Discussione:
PD: INCAPACI - RENZI: NON CAPISCI UN CAZZO
(troppo vecchio per rispondere)
segarender
2013-12-18 08:35:17 UTC
Permalink
web tax

Grazie al PD, niente partita iva in itaGlia per i colossi del e-commerce.

E poi quando si dice che sono un branco di incapaci e che l'itaGlia è in
mano a degli ignoranti incapaci, si incazzano.

MA VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOO

Questa è la minchiata del secolo, per una volta che si faceva qualcosa di
giusto per l'itaGlia, doveva arrivare LUI, ignorante dalle belle parole a
dire NO, e i fessi dietro a lui..

Complimenti renzi, un altro mattoncino della ANCHE TUA itaglietta che va a
puttane, complimenti....

Dire che non capisci un cazzo e dire poco, era una delle cose che poteva
SALVARE l'itaGlia dal fallimento CERTO E CONCLAMATO.....
L\'Eternauta
2013-12-18 08:44:32 UTC
Permalink
segarender <***@papuata.àt> ha scritto:

Ciao
Post by segarender
web tax
Una volta tanto che un politico non dice una cosa populista...
Post by segarender
Dire che non capisci un cazzo e dire poco, era una delle cose che poteva
SALVARE l'itaGlia dal fallimento CERTO E CONCLAMATO.....
Quando giochi a briscola non puoi utilizzare le regole della scopa per
vincere la partita.

Se rimani dentro all'UE e all'area euro devi giocare con le regole
stabilite dall'UE e area EURO, altrimenti prendi e te ne esci.

Che una società debba pagare le tasse in Italia (o meglio costringere le
societa' italiane a comprare solamente da soggetti con PIVA italiana - poi
aprono una PIVA e scavalcano il sistema) e' una ipotesi fantasiosa
destinata a essere bocciata in qualsiasi tribunale di provincia.

Davide
ginopilotino
2013-12-18 08:58:12 UTC
Permalink
Post by segarender
web tax
Grazie al PD, niente partita iva in itaGlia per i colossi del e-commerce.
E poi quando si dice che sono un branco di incapaci e che l'itaGlia è in
mano a degli ignoranti incapaci, si incazzano.
MA VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOO
Questa è la minchiata del secolo, per una volta che si faceva qualcosa
di giusto per l'itaGlia, doveva arrivare LUI, ignorante dalle belle
parole a dire NO, e i fessi dietro a lui..
Complimenti renzi, un altro mattoncino della ANCHE TUA itaglietta che va
a puttane, complimenti....
Dire che non capisci un cazzo e dire poco, era una delle cose che poteva
SALVARE l'itaGlia dal fallimento CERTO E CONCLAMATO.....
Ma ti rendi conto l'assurdita' della cosa? Un italiano per comprare un
servizio all'estero dovrebbe convincere il venditore ad aprire partita
iva in italia? Solo un cretino poteva partorire una cazzata del genere.

Ciao ... Dino
Renaissance
2013-12-18 09:08:34 UTC
Permalink
Post by ginopilotino
Ma ti rendi conto l'assurdita' della cosa? Un italiano per comprare
un servizio all'estero dovrebbe convincere il venditore ad aprire
partita iva in italia? Solo un cretino poteva partorire una cazzata
del genere.
A me all'inizio Renzi ispirava fiducia, poi man mano che ha aperto
bocca sempre piu' mi e' apparso solo come un giovane marpione, che
ultimamente ha tolto il timone ai "marpioni vecchi" conquistando
la segretaria del partito. Purtroppo IMHO non cambiera' niente, sempre
il solito vecchio e stravecchio modo di fare politica...
Alla ruota della fortuna sembrava un ragazzo abile ed intelligente.
Deve aver perso qualche neurone man mano che l'eta' avanza...

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
ginopilotino
2013-12-18 10:10:42 UTC
Permalink
Post by Renaissance
Post by ginopilotino
Ma ti rendi conto l'assurdita' della cosa? Un italiano per comprare
un servizio all'estero dovrebbe convincere il venditore ad aprire
partita iva in italia? Solo un cretino poteva partorire una cazzata
del genere.
A me all'inizio Renzi ispirava fiducia, poi man mano che ha aperto
bocca sempre piu' mi e' apparso solo come un giovane marpione, che
ultimamente ha tolto il timone ai "marpioni vecchi" conquistando
la segretaria del partito. Purtroppo IMHO non cambiera' niente, sempre
il solito vecchio e stravecchio modo di fare politica...
Alla ruota della fortuna sembrava un ragazzo abile ed intelligente.
Deve aver perso qualche neurone man mano che l'eta' avanza...
A me e' parso sempre uno che sa comunicare alla berlusconi. Niente di
nuovo sotto il sole, da sempre, da tutte le parti. Cambia la forma, ma
la sostanza e' sempre quella.

Ciao ... Dino
M_C
2013-12-18 10:47:47 UTC
Permalink
Solo un cretino poteva partorire una cazzata del genere ...
appunto :o) ... non che sia mai stato in dubbio che chi decide poi capisca più di quello che è il suo interesse personale immediato e f'nculo gli altri eh ...
saluti, davide
segarender
2013-12-18 16:59:47 UTC
Permalink
Post by ginopilotino
Ma ti rendi conto l'assurdita' della cosa? Un italiano per comprare un
servizio all'estero dovrebbe convincere il venditore ad aprire partita iva
in italia? Solo un cretino poteva partorire una cazzata del genere.
Eh, io mi rendo conto benissimo, siete VOI che non ci arrivate, e quando ci
arriverete sarete sommersi di merda.

Perchè? è semplice, si parla di multinazionali, grossi colossi che fanno il
bello e cattivo tempo da un paese con una tassazione/iva MOOOLTO più bassa =
fallimento delle realtà economiche locali.

Solo un coglione non lo capirebbe.
L\'Eternauta
2013-12-18 17:24:36 UTC
Permalink
segarender <***@papuata.àt> ha scritto:

Ciao
Post by segarender
Solo un coglione non lo capirebbe.
Forse non ci siamo capiti.

Per accordi internazionali sottoscritti dall'Italia le leggi dell'UE sono di
grado superiore a quelle nazionali.

Da come e' concepito questa cagata di legge i soggetti passivi nazionali
devono acquistare i servizi da soggetti dotati di partita IVA nazionale.

“i soggetti passivi che intendano acquistare servizi online, sia come
commercio elettronico diretto che indiretto, anche attraverso centri media
ed operatori terzi, sono obbligati ad acquistarli da soggetti titolari di
una partita Iva italiana”.

Occhio non parliamo che debbano aprire una filiale / stabile organizzazione

Ora questo contrasta con le leggi europee, ma andiamo avanti.

Supponiamo che un'azienda UE decida di adeguarsi alla normativa e apra una
P.IVA in Italia, non societa', art 17 dpr 633/72, quindi tramite
rappresentante fiscale o direttamente.

La normativa è rispettata, l'azienda nazionale acquista da un soggetto
dotato di partita IVA, pur se estero quindi non soggetto alle imposte
dirette italiane.

Passiamo all'IVA, lo stato italiano si incassa il 22%? Sarebbe una magra
consolazione, visto che per le partite IVA è un giro contabile, ma manco
questo. Sempre art. 17 DPR 633/72

"Gli obblighi relativi alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi
effettuate nel territorio dello Stato da soggetti non residenti nei
confronti di soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato, compresi
i soggetti indicati all'articolo 7-ter, comma 2, lettere b) e c), sono
adempiuti dai cessionari o committenti. Tuttavia, nel caso di cessioni di
beni o di prestazioni di servizi effettuate da un soggetto passivo stabilito
in un altro Stato membro dell'Unione europea, il cessionario o committente
adempie gli obblighi di fatturazione e di registrazione secondo le
disposizioni degli articoli 46 e 47 del decreto-legge 30 agosto 1993, n.
331, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 ottobre 1993, n. 427."

Quindi il committente nazionale non farà che emettersi un'autofattura, come
gia' sta facendo oggi, per compensarsi l'IVA.

Quindi abbiamo:
- Lo Stato italiano non può obbligare nessuno ad aprire niente in Italia e
quindi pone l'obbligo ai soggetti schiavi italiani
- Non possono obbligare ad acquistare da società italiane, ma solo dotate di
partita IVA italiana
- La cosa e' facilmente aggirabile aprendo una P.IVA inutile ai fini delle
entrate tributarie ma rispettosa della norma
- Lo stato italiano non incassera' niente e perderà solo un sacco di cause
vista la premessa.

E' inutile parlare di coglioni, ma di regole del gioco. Queste sono e queste
dobbiamo tenerci.

Davide
segarender
2013-12-18 18:02:09 UTC
Permalink
Post by L\'Eternauta
E' inutile parlare di coglioni, ma di regole del gioco. Queste sono e queste
dobbiamo tenerci.
Hai fatto una analisi giusta, ma non sappiamo come sarebbe stata attuata
davvero se l'avessero introdotta ed in che modo sarebbe andata in deroga ad
altri regolamenti comunitari.

Certo, andava affinata, ma in un momento di crisi come questa, sottostare al
libero commercio europeo è da pazzi furiosi. Andava messa, andava fatta,
andava ostacolato anche con poco lo sfacelo che sta avvenendo, hai ragione,
si poteva eludere comunque, ma poi bastava aggiustare il tiro, era un
segnale forte che la pacchia sta per finire, l'europa DEVE ascoltarvi, non
farla è una puttanata, era la PARTENZA, era un qualcosa si muove sul fronte,
invece, NIENTE.... come è da 14 anni.... NIENTE....

Il sistema europeo è una puttanata, sono d'accordo, ma stare passivi a sta
maniera è un suicidio e questo penso lo capisci anche tu, visto che hai
capito perfettamente dove si va a parare.

Non pensi che se l'avessero introdotta, pur con aggiustamenti da fare, pur
in contrasto con i regolamenti europei non sarebbe stata una buona cosa?
l'italia è il fanalino di coda, è quella che ha un economia debole è quella
che si sta rompendo le ossa totalmente, non attuare nessun provvedimento
anche non perfettamente mirato ed in contrasto all'europa, è annunciare il
fallimento.

Parliamoci chiaro, la GDO sta andando a troie in itaGlia, sta vendendo solo
l'alimentare, ha avuto un calo mostruoso, si parla già di lasciare a casa
gente!!! Se facciamo un pò di storia di 20 anni indietro, cosa ci ha
insegnato?

La gdo si è mangiata tutto il commercio alimentare e non, grazie anche a
liberalizzazioni fuori senso (e poi ci si meraviglia che gli stati dove non
ci sono le liberalizzazioni vanno avanti e la crisi non sanno manco dove
sta).

Ora ci ritroviamo che la GDO, gran parte estera, oltre ad aver fatto fallire
centinaia di migliaia di imprese, acquistato per tozzi di pane quasi tutto
l'alimentare con tecniche meschine ed indegne, è alla canna del gas perchè
non può competere (pur non pagando tutto, e sai a cosa mi riferisco) più con
il grande commercio delle multinazionali che all'itaGlia non danno 1 cent.

Ci sarà un evoluzione, o gli alimentari aumenteranno a dismisura per
compensare, o la qualità che è già al limite dell'intossicazione scenderà
ancora.

Ti faccio un esempio, CONCRETO, che è la punta dell'iceberg che fa vedere a
che situazione è arrivata l'itaGlia, prodotto elettrico, non a norma, costo
8 euro spedizione inclusa, lo stesso prodotto a norma, negli scaffali della
GDO, 14 euro, identico, cambia solo che è a norma perchè a bassa tensione.

Quale pensi comprerà la gente?

Ti faccio presente che:

1) quello non a norma non lo può vendere sugli scaffali la GDO sarebbe
sequestrato.
2) quindi DEVE vendere solo quello a 14
3) quello non a norma lo puoi comprare tranquillamente su ebay&amazzon

Secondo te, dove lo comprerà la gente?

Ah, non a norma per il nostro mercato, ma a norma per altri mercati, quindi,
regolarmente vendibile per "corrispondenza".... Questo è un caso reale
scoppiato in questi giorni, ovvio che non lo sentirete da nessuna parte,
perchè c'è gente che con questa situazione fa miliardi, sulla pelle vostra e
farvelo sapere sarebbe un altro macigno contro le multinazionali
lussenburghesi a cui si lascia fare qualunque cosa.
L\'Eternauta
2013-12-19 07:07:03 UTC
Permalink
segarender <***@papuata.àt> ha scritto:

Ciao
Post by segarender
Hai fatto una analisi giusta, ma non sappiamo come sarebbe stata attuata
davvero se l'avessero introdotta ed in che modo sarebbe andata in deroga ad
altri regolamenti comunitari.
Vedi e' un po' come dire "In Italia riconosco ai fornitori l'IVA alll'8% perche'
e' l'aliquota della Svizzera, ai benzinaro riconosco le accise dell'Arabia
Saudita, pago all'AdE le aliquote delle imposte dirette delle Cayman, il costo
del lavoro orario lo equiparo alla Costa d'Avorio, per i miei figli scuole in
inglese con metodo d'insegnamento giapponese, servizi svizzeri a costi del
Bukina Faso.

Non si puo' fare, quando risiedi in un paese ne devi accettare tutto il
pacchetto oppure prendi e vai da un'altra parte.

Lo stesso nell'UE, ci sono concetti di base inviolabili, se non ti stanno bene a
livello di Stato puoi solo andartene e non modificarli a tuo piacimento.

infatti l'Italia si becca nei denti un'infrazione dietro l'altra. Nel caso
specifico e per intenderci, io come azienda (perche' la norma costringeva le
aziende italiane) compro da Amazon UK, arriva la GdF mi fa la multa io
li guardo, compatisco, penso sticazzi alla romana e ho gia' vinto il ricorso, in
quanto le norme sacre europee, firmate nel sangue, prevedono la liberta', bella
parola, di scelta dei fornitori.

Come dire una norma palesemente anticostituzionale, ti ci puoi tranquillamente
pulire il fondoschiena e non applicarla, non ne potrai mai subire le
conseguenze.

Quindi gli italiani pensano che sia meglio uscire dall'euro/UE o altro? Lo si
faccia pagandone le conseguenze, ma si evitino le scorciatoie populiste del tipo
"Noi abbiamo fatto ma gli altri cattivoni ci hanno bocciato l'idea" un po' come
le leggi del tubo palesemente anticostituzionali.


Davide
segarender
2013-12-19 11:33:08 UTC
Permalink
Post by L\'Eternauta
Non si puo' fare, quando risiedi in un paese ne devi accettare tutto il
pacchetto oppure prendi e vai da un'altra parte.
Lo stesso nell'UE, ci sono concetti di base inviolabili, se non ti stanno bene a
livello di Stato puoi solo andartene e non modificarli a tuo piacimento.
possiamo derogarli, l'europa non viene prima, come non viene per tante cose
che si applicano nonostante l'europa abbia altre leggi, non possono andare
tutti a fare ricorso al tribunale europeo, possiamo successivamente farceli
derogare direttamente dall'europa, così lo sai anche tu che non può andare
avanti.

Era un inizio, andava fatto, invece...
Steu851
2013-12-19 09:56:16 UTC
Permalink
Post by segarender
3) quello non a norma lo puoi comprare tranquillamente su ebay&amazzon
Secondo te, dove lo comprerà la gente?
Se è anorma è a norma per il resto d'Europa è la norma italiana ad essere
eccessiva, se compri da extra UE la dogana ci sarebbe e un oggetto non a norma
non dovrebbe entrare
--
Stefano (51-245(+90+61)-MB)
Subaru Legacy 3.0R Spec B - Clio 1.6 proactive - Smart&pulse
Per rispondermi in privato sostituire inwind con yahoo
Iscriviti alla mailing list Subaru Legacy
per iscriversi basta mandare una mail a: Subaru_legacy-***@yahoogroups.com
segarender
2013-12-19 11:42:37 UTC
Permalink
Post by Steu851
Post by segarender
3) quello non a norma lo puoi comprare tranquillamente su ebay&amazzon
Secondo te, dove lo comprerà la gente?
Se è anorma è a norma per il resto d'Europa è la norma italiana ad essere
eccessiva, se compri da extra UE la dogana ci sarebbe e un oggetto non a norma
non dovrebbe entrare
Credi ancora alle favole?

