vanno avanti a raccomandate.
sandro
2018-01-19 21:30:26 UTC
Permalink
Post by El_Ciula
Post by sandro
Post by M_C
Post by El_Ciula
E come fanno a sapere l'indirizzo?!
la pp.aa ha l'elenco delle pec, di aziende (cciaa) e privati. non mi
stupirei se tra pec, incrocio dati pra e aggiornamenti cronicamente
in ritardo quando poi richiesti venisse fuori un impasto di paglia e
cacca inumidito dalla piscia :)
Una prelibatezza...
Cazzo che paese gestito da Coglioni...
Sta PEC è una puttanata tutta nostrana ci sono paesi con evasione/elusione
quasi zero e vanno avanti a raccomandate.
Enno'... Sei scorretto...
Non e' semplicemente un paese *gestito* da coglioni, ma un paese di
coglioni proprio.

Innanzitutto, perche' se qualcuno elegge un coglione dandogli mandato di
gestione amministrativa, dev'esser come minimo ancor piu' coglione.
Secondo poi, se in altri posti non si evade nonostante tutto, e' chiaro
che c'e' un grosso deficit di modelli culturali, nel singolo individuo,
nel cittadino.



sandro
acc
2018-01-19 22:30:41 UTC
Permalink
Post by sandro
Non e' semplicemente un paese *gestito* da coglioni, ma un paese di
coglioni proprio.
Quindi eleggeremo di nuovo il cazzone?
--
I'm not anti-social;
I'm just not user friendly
sandro
2018-01-20 15:50:46 UTC
Permalink
Post by acc
Post by sandro
Non e' semplicemente un paese *gestito* da coglioni, ma un paese di
coglioni proprio.
Quindi eleggeremo di nuovo il cazzone?
Tecnicamente, e' ineleggibile. Qualcuno a sua immagina a somiglianza.



sandro
M_C
2018-01-20 08:36:54 UTC
Permalink
Post by sandro
Innanzitutto, perche' se qualcuno elegge un coglione dandogli mandato di
gestione amministrativa ...
chi gestisce lo stato sono i dipendenti statali/pubblici che sono una casta a se, chiusa, inamovibile che difende con ogni mezzo il suo potere. l'eletto viene ampiamente riverito nella forma ma nella sostanza non conta nulla e finisce per farsi controllare perche' non sa niente della macchina amministrativa. senza la casta non puo' nemmeno avere una penna, non conosce le procedure, non e' nemmeno in grado di interpretare una norma, niente ...
perche' eleggerlo allora se fara' il barboncino? gia' perche'?
sandro
2018-01-20 15:52:10 UTC
Permalink
Post by M_C
Post by sandro
Innanzitutto, perche' se qualcuno elegge un coglione dandogli
mandato di gestione amministrativa ...
chi gestisce lo stato sono i dipendenti statali/pubblici che sono una
casta a se, chiusa, inamovibile che difende con ogni mezzo il suo
potere. l'eletto viene ampiamente riverito nella forma ma nella
sostanza non conta nulla e finisce per farsi controllare perche' non
sa niente della macchina amministrativa.
Ovvio, se si continua a mandare in senato analfabeti come Razzi...
Post by M_C
senza la casta non puo'
nemmeno avere una penna, non conosce le procedure, non e' nemmeno in
grado di interpretare una norma, niente ... perche' eleggerlo allora
se fara' il barboncino? gia' perche'?
Leggi sopra.



sandro
M_C
2018-01-20 16:41:36 UTC
Permalink
Post by sandro
Leggi sopra.
hai mai provato a leggere un paio di articoli di una legge ... ecco, se non sei del mestiere non ci cavi un ragno dal buco.
chi si candida quelle competenze non le ha perche' sono fine a se stesse, solo un burocrate o un politicante di mestiere le ha (forse ...).

un ing., avv., dott. per quanto bravo nel suo campo NON ci arriva, e' un guazzabuglio inestricabile.

poi, come se non bastasse, si candidano sbaffini incompetenti solo in cerca di soldi facili il che aggiunge beffa al danno. le uniche competenze che hanno e' intrallazzare ...

io come speranze che possa migliorare qualcosa sto a meno-di-zero :(
sandro
2018-01-20 18:12:07 UTC
Permalink
Post by M_C
Post by sandro
Leggi sopra.
hai mai provato a leggere un paio di articoli di una legge ... ecco, se non sei del mestiere non ci cavi un ragno dal buco.
chi si candida quelle competenze non le ha perche' sono fine a se stesse, solo un burocrate o un politicante di mestiere le ha (forse ...).
un ing., avv., dott. per quanto bravo nel suo campo NON ci arriva, e' un guazzabuglio inestricabile.
poi, come se non bastasse, si candidano sbaffini incompetenti solo in cerca di soldi facili il che aggiunge beffa al danno. le uniche competenze che hanno e' intrallazzare ...
io come speranze che possa migliorare qualcosa sto a meno-di-zero :(
Non e' nemmeno colpa mia se dal 1948 si sono fatte scelte sbagliate,
nelle urne.
S'e' nominati "onorevoli" prima quelli che si nascondevano dietro una
croce, poi quelli dietro il garofano, poi quelli dietro una figa.
Ora c'e' addirittura il rischio che i prossimi saranno mezzo fascisti.
Non solo sembra che al peggio non ci sia mai fine, ma a volte si torna
addirittura indietro, rifacendo cazzate gia' fatte...

