Discussione:
Inizia la fine delle city car ovvero ecco la Dacia Spring a 9460 euro
(troppo vecchio per rispondere)
Roberto Deboni DMIsr
2021-04-12 10:37:04 UTC
Permalink
Da Aprile sembra in vendita regolare:

<https://www.dacia.it/promozioni/promozione-spring.html>

Nuova Dacia Spring 100% Elettrica

Ad Aprile tua da 9.460 €*

in caso di rottamazione e grazie agli incentivi statali in vigore

oppure da 89 €** al mese anticipo 1.000 €

oltre oneri finanziari. TAN 4,49% TAEG 6,63%

* Prezzo riferito a NUOVA DACIA SPRING COMFORT a € 9.460 (IVA inclusa,
IPT e contributo PFU esclusi) valido in caso di rottamazione di un
veicolo usato da Euro 0 a Euro 4 con data di immatricolazione fino al
31/12/2010 e di proprietà del cliente o di uno dei familiari
conviventi da almeno dodici mesi, inclusi gli incentivi statali
complessivamente pari a € 8.000 di cui all'art. 1 c. 1031 e ss.
della L.145/18 e s.m.i. e all’art. 1 c. 652 e ss. della L.178/2020 e
s.m.i. ed i vantaggi Dacia. Messaggio pubblicitario con finalità
promozionale. Offerta della Rete Dacia che aderisce all'iniziativa
valida fino al 30/04/2021.


**Esempio di finanziamento Simply Dacia riferito a NUOVA DACIA SPRING
COMFORT a € 9.460 (IVA inclusa, IPT e contributo PFU esclusi) prezzo
valido in caso di rottamazione di un veicolo usato da Euro 0 a Euro 4
con data di immatricolazione fino al 31/12/2010 e di proprietà del
cliente o di uno dei familiari conviventi da almeno dodici mesi,
inclusi gli incentivi statali complessivamente pari a € 8.000 di cui
all'art. 1 c. 1031 e ss. della L.145/18 e s.m.i. e all’art. 1 c. 652 e
ss. della L.178/2020 e s.m.i. ed i vantaggi Dacia : anticipo € 1.000,
importo totale del credito € 9.398,19 (include finanziamento veicolo
€ 8.460 e, in caso di adesione, di Finanziamento Protetto € 389,19 e
Pack Service a € 549 comprensivo di 3 anni di furto e incendio, 1 anno
di Driver Insurance); spese istruttoria pratica € 300 + Imposta di
bollo € 23,50 (addebitata sulla prima rata), Interessi € 1.161,43,
Valore Futuro Garantito € 7.363,00 (Rata Finale), per un
chilometraggio totale massimo di 30.000 km; In caso di restituzione
del veicolo eccedenza chilometrica 0,10 euro/km; Importo Totale dovuto
dal consumatore € 10.559,62 in 36 rate da € 88,80 oltre la rata
finale. TAN 4,49% (tasso fisso), TAEG 6,63%, spese di incasso mensili
€ 3, spese per invio rendiconto periodico (annuale) € 1,20
(diversamente on line gratuito) oltre imposta di bollo pari a
€ 2. Salvo approvazione DACIAFIN. Documentazione precontrattuale ed
assicurativa disponibile presso i punti vendita della Rete Dacia
convenzionati DACIAFIN e sul sito dacia.it. Messaggio pubblicitario
con finalità promozionale. Offerta della Rete Dacia che aderisce
all'iniziativa valida fino al 30/04/2021.
SBIANCO
2021-04-12 11:50:24 UTC
Permalink
Me la consegnano a settembre
Dumah Brazorf
2021-04-12 13:13:07 UTC
Permalink
Il giorno Mon, 12 Apr 2021 13:50:24 +0200 quel simpaticone del SBIANCO
Post by SBIANCO
Me la consegnano a settembre
E l'incentivo l'hai preso o devi sperare a settembre?


