Discussione:
[OT] Contratti nel mondo del lavoro (+ FIAT)
(troppo vecchio per rispondere)
ReX
2010-03-25 18:09:05 UTC
Permalink
So che è OT ma magari qualcuno mi sa consigliare... e sarei MOLTO grato
vista la confusione che ho in testa.

Mi sono laureato da poco in Ing. Informatica (specialistica) e sto
valutando diverse interessanti offerte di lavoro.

Nello specifico mi trovo di fronte ad un dilemma che mi sta facendo
impazzire: ho due offerte promettenti, una delle due è più attinente ai
miei studi e sembra più interessante (dal punto di vista delle tematiche
trattate) e mi inquadrebbe con il contratto metalmeccanico.

L'altra invece è nel settore bancario e nello specifico verrei
inquadrato con il contratto di settore assicurativo.

Ora: ho letto che il contratto assicurativo (come quello bancario e
farmaceutico) è molto più vantaggioso del contratto metalmeccanico (che
molti indicano come il peggiore del lotto). Di che vantaggi si tratta?
Io so solo che l'assicurativo prevede una quattordicesima.

Magari è una domanda banale ma in rete non trovo una risposta e devo
decidere al più presto.

Tra l'altro mi ha anche chiamato la FIAT ma ho rifiutato perchè rispetto
alle offerte di sopra mi chiedeva di passare per uno stage di 12 mesi e
oltretutto in rete si parla di carriera molto lenta e poco gratificante...

Ciao,
ReX
marcinkus
2010-03-25 18:16:17 UTC
Permalink
L'altra invece è nel settore bancario e nello specifico verrei inquadrato
con il contratto di settore assicurativo.
Scusa ma... quanti anni hai? Se sei abbastanza giovane ti converrebbe andare
a Londra piuttosto che stare nel settore bancario in Italia.

M.
Getix
2010-03-25 21:51:44 UTC
Permalink
Post by marcinkus
L'altra invece è nel settore bancario e nello specifico verrei inquadrato
con il contratto di settore assicurativo.
Scusa ma... quanti anni hai? Se sei abbastanza giovane ti converrebbe
andare a Londra piuttosto che stare nel settore bancario in Italia.
Confermo...
felice_pago
2010-03-26 13:08:38 UTC
Permalink
Post by Getix
Post by marcinkus
L'altra invece ᅵ nel settore bancario e nello specifico verrei
inquadrato
Post by Getix
Post by marcinkus
con il contratto di settore assicurativo.
Scusa ma... quanti anni hai? Se sei abbastanza giovane ti converrebbe
andare a Londra piuttosto che stare nel settore bancario in Italia.
Confermo...
magari potrebbe scegliere SE avesse un'offerta dall'uk :)


felice&pago

mica per niente
.


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
marcinkus
2010-03-26 20:46:14 UTC
Permalink
Post by felice_pago
magari potrebbe scegliere SE avesse un'offerta dall'uk :)
Mo' spiegami come fa a ricevere una offerta se non si affaccia su quel
mercato mediante conoscenze dirette o un headhunter.
Tramite un veggente che fa recruiting per quelle aziende?

M.
ReX
2010-03-26 23:55:32 UTC
Permalink
Post by marcinkus
Post by ReX
L'altra invece è nel settore bancario e nello specifico verrei
inquadrato con il contratto di settore assicurativo.
Scusa ma... quanti anni hai? Se sei abbastanza giovane ti converrebbe
andare a Londra piuttosto che stare nel settore bancario in Italia.
Per ora l'ho escluso, voglio prima avere un'idea del mondo del lavoro
per poi vedere il da farsi. Magari sbaglio ma per mia fortuna le offerte
le sto trovando anche in Italia (servirà a qualcosa aver avuto i
risultati più brillanti tra tutti i laureati italiani di quest'anno, no?
:P)...