Cio' di cui non si puo' piu' sentir discutere e' che la colpa sia
esclusivamente di chi comanda, in un paese dove chi comanda e'
democraticamente scelto da chi si vuole far comandare.
Tradotto, forse ci si e' un po' rotto il cazzo di sopportare gente che
si lamenta per il comportamento d'altri senza mai discutere del proprio.

Il problema e' culturale.
E' di base un paese di ignoranti, e le scelte sono adeguate al livello
di chi le fa. Altrimenti non si spiega perche' tu per fare l'operaio
devi dimostrare di saper almeno leggere e scrivere, e chi fa le leggi
dimostra invece tutti i giorni di non saper nemmeno parlare l'idioma
ufficiale corrente.

Finche' un evasore verra' considerato un furbo, un molestatore di donne
un vero maschio, uno che salta la fila uno "smart", uno che si fa
raccomandare "magari potessi io", ecc... non se ne viene fuori.

Senza memoria, senza senso critico, semplicemente, siamo spacciati.



sandro
M_C
2018-01-20 18:24:05 UTC
Permalink
Post by sandro
Cio' di cui non si puo' piu' sentir discutere e' che la colpa sia
esclusivamente di chi comanda, in un paese dove chi comanda e'
democraticamente scelto da chi si vuole far comandare.
idea mia eh ... siamo arrivati al punto che ormai conta poco accusare tizio piuttosto che sempronio e le scelte allora di caio. si', OK, facciamolo e tiriamogli pure il collo ma non cambiera' 1 (una) virgola. sara' una soddisfazione fine a se stessa :/
agli italici, alla piu' parte almeno, alla fin fine le cose stanno bene cosi', sono/siamo molto adattabili e con una capacita' di sopportazione infinita. c'e' la consapevolezza (e vorrei vedere il contrario ...) che siamo a donnine MA anche che provare, solo provare a far qualcosa di serio ha dei costi insopportabili quindi si lascia ben perdere che poi cosi' male, in fondo, non si sta.
ti fara' ridere MA hai visto la quantita' di spazzatura in giro? IMO, e' di un paese che se la passa bene ... anche se poi piagnucola :)
sandro
2018-01-20 20:28:49 UTC
Permalink
Post by M_C
Post by sandro
Cio' di cui non si puo' piu' sentir discutere e' che la colpa sia
esclusivamente di chi comanda, in un paese dove chi comanda e'
democraticamente scelto da chi si vuole far comandare.
idea mia eh ... siamo arrivati al punto che ormai conta poco accusare
tizio piuttosto che sempronio e le scelte allora di caio. si', OK,
facciamolo e tiriamogli pure il collo ma non cambiera' 1 (una)
virgola. sara' una soddisfazione fine a se stessa :/ agli italici,
alla piu' parte almeno, alla fin fine le cose stanno bene cosi',
sono/siamo molto adattabili e con una capacita' di sopportazione
infinita. c'e' la consapevolezza (e vorrei vedere il contrario ...)
che siamo a donnine MA anche che provare, solo provare a far qualcosa
di serio ha dei costi insopportabili quindi si lascia ben perdere che
poi cosi' male, in fondo, non si sta. ti fara' ridere MA hai visto la
quantita' di spazzatura in giro? IMO, e' di un paese che se la passa
bene ... anche se poi piagnucola :)
Devi vivere in una terra tuttosommato ricca... e' sufficiente invece
girare in una grande citta', per vedere l'A-Z della realta' sociale,
passando dalle zone "bene" alle borgate che sono nel degrado piu' completo.

Se poi intendi che se c'e' gente che riesce a campare rovistando nei
cassonetti, beh... lo stretto indispensabile alla sopravvivenza non e'
che comporti chissa' quali esigenze.
Tutto, a patto pero' di ignorare lo stato di salute degli individui
costretti alla pratica.

Tanto per fare una riflessione... qualcuno ha mai visto un "zingaro
anziano medio"...?
A me non e' mai capitato... o li tengono tutti rinchiusi da qualche
parte, oppure non ci si arriva proprio, perche' non dev'essere proprio
una passeggiata di vita.



sandro
M_C
2018-01-20 21:34:26 UTC
Permalink
Devi vivere in una terra tuttosommato ricca ...
intendo che la piu' parte non vuole cambiare perche' preferisce cosi' piuttosto che accettare i costi salati che il cambiamento comporta. guardiamo i cioccolatai ... puliti, precisini, ordinati, con tanti soldini : siamo disposti ad accettare e rispettare le millemila regole che si sono dati? io credo di no, ne' ora ne' mai ... ci arrabattiamo per adattarci, come sempre fatto piuttosto. magari stiamo peggio di ieri e meglio di domani ma solo un po' alla volta
sandro
2018-01-21 09:13:41 UTC
Permalink
Post by M_C
Devi vivere in una terra tuttosommato ricca ...
intendo che la piu' parte non vuole cambiare perche' preferisce cosi'
piuttosto che accettare i costi salati che il cambiamento comporta.
guardiamo i cioccolatai ... puliti, precisini, ordinati, con tanti
soldini : siamo disposti ad accettare e rispettare le millemila
regole che si sono dati? io credo di no, ne' ora ne' mai ... ci
arrabattiamo per adattarci, come sempre fatto piuttosto. magari
stiamo peggio di ieri e meglio di domani ma solo un po' alla volta
Oddio... mi cogli impreparato sulle vicissitudini dei cioccolatai, di
cui conosco bene e bene apprezzo, il solo prodotto... :P


Probabilmente il benessere generale sta un po' calando (o meglio, la
ricchezza totale aumenta, ma per pochi e non per tutti), ma io eviterei
i giudizi sommari e dalla visione troppo corta, mi sembra un po' come
discutere della temperatura istantanea piuttosto che del clima: anche se
sono due cose tra loro correlate, riferiscono a questioni del tutto diverse.

