Discussione:
[Sondaggio] Quale sarà il motore del futuro?
(troppo vecchio per rispondere)
Kapo
2004-07-12 12:55:12 UTC
Permalink
Secondo voi, dato per scontato il fatto che i classici motori a benzina e
gasolio dovranno lasciare il posto a qualcos'altro fra un po' di anni
(molti, IMHO), quale sarà la tecnologia che si affermerà?

Motore elettrico e batterie?
Fuel cell alimentate a idrogeno?
Idrogeno bruciato in un motore ciclo otto?
Motori alimentati esclusivamente a gas naturale?
Motori ibridi tipo Prius?
Aria compressa?

Io dico la mia:
Motore elettrico alimentato a batterie ricaricate tramite la rete elettrica
esistente, a casa o presso appositi distributori (che poi qualcosa esiste
già in alcune città). In più a bordo un generatore di elettricità per
garantire autonomia in caso di emergenza. Ad esempio un piccolo alternatore
a motore che, nel caso di impossibilità di fare rifornimento di elettricità
permetta di ricaricare le batterie.
Rspetto al motore della Prius, ad esempio, sarebbe un sistema + semplice,
perchè il moto alle ruote è sviluppato solo da un motore elettrico, il
generatore potrebbe funzionare ad un regime costante e quindi il rendimento
potrebbe essere aumentato, potendo far funzionare questo piccolo motore al
regime di rendimento ottimale.
Ovviamente il gruppo batterie dovrebbe essere MOLTO + capiente ma IMHO, se
vediamo in pochi anni lo sviluppo che c'è stato per far funzionare i nostri
amati telefonini da 6-8 ore a 300-400 ore con batterie sempre + piccole,
qualcosa si può fare. :-)

Voi che dite? Con cosa andremo in giro fra un po' di anni?

Ciao!
--
Marco (27,80,AR)
Fiat Punto 1.9 JTD 3P Hlx
"Se sei incerto, tieni aperto!" (cit. Attilaflagdidio)
dmc12
2004-07-12 13:00:49 UTC
Permalink
Post by Kapo
Secondo voi, dato per scontato il fatto che i classici motori a benzina e
gasolio dovranno lasciare il posto a qualcos'altro fra un po' di anni
(molti, IMHO), quale sarà la tecnologia che si affermerà?
GAS, sicuro come l'oro.

.....e vari sistemi ibridi...., ma sempre col gas IMHO.
Attilaflagdidio®
2004-07-12 13:09:52 UTC
Permalink
Post by dmc12
GAS, sicuro come l'oro.
.....e vari sistemi ibridi...., ma sempre col gas IMHO.
Ce n'è così tanto a disposizione sul pianeta per motorizzarci tutti?

Cmq io dico che faranno il motore a rapporto di compressione
variabile, il quale andrà con qualsiasi idrocarburo gli butti dentro.

Ciao!

--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
dmc12
2004-07-12 13:58:39 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
Ce n'è così tanto a disposizione sul pianeta per motorizzarci tutti?
Metano a volontà...
Kapo
2004-07-12 14:58:06 UTC
Permalink
Post by dmc12
Post by Attilaflagdidio®
Ce n'è così tanto a disposizione sul pianeta per motorizzarci tutti?
Metano a volontà...
Di certo sarebbe una delle strade + semplici... Non ci manca niente, a parte
una rete adeguata di distribuzione.
La mia prossima auto, potrebbe essere una benzina gassata... :-)
--
Marco (27,80,AR)
Fiat Punto 1.9 JTD 3P Hlx
"Se sei incerto, tieni aperto!" (cit. Attilaflagdidio)
Attilaflagdidio®
2004-07-12 15:26:00 UTC
Permalink
Post by Kapo
La mia prossima auto, potrebbe essere una benzina gassata... :-)
Propenderei per una effervescente naturale però, tipo una Ferrarelle
:-PPPP

--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
Kapo
2004-07-12 15:32:24 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
Post by Kapo
La mia prossima auto, potrebbe essere una benzina gassata... :-)
Propenderei per una effervescente naturale però, tipo una Ferrarelle
:-PPPP
Hai presente la frizzina? Ogni pieno una bustina! :-)

Ho fatto anche la rima!
--
Marco (27,80,AR)
Fiat Punto 1.9 JTD 3P Hlx
"Se sei incerto, tieni aperto!" (cit. Attilaflagdidio)
X.
2004-07-12 14:20:38 UTC
Permalink
Stavo uccidendomi la mente per l'ennesima volta sulla traiettoria
Post by dmc12
GAS, sicuro come l'oro.
.....e vari sistemi ibridi...., ma sempre col gas IMHO.
Ah sì? E quando finirà il gas?
La soluzione definitiva è l'idrogeno, non ci sono cazzi. Certe
proposte (GAS, ibridi) spostano solo + avanti il problema.

Ciao!