Ciao,
ReX
marcinkus
2010-03-28 11:18:17 UTC
Permalink
Per ora l'ho escluso, voglio prima avere un'idea del mondo del lavoro per
poi vedere il da farsi.
Sbagliato. Più aspetti più sarai fuori gioco rispetto al mercato estero, in
cui il voto di laurea NON CONTA ASSOLUTAMENTE NULLA (manco esiste nella
stragrande maggioranza dei casi). Le cose che contano (sulla carta) sono: i)
età ii) università di provenienza. POI conta la tua performance ai colloqui
(nel senso che prima vieni "scremato" dai fattori precedenti, poi te la
giochi di persona).
Devi considerare che nel mondo anglosassone ci sono fior di laureati a 21
anni e dirigenti a 25, che magari alla sera si sono anche fatti un paio di
master o un dottorato (direi che il master è diventato quasi standard per
gente tra 25 e 30 anni).

Inoltre, se intendi aspettare e lavorare in Italia, sarebbe bene che ti
inserisca in una azienda primaria, o in posizione in cui puoi avere
rapidamente delle responsabilità. Perchè in futuro trasparirà dal tuo
curriculum e verrai valutato per questi fattori. Se vorrai affacciarti a 30
anni sui mercati esteri, senza esperienza direzionale, sarai pesantemente
penalizzato (beh, dipende: se scegli di fare il trader/asset manager
ovviamente no).
Magari sbaglio ma per mia fortuna le offerte le sto trovando anche in
Italia (servirà a qualcosa aver avuto i risultati più brillanti tra tutti
i laureati italiani di quest'anno, no? :P)...
Dipende. Se ti stanno offrendo 1'200 euri netti al mese, IMHO tanto vale che
te ne stai a casa a grattarti.

Comunque non hai risposto alla domanda sull'età.

M.
Diegus
2010-03-25 18:50:45 UTC
Permalink
Post by ReX
Tra l'altro mi ha anche chiamato la FIAT ma ho rifiutato perchè rispetto
alle offerte di sopra mi chiedeva di passare per uno stage di 12 mesi e
oltretutto in rete si parla di carriera molto lenta e poco gratificante...
Ho fatto uno stage di 12 mesi in FIAT (+ 6 mesi prima della laurea) e al
termine non mi hanno offerto neppure uno straccio di contratto a
TD/apprendistato/a progetto, con la giustificazione che le politiche
aziendali non prevedevano assunzioni in quel momento.
La carriera difficilmente è gratificante, va bene se vuoi la tranquillità di
fare il passacarte, magari per anni e anni.
Tra l'altro in questo momento alcuni rami aziendali in ambito informatico
sono stati ceduti ad Accenture (brrrr...)
Diegus
2010-03-25 19:01:01 UTC
Permalink
Post by Diegus
Ho fatto uno stage di 12 mesi in FIAT (+ 6 mesi prima della laurea) e al
termine non mi hanno offerto neppure uno straccio di contratto a
TD/apprendistato/a progetto, con la giustificazione che le politiche
aziendali non prevedevano assunzioni in quel momento.
Dimenticavo, al termine dello stage ho fatto più fatica ad inserirmi nel
mondo del lavoro rispetto a miei colleghi di università che hanno fatto
stage in aziende informatiche, l'esperienza fatta in FIAT è stata molto poco
rivendibile altrove. Insomma...praticamente un anno perso.
ReX
2010-03-26 23:56:28 UTC
Permalink
Post by Diegus
Post by ReX
Tra l'altro mi ha anche chiamato la FIAT ma ho rifiutato perchè rispetto
alle offerte di sopra mi chiedeva di passare per uno stage di 12 mesi e
oltretutto in rete si parla di carriera molto lenta e poco gratificante...
Ho fatto uno stage di 12 mesi in FIAT (+ 6 mesi prima della laurea) e al
termine non mi hanno offerto neppure uno straccio di contratto a
TD/apprendistato/a progetto, con la giustificazione che le politiche
aziendali non prevedevano assunzioni in quel momento.
La carriera difficilmente è gratificante, va bene se vuoi la tranquillità di
fare il passacarte, magari per anni e anni.
Tra l'altro in questo momento alcuni rami aziendali in ambito informatico
sono stati ceduti ad Accenture (brrrr...)
Ecc, ho fatto bene...

Mi spiace per te però e brividi per Accenture :D!