Voglio dire, con questo, che se anche ho l'impressione che le cose non
vadano benissimo, mi trattengo dall'essere certo che stiano peggio che
negli anni 50 o 60 o 70 o 80...

Non vorrei che, di quelle varie epoche, si abbia un ricodo sbiadito
oppure proprio uno artificiale, fornito da falsi modelli storici di
propaganda.
Come spiegazione alternativa e secondo me piu' credibile, siamo stati
semplicemente narcotizzati dal broadcasting (soprattutto privato), nella
percezione dello "stare meglio" del ventennio 1980-2000, esclusivamente
da propaganda e/o da mance elettorali.
La sveglia con la doccia ghiacciata arrivo' solo a fine periodo, quando
ci si accorse in realta' cos'era che "pagava" quel falso benessere.


Purtroppo non ci sono ricette salva stati per microonde, pronte in due
minuti. La quasi totalta' delle rogne lamentate oggi sono state
accuratamente pianificate da sedicenti bravi amministratori, in decenni
di certosino lavoro.
Anche ammesso di resettare tutto oggi, con una bacchetta magica,
significa che ci vorranno anni per risalire la china e avvisare il primo
beneficio, e decenni per lasciarsi alle spalle il periodo attuale come
un brutto ricordo.

Ma il popolo non ha pazienza, non ci sta, e scegliera' ancora una volta
chi promette il miracolo. Quella del milione di posti di lavoro, ancora
non si batte!
D'altra parte e' (anche) "un popolo di santi"...



sandro
M_C
2018-01-21 09:47:53 UTC
Permalink
Oddio... mi cogli impreparato sulle vicissitudini dei cioccolatai ...
era giusto un esempio di un paese che sta "mediamente" meglio il che non esclude che abbiano anche loro dei malmessi
da propaganda e/o da mance elettorali
80 eur, aumenti agli statali :)
Anche ammesso di resettare tutto oggi ..... significa che ci vorranno anni
per risalire la china e avvisare il primo beneficio ..... Ma il popolo non
ha pazienza, non ci sta, e scegliera' ancora una volta chi promette il
miracolo
esatto, alla 1/a tornata elettorale salteranno fuori i soliti imbonitori e il popolo-bue incensera' quelli vanificando quel poco di buono che (forse) e' stato fatto.
ecco perche' io credo che non esistano soluzioni fattibili ...
sandro
2018-01-21 22:09:31 UTC
Permalink
Il giorno domenica 21 gennaio 2018 10:13:43 UTC+1, sandro ha
Oddio... mi cogli impreparato sulle vicissitudini dei cioccolatai ...
era giusto un esempio di un paese che sta "mediamente" meglio il che
non esclude che abbiano anche loro dei malmessi
da propaganda e/o da mance elettorali
80 eur, aumenti agli statali :)
Roba da dilettanti, degna del renzismo piu' becero.

Le vere "mance" ammazza debito sono state le baby pensioni, i contratti
collettivi ad hoc (nelle parti normative, piu' che quelle economiche),
le assunzioni inutili con conseguente infrastruttura dello stato piegata
all'assistenza sociale e non al servizio e, soprattutto, lo sfruttamento
selvaggio del territorio, indulgenza per la quale paghiamo il prezzo
piu' alto di tutti gli altri: la conta dei morti nelle disgrazie
"naturali"...

Altro che gli 80euri... a confronto, sono bruscolini.



sandro
acc
2018-01-20 19:46:53 UTC
Permalink
Post by sandro
Finche' un evasore verra' considerato un furbo, un molestatore di donne
un vero maschio, uno che salta la fila uno "smart", uno che si fa
raccomandare "magari potessi io", ecc... non se ne viene fuori.
Le tradizioni vanno rispettate!
--
I'm not anti-social;
I'm just not user friendly
sandro
2018-01-20 20:20:44 UTC
Permalink
Post by acc
Post by sandro
Finche' un evasore verra' considerato un furbo, un molestatore di
donne un vero maschio, uno che salta la fila uno "smart", uno che si
fa raccomandare "magari potessi io", ecc... non se ne viene fuori.
Le tradizioni vanno rispettate!
Ci mancherebbe, che smettessimo di inchinarci...



sandro
Elephant
2018-01-20 12:25:09 UTC
Permalink
Sta PEC � una puttanata tutta nostrana
Beh, no.
Altri paesi europei hanno o stanno approntando qualcosa di simile.
La cagata e' che i sistemi dei vari stati non siano interoperabili tra loro.

Poi il "paese gestito da Coglioni" resta...
ilChierico
2018-01-20 16:26:36 UTC
Permalink
Sta PEC � una puttanata tutta nostrana ci sono paesi con evasione/elusione
quasi zero e vanno avanti a raccomandate.
No, e adesso non suicidarti dal dispiacere, certi Paesi vanno avanti
benissimo pure senza raccomandate.

La classica "raccomandata con ricevuta di ritorno" e' un incubo solo
italico, e come puoi vedere, la PEC italiana vi si conforma
perfettamente, fatto salvo che se il destinatario non esperisce di suo,
la ricevuta di ritorno parte in automatico... ti voglio poi vedere in
tribunale.