Sugli scaffali non lo vendi, via postale ENTRA TUTTO, altro che dogana.
Merce dall'extra UE non a norma entra senza problemi, MA SENZA DAVVERO in
Schengen, e poi va ovunque.
Far entrare qualunque cosa è un gioco da ragazzi, ci sono anche forum che ti
insegnano che tragitti far fare alla merce illegale, forum riservati ai
venditori illegali di ebay, per esempio, dove tra di loro si consigliano sui
giri da far fare alla merce per non essere beccati e non pagare niente in
ingresso.
ginopilotino
2013-12-19 11:17:55 UTC
Permalink
Post by L\'Eternauta
Ciao
Post by segarender
Solo un coglione non lo capirebbe.
Forse non ci siamo capiti.
Per accordi internazionali sottoscritti dall'Italia le leggi dell'UE sono di
grado superiore a quelle nazionali.
Da come e' concepito questa cagata di legge i soggetti passivi nazionali
devono acquistare i servizi da soggetti dotati di partita IVA nazionale.
“i soggetti passivi che intendano acquistare servizi online, sia come
commercio elettronico diretto che indiretto, anche attraverso centri media
ed operatori terzi, sono obbligati ad acquistarli da soggetti titolari di
una partita Iva italiana”.
Occhio non parliamo che debbano aprire una filiale / stabile organizzazione
Ora questo contrasta con le leggi europee, ma andiamo avanti.
Supponiamo che un'azienda UE decida di adeguarsi alla normativa e apra una
P.IVA in Italia, non societa', art 17 dpr 633/72, quindi tramite
rappresentante fiscale o direttamente.
La normativa è rispettata, l'azienda nazionale acquista da un soggetto
dotato di partita IVA, pur se estero quindi non soggetto alle imposte
dirette italiane.
Passiamo all'IVA, lo stato italiano si incassa il 22%? Sarebbe una magra
consolazione, visto che per le partite IVA è un giro contabile, ma manco
questo. Sempre art. 17 DPR 633/72
"Gli obblighi relativi alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi
effettuate nel territorio dello Stato da soggetti non residenti nei
confronti di soggetti passivi stabiliti nel territorio dello Stato, compresi
i soggetti indicati all'articolo 7-ter, comma 2, lettere b) e c), sono
adempiuti dai cessionari o committenti. Tuttavia, nel caso di cessioni di
beni o di prestazioni di servizi effettuate da un soggetto passivo stabilito
in un altro Stato membro dell'Unione europea, il cessionario o committente
adempie gli obblighi di fatturazione e di registrazione secondo le
disposizioni degli articoli 46 e 47 del decreto-legge 30 agosto 1993, n.
331, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 ottobre 1993, n. 427."
Quindi il committente nazionale non farà che emettersi un'autofattura, come
gia' sta facendo oggi, per compensarsi l'IVA.
- Lo Stato italiano non può obbligare nessuno ad aprire niente in Italia e
quindi pone l'obbligo ai soggetti schiavi italiani
- Non possono obbligare ad acquistare da società italiane, ma solo dotate di
partita IVA italiana
- La cosa e' facilmente aggirabile aprendo una P.IVA inutile ai fini delle
entrate tributarie ma rispettosa della norma
- Lo stato italiano non incassera' niente e perderà solo un sacco di cause
vista la premessa.
E' inutile parlare di coglioni, ma di regole del gioco. Queste sono e queste
dobbiamo tenerci.
Lo scopo della partita iva in italia sarebbe quello di rintracciare i
flussi di denaro dall'italia verso queste societa', in modo poi da farli
pagare le tasse nel nostro paese. Un po' quello che volevano fare con
amazon, ma che gli ha risposto "boh, non so quanto fatturiamo con
clienti italiani". Purtroppo pero' e' una cazzata inattuabile.

Ciao ... Dino
L\'Eternauta
2013-12-19 12:02:41 UTC
Permalink
ginopilotino
2013-12-19 12:20:22 UTC
Permalink
Ciao
Post by ginopilotino
Lo scopo della partita iva in italia sarebbe quello di rintracciare i
flussi di denaro dall'italia verso queste societa',
Mica rintracci i flussi di denaro facendo aprire partite IVA e comunque lo
scambio business to business e' gi� tracciato.
Per la vendita si, se obblighi all'emissione di fattura con p.iva
italiana anche per privati.
Post by ginopilotino
in modo poi da farli
pagare le tasse nel nostro paese.
Tasse non dovute direi.
L'ade la pensa diversamente.
Post by ginopilotino
Un po' quello che volevano fare con
amazon, ma che gli ha risposto "boh, non so quanto fatturiamo con
clienti italiani".
Penso volessero il bilancio
Cercavano di capire quanto vendessero in italia. Da qui nasce tutto.

Ciao ... Dino
L\'Eternauta
2013-12-19 12:30:24 UTC
Permalink
ginopilotino <***@pilotino.invalid> ha scritto:

Ciao
Post by ginopilotino
Per la vendita si, se obblighi all'emissione di fattura con p.iva
italiana anche per privati.
Questa e' la follia, non potendo obbligare il venditore a costituire una
societa' in Italia, obbligavano l'acquirente ad acquistare da una p.iva
italiana. Questo lo "puoi" (mica vero, nella testa dei dementi che l'hanno
pensato) fare con le societa', non di certo con i privati.
Comunque se avessero voluto sapere quanto fatturare alcune aziende alle societa'
italiane bastava consultare gli elenchi intra (acquisti beni e servizi), mica
fare i pirlotti. I pagamenti dei privati chiedi alle carte di credito, cosa che
gia' fanno sopra certi importi.
Post by ginopilotino
Tasse non dovute direi.
L'ade la pensa diversamente.
Visto poi che c'e' l'assistenza diretta con i paesi UE per le imposte, bastava
fare una richiesta all'Irlanda in materia.
Post by ginopilotino
Cercavano di capire quanto vendessero in italia. Da qui nasce tutto.
Ma va, volevano fare la solita politica dello spaventare la gente per
costringere le varie multinazionali ad aprire le societa' in Italia
La solita merda che e' il privato, con il suo tempo e a sue spese, che deve
fare il lavoro dell'AdE/GdF ecc..
Post by ginopilotino
Ciao ... Dino
Davide
ginopilotino
2013-12-19 13:00:51 UTC
Permalink
Post by L\'Eternauta
Ciao
Post by ginopilotino
Per la vendita si, se obblighi all'emissione di fattura con p.iva
italiana anche per privati.
Questa e' la follia, non potendo obbligare il venditore a costituire una
societa' in Italia, obbligavano l'acquirente ad acquistare da una p.iva
italiana. Questo lo "puoi" (mica vero, nella testa dei dementi che l'hanno
pensato) fare con le societa', non di certo con i privati.
Comunque se avessero voluto sapere quanto fatturare alcune aziende alle societa'
italiane bastava consultare gli elenchi intra (acquisti beni e servizi), mica
fare i pirlotti. I pagamenti dei privati chiedi alle carte di credito, cosa che
gia' fanno sopra certi importi.
Post by ginopilotino
Tasse non dovute direi.
L'ade la pensa diversamente.
Visto poi che c'e' l'assistenza diretta con i paesi UE per le imposte, bastava
fare una richiesta all'Irlanda in materia.
Non e' cosi' semplice. Quando le cifre in gioco sono enormi, andarsi a
cercare tutte le transazioni spulciando tutti i conti correnti e'
follia. Cercavano un modo per capire quanto fatturassero in italia per
poi fari pagare le tasse. Del resto sarebbe anche giusto, hanno un sito
web dedicato all'italia ed hanno depositi/centri di smistamento in
italia. Giochetto simile lo faceva karnak da sanmarino.

Ciao ... Dino
L\'Eternauta
2013-12-19 13:15:56 UTC
Permalink
ginopilotino <***@pilotino.invalid> ha scritto:

Ciao
Post by ginopilotino
Non e' cosi' semplice. Quando le cifre in gioco sono enormi, andarsi a
cercare tutte le transazioni spulciando tutti i conti correnti e'
follia.
Eh? Mica e' un problema dell'accertatore, ma dell'accertato fornire i dati
corretti.
Post by ginopilotino
Cercavano un modo per capire quanto fatturassero in italia per
poi fari pagare le tasse. Del resto sarebbe anche giusto, hanno un sito
web dedicato all'italia ed hanno depositi/centri di smistamento in
italia.
Depositi/centri smistamento non fanno la stabile organizzazione, anzi.
Post by ginopilotino
Ciao ... Dino
Davide
segarender
2013-12-19 13:37:27 UTC
Permalink
Post by L\'Eternauta
Depositi/centri smistamento non fanno la stabile organizzazione, anzi.
tu sembri non voler capire o fai finta per comodo di non capire.

Ci sono multinazionali che DEVONO pagare le tasse dove operano in pianta
stabile.
Dove vendono i banner per il mercato IT? in IT, allora le tasse, il bel 40%
va allo stato, come per tutti.
Questo è lo scandalo. E non parliamo di soli banner, parliamo di un vasto
paniere, un mostruoso paniere e giri di soldi da pagarci le intere
finanziarie dell'anno in corso ed avanzare per riasfaltare tutta l'itaGlia
in un botto solo.

Forse è questo che non vuoi capire.
ginopilotino
2013-12-19 14:44:32 UTC
Permalink
Post by L\'Eternauta
Ciao
Post by ginopilotino
Non e' cosi' semplice. Quando le cifre in gioco sono enormi, andarsi a
cercare tutte le transazioni spulciando tutti i conti correnti e'
follia.
Eh? Mica e' un problema dell'accertatore, ma dell'accertato fornire i dati
corretti.
Mi sa che non hai seguito la vicenda.
Post by L\'Eternauta
Post by ginopilotino
Cercavano un modo per capire quanto fatturassero in italia per
poi fari pagare le tasse. Del resto sarebbe anche giusto, hanno un sito
web dedicato all'italia ed hanno depositi/centri di smistamento in
italia.
Depositi/centri smistamento non fanno la stabile organizzazione, anzi.
Non sono tutti dello stesso avviso. A me sembra che amazon dovrebbe
pagarle le tasse in italia. E non solo amazon.

Ciao ... Dino
L\'Eternauta
2013-12-19 14:54:08 UTC
Permalink
Dr. Pianale
2013-12-18 11:09:52 UTC
Permalink
Che sfiga seguire le cose cercando di farlo *bene* e in modo informato

Poi ti imbatti in tali pozzi di ignoranza e saccenza, con tanto di repliche,
e...e boh

Lungi da me difendere Renzie, che non ho votato ne mai voterò, ma un "totale
ribaltamento della realtà" (cit.), amplificato a "neurone zero" da questo
NG, m'impone di intervenire per farne accendere qualcuno almeno a chi ne ha
ancora o è in buona fede.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/17/web-tax-renzi-a-letta-va-eliminata-de-benedetti-e-stato-mal-consigliato/817390/

P.S. Per sega...hai preferito la ROMania al tuo paese per poter cancellare
meglio quelle minime tracce di civismo e etica che avevi (se le avevi)?
Bene, ma "fatti li cazzi tua" (cit. On. Razzi) e non sputare più sul piatto
in cui hai mangiato prima.
la vuoi più breve?

Stai con i Romeni e non rompere i coglioni a chi vive, lavora, vota e paga
le tasse in Italia!


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
L\'Eternauta
2013-12-18 12:20:04 UTC
Permalink
Dr. Pianale <***@quadratum.it> ha scritto:

Ciao
Post by Dr. Pianale
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/17/web-tax-renzi-a-letta-va-
eliminata-de-benedetti-e-stato-mal-consigliato/817390/

Ma è prima pagina del Male?

Geniale mettere in bocca a De Benedetti "così come le paghiamo tutti le
imposte".

Ma riassumendo, la tua opinione e'?
Post by Dr. Pianale
-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Davide
ginopilotino
2013-12-18 12:43:43 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Ciao
Post by Dr. Pianale
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/17/web-tax-renzi-a-letta-va-
eliminata-de-benedetti-e-stato-mal-consigliato/817390/
Ma è prima pagina del Male?
No, del fatto, l'unico quotidiano decente in italia.
Post by Dr. Pianale
Geniale mettere in bocca a De Benedetti "così come le paghiamo tutti le
imposte".
Sai qualcosa che il resto del mondo ignora?
Post by Dr. Pianale
Ma riassumendo, la tua opinione e'?
Ti piacciono i papiri?

Ciao ... Dino
L\'Eternauta
2013-12-18 13:03:05 UTC
Permalink
ginopilotino <***@pilotino.invalid> ha scritto:

Ciao
Post by ginopilotino
No, del fatto, l'unico quotidiano decente in italia.
Non hai colto.
Post by ginopilotino
Sai qualcosa che il resto del mondo ignora?
Tra le tante

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/24/commissione-tributaria-multa-
milioni-gruppo-espresso-legale-sentenza-illegittima/240818/
Post by ginopilotino
Ti piacciono i papiri?
Dipende cosa e come lo dicono.
Post by ginopilotino
Ciao ... Dino
Davide
ginopilotino
2013-12-18 14:47:36 UTC
Permalink
Post by L\'Eternauta
Ciao
Post by ginopilotino
No, del fatto, l'unico quotidiano decente in italia.
Non hai colto.
Ho colto che non hai colto che ho colto.
Post by L\'Eternauta
Post by ginopilotino
Sai qualcosa che il resto del mondo ignora?
Tra le tante
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/05/24/commissione-tributaria-multa-
milioni-gruppo-espresso-legale-sentenza-illegittima/240818/
Tra le tante hai beccato proprio quella che e' ancora in cassazione?
Post by L\'Eternauta
Post by ginopilotino
Ti piacciono i papiri?
Dipende cosa e come lo dicono.
Pianale?

Ciao ... Dino
Dr. Pianale
2013-12-18 13:44:19 UTC
Permalink
Ciao "L'Eternauta"
Post by L\'Eternauta
Ma riassumendo, la tua opinione e'?
la mia opinione è che fino a che non si farà una legislazione/fiscalità
comune, almeno europea, saremo comunque nella merda.

Andare avanti da soli, probabilmente pure nella direzione sbagliata, è una
stronzata a prescindere perché le aziende e gli investitori non sono degli
educandi che gestiscono una ONLUS ma sono stati abituati a gestirsi i cazzi
loro (e vaffanculo a tutti gli altri e il Sistema complessivo)

E comunque, in assoluto, sono assolutamente convinto che fino a che in
Italia non si metterà come obiettivo primario e assoluto l'ETICA e la
CULTURA (degli italiani governanti e governati, ovviamente) non si andrà da
nessuna parte se non alla deriva verso l'Africa.

Fra parentesi, la differenza fra ETICA e LEGALITA' non è un dettaglio.

LEGALITA' implica che ci siano una mare di leggi, regole e cavilli che siamo
"costretti" a seguire per vivere bene (?), ETICA significa che le persone,
un gruppo, un popolo, si comporta bene, con rispetto e civiltà *a
prescindere" dal Codice Civile/Penale.... io quando sento parlare di
"legalità" mi vengono i brividi perché qualcuno vagheggia il fatto che si
possa uscire dal tunnel dell'illegalità seguendo le leggi fatte da persone
che l'ETICA pensano sia un erba medicinale.

Una follia... da un gruppo di arance marce per la maggior parte si potrà
solo spremere un succo che farà schifo, ancora più marcio delle arance
perché concentrato....

Diffido, mi fanno paura, mi fanno schifo, tutti quelli che parlano di
"LEGALITA'" come ricetta per l'Italia...vuol dire che non hanno capito un
cazzo e/o hanno i loro interessi.

Questa è la mia opinione generale.

Poi, nel particolare, se in Italia perdiamo persone come Segarender "a
favore" della Romania (se non è un fake tutto quello che ci dice...) sarebbe
TANTO e TUTTO di guadagnato... fuori dai coglioni un certo tipo di
personaggi e "imprenditori" (LOL), TUTTI quelli che "là mi costa meno"
perché la Cultura per capire cos'è la Qualità non ce l'hanno, e saremmo una
piccola Cina Premium....

Pianale Dixit e... Buon Natale e Buone Feste a chi se lo merita


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
cleber
2013-12-18 14:07:07 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
fuori dai coglioni un certo tipo di
personaggi e "imprenditori" (LOL), TUTTI quelli che "là mi costa meno"
Hai idea di QUANTI delocalizzano e fuggono dal paese delle tasse (il nostro)?
Tutti coglioni?
Dr. Pianale
2013-12-18 14:13:41 UTC
Permalink
Ciao "cleber"
Post by cleber
Hai idea di QUANTI delocalizzano e fuggono dal paese delle tasse (il nostro)?
Tutti coglioni?
SI, il paese delle tasse l'hanno costruito ANCHE loro in anni, decenni, di
silenzio, connivenze e quant'altro finche gli conveniva.