+---------------------+
Dumah Brazorf [38, 120, BS]
SBIANCO
2021-04-14 17:22:45 UTC
Permalink
Post by Dumah Brazorf
E l'incentivo l'hai preso o devi sperare a settembre?
E' contrattualizzato.
Pigrotto
2021-04-19 00:07:18 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Post by Dumah Brazorf
E l'incentivo l'hai preso o devi sperare a settembre?
E' contrattualizzato.
Mi pare che l'incentivo statale si applichi a chi acquista *e
immatricola* non so se basta contrattualizzare.
SBIANCO
2021-04-19 08:32:57 UTC
Permalink
Post by Pigrotto
non so se basta contrattualizzare.
pazienza
Roberto Deboni DMIsr
2021-04-12 16:14:26 UTC
Permalink
Post by SBIANCO
Me la consegnano a settembre
Non mi pare sia la prima volta che la consegna avvenga
mesi dopo la prenotazione al concessionario. Ovviamente
dipende dal modello di auto e dal momento di mercato.
Simone "NINJA"
2021-04-12 13:02:46 UTC
Permalink
un cesso ma costa davvero poco (con incentivi), francamente incomprabile senza

44cv (!)
vmax 125km/h
0-100 20s
capienza 27,4 kw
autonomia dichiarata 230km (effettivi 200km rilevando 13,2 kWh / 100 km)

insomma la panda 1000 fire del 1986 a dinosauri liquidi di paripotenza va il doppio e ha il doppio di autonomia

carica rapida li CC limitata 80% 1h
carica lenta CA 8,5 ore a 3,7kw.. a casa normale con schuko direi il doppio
Alex
2021-04-12 13:17:39 UTC
Permalink
Post by Simone "NINJA"
44cv (!)
vmax 125km/h
0-100 20s
capienza 27,4 kw
autonomia dichiarata 230km (effettivi 200km rilevando 13,2 kWh / 100 km)
Auto unica? (perche' chi ha pochi soldi ne prende solo una) ROTFLLLLLLLLLL
--
Alex
(JDM, 135, 50)
"Vags are for fags."
M C
2021-04-12 14:24:24 UTC
Permalink
Post by Simone "NINJA"
44cv (!)
vmax 125km/h
0-100 20s
capienza 27,4 kw
autonomia dichiarata 230km (effettivi 200km rilevando 13,2 kWh / 100 km)
auto per girellare in città, 2/a o 3/a auto di casa, per i figli.
per quest'uso, potenza-autonomia-velocità sufficienti. i 200km vorrei vederli però ... come 1/a auto uso molto parco.
SBIANCO
2021-04-14 17:23:57 UTC
Permalink
Post by M C
auto per girellare in città, 2/a o 3/a auto di casa, per i figli.
per quest'uso, potenza-autonomia-velocità sufficienti. i 200km vorrei vederli però ... come 1/a auto uso molto parco.
Esattamente
Beppe
2021-04-12 14:37:52 UTC
Permalink
Post by Simone "NINJA"
un cesso ma costa davvero poco (con incentivi), francamente incomprabile senza
44cv (!)
vmax 125km/h
0-100 20s
capienza 27,4 kw
autonomia dichiarata 230km (effettivi 200km rilevando 13,2 kWh / 100 km)
insomma la panda 1000 fire del 1986 a dinosauri liquidi di paripotenza va il doppio e ha il doppio di autonomia
carica rapida li CC limitata 80% 1h
carica lenta CA 8,5 ore a 3,7kw.. a casa normale con schuko direi il doppio
Cioè carica rapida sono 80% in un'ora?!?!
Quindi 160km di carica in un'ora? Fantastica, forse la vecchia panda a
batterie al piombo andava meglio...
Andrea R.
2021-04-12 15:59:49 UTC
Permalink
Post by Simone "NINJA"
un cesso ma costa davvero poco (con incentivi), francamente incomprabile senza
44cv (!)
vmax 125km/h
0-100 20s
capienza 27,4 kw
autonomia dichiarata 230km (effettivi 200km rilevando 13,2 kWh / 100 km)
A prestazioni sembra la mia vecchia LNA 650, a parte i CV (ne aveva 37) e l'autonomia.