-

Il risparmio senza la velocità o la velocità senza il risparmio?
Ma se mangio un Solero Red Fruits in pista una fragola gigante cade sulla macchina davanti?
Se le prestazioni di una Carrera GT ti fanno cagare addosso, non prendere un SUV. Prendi la Carrera GT e il clistere.
Gian Carlo
2004-07-12 14:33:56 UTC
Permalink
Post by X.
Ah sì? E quando finirà il gas?
La soluzione definitiva è l'idrogeno, non ci sono cazzi.
E come lo produci l'idrogeno per muovere tutto il parco circolante?
Le fonti rinnovabili non bastano di sicuro...
X.
2004-07-12 21:44:48 UTC
Permalink
Stavo uccidendomi la mente per l'ennesima volta sulla traiettoria
Post by Gian Carlo
E come lo produci l'idrogeno per muovere tutto il parco circolante?
Le fonti rinnovabili non bastano di sicuro...
Lo produci con l'elettrolisi dell'acqua. Per produrlo serve
elettricità, prodotta in qualsiasi modo. L'uso esteso di centrali a
reazione nucleare (per quanto si basino su energia esauribile)
attualmente poco usate per rischio e complessità (costi), può andare
bene per lungo tempo ancora.
Bè poi a 'sto punto il problema si sposta dal motore del futuro
all'energia del futuro... diciamo che quantomeno un motore a idrogeno
non dipende necessariamente da combustibile fossile. E' possibile
produrlo con tecniche di rigenerazione dal gas naturale, ma non è
l'unico modo.
Se c'è qualcuno esperto in materia mi corregga.

Qui per esempio si analizza il problema:
http://digilander.libero.it/cristinomichele/TesiFely/Capitolo2/capitolo2.htm
(non l'ho letto tutto).

Ciao!

-

Il risparmio senza la velocità o la velocità senza il risparmio?
Ma se mangio un Solero Red Fruits in pista una fragola gigante cade sulla macchina davanti?
Se le prestazioni di una Carrera GT ti fanno cagare addosso, non prendere un SUV. Prendi la Carrera GT e il clistere.
deimos
2004-07-12 23:45:30 UTC
Permalink
Post by X.
Stavo uccidendomi la mente per l'ennesima volta sulla traiettoria
Post by Gian Carlo
E come lo produci l'idrogeno per muovere tutto il parco circolante?
Le fonti rinnovabili non bastano di sicuro...
Lo produci con l'elettrolisi dell'acqua.
Sbagliato, anzi no, parzialmente giusto.
Nel senso che l'acqua (come l'anidride carbonica) è il prodotto di una
combustione tra idrogeno (combustibile) e ossigeno (comburente), per
"separare" l'idrogeno dal'ossigeno partendo dall'acqua con qualsiasi metodo
si ottenga, bisogna investire una quantità di energia teorica pari a quella
ottenuta dalla sua combustione. In pratica l'energia necessaria a scindere
l'acqua in idrogeno e ossigeno è molto maggiore di quella ottenuta bruciando
l'idrogeno stesso, per cui è una via non percorribile. Tanto vale scindere
l'anidride carbonica in carbonio ed ossigeno. La richiesta di energia di una
sola vettura è talmente elevata chenon è possibile produrre idrogeno per
elettrolisi in modo economico (con energia solare per esempio, anche se
economica non è, ma rinnovabile), lo si ottiene per lo più dagli idrocarburi
che ne sono ricchi. ergo: tanto idrogeno = tanto petrolio. Finito il
petrolio => finito l'idrogeno a buon mercato.
--
Ciao
Deimos
8tto
2004-07-12 14:56:34 UTC
Permalink
Post by X.
La soluzione definitiva è l'idrogeno
<ROTFL_Mode=ON>
No, è il killfilter
<ROTFL_Mode=OFF>
:-P

Ma è solo che non hai idea di quel che stai dicendo o ci credi?
--
Ciao,
8tto
schienadilegno
2004-07-12 13:04:10 UTC
Permalink
Post by Kapo
Secondo voi, dato per scontato il fatto che i classici motori a benzina e
gasolio dovranno lasciare il posto a qualcos'altro fra un po' di anni
(molti, IMHO), quale sarà la tecnologia che si affermerà?
Certamente molti anche secondo me, ma io sarei per il motore a "trazione
animale", temo uno scenario di nuovo medioevo.
Post by Kapo
Motore elettrico e batterie?
Solo se le batterie le ricarichi con centrali elettriche che non bruciano
derivati del petrolio.
Post by Kapo
Fuel cell alimentate a idrogeno?
Come lo ottieni l'idrogeno..?
Post by Kapo
Idrogeno bruciato in un motore ciclo otto?
Vedi sopra..
Post by Kapo
Motori alimentati esclusivamente a gas naturale?
Finira' anche quello...
Post by Kapo
Motori ibridi tipo Prius?
Mi sembra una soluzione brillante ma a medio-termine, gli scenari
apocalittici saranno diversi imho.
Post by Kapo
Aria compressa?
Compressa con quale energia..?
Post by Kapo
Voi che dite? Con cosa andremo in giro fra un po' di anni?
Prevedo la possibilita' di sfruttare combustibili di origine vegetale, con
ritmi pero' sostenibili, quindi molto diversi da quelli insostenibili cui
oggi siamo abituati..