Un branco di locuste... che hanno lasciato qui a noi la regina madre che
hanno contribuito a far prosperare.

io darei un incentivo purché se ne vadano e lasciano solo imprenditori in
grado di fare eccellenza MALGRADO la situazione, e ce ne sono!


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
cleber
2013-12-18 14:31:53 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
io darei un incentivo purché se ne vadano e lasciano solo imprenditori in
grado di fare eccellenza MALGRADO la situazione, e ce ne sono!
Per essercene ce ne sono ma sono in costante diminuzione (mentre i disoccupati
aumentano, ovviamente), basta leggere i giornali e ogni giorno c'e' la notizia di
una ditta che chiude.
Tu apriresti bottega per farti mangiare i 2/3 dal fisco? Io no, e chi resta:
http://tinyurl.com/muwlvzq
Dr. Pianale
2013-12-18 14:44:52 UTC
Permalink
Ciao "cleber"
Post by cleber
http://tinyurl.com/muwlvzq
Ribadisco il concetto, dov'erano e cosa facevano e quante tasse pagavano e
chi votavano questi qui negli anni/decenni scorsi?

Non è che *per caso* a fronte di un innegabile aumento di pressione fiscale
di qualche punto percentuale, stiamo parlando della differenza fra non
pagare le tasse (vedi differenze fra gioiellieri e notai...) e la paura di
doverle pagare, come sarebbe stato (tempo passato) eticamente corretto da
sempre, anche quando erano sostenibili e non le pagavano TUTTE lo stesso?

Siamo sempre stati governati da un branco di disonesti (vedi "teoria del
succo") e la cosa stava bene finché questi ladri non rubavano/controllavano
anche nelle LORO tasche?

Per ma uno è ladro anche se la mela che ruba non è la mia...

Non c'è molto da discutere, per me è così e basta....chi ha dei dubbi, fuori
che sarebbe un bene rimanere in pochi e con un imprenditoria solo di onesti
che operano in un sistema totalmente onesto e trasparente.

Ribadisco il mio mio concetto, se rimanessero solo gli onesti e le persone
culturalmente e eticamente adatte a maneggiare il Made In Italy con il
dovuto rispetto e preparazione, saremmo una Cina Premium nel mercato
globale.


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
cleber
2013-12-18 15:47:16 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Ribadisco il concetto, dov'erano e cosa facevano e quante tasse pagavano e
chi votavano questi qui negli anni/decenni scorsi?
Chi votavano e' irrilevante, c'e' anche chi non vota... o pensi che tutti votino?
Chi froda non ha problemi, chi si e' rotto le palle sono proprio gli onesti,
finche' si faceva fifty/fifty poteva andare ma ora che su 100 incassati me ne levi
60/70 tu (Stato) puoi andare a fare in culo.
Post by Dr. Pianale
Non è che *per caso* a fronte di un innegabile aumento di pressione fiscale di
qualche punto percentuale,
Che vuoi che sia? Bazzecole, quisquilie, pinzillacchere (cit.) lol
Post by Dr. Pianale
Siamo sempre stati governati da un branco di disonesti
Esattamente e ora stanno esagerando, ormai sono nella parte discendente della
curva di Laffer, a ogni aumento di aliquota diminuisce il gettito.
Post by Dr. Pianale
Non c'è molto da discutere, per me è così e basta....
Bello discutere con te, io sono io e voi... ecc ecc
Post by Dr. Pianale
sarebbe un bene rimanere in pochi e con un imprenditoria solo di onesti che
operano in un sistema totalmente onesto e trasparente.
Utopia.
Post by Dr. Pianale
Ribadisco il mio mio concetto, se rimanessero solo gli onesti e le persone
culturalmente e eticamente adatte a maneggiare il Made In Italy con il
dovuto rispetto e preparazione, saremmo una Cina Premium nel mercato globale.
Il problema e' che proprio gli onesti si sono rotti di tirare la carretta anche
per i parassiti.
L'esempio ce l'ho in casa, mio suocero ha un negozio da quasi 50 anni e
quest'anno tra crisi e tasse gli e' rimasto in mano pochissimo, il futuro e' a
tinte fosche e la tentazione di tirar giu' la serranda e' fortissima.
Certo chi vive da dipendente certe cose non le puo' capire, parla di etica e fa
supposizioni (che e' la madre di tutte le cazzate), le capira' quando il suo
datore di lavoro se ne andra' e gli dara' una sonora pedata in culo.
Dr. Pianale
2013-12-18 16:06:37 UTC
Permalink
Ciao "cleber"
Post by cleber
Chi votavano e' irrilevante, c'e' anche chi non vota... o pensi che tutti votino?
Il problema e' che proprio gli onesti si sono rotti di tirare la carretta anche
per i parassiti.
Il tuo (ma non solo) discorso decade quando affermi prima una cosa e poi
l'altra...

Se non voti e/o ha sempre votato la parte sbagliata e disonesta... che cosa
puoi pretendere ora?

Come dicevo, il "succo" è risultato del voto delle "arance"
Post by cleber
L'esempio ce l'ho in casa, mio suocero ha un negozio da quasi 50 anni e
quest'anno tra crisi e tasse gli e' rimasto in mano pochissimo, il futuro e' a
tinte fosche e la tentazione di tirar giu' la serranda e' fortissima.
Bene, lo faccia.... e di che vive?
Post by cleber
Certo chi vive da dipendente certe cose non le puo' capire, parla di etica e fa
supposizioni (che e' la madre di tutte le cazzate), le capira' quando il suo
datore di lavoro se ne andra' e gli dara' una sonora pedata in culo.
io vivo con uno stipendio da dipendente DA SEMPRE, DA SEMPRE ho visto il mio
stipendio lordo volatizzarsi a più 50% anche quando tutto andava bene agli
imprenditori/negozianti/liberi professionisti.

Io non ho la tentazione di andarmene.... per me e per tutti i dipendenti non
è cambiato quasi nulla, la "nostra" pressione fiscale è così da sempre.

A prescindere dall'evasione fiscale (i dati sul dichiarato di alcune
categoria sono un insulto al buon senso e una forte tentazione a levarseli
di torno certi "imprenditori") perché un imprenditore/negoziante/libero
professionista dovrebbe rompersi i coglioni e pandersene se lo stato gli
porta via più di metà dello "stipendio" come fa a me?

Non capisco, e sinceramente è facile, troppo facile, pensare male... che
forse, PRIMA, mentre ai dipendenti rimaneva il 50% al datore di lavoro
rimaneva un po' di più....


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
cleber
2013-12-18 16:57:10 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Se non voti e/o ha sempre votato la parte sbagliata e disonesta... che cosa
puoi pretendere ora?
Nel tuo precedente post hai scritto che siamo sempre stati governati da un branco
di disonesti (e ti ho quotato), te ne sei gia' scordato?
Post by Dr. Pianale
Bene, lo faccia.... e di che vive?
Pensione, ormai manca poco, a che pro sbattersi per dare i 3/4 dei soldi allo
stato con le aliquote *attuali* ?
Post by Dr. Pianale
io vivo con uno stipendio da dipendente DA SEMPRE, DA SEMPRE ho visto il mio
stipendio lordo volatizzarsi a più 50% anche quando tutto andava bene agli
imprenditori/negozianti/liberi professionisti.
Hai una vaga idea di quante tasse paga un imprenditore? Mi sa proprio di no.
Post by Dr. Pianale
Io non ho la tentazione di andarmene....
Tu no ma se lo facesse il tuo datore di lavoro dovresti cercarti un altro posto.
Post by Dr. Pianale
(i dati sul dichiarato di alcune categoria sono un insulto al buon senso e una
forte tentazione a levarseli di torno certi "imprenditori")
Quello e' vero ma non si puo' fare di tutta l'erba un fascio.
Post by Dr. Pianale
perché un imprenditore/negoziante/libero professionista dovrebbe rompersi i
coglioni e pandersene se lo stato gli porta via più di metà dello "stipendio"
come fa a me?
Tu hai le tue trattenute ma non calcoli la quota versata dal tuo datore di lavoro,
il *tuo* TFR lo paga lui, inoltre hai ferie e malattie pagate mentre lui se
s'ammala s'attacca al c....
Post by Dr. Pianale
Non capisco,
Infatti.
Post by Dr. Pianale
e sinceramente è facile, troppo facile, pensare male... che forse, PRIMA,
mentre ai dipendenti rimaneva il 50% al datore di lavoro rimaneva un po' di
più....
Normale, si chiama *rischio d'impresa*, se non fosse conveniente (e questo stato
di merda ormai e' troppo contro gli imprenditori, mentre ad esempio al di la'
delle Alpi fanno ponti d'oro per accaparrarseli) nessuno lo farebbe e nessuno
lavorerebbe... poi tutti in piazza con le bandiere rosse a chiedere il lavoro.
Simone "NINJA"
2013-12-18 17:03:50 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
A prescindere dall'evasione fiscale (i dati sul dichiarato di alcune
categoria sono un insulto al buon senso e una forte tentazione a levarseli
di torno certi "imprenditori") perché un imprenditore/negoziante/libero
professionista dovrebbe rompersi i coglioni e pandersene se lo stato gli
porta via più di metà dello "stipendio" come fa a me?
Non capisco, e sinceramente è facile, troppo facile, pensare male... che
forse, PRIMA, mentre ai dipendenti rimaneva il 50% al datore di lavoro
rimaneva un po' di più....
noi dipendenti subiamo e basta, ""loro"" in un certo qualsenso e in qualche realtà possono dire visto che va di moda "non ce la faccio a tirare avanti allora faccio del nero"

perchè tu col 50% ci vivi, loro no
Simone "NINJA"
2013-12-18 17:01:47 UTC
Permalink
Post by cleber
supposizioni (che e' la madre di tutte le cazzate)
questa è una citazione UBER :D
cleber
2013-12-18 17:04:00 UTC
Permalink
Post by Simone "NINJA"
Post by cleber
supposizioni (che e' la madre di tutte le cazzate)
questa è una citazione UBER :D
Io l'ho sentita in un film di Seagal. :D
Simone "NINJA"
2013-12-18 17:08:12 UTC
Permalink
Post by cleber
Io l'ho sentita in un film di Seagal. :D
esatto arriva da li :D
Stefano D.
2013-12-18 22:15:25 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Ribadisco il concetto, dov'erano e cosa facevano e quante tasse pagavano e
chi votavano questi qui negli anni/decenni scorsi?
Si sa benissimo. ma il sistema era fatto in maniera tale da lasciare
della ciccia da spolpare, anche perchè c'era crescita. E una parte di
nero era tacitamente tollerata. Adesso fare impresa non ha senso.
Guadagnare è molto difficile e quando guadagni non ti resta quasi
nulla in tasca.
Post by Dr. Pianale
Non c'è molto da discutere, per me è così e basta....chi ha dei dubbi, fuori
che sarebbe un bene rimanere in pochi e con un imprenditoria solo di onesti
che operano in un sistema totalmente onesto e trasparente.
Il primo creatore di disonestà è lo Stato. Esempio banalissimo, la
legge sul "giusto rimborso" sui supporti di memoria. Un'azienda che
compra 50 hard disk per metterci i dati contabili e produttivi ci paga
sopra una tassa perchè si PRESUME che in quegli HD ci finiranno le
canzoni di Renato Zero che quindi deve venire risarcito.
Un delirio che calpesta le più elementari regole del diritto. Con lo
stesso sistema potrebbero farci pagare qualche multa a forfait ogni
anno presumendo che tutti oltrepassino i limiti di velocità prima o
poi. Peraltro è la stessa "logica" che fa si che io debba pagare una
RCA più alta in qunto agente di commercio anche se i fatti dimostrano
che non provoco incidenti da oltre 20 anni.
Il fatto che i nostri governanti se ne escano con tali follie è la
prima causa di illegalità, il pesce puzza sempre dalla testa.
Post by Dr. Pianale
Ribadisco il mio mio concetto, se rimanessero solo gli onesti e le persone
culturalmente e eticamente adatte a maneggiare il Made In Italy con il
dovuto rispetto e preparazione, saremmo una Cina Premium nel mercato
globale.
Si, una Cina con 50.000 abitanti!
8-P
--
Stefano D. (PD)
BMW Z4 3.0 / BMW 530d Touring / Mini Cooper Cabrio talvolta
Webmaster of www.terryleehale.com /
C'e' gente che sa tutto, ed e' tutto quello che sa.
Renaissance
2013-12-18 14:58:39 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
E comunque, in assoluto, sono assolutamente convinto che fino a che
in Italia non si metterà come obiettivo primario e assoluto l'ETICA e
la CULTURA (degli italiani governanti e governati, ovviamente) non si
andrà da nessuna parte se non alla deriva verso l'Africa.
Fra parentesi, la differenza fra ETICA e LEGALITA' non è un
dettaglio.
LEGALITA' implica che ci siano una mare di leggi, regole e cavilli
che siamo "costretti" a seguire per vivere bene (?), ETICA significa
che le persone, un gruppo, un popolo, si comporta bene, con rispetto
e civiltà *a prescindere" dal Codice Civile/Penale.... io quando
sento parlare di "legalità" mi vengono i brividi perché qualcuno
vagheggia il fatto che si possa uscire dal tunnel dell'illegalità
seguendo le leggi fatte da persone che l'ETICA pensano sia un erba
medicinale.
Quoto tutto. L'unica arma possibile per sbattere democraticamente fuori
i diversamente onesti, e' il voto, usandolo per votare SOLO i candidati/
schieramenti che si ritiene (fino a prova contraria) essere "ETICI".
E se ancora quelli che hanno votato i "soliti" e continueranno a votarli
sara' la maggioranza, mentre resteranno in minoranza i votanti che hanno
un'"ETICA", beh, ci meritiamo decisamente tutto quello che ci accade e
ci accadra'... Meglio che questo *accada presto* e anche che nel
contempo *si superi la crisi*, altrimenti - non l'auguro a nessuno -
si potrebbero vedere cose *assai brutte*, e se ne vedono IMHO gia' le
avvisaglie...

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
L\'Eternauta
2013-12-18 18:08:23 UTC
Permalink
Dr. Pianale <***@quadratum.it> ha scritto:

Ciao
perché le aziende e gli investitori non sono degli
educandi che gestiscono una ONLUS ma sono stati abituati a gestirsi i cazzi
loro (e vaffanculo a tutti gli altri e il Sistema complessivo)
Pianale tu te la prendi con gli investitori che si fanno i cazzi loro, ma
dovrebbero essere gli stati che dovrebbero guardare al sistema complessivo.

Se le societa' vanno in Irlanda non e' "colpa" dei cattivoni di google o
Amazon, ma dell'Irlanda che ha una legislazione fiscale fin troppo aggressiva
e guarda solo al suo orticello.

Se la concorrenza fiscale tra stati e' arrivati a livelli di dumping, che si
faccia la guerra a questi stati canaglia.
Fra parentesi, la differenza fra ETICA e LEGALITA' non Ú un dettaglio.
L'etica, bella cosa, ma e' commestibile?
Diffido, mi fanno paura, mi fanno schifo, tutti quelli che parlano di
"LEGALITA'"
Qui ti quoto.
personaggi e "imprenditori" (LOL), TUTTI quelli che "là mi costa meno"
Discorso complesso, ma quando la' mi costa meno e' la Svizzera, c'e' qualcosa
che non funziona e non e' solo grettume.

Il malessere c'e' perche' ci troviamo davanti a una crisi stile 1929, ma come
stato non abbiamo i soldi per affrontarla.

Ci facciamo tanti i ditalini pensano noi africani e gli altri bravi europei,
ma senza i soldini tirati fuori nel 2008 per salvare il sistema, da molte
parti si brucerebbero dollari/sterline/euro per riscaldarsi.

Noi ci troviamo nella situazione peggiore, con uno stato che sta facendo
manovre recessive in una recessione, caso da manuale.
perché la Cultura per capire cos'Ú la Qualità non ce l'hanno, e saremmo
una
piccola Cina Premium....
Ma dai che pure la Cina fa le porcate sui cambi per rimanere competitiva e
permettersi lo sviluppo a doppia cifra.