Ah, gia', abbiamo gia' superato la fare del "l'imputato non poteva non
sapere"... che altro?
sandro
2018-01-20 18:13:38 UTC
Permalink
Post by ilChierico
Sta PEC � una puttanata tutta nostrana ci sono paesi con
evasione/elusione
quasi zero e vanno avanti a raccomandate.
No, e adesso non suicidarti dal dispiacere, certi Paesi vanno avanti
benissimo pure senza raccomandate.
La classica "raccomandata con ricevuta di ritorno" e' un incubo solo
italico, e come puoi vedere, la PEC italiana vi si conforma
perfettamente, fatto salvo che se il destinatario non esperisce di suo,
la ricevuta di ritorno parte in automatico... ti voglio poi vedere in
tribunale.
Ah, gia', abbiamo gia' superato la fare del "l'imputato non poteva non
sapere"... che altro?
"a sua insaputa"...



sandro
ilChierico
2018-01-20 21:39:58 UTC
Permalink
Post by sandro
Post by ilChierico
Ah, gia', abbiamo gia' superato la fare del "l'imputato non poteva non
sapere"... che altro?
"a sua insaputa"...
Il bello e' che succede gia' anche con le raccomandate cartacee questo
problema, il che sta a dimostrare che la tecnologia non risolve un bel
"tubazzo di niente". PEBKAC
Corrado Roma
2018-01-22 08:26:29 UTC
Permalink
Post by M_C
Post by El_Ciula
E come fanno a sapere l'indirizzo?!
la pp.aa ha l'elenco delle pec, di aziende (cciaa) e privati. non mi stupirei se tra pec, incrocio dati pra e aggiornamenti cronicamente in ritardo quando poi richiesti venisse fuori un impasto di paglia e cacca inumidito dalla piscia :)
a me hanno riferito che la PA non possiede gli indirizzi pec di aziende, private ecc. se uno vuole farsi notificare una multa al proprio indirizzo pec deve registrarsi sull'apposito portale della PA comunicando l'indirizzo pec cui notificarla.
M_C
2018-01-22 09:00:00 UTC
Permalink
a me hanno riferito che la PA non possiede gli indirizzi pec di aziende ...
per le aziende la pec e' obbligatoria da un po' e accessibile da chiunque la voglia usare per inviare qualcosa.
per dire, non ho autorizzato niente eppure le bollette enel arrivano via pec ed e' uno spaccamento di palle scaricare, stampare e ritagliare il bollettino :/
ha comunicato che avrebbe fatto cosi'. fine. anche conai. anche cciaa per caXate varie. anche mise
Corrado Roma
2018-01-22 09:07:47 UTC
Permalink
Post by M_C
per le aziende la pec e' obbligatoria da un po' e accessibile da chiunque la voglia usare per inviare qualcosa.
per dire, non ho autorizzato niente eppure le bollette enel arrivano via pec ed e' uno spaccamento di palle scaricare, stampare e ritagliare il bollettino :/
ha comunicato che avrebbe fatto cosi'. fine. anche conai. anche cciaa per caXate varie. anche mise
probabilmente per le aziende è come dici, ma per i privati pare che debbano essere loro a comunicare la pec alla PA. mi sto informando perché sto valutando l'opportunità di farmi un indirizzo certificato. i costo ho visto che è accessibile (meno di 10 euro l'anno), anche se secondo me se dovesse prendere piede quale mezzo di comunicazione prioritario tra PA e cittadino dovrebbe essere gratuito per ricevere info e a pagamento per inviare documentazione (come con le raccomandate postali).
8tto
2018-01-22 09:12:23 UTC
Permalink
Post by Corrado Roma
probabilmente per le aziende è come dici, ma per i privati pare che
debbano essere loro a comunicare la pec alla PA. mi sto informando
perché sto valutando l'opportunità di farmi un indirizzo certificato.
i costo ho visto che è accessibile (meno di 10 euro l'anno), anche se
secondo me se dovesse prendere piede quale mezzo di comunicazione
prioritario tra PA e cittadino dovrebbe essere gratuito per ricevere
info e a pagamento per inviare documentazione (come con le
raccomandate postali).
Più che altro apre scenari estremamente pericolosi.
Te ne dico uno: uno apre la PEC, comunica l'indirizzo alla PA.
Poi un po' si rincoglionisce, il PC si impalla e va riformattato,
insomma si dimentica di averlo fatto.
La PA manda comunicazioni che il cittadino non legge.
Che succede?

E che succede se il rincoglionito di cui sopra, essendosi appunto
dimenticato di averla, non la rinnova?

OK, la PEC prevede un meccanismo automatico per cui il mittente è
avvisato quando il destinatario scarica la mail, però...
--
8tto (47,150+73+32+36,MI)
Seriamente, un daily trazione posteriore e' molto piu' sportivo di un
cayenne, nel misto non c'e' storia (MaxDamage)
M_C
2018-01-22 09:44:41 UTC
Permalink
Post by 8tto
Post by Corrado Roma
(meno di 10 euro l'anno)
5 + iva/anno
Post by 8tto
La PA manda comunicazioni che il cittadino non legge.
Che succede?
a quanto ne so, niente.
il msg non viene aperto e non e' considerato letto. seguira' invio cartaceo
Post by 8tto
E che succede se il rincoglionito di cui sopra, essendosi appunto
dimenticato di averla, non la rinnova?
OK, la PEC prevede un meccanismo automatico per cui il mittente è
avvisato quando il destinatario scarica la mail, però...
anche il destinatario, di regola dai un indirizzo ausiliario che avvisa quando c'e' qualcosa pec da leggere