--
Ciao. Roberto, 37, 130, RM/PI

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
8tto
2004-07-12 14:39:13 UTC
Permalink
Post by schienadilegno
Solo se le batterie le ricarichi con centrali elettriche che non
bruciano derivati del petrolio.
Cioè nucleare.
Post by schienadilegno
Come lo ottieni l'idrogeno..?
Chiedilo a Formigoni.
Post by schienadilegno
Post by Kapo
Idrogeno bruciato in un motore ciclo otto?
Vedi sopra..
Non solo: anche avessimo infiniti giacimenti di petrolio, sarebbe un sistema
idiota.
Post by schienadilegno
Post by Kapo
Motori alimentati esclusivamente a gas naturale?
Finira' anche quello...
Dopo il petrolio, comunque.
Post by schienadilegno
Post by Kapo
Aria compressa?
Compressa con quale energia..?
E, comunque, con che rendimenti?
Post by schienadilegno
Prevedo la possibilita' di sfruttare combustibili di origine
vegetale, con ritmi pero' sostenibili, quindi molto diversi da quelli
insostenibili cui oggi siamo abituati..
Dovresti trasformate metà della superficie terrestre in piantagione, solo
per alimentare metà europa. Fai due conti, non funziona.
L'unica via percorribile, attualmente e in futuro, è il nucleare. Dopodichè
di vettori ce ne sono molti, a me l'idrogeno pare un sistema stupido, ma va
be'.
--
Ciao,
8tto
schienadilegno
2004-07-12 22:42:53 UTC
Permalink
Post by 8tto
Post by schienadilegno
Prevedo la possibilita' di sfruttare combustibili di origine
vegetale, con ritmi pero' sostenibili, quindi molto diversi da quelli
insostenibili cui oggi siamo abituati..
Dovresti trasformate metà della superficie terrestre in piantagione, solo
per alimentare metà europa. Fai due conti, non funziona.
Non a caso ho parlato di ritmi sostenibili, credo che la tua stima si
riferisca all'alimentazione dell'europa ai regimi attuali; io immagino
invece uno scenario in cui il trasporto privato sara' quasi inesistente, in
cui non sia necessario trasportare l'acqua minerale calabrese in trentino e
quella lombarda in sicilia, in cui anche i ritmi e le abitudini sociali
siano stravolte. Non che sia animato da spirito masochista pessimista, ma
razionalmente, se immagino uno scenario di crisi energetica devastante
gestita male ed in modo intempestivo, immagino proprio uno scenario di nuovo
medioevo.
Post by 8tto
L'unica via percorribile, attualmente e in futuro, è il nucleare. Dopodichè
di vettori ce ne sono molti, a me l'idrogeno pare un sistema stupido, ma va
be'.
Sarei d'accordo con te su questo, ma io attorno al nucleare vedo una
insostenibilita' di fondo che non mi convince.

--
Ciao. Roberto, 37, 130, RM/PI

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
cassette pucci
2004-07-12 13:10:19 UTC
Permalink
Post by Kapo
Voi che dite? Con cosa andremo in giro fra un po' di anni?
Con 12 cilindri a V e sei carburatori, mi auguro :-)

cp

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
8tto
2004-07-12 14:39:40 UTC
Permalink
Post by cassette pucci
Con 12 cilindri a V e sei carburatori, mi auguro :-)
Doppiocorpo, ovviamente!
Se no sai che polmone?
;-)
--
Ciao,
8tto
Kapo
2004-07-12 14:59:35 UTC
Permalink
Post by cassette pucci
Post by Kapo
Voi che dite? Con cosa andremo in giro fra un po' di anni?
Con 12 cilindri a V e sei carburatori, mi auguro :-)
Ti accontenti di poco... :-)
--
Marco (27,80,AR)
Fiat Punto 1.9 JTD 3P Hlx
"Se sei incerto, tieni aperto!" (cit. Attilaflagdidio)
Hiryuu
2004-07-12 13:25:16 UTC
Permalink
Post by Kapo
Ovviamente il gruppo batterie dovrebbe essere MOLTO + capiente ma IMHO, se
vediamo in pochi anni lo sviluppo che c'è stato per far funzionare i nostri
amati telefonini da 6-8 ore a 300-400 ore con batterie sempre + piccole,
qualcosa si può fare. :-)
No. L'aumento di autonomia dei cellulari è da ascrivere alla
diminuzione del consumo dei componenti interni, che può scendere in
misura indefinita a seguito dell'ottimizzazione dei processi
produttivi.
Nel caso dell'autotrazione, invece, il lavoro è costante: comunque hai
una massa X da accelerare, e non la puoi ridurre di decine o centinaia
di volte, come è stato fatto per i processori dei telefonini.
Post by Kapo
Voi che dite? Con cosa andremo in giro fra un po' di anni?
Imho fuel cells.