A.
SBIANCO
2021-04-14 17:24:50 UTC
Permalink
Post by Andrea R.
A prestazioni sembra la mia vecchia LNA 650, a parte i CV (ne aveva 37) e l'autonomia.
mettiamo a parte anche il cambio automatico?
The Exalted
2021-04-12 16:41:01 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
<https://www.dacia.it/promozioni/promozione-spring.html>
Nuova Dacia Spring 100% Elettrica
Ad Aprile tua da 9.460 €*
questa è una elettrica che ha senso
SBIANCO
2021-04-14 17:25:12 UTC
Permalink
Post by The Exalted
questa è una elettrica che ha senso
esattamente
maurino
2021-04-12 20:02:05 UTC
Permalink
Il 12/04/2021 12:37, Roberto Deboni DMIsr ha scritto:
valido in caso di rottamazione di un
Post by Roberto Deboni DMIsr
veicolo usato da Euro 0 a Euro 4 con data di immatricolazione fino al
31/12/2010 e di proprietà del cliente o di uno dei familiari
conviventi da almeno dodici mesi, inclusi gli incentivi statali
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?

grazie

mauro
M C
2021-04-13 09:07:28 UTC
Permalink
Post by maurino
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?
IMO, no. fa fede l'iscrizione al pra.
Roberto Deboni DMIsr
2021-04-13 09:10:03 UTC
Permalink
Post by M C
Post by maurino
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?
IMO, no. fa fede l'iscrizione al pra.
In ogni caso, conviene parlare con chi deve applicare lo sconto:
il venditore :-) IMHO ...
maurino
2021-04-13 13:03:51 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by M C
Post by maurino
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?
IMO, no. fa fede l'iscrizione al pra.
il venditore :-) IMHO ...
però poi sarà sottoposto a verifica visto che paga lo stato...

mauro
Roberto Deboni DMIsr
2021-04-14 01:05:06 UTC
Permalink
Post by maurino
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by M C
Post by maurino
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?
IMO, no. fa fede l'iscrizione al pra.
il venditore :-) IMHO ...
però poi sarà sottoposto a verifica visto che paga lo stato...
E quindi ?
maurino
2021-04-14 07:32:08 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by maurino
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by M C
Post by maurino
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?
IMO, no. fa fede l'iscrizione al pra.
il venditore :-) IMHO ...
però poi sarà sottoposto a verifica visto che paga lo stato...
E quindi ?
quindi se non viene riconosciuto corretto aver applicato lo sconto, lo
si dovrà restituire.
Roberto Deboni DMIsr
2021-04-14 23:34:04 UTC
Permalink
Post by maurino
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by maurino
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by M C
Post by maurino
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?
IMO, no. fa fede l'iscrizione al pra.
il venditore :-) IMHO ...
però poi sarà sottoposto a verifica visto che paga lo stato...
E quindi ?
quindi se non viene riconosciuto corretto aver applicato lo sconto, lo
si dovrà restituire.
Non credo: il problema e' tutto del rivenditore. E non puo'
neanche metterlo nel contratto, perche' altrimenti si potrebbe
affermare che, con la scusa del rientro garantito, non ha
mai avuto intenzione di ottenere l'agevolazione (dovendo
agire a favore del cliente, se fosse contrattualizzato come
crede lei).

Se anche ci fosse un concessionario cosi', i clienti
scapperebbero verso i concessionari che invece non mettono
"clausole" leonine.

In ogni caso, la legge non prevede la restituzione da parte
del cliente, perche' il dovere di fare tutte le verifiche e'
una responsabilita' del rivenditore (e che controllo ha
il cliente su tutto questo ? NULLA! se fosse come insinua
lei, nessuno riceverebbe l'agevolazione - perche' dannarsi
se poi ci si puo' rifare sul cliente ? ... che scemo ...)
M C
2021-04-13 15:35:04 UTC
Permalink
Post by M C
Post by maurino
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?
IMO, no. fa fede l'iscrizione al pra.
sono un asino :)
leggo anche se di familiare convivente ...
M C
2021-04-13 15:40:18 UTC
Permalink
Post by M C
Post by M C
Post by maurino
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?
IMO, no. fa fede l'iscrizione al pra.
sono un asino :)
leggo anche se di familiare convivente ...
ops, tasto send per errore.