La realta' e' diversa da quello che ti immagini, ma non e' detto che sia
migliore.
Pianale Dixit e... Buon Natale e Buone Feste a chi se lo merita
Auguri ecumenici
-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Davide
korrado roma
2013-12-18 13:11:38 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Che sfiga seguire le cose cercando di farlo *bene* e in modo informato
Poi ti imbatti in tali pozzi di ignoranza e saccenza, con tanto di repliche,
e...e boh
Lungi da me difendere Renzie, che non ho votato ne mai voterò, ma un "totale
ribaltamento della realtà" (cit.), amplificato a "neurone zero" da questo
NG, m'impone di intervenire per farne accendere qualcuno almeno a chi ne ha
ancora o è in buona fede.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/17/web-tax-renzi-a-letta-va-eliminata-de-benedetti-e-stato-mal-consigliato/817390/
P.S. Per sega...hai preferito la ROMania al tuo paese per poter cancellare
meglio quelle minime tracce di civismo e etica che avevi (se le avevi)?
Bene, ma "fatti li cazzi tua" (cit. On. Razzi) e non sputare più sul piatto
in cui hai mangiato prima.
la vuoi più breve?
Stai con i Romeni e non rompere i coglioni a chi vive, lavora, vota e paga
le tasse in Italia!
-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
QUOTISSIMO, specie la parte indirizzata al sega...iolo :-)
segarender
2013-12-18 17:20:23 UTC
Permalink
Post by korrado roma
QUOTISSIMO, specie la parte indirizzata al sega...iolo :-)
Sai perchè siete nella merda?
Grazie a coglioni come te, incapaci di capire che era una svolta la WEB TAX

Perchè siete così coglioni ed ignoranti, da non capire che non avrebbe
colpito il piccolo negozio o azienda estera dove tu potresti comprare un
prodotto a meno che in itaGlia, ma avrebbe DURAMENTE colpito le grandi
aziende multinazionali che affamano l'itaGlia, le stesse che stanno mettendo
in crisi la GDO su tutto ciò che non è alimentare.

Siete dei coglioni, degli stupidi ignoranti, e nemmeno davanti A ME che ne
so moooolto più di voi cercate di comprendere concetti molto semplici.

La GDO in itaGlia, ha fatto un natale con un -48% MENO QUARANTOTTOPERCENTO

Coglionazzi, avete idea di cosa significhi?

Invece c'è stato un balzo delle compravendite dalle multinazionali del
+231%......

Cosa significa questo????

UNA SOLA COSA, SIETE DEI COGLIONI E VI MERITATE LA MERDA CHE RESPIRATE E
MANGIATE GIORNO PER GIORNO IN ITAgLIA.

Auguri, ribadisco, un fischio quando devo tirare lo sciacquone, lo farò con
il sorriso sulle labbra e con un pizzico di dispiacere per la ORAMAI minima,
ma minima tanto tantissimo parte di gente che ha capito tutto, ma viene
soffocata da mentecatti coglioni come voi, su su... niente webtax, quando le
vostre aziende chiuderanno mettetevi a fare a 900 euro al mese gli schiavi
di lussemburgo: COGLIONI.
Renaissance
2013-12-18 14:41:37 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/17/web-tax-renzi-a-letta-va-eliminata-de-benedetti-e-stato-mal-consigliato/817390/
Va bene, l'imbecille non sara' Renzi, ma lo e' sicuramente chiunque
abbia partorito l'idea e TUTTI quelli che hanno votato favorevolmente
la mozione...

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
segarender
2013-12-18 17:06:40 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
P.S. Per sega...hai preferito la ROMania al tuo paese per poter cancellare
meglio quelle minime tracce di civismo e etica che avevi (se le avevi)?
Bene, ma "fatti li cazzi tua" (cit. On. Razzi) e non sputare più sul piatto
in cui hai mangiato prima.
la vuoi più breve?
Stai con i Romeni e non rompere i coglioni a chi vive, lavora, vota e paga
le tasse in Italia!
Ti facevo meno coglione, sai perchè?

Perchè SE non arrivi ad un concetto così semplice che è LE AZIENDE ESTERE
PER VENDERE IN ITAgLIA devono aprire la partita iva li, e non si parla del
negozietto una tantum, ma si parla di grossissime realtà e multinazionali,
sei un idiota totale, ma totale proprio.

Ma l'hai letto l'articolo? si parla di far aprire partita iva a google, ad
amazzon e agli altri... dove TUTTI pagano (anche tu!!!!) e loro no, sai
leggere? mio dio, sei a sto livello di ignoranza?

Come puoi non vedere lontano il tuo naso & interessi che è un sistema
DISTRUTTIVO, come puoi non vedere che metti in concorrenza REALTA'
COMPLETAMENTE DIVERSE PER TASSAZIONE.

Solo chi può con grosse aziende è in grado di delocalizzare all'estero e
produrre concorrenza sleale con tutto il piccolo e medio commercio in
itaGlia.

Dalla tua risposta, mi pare che avrai interessi in gioco, convenienza
insomma, o sei totalmente senza cervello.

Era l'unica cosa giusta, lo dice mezzo mondo, e invece, è stata stroncata,
auguri, mi raccomando, quando siete sommersi dalla merda, un fischio e tiro
lo sciacquone con molto piacere, viste le risposte.
Roberto Deboni DMIsr
2013-12-18 20:39:55 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Che sfiga seguire le cose cercando di farlo *bene* e in modo informato
Poi ti imbatti in tali pozzi di ignoranza e saccenza, con tanto di
repliche, e...e boh
Lungi da me difendere Renzie, che non ho votato ne mai voterò, ma un
"totale ribaltamento della realtà" (cit.), amplificato a "neurone zero"
da questo NG, m'impone di intervenire per farne accendere qualcuno
almeno a chi ne ha ancora o è in buona fede.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/17/web-tax-renzi-a-letta-va-eliminata-de-benedetti-e-stato-mal-consigliato/817390/
Riletto e riletto, ma non ci arrivo.

OP:

"niente partita iva in itaGlia per i colossi del e-commerce"

La SUA fonte:

"la partita Iva italiana, e’ stata lasciata cadere dal governo"

Ci spiega il "totale ribaltamento della realta'" ?
Rhodon
2013-12-18 21:17:36 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
Post by Dr. Pianale
Che sfiga seguire le cose cercando di farlo *bene* e in modo informato
Poi ti imbatti in tali pozzi di ignoranza e saccenza, con tanto di
repliche, e...e boh
Lungi da me difendere Renzie, che non ho votato ne mai voterò, ma un
"totale ribaltamento della realtà" (cit.), amplificato a "neurone zero"
da questo NG, m'impone di intervenire per farne accendere qualcuno
almeno a chi ne ha ancora o è in buona fede.
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/17/web-tax-renzi-a-letta-va-eliminata-de-benedetti-e-stato-mal-consigliato/817390/
Riletto e riletto, ma non ci arrivo.
"niente partita iva in itaGlia per i colossi del e-commerce"
"la partita Iva italiana, e’ stata lasciata cadere dal governo"
Ci spiega il "totale ribaltamento della realta'" ?
ma vai a fare inculo
segarender
2013-12-18 17:30:56 UTC
Permalink
http://estory.corriere.it/2013/12/17/lelusione-fiscale-non-ci-piace-ma-la-google-tax-non-ci-convince/

L'australia ha messo dazi a qualunque cosa, ha chiuso i rubinetti, sta
facendo quello che l'itaGlia era sulla via di fare, e grazie al popolo
coglione (qui ne è uno specchio) non farà più.

Certo, bisogna essere coglioni cedendo agli americani che dicono che
l'itaGlia è la vergogna sul provvedimento web tax, normale, ANORMALE è non
capire che è una risposta ovvia, di dove sono le multinazionali che tanto
affamano l'itaGlia ???? e l'europa (anche se si difende MOOOOLTO più
dell'itaGlia) ? ve li deve fare il sega i nomi o ci arrivate da soli?

Non pensavo che ci fosse tanto coglionismo, avete disoccupati che vi escono
dalle orecchie, ogni minuto chiudono due aziende, ci sarà il boom delle
chiusure al 31/12 e non riuscite a capire che i problemi sono legati alla
tassazione folle e a doppio filo alla concorrenza fiscale sulla tassazione?

Che coglioni

Se ad una azienda itaGliana la tassi a morte, e ad una estera non la tassi,
secondo voi, onorevoli coglioni idani, chi avrà il prezzo più basso alla
vendita? e dove comprerà il popolo? e cosa succederà all'azienda itaGliana
già in crisi?

Piccole domande che troveranno risposte fantasiose di un popolo che tutto il
mondo prende, giustamente per il culo.

MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO

E fortunatamente fra qualche anno, potrò nasconderlo definitivamente.
Rhodon
2013-12-18 17:38:53 UTC
Permalink
Post by segarender
MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO
Ci risultava che eri un rumeno di merda morto di fame
immigrato e forse ladro di rame.
segarender
2013-12-18 17:43:53 UTC
Permalink
Post by Rhodon
Post by segarender
MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO
Ci risultava che eri un rumeno di merda morto di fame
immigrato e forse ladro di rame.
purtroppo no
e poi il rame mi va i segni verdi sulla pelle.
Rhodon
2013-12-18 18:40:11 UTC
Permalink
Post by segarender
Post by Rhodon
Post by segarender
MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO
Ci risultava che eri un rumeno di merda morto di fame
immigrato e forse ladro di rame.
purtroppo no
e poi il rame mi va i segni verdi sulla pelle.
allora sei albanese, crepa.
Steu851
2013-12-19 09:43:31 UTC
Permalink
Post by Rhodon
Ci risultava che eri un rumeno di merda morto di fame
immigrato e forse ladro di rame.
ho parlato con un rumeno che fa il cameriere in una albergo dove sono stato.
la realtà non è proprio come la racconta lui.
A quanto mi ha raccontato la separazione tra ricchi e poveri è ben superiore
alla nostra (per ora) e c'è ben poca possibilità di risalita della scala
sociale.
Che un italiano sia andato là abbia aperto una attività che lavora per i
ricchi e viva molto bene è plausibile.
Che i rumeni che vengono qua siano solo delinquenti ed incapaci no. Lui è
laureato ma la prenderebbe al massimo 350 euro (che è un bello stipendio) ma
visto che la vita non è che costi meno in proprorzione farebbe la fame, è
venuto qui a fare il cameriere e guadagna molto di più, coi risparmi fra
qualche anno deciderà se rimanere o tornare avendo quel volano che gli
permetterà di ingranare come si deve
--
Stefano (51-245(+90+61)-MB)
Subaru Legacy 3.0R Spec B - Clio 1.6 proactive - Smart&pulse
Per rispondermi in privato sostituire inwind con yahoo
Iscriviti alla mailing list Subaru Legacy
per iscriversi basta mandare una mail a: Subaru_legacy-***@yahoogroups.com
segarender
2013-12-19 11:39:46 UTC
Permalink
Post by Steu851
ho parlato con un rumeno che fa il cameriere in una albergo dove sono stato.
la realtà non è proprio come la racconta lui.
Si? e come la racconta lui in itaGlia che getta fango per dare un motivo del
perchè è da te?
Il motivo è semplice, lo stesso di chi va via dall'itaGlia a lavorare
all'estero perchè guadagna dal doppio a 3-4 volte di più. Ne più, ne meno, e
succedeva anche quando in itaGlia li stipendi erano molto buoni, 10-20 anni
fa.
Post by Steu851
A quanto mi ha raccontato la separazione tra ricchi e poveri è ben superiore
alla nostra (per ora) e c'è ben poca possibilità di risalita della scala
sociale.
Questa non è una novità, perchè sono giù più poveri dall'inizio, ma se fai
un confronto nord-sud profondo in itaGlia cosa ottieni?....
Post by Steu851
Che i rumeni che vengono qua siano solo delinquenti ed incapaci no.
SOLO no, ma la percentuale e esageratamente alta per i delinquenti, gli
incapaci non son capaci nemmeno di emigrare, non li mettere in mezzo.
Post by Steu851
Lui è laureato ma la prenderebbe al massimo 350 euro (che è un bello
stipendio) ma
visto che la vita non è che costi meno in proprorzione farebbe la fame
CAZZATA, la vita costa MOOOOOOOOOOOOOOOLTO meno qui....
Altro che....
Post by Steu851
è venuto qui a fare il cameriere e guadagna molto di più, coi risparmi fra
qualche anno deciderà se rimanere o tornare avendo quel volano che gli
permetterà di ingranare come si deve
Come li itaGliani vanno in germania, 3-4 volte lo stipendio, chiamali scemi.
Ingranare come si deve? esatto, vado fuori, guadagno in 2 anni ciò che
guadagnerei in 20 e mi apro un'attività, il sogno di molti, che poi non va
quasi mai in porto per altre ovvie ragioni che non ha senso discutere qui
perchè troppo difficili.
Steu851
2013-12-19 11:59:57 UTC
Permalink
Post by segarender
Post by Steu851
visto che la vita non è che costi meno in proprorzione farebbe la fame
CAZZATA, la vita costa MOOOOOOOOOOOOOOOLTO meno qui....
Altro che....
ma sai leggere?
con il reddito italiano costa meno, con lo stipendio rumeno costa di più.
Faccio un esempio

Da noi arrotondando 1,7 stipendio (da fame) 1000 euro, con un mese di
stipendio ci compri 588 litri
Li quanto costa la benzina? 1,2? per noi sarebbe pochissimo ma con 250 euro al
mese te ne compri solo 208 litri, quindi la benzina ad un rumeno costa più del
doppio che a un italiano con le pezze al culo
--
Stefano (51-245(+90+61)-MB)
Subaru Legacy 3.0R Spec B - Clio 1.6 proactive - Smart&pulse
Per rispondermi in privato sostituire inwind con yahoo
Iscriviti alla mailing list Subaru Legacy
per iscriversi basta mandare una mail a: Subaru_legacy-***@yahoogroups.com
segarender
2013-12-19 13:34:11 UTC
Permalink
Post by Steu851
Post by segarender
Post by Steu851
visto che la vita non è che costi meno in proprorzione farebbe la fame
CAZZATA, la vita costa MOOOOOOOOOOOOOOOLTO meno qui....
Altro che....
ma sai leggere?
Io si, tu sai comprendere?
Post by Steu851
con il reddito italiano costa meno, con lo stipendio rumeno costa di più.
Faccio un esempio
Da noi arrotondando 1,7 stipendio (da fame) 1000 euro, con un mese di
stipendio ci compri 588 litri
Li quanto costa la benzina? 1,2? per noi sarebbe pochissimo ma con 250 euro al
mese te ne compri solo 208 litri, quindi la benzina ad un rumeno costa più del
doppio che a un italiano con le pezze al culo
Che minchiata stai dicendo.
La vita è solo benzina?!?!?!!?

Il vitello però costa 3,50 euro al kg qui, quello di PRIMA scelta, tu quanto
lo paghi?
Ora chi è il morto di fame?
Steu851
2013-12-19 14:24:53 UTC
Permalink
Post by segarender
La vita è solo benzina?!?!?!!?
la benzina è mobilità, qualità della vita.
Post by segarender
Il vitello però costa 3,50 euro al kg qui, quello di PRIMA scelta, tu quanto
lo paghi?
a parità di potere d'acquisto dovrebbe costare più di 14, io lo pago 11 ma
perchè mi rifornisco direttamente da un allevatore, se sfoglio il sito
esselunga un arrosto di fesa di vitello viene 14,29 e tu non hai specificato
di che taglio stai parlando
--
Stefano (51-245(+90+61)-MB)
Subaru Legacy 3.0R Spec B - Clio 1.6 proactive - Smart&pulse
Per rispondermi in privato sostituire inwind con yahoo
Iscriviti alla mailing list Subaru Legacy
per iscriversi basta mandare una mail a: Subaru_legacy-***@yahoogroups.com
segarender
2013-12-19 16:29:29 UTC
Permalink
Post by Steu851
Post by segarender
La vita è solo benzina?!?!?!!?
la benzina è mobilità, qualità della vita.
Dove i mezzi pubblici sono quasi gratis?
LOL....

Non hai idea di cosa parli, e ti potrei dire la differenza tra il bollo e la
tassa di circolazione per un camion.... ma ci rimarresti troppo male, te la
dico solo su un auto che in itaGlia paga 1300 euro di bollo e qui 30
euro.... Ah, dimenticavo anche l'assicurazione, classe 14 itaGlia 4000
euro, 150 qui, 800 in francia.