Probabilmente, prima di quello, assisteremo a un paio di generazioni
di vetture ibride, con motori elettrici e a combustione interna; vedo
molto bene, in questo senso, soluzioni con motoruote elettriche su
un'asse e gruppo motore/trasmissione tradizionale sull'altro.

Tra l'altro ho avuto modo di provare uno scooter e un quad elettrici,
e la cosa veramente impressionante è il silenzio con cui si muovono;
uan città con mezzi così silenziosi sarebbe davvero un sogno.
Aggiungerò che le prestazioni non erano affatto male (non dissimili da
quelle di uno scooter 50 non truccato).

--
Hiryuu (MI, 37, 194)
Peugeot 406 coupè proud owner & driver
Citroen lover
"306" "no, era una 406. Ed era vecchiotta" "no, 306km/h"
Attilaflagdidio®
2004-07-12 13:48:03 UTC
Permalink
Post by Hiryuu
Tra l'altro ho avuto modo di provare uno scooter e un quad elettrici,
e la cosa veramente impressionante è il silenzio con cui si muovono;
uan città con mezzi così silenziosi sarebbe davvero un sogno.
Beh punti di vista. Io penso che ormai viaggiamo tanto "a orecchio"
quando siamo a piedi o in bici...ovvero ci muoviamo sentendo il
traffico oltre che guardando. Se non c'è rumore prevedo tanti morti
schiacciati sotto le auto, dato che ormai siamo tutti abituati a
sentire il traffico.

Già il fenomeno è conosciuto nei paesi nordici con la neve che
attutisce ogni rumore d'inverno. E quando fanno i rally con le auto
odierne silenziate è capitato più di una volta che il pubblico non li
sentisse arrivare se non all'ultimo e si siano create situazioni di
pericolo. Questo nei rally in cui sai da dove arrivano le auto e con
auto che comunque fanno rumore. Figurati nel caos cittadino in cui
tutti arrivano dappertutto con auto il cui unico rumore è il
rotolamento.

Ciao!

--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
felice_pago
2004-07-12 14:05:50 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
Post by Hiryuu
Tra l'altro ho avuto modo di provare uno scooter e un quad elettrici,
e la cosa veramente impressionante è il silenzio con cui si muovono;
uan città con mezzi così silenziosi sarebbe davvero un sogno.
Beh punti di vista. Io penso che ormai viaggiamo tanto "a orecchio"
quando siamo a piedi o in bici...ovvero ci muoviamo sentendo il
traffico oltre che guardando. Se non c'è rumore prevedo tanti morti
schiacciati sotto le auto, dato che ormai siamo tutti abituati a
sentire il traffico.
beh al silenzio ci si abitua,
ai morti direi che con un motore elettrico si possa avere
uno spazio di frenata almeno dimezzato rispeto ad un attuale,
e qui si che di incidenti ne eviteresti.

inoltre beh il rumore fa' male apprescindere.
Post by Attilaflagdidio®
Figurati nel caos cittadino in cui
tutti arrivano dappertutto con auto il cui unico rumore è il
rotolamento.
beh direi che si possa agevolmente ovviare :)


felice_pago


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Attilaflagdidio®
2004-07-12 14:22:01 UTC
Permalink
Post by felice_pago
ai morti direi che con un motore elettrico si possa avere
uno spazio di frenata almeno dimezzato rispeto ad un attuale,
e qui si che di incidenti ne eviteresti.
Questa non l'ho capita. Cioè, ora il limite maggiore alla frenata
sono le gomme......come faresti a fermarti nella metà dello spazio ocl
motore elettrico?
Post by felice_pago
inoltre beh il rumore fa' male apprescindere.
Si certo, sono d'accordo. Il problema è che ogni cosa ha i suoi pro e
i suoi contro. Anche una sirena dell'ambulanza rompe i coglioni se sto
ascoltando la radio in macchina a volume non troppo alto, ma mi serve
per farmi spostare e far passare l'ambulanza.

Ciao!

--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
Il troll'Antonio
2004-07-12 14:24:17 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
Questa non l'ho capita. Cioè, ora il limite maggiore alla frenata
sono le gomme......come faresti a fermarti nella metà dello spazio ocl
motore elettrico?
Xkè le elettrike andrebbero molto + piano. Sveglia, AFDD!