però nella successione PRIMA l'erede accetta l'eredità, si intesta il veicolo e paga l'ipt e POI può vendere. quindi mi sa che devi aspettare 12 mesi. io ad esempio ho pagato 2 operazioni per l'auto di mia mamma.
Pigrotto
2021-04-18 16:00:07 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
valido in caso di rottamazione di un
Post by Roberto Deboni DMIsr
veicolo usato da Euro 0 a Euro 4 con data di immatricolazione fino al
31/12/2010 e di proprietà del cliente o di uno dei familiari
conviventi da almeno dodici mesi, inclusi gli incentivi statali
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?
grazie
mauro
L'erede subentra, dal momento dell'accettazione anche implicita
dell'eredità, nella stessa situazione giuridica del de cuius. Quindi non
dovrebbe avere problemi a rottamare con gli stessi benefici che avrebbe
avuto il proprietario defunto.
M C
2021-04-18 18:11:07 UTC
Permalink
Post by Pigrotto
Post by Roberto Deboni DMIsr
valido in caso di rottamazione di un
Post by Roberto Deboni DMIsr
veicolo usato da Euro 0 a Euro 4 con data di immatricolazione fino al
31/12/2010 e di proprietà del cliente o di uno dei familiari
conviventi da almeno dodici mesi, inclusi gli incentivi statali
ma in caso di auto da demolire proveniente da eredità di convivente
(padre), però non ancora volturata alla motorizzazione, può rientrare?
grazie
mauro
L'erede subentra, dal momento dell'accettazione anche implicita
dell'eredità, nella stessa situazione giuridica del de cuius. Quindi non
dovrebbe avere problemi a rottamare con gli stessi benefici che avrebbe
avuto il proprietario defunto.
ho qualche dubbio ... può essere come dici ma è chiaro che il requisito è essere intestatario da almeno 12 mesi. l'erede si intesta l'auto che prima era intestata al de cuius. per me, ma è solo mia opinione, i 12 mesi partono dal cambio di intestazione che è un vero e proprio passaggio di proprietà. altra cosa che si sfrutti l'auto di un convivente "vivo" ... i 12 mesi lui li ha.
Pigrotto
2021-04-18 23:37:17 UTC
Permalink
Post by M C
ho qualche dubbio ...
Anche io ma solo a livello di ottusità burocratica.
Post by M C
il requisito è essere intestatario da almeno 12 mesi.
E decorsi i 12 mesi il de cuius avrebbe maturato il diritto. Stesso
diritto in cui succede l'erede.
Post by M C
altra cosa che si sfrutti l'auto di un convivente "vivo" ... i 12 mesi lui li ha.
Avrebbe poco senso concedere il bonus sull'auto del convivente e negarlo
sulla stessa auto ereditata dallo stesso convivente.
L'unica cosa che cambia rispetto a prima della successione è che la
persona che aveva diritto prima ora è pure titolare.
Poi purtroppo avere ragione non basta, bisogna anche che te la
riconoscano. Ad iniziare dal concessionario che deve farti la pratica.
maurino
2021-04-19 07:35:42 UTC
Permalink
Post by Pigrotto
Post by M C
ho qualche dubbio ...
Anche io ma solo a livello di ottusità burocratica.
Post by M C
il requisito è essere intestatario da almeno 12 mesi.
E decorsi i 12 mesi il de cuius avrebbe maturato il diritto. Stesso
diritto in cui succede l'erede.
Post by M C
altra cosa che si sfrutti l'auto di un convivente "vivo" ... i 12 mesi lui li ha.
Avrebbe poco senso concedere il bonus sull'auto del convivente e negarlo
sulla stessa auto ereditata dallo stesso convivente.
L'unica cosa che cambia rispetto a prima della successione è che la
persona che aveva diritto prima ora è pure titolare.
Poi purtroppo avere ragione non basta, bisogna anche che te la
riconoscano. Ad iniziare dal concessionario che deve farti la pratica.
esiste qualche interpello alle Agenzia delle Entrate o faq ufficiale
dove si possa capire come stanno le cose? Non credo di essere l'unico in
Italia ad evere questo dubbio... Ho cercato ma non ho trovato nulla.