Ciao,
ReX
Jason X
2010-03-25 22:49:32 UTC
Permalink
Post by ReX
Ora: ho letto che il contratto assicurativo (come quello bancario e
farmaceutico) è molto più vantaggioso del contratto metalmeccanico (che
molti indicano come il peggiore del lotto). Di che vantaggi si tratta?
Io so solo che l'assicurativo prevede una quattordicesima.
Non conosco il contratto assicurativo, ma ti posso tranquillamente dire
che qualsiasi contratto è migliore di quello metalmeccanico, che è il
peggiore in assoluto. Ti basti sapere che una donna delle pulizie
percepisce una paga oraria netta superiore a quella di un perito
industriale con 15 anni esperienza... il metalmeccanico è anche quello
che ha meno ferie e straordinari tassatissimi, ad un livello che non
conviene quasi farli, sono tutti soldi regalati allo stato.
Visto che sei giovane, valuta anche l'opportunità di tagliare la corda e
andare a lavorare all'estero, io se avessi vent'anni per quanto riguarda
il lavoro scapperei dall'Italia a gambe levate...

--
Count Brass
2010-03-26 14:08:43 UTC
Permalink
Post by Jason X
Post by ReX
Ora: ho letto che il contratto assicurativo (come quello bancario e
farmaceutico) è molto più vantaggioso del contratto metalmeccanico (che
molti indicano come il peggiore del lotto). Di che vantaggi si tratta?
Io so solo che l'assicurativo prevede una quattordicesima.
Non conosco il contratto assicurativo, ma ti posso tranquillamente dire
che qualsiasi contratto è migliore di quello metalmeccanico, che è il
peggiore in assoluto.
confermo, mia moglie era inquadrata come chimico e le differenze erano
abbastanza spaventose.
Post by Jason X
Visto che sei giovane, valuta anche l'opportunità di tagliare la corda e
andare a lavorare all'estero, io se avessi vent'anni per quanto riguarda
il lavoro scapperei dall'Italia a gambe levate...
il discorso si farebbe lungo pero' molti miei amici all'estero
farebbero carte false anche per rientrare..
ReX
2010-03-26 23:58:28 UTC
Permalink
Post by Jason X
Post by ReX
Ora: ho letto che il contratto assicurativo (come quello bancario e
farmaceutico) è molto più vantaggioso del contratto metalmeccanico (che
molti indicano come il peggiore del lotto). Di che vantaggi si tratta?
Io so solo che l'assicurativo prevede una quattordicesima.
Non conosco il contratto assicurativo, ma ti posso tranquillamente dire
che qualsiasi contratto è migliore di quello metalmeccanico, che è il
peggiore in assoluto. Ti basti sapere che una donna delle pulizie
percepisce una paga oraria netta superiore a quella di un perito
industriale con 15 anni esperienza... il metalmeccanico è anche quello
che ha meno ferie e straordinari tassatissimi, ad un livello che non
conviene quasi farli, sono tutti soldi regalati allo stato.
Visto che sei giovane, valuta anche l'opportunità di tagliare la corda e
andare a lavorare all'estero, io se avessi vent'anni per quanto riguarda
il lavoro scapperei dall'Italia a gambe levate...
La tua conferma non può che ulteriormente abbassarmi l'umore, tuttavia
trovo la proposta di lavoro che mi si prospetta interessante e formativa
(per contenuti, tematiche e tipologia di società).

La controfferta assicurativa invece mi porterebbe a fare qualcosa di
apparentemente meno interessante e oltretutto mi costringerebbe a fare
prima 6 mesi di stage...

Che dilemma :S.

Ciao,
ReX
MatteoS60
2010-03-26 00:29:49 UTC
Permalink
Post by ReX
So che è OT ma magari qualcuno mi sa consigliare... e sarei MOLTO grato
vista la confusione che ho in testa.
Mi sono laureato da poco in Ing. Informatica (specialistica) e sto
valutando diverse interessanti offerte di lavoro.
levati dalle palle dall'italia.
al volo, non ci pensare due volte.

(ex contratto metalmeccanico per 2 anni e mezzo e inquadrato ben
meglio di cosa ti offrirebbero "per cominciare" a te)

trasferito in usa... in azienda "oil and gas" con ruolo piu' attinente
all'informatica che non al petrolifero puro... non ci pensi neanche
due volte.

vai in inghilterra o in germania o in svezia o in qualunque altro
posto.
ReX
2010-03-27 00:00:12 UTC
Permalink
Post by MatteoS60
Post by ReX
So che è OT ma magari qualcuno mi sa consigliare... e sarei MOLTO grato
vista la confusione che ho in testa.
Mi sono laureato da poco in Ing. Informatica (specialistica) e sto
valutando diverse interessanti offerte di lavoro.
levati dalle palle dall'italia.
al volo, non ci pensare due volte.
Come rispondevo in un altro reply, voglio fare questa prima esperienza
in Italia. D'altronde si tratterebbe anche di una realtà internazionale
(offerta metalmeccanica) con possibilità di migliorare il mio scarso
inglese e fare diverse trasferte.