Detto tutto va.... Guarda, con quel che si risparmia di bollo e
assicurazione ci paghi la benzina per tutto l'anno..... E andiamo a vedere
l'energia? le tasse? l'imu tasi,tare, taris, taxu, ciumba, pumpa etc? 10
euro/anno se usufruisci del servizi fogna/acqua.
Post by Steu851
Post by segarender
Il vitello però costa 3,50 euro al kg qui, quello di PRIMA scelta, tu quanto
lo paghi?
a parità di potere d'acquisto dovrebbe costare più di 14, io lo pago 11 ma
perchè mi rifornisco direttamente da un allevatore, se sfoglio il sito
esselunga un arrosto di fesa di vitello viene 14,29 e tu non hai specificato
di che taglio stai parlando
ahahhaha

14,29 il vitello di prima scelta?

L'arrosto costa meno lo sanno anche i polli.

Vai a comprare le fettine di vitello, quelle che da te chiamano fettine
vitello sceltissime e dimmi se costano 11 dall'allevatore o 14
dall'esselunga!
LOL....

Ed il pane? ora mi dirai che lo paghi 20 cent al kg vero? invece dei
soliti 4 euro.

Vieni a farti un giretto qui, o vai in spagna, tanto è la stessa cosa se
vuoi capire il concetto delle economie differenti dove non puoi dire li
prendi X e qui X di stipendio ma devi vedere TUTTO, ed il tutto TU non lo
conosci, io si.

I rumeni che se ne vanno da qui hanno in testa altro, e a te non te lo
dicono mica sai...
Perchè in cuor loro, non vogliono dire la verità, esattamente come i
bulgari, esattamente come i serbi, lettoni, lituani etc. etc. etc.

Parla con un bulgaro e chiedigli comè andare in vacanza li.... e poi vai a
verificare ciò che ti ha detto, avrai una amara ? sorpresa.
Dr. Pianale
2013-12-19 08:28:14 UTC
Permalink
Ciao sega e a tutti
Post by segarender
MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO
Ecco partiamo da questo presupposto comune (lo penso anche io ma per motivi
differenti) per dire che TUTTA questa discussione è assolutamente inutile e,
come minimo, fuorviante da quello che è il cuore del problema DEGLI
Italiani...

http://it.wikipedia.org/wiki/Indice_di_percezione_della_corruzione

Noi siamo al 67° posto, in compagnia di Ruanda e Georgia (e prima della
Romania)

AI primi posti, cioè i più eticamente corretti, troviamo:

1 Danimarca
1 Nuova Zelanda
1 Singapore
4 Finlandia
4 Svezia
6 Canada
7 Paesi
8 Svizzera
8 Australia
10 Norvegia
...
15 Germania

Occhio che questa classifica che hanno tutto il diritto di considerarci di
ladri perché sono anche le STESSE nazioni che sono in cima alla pressione
fiscale

http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_di_Paesi_per_gettito_fiscale_in_rapporto_al_PIL

1 Danimarca Danimarca 48,2
2 Svezia Svezia 46,4
3 Italia Italia 43,5
4 Belgio Belgio 43,2
5 Finlandia Finlandia 43,1
6 Austria Austria 42,8
7 Francia Francia 41,9
8 Norvegia Norvegia 41
9 Paesi Bassi Paesi Bassi 39,1
9 Ungheria Ungheria 39,1

Ancora più impietose sono le classifiche mondiali che ci classificano in
base alla cultura sia come qualità dell'insegnamento, sia come quella
personale...visto che a livello scolastico/universitario siamo intorno al
100 posto, e sulla lettura/informazione degli italiani pure peggio

Quindi il MALE dell'Italia è in queste classifiche e pur non esistendo
classifiche ufficiale sull'evasione fiscale, che è "figlia" della nostra
illegalità e ignoranza, siamo sicuramente ai primi posti al mondo.

AL domanda (retorica) è precisa e riguarda quello di cui si è discusso qui:

Ma come fanno nazioni come la Danimarca (e genericamente le socialdemocrazie
nord europee) ad avere una altissima pressione fiscale (da sempre e
paragonabile a quella italiana), NON avere evasione fiscale endemica e
devastante e funzionare, e bene, nell'ambito del mercato globale senza avere
cittadini in rivolta e default un giorno si e l'altro pure?

*FORSE* perché i loro cittadini sono eticamente corretti e culturalmente
preparati (e lo sono, mentre noi siamo un branco di ladruncoli furbetti) ed
esprimono una classe dirigente etica e preparata?

*FORSE*?

E' inutile discutere di Romania o Irlanda....chi si pone l'obiettivo di
preferirli od essere come loro, ci vada!

Andare in Romania et simili è come uno studente, io non ho studiato, non
voglio impegnarmi, non so un cazzo e non mi interessa, io il giorno che il
prof mi interroga non vado così vivo sereno e il 2 che mi merito non me lo
prendo!

Il 2 non lo prendi, ma sei una merda lo stesso, perché non hai studiato e
non ti sei impegnato per essere preparato.

Quindi, o si tende a essere TUTTI migliori come ho detto dal punti di vista
ETICO e CULTURALE...si hanno come esempio i paesi più avanzati (che hanno
altissima pressione fiscale e grande onestà) oppure se prendiamo come
esempio chi è peggio di noi, solo perché è più furbo e ladro e riesce a
sfuggire meglio alle "interrogazioni"....non si va da nessuna parte, se non
sempre peggio.

Sono molto pessimista, anche leggendo il NG, non solo nel RL, si nota che
non c'è (e se c'è e minoranza, come in RL) questa voglia di impegnarsi per
diventare prima di tutto un paese onesto e civile

ETICA e CULTURA, per i cittadini e per i governati, espressione dei
cittadini, TUTTO il resto sono chiacchiere...e PER ME chi non pensa che sono
i punti fondamentali per rinascere il paese fuori da coglioni, se rimaniamo
in pochi e solo la parte che ha solo quell'obiettivo, staremo meglio.


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Steu851
2013-12-19 10:18:24 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Ma come fanno nazioni come la Danimarca (e genericamente le socialdemocrazie
nord europee) ad avere una altissima pressione fiscale (da sempre e
paragonabile a quella italiana), NON avere evasione fiscale endemica e
devastante e funzionare, e bene, nell'ambito del mercato globale senza avere
cittadini in rivolta e default un giorno si e l'altro pure?
E' un circolo vizioso.
la paghi tanto, ma quello che paghi ti rientra in servizi che funzionano.
Qui paghi tanto, i 'furbetti' si fottono il malloppo, ricevi poco in cambio e
quindi ti viene forte la voglia di evadere, o meglio di pagare per quello che
effettivamente ricevi
--
Stefano (51-245(+90+61)-MB)
Subaru Legacy 3.0R Spec B - Clio 1.6 proactive - Smart&pulse
Per rispondermi in privato sostituire inwind con yahoo
Iscriviti alla mailing list Subaru Legacy
per iscriversi basta mandare una mail a: Subaru_legacy-***@yahoogroups.com
Dr. Pianale
2013-12-19 11:11:55 UTC
Permalink
Ciao "Steu851"
Post by Steu851
E' un circolo vizioso.
Solo da noi è "vizioso"
Post by Steu851
la paghi tanto, ma quello che paghi ti rientra in servizi che funzionano.
Appunto, bisogna investire in ETICA di TUTTI, se un popolo è "onesto" avrà
anche erogatori di servizi pubblici onesti...

In Italia la PA è "succo concentrato", forse persino di più della politica.

Ma l'impiegato o il funzionario pubblico disonesto e fannullone sulla Cdi ha
scritto una "I" come me o te o come la minoranza onesta...
Post by Steu851
Qui paghi tanto, i 'furbetti' si fottono il malloppo, ricevi poco in cambio e
quindi ti viene forte la voglia di evadere, o meglio di pagare per quello che
effettivamente ricevi
Tesoro, il mio personale percorso politico per cui per un decennio non ho
votato nessuno perché sono arrivato a pensare che nessuno mi garantiva ....
io l'ho fatto.

Adesso sono arrivato a pensare che sia meglio un candidato pulito (e
probabilmente onesto) e ingenuo che uno più furbo e scafato... e voto di
conseguenza.

Non è ancora quello che vorrei, ma non votare vuol dire consegnare l'Italia
"IN TOTO" alla maggioranza becera, disonesta e ignorante... senza neppure
provare a distinguersi


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
8tto
2013-12-19 11:30:18 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Appunto, bisogna investire in ETICA di TUTTI, se un popolo è "onesto"
avrà anche erogatori di servizi pubblici onesti...
Pian, sono al "99%" d'accordo con te, ma c'è solo una questione su cui
secondo me sbagli.
Il processo di "eticizzazione" se vogliamo chiamarla così *deve* partire
dall'alto.
Il popolo è bue per definizione e si comporta per emulazione.
Non puoi pensare a un miglioramento della situazione che non parta dalla
classe dirigente.

Poi tu distingui tra etica e legalità, ma anche qui ci sarebbe da
approfondire.
La legalità si compone di due fasi: la scrittura di un sistema di leggi
giuste, *semplici* e facili da rispettare e un sistema giudiziario che
ne controlli l'applicazione / sanzioni chi sgarra.
Da noi è una *TRAGEDIA* perché il sistema delle leggi è contradditorio,
incomprensibile e impossibile da applicare (chiedi un parere su una
questione a tre professionisti, avrai tre risposte diverse).
Il motivo per cui le leggi sono come sono è metà storico (una
costituzione, fatta per scongiurare l'avvento di un nuovo fascismo, che
si è rivelata ostacolo micidiale alla possibilità di fare qualsiasi cosa
e all'attribuzione di una qualsiasi responsabilità) e per metà
criminale: far vivere chiunque nell'incertezza permette d'ottenere tre
fantastici risultati: 1) Chiunque è ricattabile "io intanto le faccio la
multa, poi lei faccia ricorso" 2) Permette ad una pletora di parassiti
(avvocati, commercialisti...) di prosperare facendo mestieri inutili e
3) E' un viatico per la corruzione, in quanto l'arbitrarietà
dell'interpretazione permette giustificare decisioni prese per interesse
(cioè perché chi doveva decidere è stato corrotto).

Di nuovo, la soluzione al problema qui sopra deve partire dall'alto: un
rogo totale di ogni codice, civile e penale, google translate prendendo
i codici di un paese funzionante, rogo di politici, magistrati e altri
parassiti.
Post by Dr. Pianale
Adesso sono arrivato a pensare che sia meglio un candidato pulito (e
probabilmente onesto) e ingenuo che uno più furbo e scafato... e voto di
conseguenza.
Peccato che a capo di questo piccolo esercito di gente ci sia un
mascalzone della peggior specie.
--
8tto (43,140+73+32+36,MI)
I'm not crazy. My mother had me tested.
Dr. Pianale
2013-12-19 12:15:34 UTC
Permalink
Ciao "8tto"
Post by 8tto
Il processo di "eticizzazione" se vogliamo chiamarla così *deve* partire
dall'alto.
Il tuo argomento funziona SOLO se il processo di eticizzazione parte da un
alto che è un soggetto NON italiano.

Improvvisamente, il governo danese (p.e.) decide di sostituire in toto tutte
le funzioni amministrative e giudiziarie italiane e così dall'alto arriva
l'esempio al buon governo.

Siccome questo NON può succedere, vorrebbe dire essere invasi o perdere la
status di nazione indipendente, per me NON E' POSSIBILE che la classe
dirigente e politica di un popolo sia migliore del popolo stesso che l'ha
espressa.

Non è possibili e non ci sono esempi nella storia che sia stato possibile in
passato.

Anzi, molto più intelligentemente di noi italiani moderni, i nostri antenati
mediovali sapevano benissimo che era IMPOSSIBILE risolvere i problemi e
migliorarsi da dentro, e chiamavano un potestà da fuori a governare e
legiferare

http://it.wikipedia.org/wiki/Podestà#Et.C3.A0_comunale
Post by 8tto
Il popolo è bue per definizione e si comporta per emulazione.
Il popolo è bue quando non c'è Cultura... vai a dire e a spiegare il
concetto si "popolo bue" a un Danese o un Norvegese....
Post by 8tto
Non puoi pensare a un miglioramento della situazione che non parta dalla
classe dirigente.
No, o ci invadono o l'unica via è un miglioramento degli italiani

(impossibile)
Post by 8tto
Peccato che a capo di questo piccolo esercito di gente ci sia un mascalzone
della peggior specie.
Può essere....ma il resto è complessivamente ben peggio


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Zotto
2013-12-19 12:30:50 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
No, o ci invadono o l'unica via è un miglioramento degli italiani
Allora di che ti preoccupi? Siamo già invasi da un pezzo.
8tto
2013-12-19 13:40:14 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Il tuo argomento funziona SOLO se il processo di eticizzazione parte da
un alto che è un soggetto NON italiano.
Probabilmente a 'sto punto è l'unica soluzione.
Quindi sarebbe opportuna una ulteriore "unificazione" europea, a livello
fiscale, politico e legislativo.
Noi, in media, avremmo solo da guaragnarci.
Post by Dr. Pianale
Improvvisamente, il governo danese (p.e.) decide di sostituire in toto
tutte le funzioni amministrative e giudiziarie italiane e così dall'alto
arriva l'esempio al buon governo.
Perfetto. Dove si firma?
Post by Dr. Pianale
Siccome questo NON può succedere,
Così come la prospetti tu (Danese) no, a livello europeo si potrebbe,
invece.
Post by Dr. Pianale
vorrebbe dire essere invasi o perdere
la status di nazione indipendente,
Dov'è che si firma? (2)
Post by Dr. Pianale
per me NON E' POSSIBILE che la classe
dirigente e politica di un popolo sia migliore del popolo stesso che
l'ha espressa.
Invece di solito è proprio così.
Così come, in media, i dirigenti, nelle aziende, sono più validi degli
operai.
Post by Dr. Pianale
Non è possibili e non ci sono esempi nella storia che sia stato
possibile in passato.
Ma no, dai.
Post by Dr. Pianale
Il popolo è bue quando non c'è Cultura... vai a dire e a spiegare il
concetto si "popolo bue" a un Danese o un Norvegese....
Sono buoi pure loro, non credere, solo meglio ammaestrati. Cambia il
pastore, non il gregge.
--
8tto (43,140+73+32+36,MI)
I'm not crazy. My mother had me tested.
L\'Eternauta
2013-12-19 13:54:11 UTC
Permalink
8tto <***@gmail.com> ha scritto:

Ciao
Post by 8tto
Probabilmente a 'sto punto è l'unica soluzione.
Quindi sarebbe opportuna una ulteriore "unificazione" europea, a livello
fiscale, politico e legislativo.
AAA cercasi uomo forte possibilmente scandinavo.

Mi ricorda la campagna mediatica sull'euro, la moneta "straniera" capace di
sistemare i ns conti e debiti.

Davide
Joe Metria
2013-12-19 14:19:41 UTC
Permalink
Post by L\'Eternauta
AAA cercasi uomo forte possibilmente scandinavo.
Thor?

JM
L\'Eternauta
2013-12-19 14:25:52 UTC
Permalink
Joe Metria <***@libero.it> ha scritto:

Ciao
Thor?
L'ultimo uomo politico italiano che si dilettava con un martello, anzi plurale,
e' finito in nordafrica, dove Pianale non vorrebbe mandarci.
JM
Davide
Dr. Pianale
2013-12-19 14:20:10 UTC
Permalink
Ciao "L'Eternauta"
Post by L\'Eternauta
AAA cercasi uomo forte possibilmente scandinavo.
Mi ricorda la campagna mediatica sull'euro, la moneta "straniera" capace di
sistemare i ns conti e debiti.
Rispondo a te e indirettamente a 8tto (il tempo comincia a diventare
tiranno...)

Se l'EURO funziona nei paesi civili, dove hanno sempre fatto i "compiti"
bene e con giudizio il problema NON è uscire dall'EURO, e continuare in
"Africa Mode ON", ma cercare di tendere a rendersi all'altezza di una moneta
forte.

Se ho un prof esigente e io sono una capra perché ho sempre fatto così e non
ho mai studiato, la soluzione non è ritirarsi dalla scuola e andare a fare
il disoccupato globale, ma impegnarsi e ottenere buoni risultati.

Io rabbrividisco quando sento parlare di "usciamo dall'EURO"...equivale a
dire "usciamo dalla classe dei migliori (perché vogliamo continuare a non
studiare e a non impegnarci)"


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Joe Metria
2013-12-19 14:23:51 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Io rabbrividisco quando sento parlare di "usciamo dall'EURO"...equivale a
dire "usciamo dalla classe dei migliori (perché vogliamo continuare a non
studiare e a non impegnarci)"
Vedi bene che pure l'ingenuo onesto non è votabile...