Tonio
Attilaflagdidio®
2004-07-12 15:17:02 UTC
Permalink
On Mon, 12 Jul 2004 16:24:17 +0200, Il troll'Antonio
Post by Il troll'Antonio
Xkè le elettrike andrebbero molto + piano. Sveglia, AFDD!
E ki kazzo le compra le elettrike se vanno molto più piano??? Mio
nonno in karriola no perkè è morto (Zio Kane ke bordello skrivere con
le k.....Alex ti strozzo :-PPP)
Post by Il troll'Antonio
Tonio
:-)
--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
felice_pago
2004-07-13 07:52:24 UTC
Permalink
Post by Il troll'Antonio
Questa non l'ho capita. Cioè, ora il limite maggiore alla frenata
sono le gomme......come faresti a fermarti nella metà dello spazio ocl
motore elettrico?
Xkè le elettrike andrebbero molto + piano. Sveglia, AFDD!
Tonio
hai presente i motori elettrici ?
no ?

allora possono invertire il senso di rotazione,
hai presente cosa significa invertire il senso di rotazione ?

ecco oltretutto nel mentre invertono il senso i rotazione, fanno retromarcia
:)
ricaricano anche le batterie, e gia' succede per la prius , che non e' tutta
elettrica.


felice_pago

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Mario
2004-07-13 08:59:07 UTC
Permalink
Post by felice_pago
allora possono invertire il senso di rotazione,
[...]
Post by felice_pago
ecco oltretutto nel mentre invertono il senso i rotazione, fanno retromarcia
???

Continuo a non capire. Quello che intuisco mi sembra troppo assurdo per
pensare che tu lo pensi, quindi ti ripongo la domanda di Attila:
come faresti a fermarti nella metà dello spazio col motore elettrico?

Ciao

Mario
felice_pago
2004-07-13 09:54:16 UTC
Permalink
Post by felice_pago
Post by felice_pago
allora possono invertire il senso di rotazione,
[...]
Post by felice_pago
ecco oltretutto nel mentre invertono il senso i rotazione, fanno
retromarcia
???
Continuo a non capire. Quello che intuisco mi sembra troppo assurdo per
come faresti a fermarti nella metà dello spazio col motore elettrico?
un motore elettrico puo' passare da :
1- girare in avanti
2- bloccarsi, e quindi bloccare le ruote, che gli sono solidali
3- girare in indietro, inteso come senso di marcia.


http://www.polial.polito.it/vel/risultati.html


felice_pago

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Attilaflagdidio®
2004-07-13 09:59:19 UTC
Permalink
Post by felice_pago
1- girare in avanti
2- bloccarsi, e quindi bloccare le ruote, che gli sono solidali
3- girare in indietro, inteso come senso di marcia.
http://www.polial.polito.it/vel/risultati.html
Ok e questo cosa c'entra con la possibilità di fermarsi nella metà del
tempo quando, allo stato attuale delle cose, il limite maggiore che si
ha nella riduzione degli spazi di frenata è dato dalle gomme?

Se il motore frena invertendo, al massimo posso risparmiare sui freni
ma per quanto riguarda la riduzione degli spazi di frenata non credo
cambi molto, essendo il limite dato dai materiali di contatto con il
suolo.

Ciao!
--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
8tto
2004-07-13 13:03:18 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
Ok e questo cosa c'entra con la possibilità di fermarsi nella metà del
tempo quando, allo stato attuale delle cose, il limite maggiore che si
ha nella riduzione degli spazi di frenata è dato dalle gomme?
Temo che stia pensando ad uno sgommamento al contrario...
--
Ciao,
8tto
Attilaflagdidio®
2004-07-13 13:25:51 UTC
Permalink
Post by 8tto
Temo che stia pensando ad uno sgommamento al contrario...
Eh temevo pure io.......non so un cazzo di fisica ma me pare che gli
spazi d'arresto si allunghino.

Ciao!

--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
felice_pago
2004-07-13 13:51:04 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
Post by 8tto
Temo che stia pensando ad uno sgommamento al contrario...
Eh temevo pure io.......non so un cazzo di fisica ma me pare che gli
spazi d'arresto si allunghino.
non riesco a trovare il link, che mi ha convinto,
ma gia' mi basta sapere che i tempi di "blocco" sono
piu' bassi.
il resto si e' fatto filosofia, se anche non si dimezzano gli
spazi di frenata direi, e devo trovare il link, che si riducono ed anche
di molto, e tanto potrebbe bastare a salvare qualche vita, e ad
abbassare l'entita' dei danni delle persone coinvolte.

felice_pago

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Attilaflagdidio®
2004-07-13 14:11:01 UTC
Permalink
Post by felice_pago
il resto si e' fatto filosofia, se anche non si dimezzano gli
spazi di frenata direi, e devo trovare il link, che si riducono ed anche
di molto, e tanto potrebbe bastare a salvare qualche vita, e ad
abbassare l'entita' dei danni delle persone coinvolte.
Ma cazzo, ma se ora il limite della frenata è dato dalle gomme, cosa
cambierebbe? Se le gomme si bloccano gli spazi aumentano, se girano
all'indietro pure.....cos'altro puoi fare con queste maledette
gomme???
Post by felice_pago
felice_pago
Ciao!