Ciao,
ReX
MatteoS60
2010-03-27 17:34:45 UTC
Permalink
Post by ReX
Come rispondevo in un altro reply, voglio fare questa prima esperienza
in Italia. D'altronde si tratterebbe anche di una realtà internazionale
(offerta metalmeccanica) con possibilità di migliorare il mio scarso
inglese e fare diverse trasferte.
ma fai bene, prima e' bene rimanere disgustati dalla realta'
metalmeccanica italiana, poi pero' non ti crogiolare sulle promesse
che ti verranno fatte (ci passano tutti)....
perche' contano proprio sul fatto che il contratto a tempo
indeterminato e ridicoli aumenti qua e la ti facciano rimanere (e
funziona con tantissima gente).
marcinkus
2010-03-28 11:20:21 UTC
Permalink
Post by MatteoS60
ma fai bene, prima e' bene rimanere disgustati dalla realta'
metalmeccanica italiana, poi pero' non ti crogiolare sulle promesse
che ti verranno fatte (ci passano tutti)....
perche' contano proprio sul fatto che il contratto a tempo
indeterminato e ridicoli aumenti qua e la ti facciano rimanere (e
funziona con tantissima gente).
Secondo me fa male a iniziare dall'Italia proprio perchè non palleggia bene
l'inglese.
Se rimane qua, l'inglese non lo imparerà mai.
Tanto vale che parta facendo il lavapiatti, ma acquisendo l'inglese, e poi
si giochi le sue carte professionali.
E' un asset troppo importante.

M.
Dave13
2010-03-26 08:11:33 UTC
Permalink
...sempre un post di attinenza politica....
Senza volersi schierare da nessuna parte. I problemi sono troppo vecchi per
dare la colpa solo a uno/due.

Guarda, ho un'amica che lavora per l'Onu in SudAfrica. Non prende un grande
stipendio per essere a qualche ora d'aereo da casa. Si parla di 2000€ al
mese, che lì son tanti, in Italia anche non sono pochi ma altri suoi ex
colleghi prendono di più lavorando all'estero. Cmq, a prescindere dallo
stipendio, ripete sempre che per venire a lavorare in Italia gliene
dovrebbero dare 10000 al mese per la qualità del lavoro che c'è lì. Eh si
che deve combattere con una mentalità che tende a rimandare a domani quello
che puoi fare oggi e non è la persona.

Poi ho una cugina a Dublino, l'ex segretaria del mio assicuratore che se n'è
andata anche lei anni fa in Irlanda. Un amico che finito l'alberghiero se
n'è andato ad Amsterdam (pare che anche lì, davanti ai fornelli, la
meritocrazia abbia un senso e ora ha un ristorante tutto suo).
Il fratello di amico, fisico teorico. Se n'è andato dopo 1000 concorsi
preassegnati in Corea del Sud. E' uno di quei pazzi che sta cercando la
cosidetta "particella di Dio". Dopo 3 anni di lavoro lì ha ravuto PER MERITI
la cattedra all'università. Mica 'na porchetta......
Ultimo un mio caro amico, parrucchiere. Arrivato a Londra ha trovato lavoro
come manodopera italiana. Gli hanno dato un foglio con l'illustrazione del
tipo di tagli e la traduzione sotto (parlava inglese come tutti noi
l'aramaico di Gesù).
E' li da 2 anni. Sa fare il suo lavoro, ora conosce anche la lingua e cambia
solo per guadagnare di più.
In Italia prendeva a 30 anni, dopo 15 anni di lavoro nello stesso posto,
950€ al mese.

Ultimissimo.
Mio fratello laureato in chimica industriale. 4 anni.
Ora sta prendendo la laurea in chimica clinica, forense e dello sport.
E' due anni che sta cercando lavoro in Italia. Ha trovato solo posti nei
call center.
Ora si è convinto ad emigrare.