mauro
M C
2021-04-19 08:29:37 UTC
Permalink
esiste qualche interpello alle Agenzia delle Entrate ...
certo che esiste ma per una risposta va via anche qualche mese. faresti prima ad andare di persona nell'uff. di ag.entrate più vicino e chiedere.
maurino
2021-04-19 09:24:40 UTC
Permalink
Post by M C
esiste qualche interpello alle Agenzia delle Entrate ...
certo che esiste ma per una risposta va via anche qualche mese. faresti prima ad andare di persona nell'uff. di ag.entrate più vicino e chiedere.
intendevo se esisteva già una risposta in tal senso...

mauro
Pigrotto
2021-04-18 16:40:39 UTC
Permalink
Interessante ma se non ho capito male, da aprile è in vendita, ma la
consegnano comunque ad estate finita.
Nel frattempo gli dai mille euro di anticipo "per non perdere gli
incentivi" ed hai tutto il tempo di rifare la distribuzione del turbo
diesel se vuoi andare al mare.

Altra cosa che non ho capito è se bastano i 3kw di casa o fa scattare il
contatore.
Roberto Deboni DMIsr
2021-04-18 18:53:43 UTC
Permalink
Post by Pigrotto
Interessante ma se non ho capito male, da aprile è in vendita, ma la
consegnano comunque ad estate finita.
Questo accade anche con i concessionari nella vendita di auto
convenzionali di modelli molto richiesti.
Post by Pigrotto
Nel frattempo gli dai mille euro di anticipo "per non perdere gli
incentivi" ed hai tutto il tempo di rifare la distribuzione del turbo
diesel se vuoi andare al mare.
Oppure si noleggia per una volta nella vita un auto.
Post by Pigrotto
Altra cosa che non ho capito è se bastano i 3kw di casa o fa
scattare il contatore.
Dipende. Se c'e' un wall-box, magari di quelli che parla con il
contatore, puo' andare tranquillo (il contatore gli dice quando e'
arrivato al limite, che sarebbe, per un 3 kW, 4 kW per 90 minuti,
poi una pausa, poi altri 4 kW per 90 minuti e poi 3,3 kW per il
resto delle 24 ore). Se invece ci attacca la spina schuko direttamente
in un presa con magnetotermico da 16A (invece che da 13A, come
dovrebbe essere) allora in effetti puo' saltare il contatore, a
meno che il carichino a bordo sull'auto sia impostabile come
potenza massima assorbita (sarebbe da leggere il manuale).
PS: se il magnetotermico e' da 13A salta solo il magnetotermico
che alimenta il garage, a meno che lei non abbia uno scaldabagno
elettrico oppure faccia la lavatrice o la lavastoviglie di notte,
oppure ha la pompa di calore (ma avere la pompa di calore con solo
3 kW contrattuali grida vendetta).

In ogni caso, la questione dei 3 kW va verificata.

Ma, come per chi installa la pompa di calore (che assorbe
parecchio, come una lavatrice, ma ha una differenza significativa,
la lavatrice richiede la potenza di picco per meno di un'ora,
invece una pompa di calore si presume che vada per ore e
quindi pensare di restarci con un 3kW vuole dire essere masochisti)
anche l'acquisto di un auto elettrica, se si ha la possibilita' di
ricarica nel proprio garage, dovrebbe fare valutare seriamente
l'aumento di potenza. Per i costi: 1 kW di potenza in piu' sono
circa 300 euro una tantum e poi 2 euro al mese, imposte e IVA
inclusa. Un po' prestante 6 kW (quindi +3 kW) costa circa 500 euro
una tantum e 6 euro al mese in piu', imposte e IVA inclusa.
Considerate quei 6 euro al mese in piu' come una parte della
benzina che mettete ogni mese e in conti tornano.

Come per il caso della pompa di calore, quando l'impianto e'
fatto seriamente e quindi si puo' eliminare il gas (un contratto
in meno da gestire e relativi patemi, niente piu' ispezioni
periodiche e controllo fumi) e quindi pagare 6x12 = 72 euro
all'anno in piu' per un 6 kW si controbilancia con 120 euro
di quota fissa del gas in meno, piu' il risparmio dei costi
delle ispezioni periodiche, interventi sulle canne fumarie e
tutti costi che si porta dietro l'avere il gas ...