io comunque non ne vedo 'sta gran necessita'. OK se facessi qualche raccomandata ma diversamente non ne sento il bisogno, e' piu' che altro un facilitare la pp.aa a spaccare i maroni e confermarle che e' riuscita nell'intento :-D
8tto
2018-01-22 09:48:15 UTC
Permalink
Post by M_C
anche il destinatario, di regola dai un indirizzo ausiliario che
avvisa quando c'e' qualcosa pec da leggere
Uhm, questa feature mi pare che la mia (Aruba) non l'abbia. O sono io
rincoglionito e non l'ho vista :)
Post by M_C
io comunque non ne vedo 'sta gran necessita'. OK se facessi qualche
raccomandata ma diversamente non ne sento il bisogno, e' piu' che
altro un facilitare la pp.aa a spaccare i maroni e confermarle che e'
riuscita nell'intento :-D
Esattamente. Io l'ho aperta un paio d'anni fa quando mi sono incaponito
contro un provider inadempiente (Fastweb). Poi l'ho tenuta per inerzia...
--
8tto (47,150+73+32+36,MI)
Seriamente, un daily trazione posteriore e' molto piu' sportivo di un
cayenne, nel misto non c'e' storia (MaxDamage)
Andrea R.
2018-01-22 10:42:31 UTC
Permalink
Post by 8tto
Post by M_C
anche il destinatario, di regola dai un indirizzo ausiliario che
avvisa quando c'e' qualcosa pec da leggere
Uhm, questa feature mi pare che la mia (Aruba) non l'abbia. O sono io
rincoglionito e non l'ho vista :)
Se è PEC.IT ce l'ha, vai in https://gestionemail.pec.it e entra nella sezione di Notifica mail.

A.
8tto
2018-01-22 10:52:44 UTC
Permalink
Post by Andrea R.
Se è PEC.IT ce l'ha, vai in https://gestionemail.pec.it e entra nella
sezione di Notifica mail.
Vero. C'è. Sono rincoglionito io che non l'ho notato :)
Aggiunta regola. Grazie :)
--
8tto (47,150+73+32+36,MI)
Seriamente, un daily trazione posteriore e' molto piu' sportivo di un
cayenne, nel misto non c'e' storia (MaxDamage)
M_C
2018-01-22 11:04:53 UTC
Permalink
Post by 8tto
Uhm, questa feature mi pare che la mia (Aruba) non l'abbia. O sono io
rincoglionito e non l'ho vista :)
io ho aruba, la piu' economica (5+iva/anno) e ce l'ha, basta selezionarla.
il perche' potrebbe essere una spiegazione eh ... sai, l'eta' :-D :-D
Post by 8tto
Esattamente. Io l'ho aperta un paio d'anni fa ...
se non ne hai una gratis e permanente, se non rinnovi perdi definitivamente l'ID (m'e' successo, dopo 2 mesi dalla scadenza ID andato ...)
Zerocento®
2018-01-22 21:55:54 UTC
Permalink
Quel giorno Mon, 22 Jan 2018 03:04:53 -0800 (PST), sentendomi gridare
Post by M_C
io ho aruba, la piu' economica (5+iva/anno)
Da quest'anno è passata a 6+IVA, appena rinnovata.
--
Zerocento® (44, 120, MI-SP)
Citroen C4 Picasso 1.6 Vti BRC Sequent GPL
"Se è davvero importante, troverai il modo.
Se invece non lo è, troverai una scusa"
M_C
2018-01-22 22:24:16 UTC
Permalink
Da quest'anno č passata a 6+IVA, appena rinnovata.
sono dei gran figliuoli di una sorcia norvegese ... acquisto 5+iva, rinnovo 6+iva
Zerocento®
2018-01-22 22:28:10 UTC
Permalink
Quel giorno Mon, 22 Jan 2018 14:24:16 -0800 (PST), sentendomi gridare
Post by M_C
sono dei gran figliuoli di una sorcia norvegese ... acquisto 5+iva, rinnovo 6+iva
Guarda, io me la ripago sono ricevendo la convocazione all'assemblea + il
verbale della stessa, quando qualsiasi amministrazione non le va pagare
meno di 8-10 euro l'una.
--
Zerocento® (44, 120, MI-SP)
Citroen C4 Picasso 1.6 Vti BRC Sequent GPL
"Se è davvero importante, troverai il modo.
Se invece non lo è, troverai una scusa"
Marco Polo
1970-01-01 00:00:00 UTC
Permalink
Post by 8tto
Uhm, questa feature mi pare che la mia (Aruba) non l'abbia. O sono io
rincoglionito e non l'ho vista :)
Può darsi :)
La PWC che l'ordine degli ingegneri di Milano fornisce agli
iscritti è su base Aruba e ce l'ha
--
---------------
Marco Polo


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Andrea R.
2018-01-22 10:46:06 UTC
Permalink
Post by M_C
Post by Corrado Roma
(meno di 10 euro l'anno)
5 + iva/anno
Basta che sostituisca una qualsiasi raccomandata a/r e già hai recuperato i soldi.

A.
Elephant
2018-01-22 12:17:39 UTC
Permalink
Post by M_C
Post by 8tto
La PA manda comunicazioni che il cittadino non legge.
Che succede?
a quanto ne so, niente.
NO!
Se la casella di PEC e' attiva, il messaggio si considera notificato,
come se il postino ti avesse lasciato il plico e tu avessi firmato...
poi se non la leggi sono fatti tuoi.
Se ci sono dei termini, cominciano a decorrere praticamente dal momento
dell'invio.
Post by M_C
il msg non viene aperto e non e' considerato letto. seguira' invio cartaceo
Ribadisco, non fatevi fregare: non conta nulla la "lettura", conta la
"consegna".