Vedi tu.

In culo alla balena

Dave
Count Brass
2010-03-26 14:12:46 UTC
Permalink
Post by Dave13
...sempre un post di attinenza politica....
Senza volersi schierare da nessuna parte. I problemi sono troppo vecchi per
dare la colpa solo a uno/due.
Guarda, ho un'amica che lavora per l'Onu in SudAfrica. Non prende un grande
stipendio per essere a qualche ora d'aereo da casa. Si parla di 2000¤ al
mese, che lì son tanti, in Italia anche non sono pochi ma altri suoi ex
colleghi prendono di più lavorando all'estero.
dipende anche molto se e' inquadrata come General o Professional
Staff... gli stipendi ONU sono sempre parametrati alle paghe locali in
maniera tale da renderli competitivi per il posto in cui lavori:

*******************
Level of salaries: The level of salaries for Professional staff is
determined on the basis of the Noblemaire Principle which states that
the international civil service should be able to recruit staff from
from its Member States, including the highest-paid. Therefore, the
salaries of Professional staff are set by reference to the highest-
paying national civil service. The International Civil Service
Commission (ICSC) makes a periodic check to identify the national
civil service of the Member State which has the highest pay levels and
which by its size and structure lends itself to a significant
comparison. The federal civil service of the United States of America
has to date been taken as the highest paid national civil service.
*******************

Ti assicuro che per chi lavora alla FAO di Roma gli stipendi sono
molto piu' alti di quello che prende la tua amica (ed esentasse).
Corrado
2010-03-26 13:01:24 UTC
Permalink
Il 25.03.2010 19:09, ReX ha scritto:


Sono un umilissimo tecnico di assitenza. Contratto a TI. pagato con
stipendio fisso (straordinari inclusi). Prendo circa 1900 € al mese. Piú
la 13°

In Germania
Roberto
2010-03-26 13:09:08 UTC
Permalink
Post by Corrado
Sono un umilissimo tecnico di assitenza. Contratto a TI. pagato con
stipendio fisso (straordinari inclusi). Prendo circa 1900 € al mese. Piú
la  13°
In Germania
Io assistenza tecnica software (domotica) + scrivo codice per sw
tecnici. Dopo 20 anni 1.550 euro con gli straordinari (itaglia) ....
felice_pago
2010-03-26 13:11:26 UTC
Permalink
Post by Roberto
Post by Corrado
Sono un umilissimo tecnico di assitenza. Contratto a TI. pagato con
stipendio fisso (straordinari inclusi). Prendo circa 1900 al mese. Piᅵ
la 13ᅵ
In Germania
Io assistenza tecnica software (domotica) + scrivo codice per sw
tecnici. Dopo 20 anni 1.550 euro con gli straordinari (itaglia) ....
ma hai almeno provato a migliorare il tuo stipendio ?


felice&pago

mica per niente
.


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Stefano D.
2010-03-26 13:18:01 UTC
Permalink
On Fri, 26 Mar 2010 06:09:08 -0700 (PDT), Roberto
Post by Roberto
Io assistenza tecnica software (domotica) + scrivo codice per sw
tecnici. Dopo 20 anni 1.550 euro con gli straordinari (itaglia) ....
Non sempre gli stipendi italiani sono piu' bassi di quelli tedeschi.
vedi per esempio i parlamentari.....
--
Stefano D.(PD)
Bmw Z4 3.0/ Bmw 330cd+ / Mini Cooper Cabrio talvolta
Webmaster of www.terryleehale.com / http://www.joemoon.it
C'e' gente che sa tutto, ed e' tutto quello che sa.
felice_pago
2010-03-26 13:17:33 UTC
Permalink
Post by Stefano D.
On Fri, 26 Mar 2010 06:09:08 -0700 (PDT), Roberto
Post by Roberto
Io assistenza tecnica software (domotica) + scrivo codice per sw
tecnici. Dopo 20 anni 1.550 euro con gli straordinari (itaglia) ....
Non sempre gli stipendi italiani sono piu' bassi di quelli tedeschi.
vedi per esempio i parlamentari.....
--
Stefano D.(PD)
Bmw Z4 3.0/ Bmw 330cd+ / Mini Cooper Cabrio talvolta
Webmaster of www.terryleehale.com / http://www.joemoon.it
C'e' gente che sa tutto, ed e' tutto quello che sa.
ma anche il sottoscritto :)

e ne conosco parecchi che fanno MENO di me, stesso mestiere,
e prendono pure di piu' di me


felice&pago

mica per niente
.