Insomma, l'importante e' non tenere il piede in due staffe,
potrebbe rivelarsi scomodo e costoso.
Pigrotto
2021-04-18 23:51:50 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
,,,Nel frattempo gli dai mille euro di anticipo "per non perdere gli
incentivi" ed hai tutto il tempo di rifare la distribuzione del turbo
diesel se vuoi andare al mare.
Oppure si noleggia per una volta nella vita un auto.
Per sei mesi costa meno rifare la distribuzione.
Poi in quei sei mesi si potrebbe anche scoprire che il bonus NON si
bloccava con l'anticipo di mille euro, MA con l'immatricolazione.
Cioè a settembre ci si potrebbe ritrovare nella situazione kafkiana di
non trovare più gli incentivi statali ma rimanere obbligati all'acquisto
a prezzo pieno come da contratto in effetti concluso sei mesi prima.
SBIANCO
2021-04-19 08:37:17 UTC
Permalink
Post by Pigrotto
come da contratto in effetti concluso sei mesi prima.
il contratto non è a prezzo pieno
Roberto Deboni DMIsr
2021-04-19 15:23:14 UTC
Permalink
Post by Pigrotto
Post by Roberto Deboni DMIsr
,,,Nel frattempo gli dai mille euro di anticipo "per non perdere gli
incentivi" ed hai tutto il tempo di rifare la distribuzione del turbo
diesel se vuoi andare al mare.
Oppure si noleggia per una volta nella vita un auto.
Per sei mesi costa meno rifare la distribuzione.
Quanto costa ?
Pigrotto
2021-04-28 23:45:41 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
...
Nuova Dacia Spring 100% Elettrica
...
**Esempio di finanziamento Simply Dacia riferito a NUOVA DACIA SPRING
COMFORT a € 9.460 (IVA inclusa, IPT e contributo PFU esclusi) prezzo
valido in caso di rottamazione di un veicolo usato da Euro 0 a Euro 4
con data di immatricolazione fino al 31/12/2010 e di proprietà del
cliente o di uno dei familiari conviventi da almeno dodici mesi,
inclusi gli incentivi statali complessivamente pari a € 8.000 di cui
all'art. 1 c. 1031 e ss. della L.145/18 e s.m.i. e all’art. 1 c. 652 e
ss. della L.178/2020 e s.m.i. ed i vantaggi Dacia : anticipo € 1.000,
importo totale del credito € 9.398,19 (include finanziamento veicolo
€ 8.460 e, in caso di adesione, di Finanziamento Protetto € 389,19 e
Pack Service a € 549 comprensivo di 3 anni di furto e incendio, 1 anno
di Driver Insurance); spese istruttoria pratica € 300 + Imposta di
bollo € 23,50 (addebitata sulla prima rata), Interessi € 1.161,43,
Valore Futuro Garantito € 7.363,00 (Rata Finale), per un
chilometraggio totale massimo di 30.000 km; In caso di restituzione
del veicolo eccedenza chilometrica 0,10 euro/km; Importo Totale dovuto
dal consumatore € 10.559,62 in 36 rate da € 88,80 oltre la rata
finale. TAN 4,49% (tasso fisso), TAEG 6,63%, spese di incasso mensili
€ 3, spese per invio rendiconto periodico (annuale) € 1,20
(diversamente on line gratuito) oltre imposta di bollo pari a
€ 2. Salvo approvazione DACIAFIN. ...
Aiutami a capire:

anticipo € 1.000,00
istruttoria € 300,00
bolli € 23,50
rate 36 x € 91,80 (88,80+3)
3 bolli annuali da € 2,00
...alla fine del triennio avrei speso € 4.634,30 (o no?)
e con la maxirata di € 7.363,00 mi viene un totale € 11.997,30 (o no?)

eppure scrivono: "Importo Totale dovuto dal consumatore € 10.559,62"
ma mica riesco a capire da dove esce il prezzo e tanto meno come escono
i 62 cent

Continua a leggere su narkive:
Loading...