L'invio cartaceo segue solo se il mittente, anziche' una "ricevuta di
accettazione" ed una "ricevuta di consegna", ottiene una "notifica di
mancata consegna" (per es. perche' la casella e' stata chiusa).
Post by M_C
Post by 8tto
OK, la PEC prevede un meccanismo automatico per cui il mittente è
avvisato quando il destinatario scarica la mail
Neanche questo.
La PEC si ferma al momento della consegna; se poi se scarichi il
messaggio o no, non interessa a nessuno all'infuori di te.

Giusto poi per temperare :), il "meccanismo automatico per cui il
mittente e' avvisato quando il destinatario scarica la mail" e'
automatico solo se lo vuoi: di solito e' un'impostazione nel client (che
personlamente tolgo subito).
E vale sia che si parli di PEC che di email "normale".
Andrea R.
2018-01-22 10:38:59 UTC
Permalink
Post by 8tto
OK, la PEC prevede un meccanismo automatico per cui il mittente è
avvisato quando il destinatario scarica la mail, però...
No aspetta, la PEC prevede un ritorno automatico non appena la posta è stata presa in carico dal server del destinatario. Quella è la Accettazione, e l'hai anche se il destinatario non è PEC. Se il destinatario è PEC hai anche l'avviso di Consegna.

Quella che dici tu è una conferma di lettura che devi dare tu, e comunque devi impostarla sul client o sul client web. E in ogni caso ai fini legali non vale niente, vale solo la Consegna.

Quindi nel caso dell'utente che formatta ecc.. l'unico modo per salvaguardarsi è di impostare una regola di inoltro sulla casella solitamente utilizzata.

A.
acc
2018-01-22 09:30:29 UTC
Permalink
Post by Corrado Roma
i costo ho visto che è accessibile (meno di 10 euro l'anno)
Naaa... Postecert 12 euro x 3 anni.
Corrado Roma
2018-01-22 09:37:53 UTC
Permalink
Post by acc
Naaa... Postecert 12 euro x 3 anni.
io avevo visto iol (libero): 9 euro l'anno. ma questo servizio di 12 euro per 3 anni che dici è anche meglio :-)
sandro
2018-01-22 22:27:32 UTC
Permalink
Post by Corrado Roma
Post by acc
Naaa... Postecert 12 euro x 3 anni.
io avevo visto iol (libero): 9 euro l'anno. ma questo servizio di 12 euro per 3 anni che dici è anche meglio :-)
Postecert conviene se si prende il profilo triennale, ma la casella e'
da 100MB. Tagli di 100MB aggiuntivi sono a pagamento.
Aruba credo offra il servizio ad un prezzo del tutto simile, ma la
casella e' da 1GB



sandro
8tto
2018-01-22 09:08:37 UTC
Permalink
Post by M_C
per le aziende la pec e' obbligatoria da un po' e accessibile da
chiunque la voglia usare per inviare qualcosa. per dire, non ho
autorizzato niente eppure le bollette enel arrivano via pec ed e' uno
spaccamento di palle scaricare, stampare e ritagliare il bollettino
Ehh? Cos'è che stampi e ritagli?
--
8tto (47,150+73+32+36,MI)
Seriamente, un daily trazione posteriore e' molto piu' sportivo di un
cayenne, nel misto non c'e' storia (MaxDamage)
M_C
2018-01-22 09:54:17 UTC
Permalink
Post by M_C
le bollette enel arrivano via pec ed e' uno
Post by M_C
spaccamento di palle scaricare, stampare e ritagliare il bollettino
Ehh? Cos'è che stampi e ritagli?
l'ho scritto. tal quale.
per l'azienda avevo l'addebito in banca ma per casini suoi enel energia ha cominciato ad addebitare 2K e passa eur invece di qualche centinaio di eur, tutte contestate ma intanto 3 ho dovuto pagarle. dopo 9 mesi e' andato tutto a posto e ha rimborsato ma ho capito che l'addebito in banca e' meglio lasciarlo perdere ... fossi andato in rosso sarebbero stati caXi miei, ovviamente.
arriva via pec la fattura, l'ultima pagina riporta il bollettino c/c. ritaglio oppure copio a mano i dati? dai, ritaglio :-(
Ragnarok
2018-01-19 23:32:42 UTC
Permalink
Post by El_Ciula
E come fanno a sapere l'indirizzo?!
1. Al fine di facilitare la comunicazione tra pubbliche amministrazioni
e cittadini, e' facolta' di ogni cittadino indicare al comune di
residenza un proprio domicilio digitale.
2. Il domicilio di cui al comma 1 e' inserito nell'Anagrafe nazionale
della popolazione residente-ANPR e reso disponibile a tutte le pubbliche
amministrazioni e ai gestori o esercenti di pubblici servizi. Esso
inerisce esclusivamente alle comunicazioni e alle notifiche e
costituisce mezzo esclusivo di comunicazione e notifica da parte dei
soggetti di cui all'articolo 2, comma 2.