--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
Tuononero
2004-07-13 14:19:40 UTC
Permalink
Post by felice_pago
il resto si e' fatto filosofia, se anche non si dimezzano gli
spazi di frenata direi, e devo trovare il link, che si riducono ed anche
di molto, e tanto potrebbe bastare a salvare qualche vita, e ad
abbassare l'entita' dei danni delle persone coinvolte.
Non credo proprio. In una frenata d'emergenza i freni portano le
ruote, con l'ausilio dell'ABS, al limite del bloccaggio. Spingendosi
oltre tale limite l'attrito pneumatico-gomma diminuisce.
Ora, che tu il limite lo raggiunga frenando con un attrito o un campo
magnetico, piu' di quello che frenano le gomme non puoi fare.
Le locomotive, per esempio, usano talvolta il motore come generatore
nelle decelerazioni; i freni rimangono comunque.

Ciao!

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*
Tuononero (23, 148, TG -Cioccolandia-)
Clio Williams #0148 driver, Toyota MR2 Mk2 sometimes driver
Foto: http://www.geocities.com/tuononero80/
Tuononero
2004-07-13 17:43:12 UTC
Permalink
Post by Tuononero
oltre tale limite l'attrito pneumatico-gomma diminuisce.
^^^^^^^^^^^^^^^^^^

Intendevo pneumatico-strada, naturalmente :-)

Ciao!

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*
Tuononero (23, 148, TG -Cioccolandia-)
Clio Williams #0148 driver, Toyota MR2 Mk2 sometimes driver
Foto: http://www.geocities.com/tuononero80/
Mario
2004-07-13 14:55:49 UTC
Permalink
Post by felice_pago
Post by 8tto
Temo che stia pensando ad uno sgommamento al contrario...
non riesco a trovare il link, che mi ha convinto,
ma gia' mi basta sapere che i tempi di "blocco" sono
piu' bassi.
Quello che sospettavo, quindi era vero ;-)

Bene, penso che sia chiaro a tutti che una frenata senza bloccaggio delle
ruote è molto più efficiente di una con. Questo perché il coefficiente di
attrito gomma-asfalto di una frenata controllata, non essendoci
scivolamento, è circa uguale al coefficiente di attrito statico per analoghi
materiali cioè 0,9-1,1. In caso di bloccaggio l'attrito scende
precipitosamente ai valori del coefficiente di attrito dinamico 0,6-0,75.
Per i valori vado a memoria, ma non credo di sbagliare di molto.
Il coefficiente di attrito dinamico (solido-solido) è pressoché insensibile
alla velocità relativa delle 2 superfici, al contrario di quanto avviene
invece nei casi che coinvolgono fluidi. Tanto vale uno scivolamento
asfalto-ruota bloccata quanto uno scivolamento asfalto-ruota che gira al
contrario.
Quindi una sgommata all'indietro equivale al bloccaggio delle ruote.
Post by felice_pago
devo trovare il link,
Ho trovato link che dimostrano che l'uomo non è mai stato sulla luna, che
nessun aeroplano si è mai schiantato contro il pentagono l'11/9/2001, che
gli alieni sono tra noi.
Internet, più di ogni altro mezzo di informazione, va saputo leggere in modo
critico.
Ti consiglio di non credere a quello che ti sto dicendo (sono uno
qualunque), ma di documentarti meglio e decidere da solo. La fisica non è
così noiosa come la descrivono :-)

Saluti

Mario
Fafifugno
2004-07-16 07:38:03 UTC
Permalink
Post by Mario
ruote è molto più efficiente di una con. Questo perché il coefficiente di
attrito gomma-asfalto di una frenata controllata, non essendoci
scivolamento, è circa uguale al coefficiente di attrito statico per analoghi
materiali cioè 0,9-1,1.
Appunto, PER ANALOGHI MATERIALI.