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
ReX
2010-03-27 00:01:49 UTC
Permalink
Post by Corrado
Sono un umilissimo tecnico di assitenza. Contratto a TI. pagato con
stipendio fisso (straordinari inclusi). Prendo circa 1900 € al mese. Piú
la 13°
In Germania
Valuterò in un secondo momento l'idea di lasciare l'Italia. Alcuni miei
familiari sono tedeschi (proprio nati in Germania) e mi dicono che il
costo della vita non è poi così basso, quindi il confronto va pesato...

Ciao,
ReX
Stefano D.
2010-03-27 21:42:45 UTC
Permalink
Post by ReX
Valuterò in un secondo momento l'idea di lasciare l'Italia. Alcuni miei
familiari sono tedeschi (proprio nati in Germania) e mi dicono che il
costo della vita non è poi così basso, quindi il confronto va pesato...
Nord Italia vs Germania non c'e' disucssione, la germania costa meno,
e non di poco.
--
Stefano D.(PD)
Bmw Z4 3.0/ Bmw 330cd+ / Mini Cooper Cabrio talvolta
Webmaster of www.terryleehale.com / http://www.joemoon.it
C'e' gente che sa tutto, ed e' tutto quello che sa.
Corrado
2010-03-28 22:12:57 UTC
Permalink
Post by ReX
Post by Corrado
Sono un umilissimo tecnico di assitenza. Contratto a TI. pagato con
stipendio fisso (straordinari inclusi). Prendo circa 1900 € al mese. Piú
la 13°
In Germania
Valuterò in un secondo momento l'idea di lasciare l'Italia. Alcuni miei
familiari sono tedeschi (proprio nati in Germania) e mi dicono che il
costo della vita non è poi così basso, quindi il confronto va pesato...
Ciao,
ReX
Il costo della viata fra aree omologhe non é un poco piú basso. È
mooooolto piú basso. Dai generi di prijma necessitá, a assicurazioni
etc. Forse la benzina é talvolta piú cara che in Itlai, ma tien conto
che si paga meno di bollo e le Autostrafe sono gratis. Gli acquisti
almentari sono poi assolutamente economici se paragoanti a qualsiasi
paese europeo, sia in valore percentuale che in valore assolutop
Stefano D.
2010-03-29 09:31:41 UTC
Permalink
Post by Corrado
Il costo della viata fra aree omologhe non é un poco piú basso. È
mooooolto piú basso. Dai generi di prijma necessitá, a assicurazioni
etc. Forse la benzina é talvolta piú cara che in Itlai, ma tien conto
che si paga meno di bollo e le Autostrafe sono gratis.
E dicci un po' cosa paghi di bollette in casa, elettricita',
riscaldamento (l'ADSL gia' lo sappiamo!).
--
Stefano D.(PD)
Bmw Z4 3.0/ Bmw 330cd+ / Mini Cooper Cabrio talvolta
Webmaster of www.terryleehale.com / http://www.joemoon.it
C'e' gente che sa tutto, ed e' tutto quello che sa.
MatteoS60
2010-03-29 12:33:23 UTC
Permalink
Post by Stefano D.
E dicci un po' cosa paghi di bollette in casa, elettricita',
riscaldamento (l'ADSL gia' lo sappiamo!).
Stefano, queste bollette sono forse quelle piu' legate
all'interpretazione "personale" di come vengono usati certi servizi
che non al costo della vita.

faccio un esempio... io di elettricita' pago TANTO (100$ al mese)....
ma ho tutto elettrico (acqua calda, riscaldamento, a/c, fornelli
ecc.)e ho l'aria condizionata accesa 24/7 a 22 gradi... in texas...
l'ampli dello stereo puppa circa 3kw/h se tirato a canna... (e' in
classe A)
la tv e' un plasma da 50" che puppa circa 350w l'ora...

per il resto non seguo l'abitudine americana di lasciare ogni luce
accesa in casa...