JM
Dr. Pianale
2013-12-19 14:29:39 UTC
Permalink
Ciao "Joe Metria"
Post by Joe Metria
Vedi bene che pure l'ingenuo onesto non è votabile...
L'ingenuo onesto dice: "facciamo un referendum?", non "usciamo!" come dicono
altri.

L'importante è che mi si lasci il diritto di esprimere il mio NO all'uscita
dall'EURO, poi se la maggioranza penserà altro, vedremo...


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Joe Metria
2013-12-19 14:38:34 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
L'ingenuo onesto dice: "facciamo un referendum?", non "usciamo!" come dicono
altri.
Ok, vedo che abbiamo idee diverse sulle qualità minime richieste.

JM
L\'Eternauta
2013-12-19 14:51:11 UTC
Permalink
Dr. Pianale <***@quadratum.it> ha scritto:

Ciao
Post by Dr. Pianale
Se l'EURO funziona nei paesi civili, dove hanno sempre fatto i "compiti"
bene e con giudizio il problema NON Ú uscire dall'EURO, e continuare in
"Africa Mode ON", ma cercare di tendere a rendersi all'altezza di una moneta
forte.
Funziona bene un cazzo, tu la Francia come la consideri?
E quanti paesi euro oggi rispettano i parametri del 96 che furono richiesti per
entrarci?

In generale la moneta unica e' il tetto della casa, mica le fondamenta.

Ma poi non parlavo dell'euro, lo citavo solo come caso di "uomo forte straniero"
invocato da 8tto ma che non ha funzionato.
Post by Dr. Pianale
Se ho un prof esigente e io sono una capra perché ho sempre fatto così e non
ho mai studiato, la soluzione non Ú ritirarsi dalla scuola e andare a fare
il disoccupato globale, ma impegnarsi e ottenere buoni risultati.
Veramente il problema di fondo e' come fu composta la classe.
Per raggiungere il numero minimo di partecipanti hanno messo dentro cani e porci
Poi hai voglia se non hai le basi a tenere il passo dei migliori. La carovana,
in questo caso, non va al passo del cammello piu' lento.
Post by Dr. Pianale
-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Davide
- JF -
2013-12-19 14:21:42 UTC
Permalink
Post by 8tto
Quindi sarebbe opportuna una ulteriore "unificazione" europea, a livello
fiscale, politico e legislativo.
Noi, in media, avremmo solo da guaragnarci.
Così come la prospetti tu (Danese) no, a livello europeo si potrebbe,
invece.
Post by Dr. Pianale
vorrebbe dire essere invasi o perdere
la status di nazione indipendente,
Dov'è che si firma? (2)
Occhio a firmare roba del genere.
Se parli di una ipotetica Unione Europea organizzata come uno stato a
ordinamento fortemente centralista, tipo la Francia, per intendersi,
potrebbe anche funzionare, diversamente no e peggiorerebbe ulteriormente le
cose. Non vedo come in un ordinamento federale un ipotetico governo centrale
formato da non italiani potrebbe migliorare le condizioni del nostro paese
inevitabilmente a scapito dei propri.
Si realizzerebbe quello che nelle menti bacate degli
anticontroboicottariforconatinoeuro sarebbe "la dittatura dei tedeschi".
Il nostro Paese è troppo (direi criminalmente) indebitato e ha una spesa
pubblica eccessiva. Che farebbe un ipotetico commissario UE? Supponendolo
libero da interessi di bottega con il circo della politica nostrana,
taglierebbe emolumenti e prebende, il che farebbe felici molti.
Dubito fortemente che un provvedimento simile risanerebbe le pubbliche
finanze.
Stando a quanto di tanto in tanto compare sui giornali la corruzione incide
- su base annua - per un ordine di grandezza di decine di miliardi, cifre
ben diverse da quelle *direttamente* introitate dalla politica, ma non credo
che il nostro commissario straordinario metterebbe mano a questo problema,
non per liberare risorse che sarebbero disponibili per fare una seria
concorrenza - per dire - a Tedeschi, Britannici o Francesi.
Molto probabilmente farebbe quadrare i conti - per mantenere credibile
l'area euro - segando servizi e stipendi pubblici esattamente come succede
in Grecia dove - nei fatti - il governo autoctono è commissariato.
Credo che se vogliamo un paese vivibile, tocchi proprio a noi metterlo in
piedi, senza aspettare uomini o popoli della provvidenza.
Post by 8tto
Invece di solito è proprio così.
Così come, in media, i dirigenti, nelle aziende, sono più validi degli
operai.
La classe dirigente sarà anche meglio, ma il problema è nella virulenta
ignoranza della base, che, da un lato continua a delegare ai vertici dello
stato ex enfant prodige della DC o gente che sembra uscita dai film di Boldi
e De Sica, dall'altro minaccia - con la possibilità di riuscirci - di
spazzarli via tutti se non continuano a offrire la tetta da cui poppare
senza fatica, instaurando un regime presumibilmente ispirato ad idiocracy.
Post by 8tto
Sono buoi pure loro, non credere, solo meglio ammaestrati. Cambia il
pastore, non il gregge.
Più che altro le sbarre che delimitano l'ovile: altrove ci sono ed è molto
difficile eluderle.
--
- JF - (ge, 37, 42)
"Per fortuna c'è sempre la mia A112"
Dr. Pianale
2013-12-19 14:32:10 UTC
Permalink
Ciao "- JF -"
Post by - JF -
Occhio a firmare roba del genere.
QUOTO tutto il resto...l'Europa è un aspirina, non può essere di più
Post by - JF -
La classe dirigente sarà anche meglio, ma il problema è nella virulenta
ignoranza della base, che, da un lato continua a delegare ai vertici dello
stato ex enfant prodige della DC o gente che sembra uscita dai film di Boldi
e De Sica, dall'altro minaccia - con la possibilità di riuscirci - di
spazzarli via tutti se non continuano a offrire la tetta da cui poppare
senza fatica, instaurando un regime presumibilmente ispirato ad idiocracy.
Standing Ovation....
Post by - JF -
Sono buoi pure loro, non credere, solo meglio ammaestrati. Cambia il
pastore, non il gregge.
Qualcosa tipo "certezza della pena"....


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Steu851
2013-12-19 14:28:21 UTC
Permalink
Post by 8tto
Quindi sarebbe opportuna una ulteriore "unificazione" europea, a livello
fiscale, politico e legislativo.
che poi era un po' il programma delle lega della prima ora, prima che fossero
fagocitati dal sistema silviocentrico.
Abolizione degli stati nazionali ed Europa delle regioni
--
Stefano (51-245(+90+61)-MB)
Subaru Legacy 3.0R Spec B - Clio 1.6 proactive - Smart&pulse
Per rispondermi in privato sostituire inwind con yahoo
Iscriviti alla mailing list Subaru Legacy
per iscriversi basta mandare una mail a: Subaru_legacy-***@yahoogroups.com
Dr. Pianale
2013-12-19 14:36:30 UTC
Permalink
Ciao "Steu851"
Post by Steu851
che poi era un po' il programma delle lega della prima ora, prima che fossero
fagocitati dal sistema silviocentrico.
Abolizione degli stati nazionali ed Europa delle regioni
Stamattina accennavo al mio decennio di non voto...hai perfettamente
spiegato perché ho smesso di votare e di votarli dal 1999, quindi in tempi
assolutamente non sospetti....ma bastavano un paio di neuroni attivi per
ipotizzare con assoluta certezza che, defenestrato Miglio e scelto
Berlusconi, andare con lo zoppo significava, prima o poi, imparare a
zoppicare...


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Renaissance
2013-12-19 10:34:08 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Occhio che questa classifica che hanno tutto il diritto di
considerarci di ladri perché sono anche le STESSE nazioni che sono in
cima alla pressione fiscale
http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_di_Paesi_per_gettito_fiscale_in_rapporto_al_PIL
1 Danimarca Danimarca 48,2 2 Svezia Svezia 46,4 3 Italia Italia 43,5
4 Belgio Belgio 43,2 5 Finlandia Finlandia 43,1 6 Austria Austria
42,8 7 Francia Francia 41,9 8 Norvegia Norvegia 41 9 Paesi Bassi
Paesi Bassi 39,1 9 Ungheria Ungheria 39,1
Premesso che sono e sono sempre stato un dipendente TI, ma facciamo un
po' l'avvocato del diavolo: confrontare la sola pressione fiscale,
ovvero un singolo parametro, e' semplicistico e non sufficiente per
sostenere che i danesi sono bravi e onesti, e gli italiani no perche'
le tasse potrebbero e dovrebbero pagarle tutte. I vari paesi EU sono
realta' diverse (se non molto diverse) fra loro.

Il grosso gettito fiscale italiano, nei confronti di altri paesi
europei, ricambia MOLTO meno (per non dire ormai quasi niente...) in
servizi utili alla collettivita', comprendendo ovviamente nella
"collettivita'" le imprese, questo di traduce ovviamente in maggiori
spese. La burocrazia e' un fardello insostenibile, ed anche questo si
traduce in perdite di tempo e maggiori spese. I clienti pagano in
ritardo o non pagano, lo stato e le pubbliche amministrazioni pagano in
ritardo o non pagano, l'iva si pretende subito all'emissione della
fattura e non all'effettivo incasso, in compenso lo stato pretende di
incassare subito quanto gli e' dovuto ed e' automatico che equitalia
agisca se non si incassa entro i termini, arrivando anche a strangolare
l'imprenditore ...Devo continuare, o e' sufficiente?
Poi, chissa' perche', ci si chiede perche' le imprese non solo non
assumono o non assumono a TD/TI (fino ai molti casi che non ci si puo'
esimere dal chiamare "schiavitu' legalizzata"...), ma chiudono o
delocalizzano.

Per altro, su una cosa ti do' ragione: devo dire che, oltre alle
responsabilita' della politica e della societa' italiana, una fetta
non piccola di responsabilta' e' da ascrivere anche alla classe
dirigenziale italica. Convengo con te che la categoria degli
imprenditori italiani assomiglia piu' ad un vaccaro che munge e munge
ma da poco da mangiare alla vacca, un atteggiamento suicida insomma,
ma l'anima "selvaggia" di questi "imprenditori" salta fuori come
non mai in condizioni disastrate come quella italiana...

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
Renaissance
2013-12-19 10:56:31 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
http://it.wikipedia.org/wiki/Lista_di_Paesi_per_gettito_fiscale_in_rapporto_al_PIL
1 Danimarca Danimarca 48,2
2 Svezia Svezia 46,4
[SNIP]

A parte che magari questo quadro e' fuorviante: il rapporto
gettito fiscale/ PIL non e' sicuramente l'effettiva percentuale
media di tassazione diretta e indiretta che e' sul groppone
dell'italiano.

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
segarender
2013-12-19 11:23:58 UTC
Permalink
"Dr. Pianale" ha scritto nel messaggio news:l8uamv$had$***@virtdiesel.mng.cu.mi.it...

Con tutto quello sopra sei andato fuori dal discorso, la corruzione.
Post by Dr. Pianale
Ma come fanno nazioni come la Danimarca (e genericamente le
socialdemocrazie nord europee) ad avere una altissima pressione fiscale (da
sempre e paragonabile a quella italiana), NON avere evasione fiscale
endemica e devastante e funzionare, e bene, nell'ambito del mercato globale
senza avere cittadini in rivolta e default un giorno si e l'altro pure?
Cazzata.

La pressione fiscale la devi misurare con i parametri NON TUOI, ma con i
loro.
Se dalla pressione fiscale a punti % uguale all'itaGlia, ne deriva che gli
stipendi sono 4-5 volte e ciò che ti avanza una volta tassato e più del
doppio/triplo, LA SITUAZIONE E' COMPLETAMENTE DIFFERENTE.

uno.

due: LI HANNO UNA TASSAZIONE CHE COMPRENDE TUTTO, hanno un ritorno dallo
stato in servizi che in itaGlia è un sogno irrealizzabile, non hanno prese
per il culo e balzelli vari OLTRE la tassazione in %...

Ecco perchè è completamente fuorviante parlare di pressione fiscale italia
altri paesi senza misurare l'effettiva tassazione globale comprendendo
balzelli vari etc. e sopratutto confrontando quanto rimane ai contribuenti
una volta tassati, stai tranquillo che in germania tanto per fare un
esempio, non rimangono 1000 euro con un lordo di 3500....
Post by Dr. Pianale
*FORSE* perché i loro cittadini sono eticamente corretti e culturalmente
preparati (e lo sono, mentre noi siamo un branco di ladruncoli furbetti) ed
esprimono una classe dirigente etica e preparata?
*FORSE*?
C'entra un cazzo.
Post by Dr. Pianale
E' inutile discutere di Romania o Irlanda....chi si pone l'obiettivo di
preferirli od essere come loro, ci vada!
Tu hai tirato fuori il discorso rumeno, o irlandese, io non ho detto niente,
ho solo detto riguardo al PD, sei tu che ignorantemente quanto sei, ti sei
inalberato dicendo una serie di cazzate senza senso, non che in questo post
tu abbia fatto di meglio.
Post by Dr. Pianale
Andare in Romania et simili è come uno studente, io non ho studiato, non
voglio impegnarmi, non so un cazzo e non mi interessa, io il giorno che il
prof mi interroga non vado così vivo sereno e il 2 che mi merito non me lo
prendo!
E allora? chissenefrega che pensi tu della romania.
Post by Dr. Pianale
Il 2 non lo prendi, ma sei una merda lo stesso, perché non hai studiato e
non ti sei impegnato per essere preparato.
Per gente incapace ed ignorante come te che non vede che lasciar fare alle
multinazionali come sta avvenendo adesso ti sotterrerà solo di merda, se sei
cieco un giorno quando prenderai un calcio in culo dalla ditta dove lavori
perchè chiude quando una multinazionale la compra in toto senza pensarci due
volte a vendere tutto ai lussemburghesi, voglio vedere quanto fai lo
spiritoso e l'arrogante su romania etc.
Post by Dr. Pianale
Quindi, o si tende a essere TUTTI migliori come ho detto dal punti di vista
ETICO e CULTURALE...si hanno come esempio i paesi più avanzati (che hanno
altissima pressione fiscale e grande onestà) oppure se prendiamo come
esempio chi è peggio di noi, solo perché è più furbo e ladro e riesce a
sfuggire meglio alle "interrogazioni"....non si va da nessuna parte, se non
sempre peggio.
Ma vai a cagare va, che non sai un cazzo e pretendi di fare il professore.
- JF -
2013-12-19 11:25:43 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Ma come fanno nazioni come la Danimarca (e genericamente le
socialdemocrazie nord europee) ad avere una altissima pressione fiscale
(da sempre e paragonabile a quella italiana), NON avere evasione fiscale
endemica e devastante e funzionare, e bene, nell'ambito del mercato
globale senza avere cittadini in rivolta e default un giorno si e l'altro
pure?
Presumo implementando una politica fiscale e una giustizia civile
funzionanti.
Provo a rispondere con delle domande altrettanto retoriche.
Quanto dell'evasione/elusione esistenti sono dovute alla follia e alla
farraginosità della legislazione vigente?
Quanto della follia e farraginosità della legislazione vigente sono in
realtà voluti dal cittadino?
Di quanti civilisti o commercialisti in meno avrebbe bisogno un sistema
razionale e funzionante?
Quante contravvenzioni o tasse in meno potrebbero essere aggirate con una
legislazione più sensata e un sistema più equilibrato?
Quello che abbiamo è il frutto di richieste precise che il cittadino fa
votando in un certo modo.
Alla politica, con il voto, abbiamo chiesto lavoro senza dover faticare,
competere troppo o aggiornarci, il modo di poter pagare meno tasse possibili
e la possibilità di impugnare ogni contravvenzione
Lo abbiamo ottenuto. Voilà, ecco gli ordini professionali, regolamenti
cervellotici, leggi complesse e a volte contraddittorie e tribunali civili
nella stragrande maggioranza dei casi semplicemente incapaci di fare
giustizia, così possiamo pagare l'idraulico a nero o contestare il divieto
di sosta.
Certo, a prezzo di doverci guardare le spalle da uno stato taglieggiatore,
andare dal commercialista anche senza essere titolari di un'impresa,
affittare immobili a condizioni capestro o aver bisogno di un gorilla per
riscuotere i crediti, ma vuoi mettere la soddisfazione di far fesso qualcuno
o di impugnare la contravvenzione?
Post by Dr. Pianale
*FORSE* perché i loro cittadini sono eticamente corretti e culturalmente
preparati (e lo sono, mentre noi siamo un branco di ladruncoli furbetti)
ed esprimono una classe dirigente etica e preparata?
Forse perché se non sono corretti e rispettano le leggi finiscono in gabbia
e se non sono preparati finiscono disoccupati, senza corporazioni e aiuti
più o meno immeritati.
Post by Dr. Pianale
Sono molto pessimista, anche leggendo il NG, non solo nel RL, si nota che
non c'è (e se c'è e minoranza, come in RL) questa voglia di impegnarsi per
diventare prima di tutto un paese onesto e civile
Emarginare chi no si comporta in maniera corretta e civile però può aiutare,
in RL come qui.
Endemicamente in Italia si pensa di poter convivere con parassiti, disonesti
e rompicoglioni: finché c'è benessere e abbondanza può anche sembrare vero,
poi quando c'è da tirare la cinghia la realtà viene dolorosamente a galla.
Post by Dr. Pianale
ETICA e CULTURA, per i cittadini e per i governati, espressione dei
cittadini, TUTTO il resto sono chiacchiere...e PER ME chi non pensa che
sono i punti fondamentali per rinascere il paese fuori da coglioni, se
rimaniamo in pochi e solo la parte che ha solo quell'obiettivo, staremo
meglio.
Mi accontenterei di assunzione di responsabilità *personale* e rispetto
delle regole, ma non aspettarti che chi non la pensa così si converta
spontaneamente. O viene costretto dal bisogno e dall'emarginazione o
continuerà a sottrarre preziose risorse.
--
- JF - (ge, 38, 42)
"Per fortuna c'è sempre la mia A112"
Renaissance
2013-12-19 11:44:24 UTC
Permalink
Post by - JF -
Lo abbiamo ottenuto. Voilà, ecco gli ordini professionali,
regolamenti cervellotici, leggi complesse e a volte contraddittorie e
tribunali civili nella stragrande maggioranza dei casi semplicemente
incapaci di fare giustizia, così possiamo pagare l'idraulico a nero o
contestare il divieto di sosta.
Mancava questo nel mio elenco degli ostacoli importanti al sistema
italia: un sistema giudiziario di me**a... :-)