Non mi risulta che pneumatici e asfalto siano fatti dello stesso materiale, eh !
Post by Mario
Saluti
Mario
Ciao

Andrea a.k.a. Fafifugno (25, 54, MI)
deimos
2004-07-16 23:56:04 UTC
Permalink
Post by Fafifugno
Post by Mario
ruote è molto più efficiente di una con. Questo perché il
coefficiente di attrito gomma-asfalto di una frenata controllata,
non essendoci scivolamento, è circa uguale al coefficiente di
attrito statico per analoghi materiali cioè 0,9-1,1.
Appunto, PER ANALOGHI MATERIALI.
Non mi risulta che pneumatici e asfalto siano fatti dello stesso materiale, eh !
Certo, sono neri entrambi. :-)
--
Ciao
Deimos
Fafifugno
2004-07-18 06:43:25 UTC
Permalink
Post by deimos
Post by Fafifugno
Appunto, PER ANALOGHI MATERIALI.
Non mi risulta che pneumatici e asfalto siano fatti dello stesso materiale, eh !
Certo, sono neri entrambi. :-)
Ah beh, allora se non neri smetto di parlare ! :-P :-)


Ciao

Andrea a.k.a. Fafifugno (25, 54&40, MI)
Fiat punto 55 S 3 porte owner (ma non driver&skipper, al momento)
Fiat panda 750 CL driver (ma non owner, per ora)
dmc12
2004-07-13 14:08:51 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
Post by 8tto
Temo che stia pensando ad uno sgommamento al contrario...
Eh temevo pure io.......non so un cazzo di fisica ma me pare che gli
spazi d'arresto si allunghino.
Si allungano mostruosamente....
Hiryuu
2004-07-12 14:42:24 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
Beh punti di vista. Io penso che ormai viaggiamo tanto "a orecchio"
quando siamo a piedi o in bici...ovvero ci muoviamo sentendo il
traffico oltre che guardando. Se non c'è rumore prevedo tanti morti
schiacciati sotto le auto, dato che ormai siamo tutti abituati a
sentire il traffico.
E' la prima cosa che mi è saltata in mente quando l'ho provato: non lo
guiderei mai perchè non mi sentono e mi mettono sotto.
Però, se pensiamo a una generalizzazione della circolazione a motore
elettrico, il problema non si pone più: in assenza dei motori a
combustione interna, si torna a sentire anche il rumore di
rotolamento.

E comunque, gli scooteristi devono piantarla di infilarsi in tutti i
buchi possibili e immaginabili, a destra, a sinistra, sopra e sotto:
se essere inudibili li porta a essere anche solo un filino più
prudenti ben venga.

Infine, credo che il gioco valga la candela: una città silenziosa
sarebbe davvero bella.

--
Hiryuu (MI, 37, 194)
Peugeot 406 coupè proud owner & driver
Citroen lover
"306" "no, era una 406. Ed era vecchiotta" "no, 306km/h"
Attilaflagdidio®
2004-07-12 15:22:20 UTC
Permalink
Post by Hiryuu
Però, se pensiamo a una generalizzazione della circolazione a motore
elettrico, il problema non si pone più: in assenza dei motori a
combustione interna, si torna a sentire anche il rumore di
rotolamento.
Dipende, se c'è casino il vociare della gente lo copre abbondantemente
il rotolamento degli elettrici...
Post by Hiryuu
E comunque, gli scooteristi devono piantarla di infilarsi in tutti i
se essere inudibili li porta a essere anche solo un filino più
prudenti ben venga.
Mah, sul fatto che siano come le zanzare concordo con te. Il problema
è che ihmo coloro i quali li guidano non ci arriverebbero a capire che
sono inudibili e chi ci perderebbe di più in caso di impatto sarebbe
cmq il pedone investito, che è quello che ci perde di più in qualsiasi
incidente con qualsiasi mezzo.
Post by Hiryuu
Infine, credo che il gioco valga la candela: una città silenziosa
sarebbe davvero bella.
Mahhhh dipende. Ihmo abituati cosi, vedremmo una città silenziosa come
una città morta, soprattutto di notte. Di giorno il vociare delle
persone, ecc la renderebbe viva ma strana, di notte mi sa che
sembrerebbe il coprifuoco, con un botto ogni tanto tra il plasticame
delle auto coinvolte in un incidente :-P

Ciao!

--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
Kapo
2004-07-12 15:31:24 UTC
Permalink
Post by Attilaflagdidio®
Mahhhh dipende. Ihmo abituati cosi, vedremmo una città silenziosa come
una città morta, soprattutto di notte. Di giorno il vociare delle
persone, ecc la renderebbe viva ma strana, di notte mi sa che
sembrerebbe il coprifuoco, con un botto ogni tanto tra il plasticame
delle auto coinvolte in un incidente :-P
Attila, scusa ma non mi torna...
Se c'è rumore sei costretto a sopportarlo, che ti piaccia o no.
Che poi il rumore di un motore talvolta possa anche entusiasmare siamo
d'accordo.
Però se hai una città silenziosa, be', puoi anche romperlo il silenzio...
Anzichè con il rumore di un diesel fumante puoi diffondere un po' di
musica...
Chessò, magari la musica di un juke-box riesci ad udirla a 500 m...