un po come se si parla di quanto si spende di ristoranti o di fare la
spesa... dipende da dove e cosa vuoi mangiare. ma un pranzo in un
ristorante decente costa intorno ai 10$... una cena 15$...

il discorso e' quanto poco puoi spendere se "ci fosse la
necessita'"...
esempio...
puoi comprarti ottimi boxer in cotone da walmart e magliette in cotone
(non indecenti da portare) per 2$... un pacco da 6, jeans per 8$.... e
scarpe per 5$. (ok, jeans e scarpe fanno schifo).

mangiare la verdura non costa un cazzo... difficilmente trovi qualcosa
che costi piu' di 2$ per mezzo kg di fresco e puoi decisamente
risparmiare....
una bistecca BUONA stile fiorentina la paghi 7$, una confezione da 6
petti di pollo costa 3$... il tacchino ancora meno.

se stai crepando di fame la maggioranza dei fast food hanno in listino
almeno un qualcosa a 99 centesimi e ci sono i furgoni che fanno i
tacos a 75 centesimi l'uno... (tra l'altro buoni anche se ho il dubbio
che la carne sia topo o opossum)

un taglio di capelli costa 8$ dal barbiere, una pulizia dei denti 40$
(senza assicurazione) dal dentista.

bollo e assicurazione dell'auto non costano un cazzo.... bollo 70$
l'anno per un auto nuova, assicurazione l'assicurazione R/C mi costa
250$ ogni 6 mesi per la nismo e 190$ ogni 6 mesi per la 330ci...

adsl costa 19$ al mese a salire... cavo internet 35$ al mese a salire
(a seconda di quanta banda VERA richiedi)....

la televisione gratuita sono una 40ina di canali.... e un pacchetto
base cavo/satellite sono circa 50$ al mese con un paio di centinaia di
canali....

gli affitti puoi partire da 400$ al mese in una zona normale per 60mq
(almeno a houston)...
acqua spendi circa 8/9$ al mese.

la vpower e' di nuovo a 3$ al gallone, ma la normale e' a 2.6....
Corrado
2010-03-29 14:35:00 UTC
Permalink
Post by Stefano D.
Post by Corrado
Il costo della viata fra aree omologhe non é un poco piú basso. È
mooooolto piú basso. Dai generi di prijma necessitá, a assicurazioni
etc. Forse la benzina é talvolta piú cara che in Itlai, ma tien conto
che si paga meno di bollo e le Autostrafe sono gratis.
E dicci un po' cosa paghi di bollette in casa, elettricita',
riscaldamento (l'ADSL gia' lo sappiamo!).
Gas 80 euro al mese, elettricitá 35
Affitto per un appartamento da 80 mq 450 compresa l'acqua potabile.
Assicurazione per l'auto 1000 euro all'anno compresa la Kasko con
franchigia fissa di 150 Euro. La macchina é una Kia 2.o benzina
130 circa di bollo
L'adsl é anche tv via cavo e flat rate sulle chimate in rete fissa
nazionali.
Per il mangiare diciamo che con 200 euro al mese me la cavo. Tieni conto
che i costi della casa se fossi da solo li potrei dimezzare
Stefano D.
2010-03-29 16:14:33 UTC
Permalink
Post by Corrado
Gas 80 euro al mese,
Come qui, solo che la temperatura media da voi e' piu' bassa.
Post by Corrado
elettricitá 35
Io sto sui 60/mese.
Post by Corrado
Affitto per un appartamento da 80 mq 450 compresa l'acqua potabile.
Qui a 450 trovi appartamenti microscopici oppure devi andare in
campagna. In citta' sotto i 6/700 non c'e' nulla.
Post by Corrado
Assicurazione per l'auto 1000 euro all'anno compresa la Kasko con
franchigia fissa di 150 Euro. La macchina é una Kia 2.o benzina
130 circa di bollo
No comment.
--
Stefano D.(PD)
Bmw Z4 3.0/ Bmw 330cd+ / Mini Cooper Cabrio talvolta
Webmaster of www.terryleehale.com / http://www.joemoon.it
C'e' gente che sa tutto, ed e' tutto quello che sa.
Corrado
2010-03-29 17:17:50 UTC
Permalink
Post by Stefano D.
Post by Corrado
Gas 80 euro al mese,
Come qui, solo che la temperatura media da voi e' piu' bassa.
Post by Corrado
elettricitá 35
Io sto sui 60/mese.
Post by Corrado
Affitto per un appartamento da 80 mq 450 compresa l'acqua potabile.
Qui a 450 trovi appartamenti microscopici oppure devi andare in
campagna. In citta' sotto i 6/700 non c'e' nulla.
Post by Corrado
Assicurazione per l'auto 1000 euro all'anno compresa la Kasko con
franchigia fissa di 150 Euro. La macchina é una Kia 2.o benzina
130 circa di bollo
No comment.
Scusa
Sonic
2010-03-26 19:20:22 UTC
Permalink
Post by ReX
So che è OT ma magari qualcuno mi sa consigliare... e sarei MOLTO grato
vista la confusione che ho in testa.
Mi sono laureato da poco in Ing. Informatica (specialistica) e sto
valutando diverse interessanti offerte di lavoro.
Nello specifico mi trovo di fronte ad un dilemma che mi sta facendo
impazzire: ho due offerte promettenti, una delle due è più attinente ai
miei studi e sembra più interessante (dal punto di vista delle tematiche
trattate) e mi inquadrebbe con il contratto metalmeccanico.
Se posso chiedere si tratterebbe di assunzione diretta a tempo indet.?
Se sì in quali realtà attualmente hai trovato offerte simili?