bye G.L.
--
Da i.d.c.tutela:
P.S. Quando ci sarà lo switch-off, avrò problemi anche col
monitor del PC? Ho visto che è collegato in modalità analogica.
Appappete
2013-12-19 11:35:05 UTC
Permalink
"Dr. Pianale" ha scritto nel messaggio news:l8uamv$had$***@virtdiesel.mng.cu.mi.it...

Ciao sega e a tutti
Post by segarender
MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO
[mega CUT]

e quindi??

e soprattutto metterci un bel tag OT? non sei a casa tua che fai cio' che
vuoi
Dr. Pianale
2013-12-19 12:18:08 UTC
Permalink
Ciao "Appappete"
Post by Appappete
Post by segarender
MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO
e soprattutto metterci un bel tag OT? non sei a casa tua che fai cio' che
vuoi
Ti riferisci a me che l'ho quotato o al sega che la scritto?


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Appappete
2013-12-19 12:47:50 UTC
Permalink
"Dr. Pianale" ha scritto nel messaggio news:l8uo60$r9m$***@virtdiesel.mng.cu.mi.it...

Ciao "Appappete"
Post by Appappete
Post by segarender
MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO
e soprattutto metterci un bel tag OT? non sei a casa tua che fai cio' che
vuoi
Ti riferisci a me che l'ho quotato o al sega che la scritto?
mi riferisco a chi ha aperto il thread "ETICA e CULTURA (la Verità dei
numeri)"
Dr. Pianale
2013-12-19 14:11:50 UTC
Permalink
Ciao "Appappete"
Post by Appappete
mi riferisco a chi ha aperto il thread "ETICA e CULTURA (la Verità dei
numeri)"
Allora non ti riferisci A ME, visto che io non ho aperto nessun 3D ma ho
replicato in quello del Sega

Bene...


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
segarender
2013-12-19 14:20:05 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Allora non ti riferisci A ME, visto che io non ho aperto nessun 3D ma ho
replicato in quello del Sega
Io non ho aperto nessun 3AD con il titolo etica e cultura il mio è un altro!
Dr. Pianale
2013-12-19 14:26:30 UTC
Permalink
Ciao Sega
Post by segarender
Post by Dr. Pianale
Allora non ti riferisci A ME, visto che io non ho aperto nessun 3D ma ho
replicato in quello del Sega
Io non ho aperto nessun 3AD con il titolo etica e cultura il mio è un altro!
Io non so che NR usate, ma sul mio WLM e su Google Gruppi io vedo UN 3D solo
(il tuo) a cui oggi alle 9:28 ho replicato a un tuo post (con un titolo
diverso, ma pertinente alla discussione)


https://groups.google.com/forum/?hl=it#!topic/it.discussioni.auto/4dcrq6goCvQ


Se voi vedete due 3D distinti a causa degli strumenti che usate voi per
leggere il NG, io che ci posso fare?


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Sinuhe
2013-12-19 15:50:04 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Ciao Sega
Post by segarender
Post by Dr. Pianale
Allora non ti riferisci A ME, visto che io non ho aperto nessun 3D ma ho
replicato in quello del Sega
Io non ho aperto nessun 3AD con il titolo etica e cultura il mio è un altro!
Io non so che NR usate, ma sul mio WLM e su Google Gruppi io vedo UN 3D
solo (il tuo) a cui oggi alle 9:28 ho replicato a un tuo post (con un
titolo diverso, ma pertinente alla discussione)
Anch'io vedo questo delle 9:28, è il primo ma la firma è Dr. Pianale.
Sinuhe
2013-12-19 15:52:05 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
https://groups.google.com/forum/?hl=it#!topic/it.discussioni.auto/4dcrq6goCvQ
Se voi vedete due 3D distinti a causa degli strumenti che usate voi per
leggere il NG, io che ci posso fare?
quel link porta ad un altro.
Appappete
2013-12-19 16:33:04 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Io non so che NR usate, ma sul mio WLM e su Google Gruppi io vedo UN 3D
solo (il tuo) a cui oggi alle 9:28 ho replicato a un tuo post (con un
titolo diverso, ma pertinente alla discussione)
ma che e' una novita che se cambi il subject della discussione equivale ad
aprire un nuovo thread?

anche l' indentazione dei messaggi e l' alberatura delle risposte
cambiano.... :°(

Steu851
2013-12-19 14:29:32 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
Allora non ti riferisci A ME, visto che io non ho aperto nessun 3D ma ho
replicato in quello del Sega
Aridaje, hai cambiato il titolo al tread -> è un nuovo tread
--
Stefano (51-245(+90+61)-MB)
Subaru Legacy 3.0R Spec B - Clio 1.6 proactive - Smart&pulse
Per rispondermi in privato sostituire inwind con yahoo
Iscriviti alla mailing list Subaru Legacy
per iscriversi basta mandare una mail a: Subaru_legacy-***@yahoogroups.com
Dr. Pianale
2013-12-19 14:42:20 UTC
Permalink
Ciao "Steu851"
Post by Steu851
Aridaje, hai cambiato il titolo al tread -> è un nuovo tread
Ma il concetto di "(was: ........ )" è stato del tutto abbandonato dalla
netiquette?

Certo, no ho messo (was:....... ) perché dopo averlo fatto mi sono accorto
che era un titolo enormemente lungo, ma è dalla notte dei tempi che i 3D
cambiano titolo, proprio perché i titoli devono essere "parlanti" ed
esplicativi del oggetto che poteva mutare in corso di discussione.

Anzi, l'uso del "was:" è sempre stata una norma di buona netiquette

Mi stupisco che ci stupisca della cosa....


-- www.DrPianale.it - Egoresponsabile
Viaggiare, Guidare, Pensare Ⓠ
Ciuk
2013-12-19 12:12:21 UTC
Permalink
Post by Dr. Pianale
*FORSE* perché i loro cittadini sono eticamente corretti e culturalmente
preparati (e lo sono, mentre noi siamo un branco di ladruncoli furbetti) ed
esprimono una classe dirigente etica e preparata?
Certo, ma non e' cha nascano cosi'.
Ho fatto un anno di uni in Svezia, ed oltre ai soliti raconti di biscotti e
the liberi con ciotolina dove lasciare I soldi (tutto vero), ci sono altri
aspetti:
- Se durante un esame vai in bagno, dopo passa una solerte pensionata a
controllare che non hai lasciato bigliettini.
- _tutte_ le volte che ho parcheggiato in divieto ho beccato la multa. La
prima il primo giorno. Prima parola imparata "avgift".
Post by Dr. Pianale
ETICA e CULTURA, per i cittadini e per i governati, espressione dei
cittadini, TUTTO il resto sono chiacchiere...
E' qualcosa che arriva dall'alto. E non e' che ci voglia molto poi,
basterebbe una classe dirigente intenzionata a farlo.
Roberto Deboni DMIsr
2013-12-18 21:20:12 UTC
Permalink
Post by segarender
web tax
Grazie al PD, niente partita iva in itaGlia per i colossi del
e-commerce.
E poi quando si dice che sono un branco di incapaci e che l'itaGlia è in
mano a degli ignoranti incapaci, si incazzano.
MA VAFFANCULOOOOOOOOOOOOOO
Questa è la minchiata del secolo, per una volta che si faceva qualcosa
di giusto per l'itaGlia, doveva arrivare LUI, ignorante dalle belle
parole a dire NO, e i fessi dietro a lui..
Complimenti renzi, un altro mattoncino della ANCHE TUA itaglietta che va
a puttane, complimenti....
Dire che non capisci un cazzo e dire poco, era una delle cose che poteva
SALVARE l'itaGlia dal fallimento CERTO E CONCLAMATO.....
C'e' un po' di confusione riguardo all'IVA.
Prima di tutto il titolo giornalistico "web tax" e' improprio.
All'inizio, prima di approfondire, io stesso, avevo inteso altro.

Ancora una volta (che noia ...), si tratta di una imposta a carico
del consumatore. Il che significa che se acquista dall'estero, la paga
ugualmente, che la vendita sia effettuata da un privato o da qualche
grossa azienda estera. Semplicemente, in caso di importazione, l'IVA
e' calcolata dalla dogana.

Problemi potrebbero esserci per i prodotti esentati dall'IVA, ma come si
puo' vedere:

http://europa.eu/legislation_summaries/taxation/l31013_it.htm

l'elenco ci indica che per l'oggetto di questa discussione, l'esenzione
vale solo per:

"- importazioni di valore trascurabile (non superiore a 10 EUR)"

Ma allora, a cosa servirebbe imporre la P.IVA italiana ad aziende come
Google ed Amazon ?

In teoria, significherebbe la tassazione degli utili sulle transazioni
registrate (poi, trattandosi di grosse aziende, con fiscalisti esperti,
ed essendo l'Italia in cui la forma con tutta di piu' della sostanza
ed e' facile corrompere funzionari, GdF e politici, e' tutto da vedere).

In ogni caso, nel testo citato dal sig.Pianale leggiamo:

"rischiamo di dare l’immagine di un Paese che rifiuta l’innovazione"

in relazione alla ipotesi di registrazione IVA, e' una scusa priva di
merito, che dimostra pochezza dialettica.

Ricordo l'imbecille che ha affermato che non si puo' andare alle elezioni
anticipate perche' "c'e' lo chiede l'Europa". Prego ?! Se veramente l'UE
intendesse reprimere i diritti elettorali, allora e' meglio uscirne.

In realta' sono battute da propaganda, un tentativo di scarica-barile di
proprie responsabilita' e scelte che non si vuole che l'elettore capisca.
E non fatevi trarre in inganno, dentro il PD c'e' una forte componente
fascista (immagino costernazione o indignazione da parte di molti
ex-comunisti, ma la legislazione che sta portando avanti il PD e'
corporativistica ed anti-libertaria).
segarender
2013-12-18 21:56:19 UTC
Permalink
Post by Roberto Deboni DMIsr
C'e' un po' di confusione riguardo all'IVA.
Prima di tutto il titolo giornalistico "web tax" e' improprio.
Si questo si, web tax non esprime ciò che si DEVE fare e non si fa e quello
che doveva avvenire con questo provvedimento, almeno recuperare l'iva
(milioni di milioni considerati i movimenti di certi lussemburghesi).
Post by Roberto Deboni DMIsr
All'inizio, prima di approfondire, io stesso, avevo inteso altro.
Non so cosa intendi tu.
Post by Roberto Deboni DMIsr
Ancora una volta (che noia ...), si tratta di una imposta a carico
del consumatore. Il che significa che se acquista dall'estero, la paga
ugualmente, che la vendita sia effettuata da un privato o da qualche
grossa azienda estera. Semplicemente, in caso di importazione, l'IVA
e' calcolata dalla dogana.
Lascia perdere le regolamentazioni, partiamo dall'atto pratico che è meglio.
Io compro da un'azienda estera un prodotto con magari di mezzo la
multimimchianazionale lussemburghese, lo pago 100 euro più la loro iva,
10-25% o quel che lè...
Pago, ricevo il mio pacchetto a casa: FINE.

Lo stato itaGliano non ha preso un centesimo, moltiplicalo per
100,1000,10000,1000000,1000000000 e capirai il danno ENORME alle imprese
itaGliane, quando dico lo stato, intendo sia lo stato che le loro imprese,
il tessuto imprenditoriale della nazione.

Qui non si parla di me o te che compriamo un articolo da un sito
specialistico in germania o in lituania, qui si tratta di monopoli
commerciali, di store capaci di vendere dall'oggetto da 3 euro a quello da
10.000 vendendo milioni di pezzi al giorno.

Ho già detto, fino allo sfinimento cosa avviene nella concorrenza fiscale
"SLEALE" (escludiamo ora le false aziende che pullulano sulla piattolaforma
che anche su questo ci sarebbe da fare un libro). Se tu, hai la tua azienda
in lussemburgo e paghi il 10% di tasse, e io ce l'ho in itaGlia e pago il
70%.... ed entrambi commercializziamo un prodotto importato o lo produciamo,
cosa pensi che succeda alla fine? che prezzi puoi fare tu e che prezzi posso
fare io? possiamo concorrere??? NO! ovvio!

E' molto semplice, io non posso competere perchè tu hai una situazione
FAVOREVOLE e predominante su di me. Io non ho chance se non quella di venire
anche io da te a fare la stessa cosa, competere a tassazione uguale. Ora
capisci dove voglio arrivare? eppure non è difficile eh.

Se noi due siamo due mega-multinazionali e non due negozzietti all'angolo
della strada, ma vendiamo 1-2 milioni di prodotti al giorno, significa che
tutto il tessuto commerciale itaGliano E' FINITO sia come imprenditoria e
sia come sistema di tasse, perchè lo stato stesso avrà sempre meno soldi,
sempre meno, le aziende chiudono o se ne vanno pur continuando ad operare in
itaGlia con la differenza di non dare 1 cent di tasse all'itaGlia: ti sembra
normale? a me no.

Conosco personalmente diverse aziende che si sono trasferite in bulgaria e
vendono direttamente in itaGlia, con tanto di e-commerce etc. etc. più
piattolaforma e altre. Prima la stessa cosa la facevano in itaGlia.... ora
da li, vendono più pezzi, a minor prezzo direttamente ai consumatori finali:
FINE.

Lo stato itaGliano cosa prende? eppure hanno siti DEDICATI AL 100% a vendere
in itaGlia, sono sulle amazzoni, sono sulla piattola etc. La loro attività
di vendita è per il 100% in itaGlia, in bulgaria non vendono uno spillo.
Pagano circa il 12% di tasse allo stato per i primi 5 anni pagano il 6%....
Ho fatto io da consulente per loro, so di cosa sto parlando, parlo di
aziende che tirano su dai 3 ai 5 mln di euro/anno di giro d'affari, con una
decina di dipendenti etc. etc. etc.

Ceramiche polacche, tanto per fare un altro esempio, stesso calibro, vendute
da una nota multinazionale che andrebbe non tassata, peggio, 1 euro al pezzo
(CARE) ma se io le devo produrre in itaGlia, mi costano 3 euro al pezzo, se
le devo importare io dalla fabbrica in polonia, le devo vendere a 5 euro
perchè il 70% e più va allo stato. Invece la multinazionale vende in
itaGlia, tranquilla, senza pagare un cazzo, si permette di avere un prezzo
che per noi E' PURO SOTTOCOSTO, quando in realtà è un costo NORMALE per la
loro economia.