---
Questa e-mail è stata controllata per individuare virus con Avast antivirus.
https://www.avast.com/antivirus
El_Ciula
2018-01-20 09:08:52 UTC
Permalink
Post by Ragnarok
2. Il domicilio di cui al comma 1 e' inserito nell'Anagrafe nazionale
della popolazione residente-ANPR e reso disponibile a tutte le
pubbliche amministrazioni e ai gestori o esercenti di pubblici
servizi. Esso inerisce esclusivamente alle comunicazioni e alle notifiche
e
costituisce mezzo esclusivo di comunicazione e notifica da parte dei
soggetti di cui all'articolo 2, comma 2.
Sono tutte ricchionate, non è il costo della notifica a fare la differenza
ma tutto il resto, di ruberia che c'è in giro, si concentrano sulle
puttanate epoi tra i soldi che si fottono loro e quelli che evadono i
cittadini si nasce con 30K euro di debito.

FANCULO!
dmc12
2018-01-20 09:29:34 UTC
Permalink
Basta non prenderle
In vita mia 3 divieti, 2 autovelox con sforamento meno di 10, 2 ztl
Elephant
2018-01-20 12:26:27 UTC
Permalink
non � il costo della notifica a fare la differenza
E' il non dover andare in posta, che tanto il postino, anche se sono a
casa, lascia l'avviso in buchetta con scritto che non c'ero... :(
Skywalker Senior
2018-01-20 19:44:07 UTC
Permalink
Post by Andrea R.
Multe stradali, dal primo febbraio notificate via Pec
Tanto se ti devono arrivare ti arrivano. Meglio qualcosa che arrivi
direttamente a casa (e digitale) piuttosto che dover perdere tempo per
andare a recuperarla in posta
El_Ciula
2018-01-21 12:34:10 UTC
Permalink
Post by Skywalker Senior
Tanto se ti devono arrivare ti arrivano. Meglio qualcosa che arrivi
direttamente a casa (e digitale) piuttosto che dover perdere tempo per
andare a recuperarla in posta
Dillo alle migliaia di società aperte con prestanome nullatenente che
chiudono a orologeria se non servono i tempi di notifica e deposito...

Sono 100 volte quelle che uno puo' solo immaginare.
Skywalker Senior
2018-01-22 23:28:32 UTC
Permalink
Post by El_Ciula
Post by Skywalker Senior
Tanto se ti devono arrivare ti arrivano. Meglio qualcosa che arrivi
direttamente a casa (e digitale) piuttosto che dover perdere tempo per
andare a recuperarla in posta
Dillo alle migliaia di società aperte con prestanome nullatenente che
chiudono a orologeria se non servono i tempi di notifica e deposito...
Sono 100 volte quelle che uno puo' solo immaginare.
Quelle se ne sbattono di ogni forma di notifica raccomandata, cartacea
o digitale che sia
Fafifugno
2018-01-22 11:28:13 UTC
Permalink
Post by Skywalker Senior
Tanto se ti devono arrivare ti arrivano. Meglio qualcosa che arrivi
direttamente a casa (e digitale) piuttosto che dover perdere tempo per
andare a recuperarla in posta
Quoto....
Ferdinando
2018-01-20 17:06:14 UTC
Permalink
io una volta avevo la pec delle poste, adesso l'hanno chiusa, sti stornzi
non è che mi andnao le multe la?

inoltre da dove prendono gli elenchi se uno ha una pec o no?

e se uno l'ha avuta a pagamento e poi non ha piu rinnovato tale abbonamento
che succede? leggevo che arriva lo stesso la multa e che sono cazzi di chi
la riceve, per loro si intende arrivata e amen.

potete rispondere x cortesia. grazie
ilChierico
2018-01-20 21:41:31 UTC
Permalink
Post by Ferdinando
e se uno l'ha avuta a pagamento e poi non ha piu rinnovato tale
abbonamento che succede? leggevo che arriva lo stesso la multa e che
sono cazzi di chi la riceve, per loro si intende arrivata e amen.
Si intende notificata dopo l'invio ulteriore di una raccomandata cartacea.
Ferdinando
2018-01-21 15:26:44 UTC
Permalink
Post by ilChierico
Post by Ferdinando
e se uno l'ha avuta a pagamento e poi non ha piu rinnovato tale
abbonamento che succede? leggevo che arriva lo stesso la multa e che
sono cazzi di chi la riceve, per loro si intende arrivata e amen.
Si intende notificata dopo l'invio ulteriore di una raccomandata cartacea.
no, non è così
Elephant
2018-01-21 15:46:07 UTC
Permalink
Post by Ferdinando
Post by ilChierico
Post by Ferdinando
e se uno l'ha avuta a pagamento e poi non ha piu rinnovato tale
abbonamento che succede? leggevo che arriva lo stesso la multa e che
sono cazzi di chi la riceve, per loro si intende arrivata e amen.
Si intende notificata dopo l'invio ulteriore di una raccomandata cartacea.
no, non è così
Perche' no?

Inviano una PEC ad una casella non piu' esistente, ricevono un errore
invece di una ricevuta di consegna, quindi NON si intende notificata.
A quel punto devono ricorrere al cartaceo.
Ferdinando
2018-01-21 22:01:49 UTC
Permalink
Post by Elephant
Post by Ferdinando
Post by ilChierico
Post by Ferdinando
e se uno l'ha avuta a pagamento e poi non ha piu rinnovato tale
abbonamento che succede? leggevo che arriva lo stesso la multa e che
sono cazzi di chi la riceve, per loro si intende arrivata e amen.
Si intende notificata dopo l'invio ulteriore di una raccomandata cartacea.
no, non è così
Perche' no?
Inviano una PEC ad una casella non piu' esistente, ricevono un errore
invece di una ricevuta di consegna, quindi NON si intende notificata.
A quel punto devono ricorrere al cartace
rispondevo al chierico
sandro
2018-01-21 09:16:59 UTC
Permalink
Post by Ferdinando
io una volta avevo la pec delle poste, adesso l'hanno chiusa, sti
stornzi non è che mi andnao le multe la?
inoltre da dove prendono gli elenchi se uno ha una pec o no?
e se uno l'ha avuta a pagamento e poi non ha piu rinnovato tale
abbonamento che succede? leggevo che arriva lo stesso la multa e che
sono cazzi di chi la riceve, per loro si intende arrivata e amen.
Mi aspetto che, cosi' come tu non hai piu' l'accesso al tuo servizio
postale elettronico su abbonamento, questo venga
chiuso/cancellato/disabilitato, cosicche' chiunque invii in quella
direzione riceva un errore di spedizione a casella
indisponibile/inesistente...