Riguardo alla FIAT e alla carriera lenta credo sia una prerogativa delle
grandi aziende italiane.. io lavoro in una di un gruppo grosso
parastatale e la situazione è molto simile (e il contratto
metalmeccanico)...
ReX
2010-03-27 00:04:23 UTC
Permalink
Post by Sonic
Post by ReX
So che è OT ma magari qualcuno mi sa consigliare... e sarei MOLTO grato
vista la confusione che ho in testa.
Mi sono laureato da poco in Ing. Informatica (specialistica) e sto
valutando diverse interessanti offerte di lavoro.
Nello specifico mi trovo di fronte ad un dilemma che mi sta facendo
impazzire: ho due offerte promettenti, una delle due è più attinente ai
miei studi e sembra più interessante (dal punto di vista delle tematiche
trattate) e mi inquadrebbe con il contratto metalmeccanico.
Se posso chiedere si tratterebbe di assunzione diretta a tempo indet.?
Se sì in quali realtà attualmente hai trovato offerte simili?
Si. Questa è l'unica offerta ed è una prospettiva che a quanto so viene
offerta solo da questa realtà parastatale a chi ha risultati come i miei.

Il settore è Ing. Informatica.

Ah.. in banca invece mi farebbero passare per uno stage di 6 mesi che è
una cosa inevitabile a quanto pare.
Post by Sonic
Riguardo alla FIAT e alla carriera lenta credo sia una prerogativa delle
grandi aziende italiane.. io lavoro in una di un gruppo grosso
parastatale e la situazione è molto simile (e il contratto
metalmeccanico)...
Forse parliamo della stessa società. E' del gruppo Finmeccanica quella
di cui parli?

Ciao,
ReX
Sonic
2010-03-27 08:57:22 UTC
Permalink
On 27/03/2010 01:04, ReX wrote:

Hai mail :-)
ReX
2010-03-27 10:43:35 UTC
Permalink
Post by Sonic
Hai mail :-)
Anche tu!
GigioTD
2010-03-30 09:12:27 UTC
Permalink
Post by ReX
Magari è una domanda banale ma in rete non trovo una risposta e devo
decidere al più presto.
Il numero di stipendi non conta: devi chiedere qual é il lordo annuo.
Che te lo diano in 13, 14 o 16 rate, sempre quello é!
Non fare come un deficiente di ex collega: siccome faticava ad
arrivare a fine mese, preferì un contratto col MENSILE più alto, ma
col compenso ANNUO più basso.
=8-o

Ciao
GigioTD
Diegus
2010-03-30 13:03:36 UTC
Permalink
Post by GigioTD
Non fare come un deficiente di ex collega: siccome faticava ad
arrivare a fine mese, preferì un contratto col MENSILE più alto, ma
col compenso ANNUO più basso.
Un genio!

Continua a leggere su narkive:
Loading...