Questo a cosa porta? a far fallire, fuggire, chiudere, delocalizzare TUTTE
le attività commerciali itaGliane, comporta la chiusura di esercizi
commerciali, di aziende, una dopo l'altra e comporta che la GDO inizierà dal
2014 a licenziare (guarda che non scherzo, lo so dall'interno, ne vedremo
delle belle a febbraio) ad alzare i prezzi dell'alimentare per compensare,
non c'è speranza se non si inizia a bloccare.

Diverso il discorso extra UE o UE ma non Schengen (come qui da me), dove c'è
IVA & DAZIO
Post by Roberto Deboni DMIsr
Ma allora, a cosa servirebbe imporre la P.IVA italiana ad aziende come
Google ed Amazon ?
In teoria, significherebbe la tassazione degli utili sulle transazioni
registrate (poi, trattandosi di grosse aziende, con fiscalisti esperti,
ed essendo l'Italia in cui la forma con tutta di piu' della sostanza
ed e' facile corrompere funzionari, GdF e politici, e' tutto da vedere).
ESATTO, ma almeno, si iniziava un percorso CHE DEVE essere attuato, perchè
l'itaGlia è fallita, e non c'è possibilità alcuna se non si iniziano a
mettere paletti alla concorrenza fiscale delle multinazionali, lo capirebbe
anche un bambino.
Post by Roberto Deboni DMIsr
"rischiamo di dare l’immagine di un Paese che rifiuta l’innovazione"
in relazione alla ipotesi di registrazione IVA, e' una scusa priva di
merito, che dimostra pochezza dialettica.
Non ha capito un cazzo ecco tutto, e poi spara di essere un dipendente,
della serie non ha capito veramente un cazzo, o fa finta, non lo so e non mi
interessa, pensavo avesse più cervello a vedere da come parla, mi son
sbagliato.
edevils
2013-12-18 23:04:50 UTC
Permalink
Il 18/12/2013 22.56, segarender ha scritto:
[...]
Post by segarender
Se tu,
hai la tua azienda in lussemburgo e paghi il 10% di tasse, e io ce l'ho
in itaGlia e pago il 70%.... ed entrambi commercializziamo un prodotto
importato o lo produciamo, cosa pensi che succeda alla fine? che prezzi
puoi fare tu e che prezzi posso fare io? possiamo concorrere??? NO! ovvio!
[...]

E se questa concorrenza fosse uno stimolo a ridurre un pochino quel 70
percento di tasse, che magari è un filino troppo alto?
Internet permette a tutti di fare quello che solo chi vive vicino alle
frontiere può fare di persona quando c'è forte differenza di tasse e di
prezzi: si passa il confine e si compra dall'altra parte per
risparmiare. Allora, che facciamo? risolviamo tirando su un "muro" che
ti impedisce di acquistare dove ti conviene e ti costringe a comprare in
Italia a prezzi alti, oppure ci poniamo il problema che un carico
fiscale eccessivo rende le aziende italiane poco competitive?
segarender
2013-12-19 00:12:42 UTC
Permalink
Post by edevils
Post by segarender
Se tu,
hai la tua azienda in lussemburgo e paghi il 10% di tasse, e io ce l'ho
in itaGlia e pago il 70%.... ed entrambi commercializziamo un prodotto
importato o lo produciamo, cosa pensi che succeda alla fine? che prezzi
puoi fare tu e che prezzi posso fare io? possiamo concorrere??? NO! ovvio!
[...]
E se questa concorrenza fosse uno stimolo a ridurre un pochino quel 70
percento di tasse, che magari è un filino troppo alto?
Si, ma tu, realisticamente parlando pensi sia possibile (non tecnicamente,
ma politicamente) ridurre le tasse italiche allo stesso livello di
lussemburgo? io non credo.
Post by edevils
Internet permette a tutti di fare quello che solo chi vive vicino alle
frontiere può fare di persona quando c'è forte differenza di tasse e di
prezzi: si passa il confine e si compra dall'altra parte per risparmiare.
Si, ma è un pochino diverso.
Post by edevils
Allora, che facciamo? risolviamo tirando su un "muro" che ti impedisce di
acquistare dove ti conviene e ti costringe a comprare in Italia a prezzi
alti, oppure ci poniamo il problema che un carico fiscale eccessivo rende
le aziende italiane poco competitive?
La seconda ipotesi SE fosse possibile, ma siccome non la vedo attuabile nel
medio-lungo termine, forse il muro è la soluzione d'emergenza. Scusa, ma tu,
hai presente ad andare a comprare in svizzera una fotocamera? un telefono?
parlo di 10 anni fa, ti controllavano anche i minuti del telefono per vedere
se veniva da li, e nel caso o paghi o si sequestra, non è così complicato
eh, anzi.... Altro che libero mercato, libero transito di merci, chi ci
guadagna in tutto questo eh????? noi non di sicuro, noi siamo quelli che in
europa insieme alla grecia paghiamo di più lo scotto della crisi.

Le aziende in germania per esempio sono moooolto più competitive delle
italiche, ma le polacche lo sono ancora di più, le rumene ancora di più, e
le bulgare ancora MOLTO di più di tutte. E cosa facciamo?

Sono due le cose, o cambiamo le economie dei paesi dove tasse e mano d'opera
sono più basse portandole al nostro livello (e la cina?!) o ci adeguiamo
noi, o ognuno sta a casa sua e se vuoi entrare PAGHI IL DAZIO, l'iva, le
tasse & co. Altrimenti, si fa un gran troiaio che porterà solo alla guerra,
e non di uno singolo stato, ma uno contro l'altro.

Tutto il filo conduttore va dentro un discorso molto più ampio: l'europa che
è stata la distruzione, una cantonata mondiale, troppo diverse le economie,
troppo per essere messe sotto le stesse regole, troppo, non siamo gli stati
uniti, siamo un gruppetto di nazioni con cultura, leggi, economie TROPPO
diverse per essere accomunate, è stata una stronzata mondiale, infatti, le
conseguenze chi più chi meno le stan pagando tutti.

Chi le paga salato sono gli stati più AVARI, quelli con la tassazione più
alta, questi ne fanno le spese, infatti, l'itaGlia sta grattando il fondo,
ecco tutto.

Non so se lo sapete, ma dalle parti della lituania ci sono dei missili russi
eh...
Se ne parlato questi giorni... Siamo sull'orlo di finire a fare una guerra
mondiale, non so se ve ne rendete conto, e c'è sempre da ricordare una cosa:

CINA
RUSSIA (la nazione più potente del mondo, non scordiamolo)
GIAPPONE

Il resto, conta oramai un cazzo, altro che stati uniti.... sono sull'orlo
del default pure loro.
Cina, russia.... ce li vedo bene insieme.... Il giappone non so che farà...

Se non si appianano le cose, finiremo per usare le armi davvero, certo, non
domani, ora guardiamo al domani, ma la situazione è tutt'altro che rosea in
europa.

Lo stato itaGliano dovrebbe iniziare a capire che i forconi sono stati un
solo e piccolissimo esempio di gente incazzata, senza un vero leader e senza
argomentazioni degne di una protesta del genere, ed hanno fatto un casino
enorme. Tu hai idea di cosa succederebbe se ci fosse un vero leader dietro?
uno con le palle, capace di contenere qualche milione di persone?.... non
manca molto, e i forconi è stata solo la prova generale di quello che può
accadere se non si danno, i politici, una REGOLATA COI FIOCCHI, perchè la
gente è stufa, e non tutti possono prender baracca e burattini ed andarsene
a farsi la fortuna all'estero.

Ma tanto questi discorsi (come quelli di 16 anni fa) li prenderanno tutti
come i deliri di un pazzo, peccato che il pazzo qui presente, ci aveva visto
giusto, avevo previsto tutto questo ben 16 anni fa.

Felice di stare in un paese con le frontiere e le dogane ottimamente
funzionanti e spero rimangano così molto a lungo, almeno fino a crack di
quella merda distruttiva macchina da guerra chiamata UE
edevils
2013-12-19 10:10:24 UTC
Permalink
Post by segarender
Post by edevils
Post by segarender
Se tu,
hai la tua azienda in lussemburgo e paghi il 10% di tasse, e io ce l'ho
in itaGlia e pago il 70%.... ed entrambi commercializziamo un prodotto
importato o lo produciamo, cosa pensi che succeda alla fine? che prezzi
puoi fare tu e che prezzi posso fare io? possiamo concorrere??? NO! ovvio!
[...]
E se questa concorrenza fosse uno stimolo a ridurre un pochino quel
70 percento di tasse, che magari è un filino troppo alto?
Si, ma tu, realisticamente parlando pensi sia possibile (non
tecnicamente, ma politicamente) ridurre le tasse italiche allo stesso
livello di lussemburgo? io non credo.
Al livello del Lussemburgo (21% pressione fiscale sulle imprese)
ovviamente no, non sarebbe neanche giusto imho, ma altrettanto
sicuramente si può scendere rispetto al 68,3% italiano. La media è del
è del 42,6%, secondo pmi.it

Se la differenza fiscale non è fortissima, si può restare competitivi in
altri modi, e io comunque preferirei acquistare da un sito italiano se
non ci fossero troppa differenza di prezzo.
Post by segarender
Post by edevils
Internet permette a tutti di fare quello che solo chi vive vicino
alle frontiere può fare di persona quando c'è forte differenza di
tasse e di prezzi: si passa il confine e si compra dall'altra parte
per risparmiare.
Si, ma è un pochino diverso.
Se l'attività si trova effettivamente all'estero, come uno store inglese
che vende anche in Italia, non vedo ua grande differenza, e da
consumatore non vorrei perdere l'opportunità di poter comprare
all'estero se mi conviene. La mia collezione di film in DVD non sarebbe
mai esistita, avessi dovuto acquistare ai prezzi italiani! :)
Se invece l'attività è in realtà in Italia ma usa un indirizzo
fittizio per eludere il fisco italiano (come fatto da Google che paga le
tasse in Irlanda anche sulle attività italiane) allora il caso è diverso
e siamo ai limiti della frode, mi pare, e fa bene il governo a voler
mettere un argine.
Post by segarender
Post by edevils
Allora, che facciamo? risolviamo tirando su un "muro" che ti
impedisce di acquistare dove ti conviene e ti costringe a comprare in
Italia a prezzi alti, oppure ci poniamo il problema che un carico
fiscale eccessivo rende le aziende italiane poco competitive?
La seconda ipotesi SE fosse possibile, ma siccome non la vedo attuabile
nel medio-lungo termine, forse il muro è la soluzione d'emergenza.
Scusa, ma tu, hai presente ad andare a comprare in svizzera una
fotocamera? un telefono? parlo di 10 anni fa, ti controllavano anche i
minuti del telefono per vedere se veniva da li, e nel caso o paghi o si
sequestra, non è così complicato eh, anzi.... Altro che libero mercato,
libero transito di merci, chi ci guadagna in tutto questo eh????? noi
non di sicuro, noi siamo quelli che in europa insieme alla grecia
paghiamo di più lo scotto della crisi.
Le aziende in germania per esempio sono moooolto più competitive delle
italiche, ma le polacche lo sono ancora di più, le rumene ancora di più,
e le bulgare ancora MOLTO di più di tutte. E cosa facciamo?
Sono due le cose, o cambiamo le economie dei paesi dove tasse e mano
d'opera sono più basse portandole al nostro livello (e la cina?!) o ci
adeguiamo noi, o ognuno sta a casa sua e se vuoi entrare PAGHI IL DAZIO,
l'iva, le tasse & co. Altrimenti, si fa un gran troiaio che porterà
solo alla guerra, e non di uno singolo stato, ma uno contro l'altro.
Tutto il filo conduttore va dentro un discorso molto più ampio: l'europa
che è stata la distruzione, una cantonata mondiale, troppo diverse le
economie, troppo per essere messe sotto le stesse regole, troppo, non
siamo gli stati uniti, siamo un gruppetto di nazioni con cultura, leggi,
economie TROPPO diverse per essere accomunate, è stata una stronzata
mondiale, infatti, le conseguenze chi più chi meno le stan pagando tutti.
Chi le paga salato sono gli stati più AVARI, quelli con la tassazione
più alta, questi ne fanno le spese, infatti, l'itaGlia sta grattando il
fondo, ecco tutto.
Non so se lo sapete, ma dalle parti della lituania ci sono dei missili
russi eh...
Se ne parlato questi giorni... Siamo sull'orlo di finire a fare una
guerra mondiale, non so se ve ne rendete conto, e c'è sempre da
CINA
RUSSIA (la nazione più potente del mondo, non scordiamolo)
GIAPPONE
Il resto, conta oramai un cazzo, altro che stati uniti.... sono
sull'orlo del default pure loro.
Cina, russia.... ce li vedo bene insieme.... Il giappone non so che farà...
Se non si appianano le cose, finiremo per usare le armi davvero, certo,
non domani, ora guardiamo al domani, ma la situazione è tutt'altro che
rosea in europa.
Lo stato itaGliano dovrebbe iniziare a capire che i forconi sono stati
un solo e piccolissimo esempio di gente incazzata, senza un vero leader
e senza argomentazioni degne di una protesta del genere, ed hanno fatto
un casino enorme. Tu hai idea di cosa succederebbe se ci fosse un vero
leader dietro? uno con le palle, capace di contenere qualche milione di
persone?.... non manca molto, e i forconi è stata solo la prova generale
di quello che può accadere se non si danno, i politici, una REGOLATA COI
FIOCCHI, perchè la gente è stufa, e non tutti possono prender baracca e
burattini ed andarsene a farsi la fortuna all'estero.
Ma tanto questi discorsi (come quelli di 16 anni fa) li prenderanno
tutti come i deliri di un pazzo, peccato che il pazzo qui presente, ci
aveva visto giusto, avevo previsto tutto questo ben 16 anni fa.
Felice di stare in un paese con le frontiere e le dogane ottimamente
funzionanti e spero rimangano così molto a lungo, almeno fino a crack di
quella merda distruttiva macchina da guerra chiamata UE
Il discorso diventa molto ampio, forse troppo! :)
Restiammo al commercio online di cui si parlava.
Ricordiamo che i dazi doganali esistono ancora quando si acquista
extraUE, come sa bene chi acquista da siti americani, per esempio.
Anzi, la dogana si accanisce anche su acquisti di modico valore, con
l'aggiunta poi delle spese di Poste italiane che svolgono il ruolo di
esattori doganali. Alla fine si paga salato (in proporzione al valore di
un piccoo acquisto online) e a volte ci sono lunghe attese.
In aggiunta, per esempio quando acquisto da Amazon.com americano, pago
anche l'IVA allo Stato italiano.
segarender
2013-12-19 11:47:47 UTC
Permalink
Post by edevils
Se l'attività si trova effettivamente all'estero, come uno store inglese
che vende anche in Italia, non vedo ua grande differenza, e da consumatore
non vorrei perdere l'opportunità di poter comprare all'estero se mi
conviene. La mia collezione di film in DVD non sarebbe mai esistita, avessi
dovuto acquistare ai prezzi italiani! :)
La differenza è se l'attività in UK vende anche ad alcuni compratori
italiani o se l'attività UK apre una divisione per vendere in IT.... Ecco,
questa è la sostanziale differenza, insieme a MI FACCIO PUBBLICITA' IN
ITAglia sui media itaGliani. Uno store UK lo conoscono quanti? 0,5% ?....
Se quello store, invece, decide di entrare a spalle grandi nel mercato
itaGliano, con pubblicità TV, cartelloni, giornali, riviste, banners etc.
etc. non è più l'azienda estera che vende ANCHE in itaGlia a qualche
consumatore che non trova il prodotto voluto in IT o è esperto da saperlo
trovare anche all'estero.
Post by edevils
Se invece l'attività è in realtà in Italia ma usa un indirizzo fittizio per
eludere il fisco italiano (come fatto da Google che paga le tasse in
Irlanda anche sulle attività italiane) allora il caso è diverso e siamo ai
limiti della frode, mi pare, e fa bene il governo a voler mettere un
argine.
esatto, ci sono casi e casi, ma tutti cercano di eludere, e ci riescono
benissimo.
Continua a leggere su narkive:
Loading...