Ad ogni modo, disabilitare la ricevuta di ritorno automatica e' il primo
esercizio da imparare, dopo aver attivato una PEC vulgaris...



sandro
Andrea R.
2018-01-21 13:15:28 UTC
Permalink
Post by sandro
Ad ogni modo, disabilitare la ricevuta di ritorno automatica e' il primo
esercizio da imparare, dopo aver attivato una PEC vulgaris...
Intendi la conferma di lettura? Perché consegna e accettazione non puoi disabilitarle, sono il principio base della PEC. E ai fini legali fanno fede solo quelle, non il fatto che tu abbia effettivamente letto la posta certificata.

A.
Ferdinando
2018-01-21 15:27:05 UTC
Permalink
Post by sandro
Ad ogni modo, disabilitare la ricevuta di ritorno automatica e' il primo
esercizio da imparare, dopo aver attivato una PEC vulgaris...
Intendi la conferma di lettura? Perché consegna e accettazione non puoi
disabilitarle, sono il principio base della PEC. E ai fini legali fanno fede
solo quelle, non il fatto che tu abbia effettivamente letto la posta
certificata.

----------------

esatto
Ammammata
2018-01-22 07:49:07 UTC
Permalink
Il giorno Sun 21 Jan 2018 10:16:59a, *sandro* ha inviato su
Post by sandro
Ad ogni modo, disabilitare la ricevuta di ritorno automatica e' il primo
esercizio da imparare, dopo aver attivato una PEC vulgaris...
no, hanno spiegato sopra il perchè, altrimenti tutto il discorso PEC non
servirebbe a una beata zvapuvn
--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
Post by sandro
http://www.bb2002.it :) <<<<<
........... [ al lavoro ] ...........
Fafifugno
2018-01-22 11:27:20 UTC
Permalink
Post by sandro
Ad ogni modo, disabilitare la ricevuta di ritorno automatica e'
Inutile, visto che sulla pec fa fede la ricevuta di consegna. Ricevuta che non puoi disabilitare (è mandata in automatico dal sistema una volta che riceve il messaggio)
Ammammata
2018-01-22 07:47:35 UTC
Permalink
Il giorno Sat 20 Jan 2018 06:06:14p, *Ferdinando* ha inviato su
Post by Ferdinando
inoltre da dove prendono gli elenchi se uno ha una pec o no?
incrociano i dati del codice fiscale?
--
/-\ /\/\ /\/\ /-\ /\/\ /\/\ /-\ T /-\
-=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- -=- - -=-
Post by Ferdinando
http://www.bb2002.it :) <<<<<
........... [ al lavoro ] ...........
Renaissance
2018-01-23 17:10:06 UTC
Permalink
Post by Ferdinando
io una volta avevo la pec delle poste, adesso l'hanno chiusa, sti
stornzi non è che mi andnao le multe la?
Non avranno nè accettazione nè tantomeno consegna.

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
Renaissance
2018-01-23 17:13:54 UTC
Permalink
Post by Andrea R.
Fatta la legge, trovato l'inganno. L'agente ci ferma, ci chiede la
Pec e noi, per evitare seccature o complicazioni, giuriamo di non
averne una. Troppo facile. La Centrale o il posto di polizia "devono"
- sono tenute a - cercare la Pec dell'automobilista sanzionato nei
"pubblici elenchi cui abbiano accesso".
Sì. Se sono inclusi in questi elenchi:

- pubbliche amministrazioni, consultabili su IndicePA;
- professionisti iscritti ad albi ed elenchi professionali, raccolti in
INI-PEC;
- soggetti iscritti al registro delle imprese, inclusi in INI-PEC.

bye G.L.

p.s.: non mi risulta che esista ad oggi un elenco PEC al di fuori di
queste categorie.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
Renaissance
2018-01-23 17:16:11 UTC
Permalink
Post by Renaissance
- pubbliche amministrazioni, consultabili su IndicePA;
- professionisti iscritti ad albi ed elenchi professionali, raccolti in
  INI-PEC;
- soggetti iscritti al registro delle imprese, inclusi in INI-PEC.
p.s.: non mi risulta che esista ad oggi un elenco PEC al di fuori di
      queste categorie.
Anche se...
https://www.laleggepertutti.it/124192_come-trovare-un-indirizzo-di-posta-elettronica-certificata-pec#Pec_di_privati_cittadini

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
Renaissance
2018-01-23 17:19:10 UTC
Permalink
Post by Renaissance
p.s.: non mi risulta che esista ad oggi un elenco PEC al di fuori di
queste categorie.
Fumo...: http://www.agid.gov.it/cad/domicilio-digitale-del-cittadino

*facoltà*

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
Continua a leggere su narkive:
Loading...