Non riesco a credere che c'è qualcuno a cui piace il rumore cittadino!
Forse il fatto che abito in un paesino di campagna e ancora i grilli e gli
uccelli alla sera e al mattino riesco a sentirli mi porta a ragionare così!
:-)

Ciao!
--
Marco (27,80,AR)
Fiat Punto 1.9 JTD 3P Hlx
"Se sei incerto, tieni aperto!" (cit. Attilaflagdidio)
Attilaflagdidio®
2004-07-12 15:53:12 UTC
Permalink
Post by Kapo
Attila, scusa ma non mi torna...
Se c'è rumore sei costretto a sopportarlo, che ti piaccia o no.
Che poi il rumore di un motore talvolta possa anche entusiasmare siamo
d'accordo.
Però se hai una città silenziosa, be', puoi anche romperlo il silenzio...
Anzichè con il rumore di un diesel fumante puoi diffondere un po' di
musica...
Chessò, magari la musica di un juke-box riesci ad udirla a 500 m...
Non riesco a credere che c'è qualcuno a cui piace il rumore cittadino!
Forse il fatto che abito in un paesino di campagna e ancora i grilli e gli
uccelli alla sera e al mattino riesco a sentirli mi porta a ragionare così!
:-)
No no calma, non mi piace il rumore cittadino, per niente. Del resto
abito a 30km da milano e preferisco dirigermi verso como e il lago
piuttosto che verso milano e la città, e ho comunque ancora la fortuna
di sentire grilli, uccellini, ecc cantare. Dico solo che, abituati
come siamo alle città così caotiche e rumorose, ci sembrerà strano ead
alcuni mancherà il sentire il caos cittadino, gli sembrerà di sentire
una città morta.

Per quel che mi riguarda, caos o meno, la città continuerà a non
piacermi. Troppo poco verde e troppa gente ammassata.
Post by Kapo
Ciao!
Ciao! :-)

--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
8tto
2004-07-12 14:41:55 UTC
Permalink
Post by Hiryuu
No. L'aumento di autonomia dei cellulari è da ascrivere alla
diminuzione del consumo dei componenti interni, che può scendere in
misura indefinita a seguito dell'ottimizzazione dei processi
produttivi.
Non solo. Con l'avvento delle batterie al litio è drammaticamente salita
l'energia specifica (joule/kg).
Post by Hiryuu
Nel caso dell'autotrazione, invece, il lavoro è costante: comunque hai
una massa X da accelerare, e non la puoi ridurre di decine o centinaia
di volte, come è stato fatto per i processori dei telefonini.
Vero. Soprattutto visto che X pare comunque voler sempre crescere...
Post by Hiryuu
e la cosa veramente impressionante è il silenzio con cui si muovono;
La cosa impressionante è che i pedoni non ti sentono e attraversano la
strada...
Post by Hiryuu
uan città con mezzi così silenziosi sarebbe davvero un sogno.
Davvero.
Occorrerebbe però lavorare molto anche su pavimentazioni e pneumatici, metà
del rumore viene da lì-
--
Ciao,
8tto
Attilaflagdidio®
2004-07-12 15:23:52 UTC
Permalink
Post by 8tto
Occorrerebbe però lavorare molto anche su pavimentazioni e pneumatici, metà
del rumore viene da lì-
kuoto, quando giro sul porfido o sul pavè mi pare di guidare una jeep
dal rumore di rotolamento ke fa la skatoletta nazionalpopolare.

--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
X.
2004-07-12 14:23:12 UTC
Permalink
Stavo uccidendomi la mente per l'ennesima volta sulla traiettoria
ideale in parabolica, quando "Kapo" <***@b.c> mi fa spatasciare la 911
GT1 contro le barriere scrivendo:

[cut]

sarebbe cmq una figata se la tecnologia della fusione nucleare,
attualmente in corso di messa a punto per le centrali, diventasse tra
qualche decennio fattibile su una piccola scala, ovvero anche per le
auto. Probabilmente questo sarà il motore del futuro, ma di un futuro
ancora lontano.

Ciao!

-

Il risparmio senza la velocità o la velocità senza il risparmio?
Ma se mangio un Solero Red Fruits in pista una fragola gigante cade sulla macchina davanti?
Se le prestazioni di una Carrera GT ti fanno cagare addosso, non prendere un SUV. Prendi la Carrera GT e il clistere.
Gian Carlo
2004-07-12 14:35:32 UTC
Permalink
Post by X.
sarebbe cmq una figata se la tecnologia della fusione nucleare,
attualmente in corso di messa a punto per le centrali, diventasse tra
qualche decennio fattibile su una piccola scala, ovvero anche per le
auto. Probabilmente questo sarà il motore del futuro, ma di un futuro
ancora lontano.
Mi sa che hai visto troppe volte "Ritorno al futuro"... :-)
Akira Norimaki
2004-07-12 14:37:21 UTC
Permalink
Post by Gian Carlo
Mi sa che hai visto troppe volte "Ritorno al futuro"... :-)
Mr Fusion :'D ...
--
bye, MaD (30,200,PV)
Millennium Falcon Driver
Gian Carlo
2004-07-12 15:11:37 UTC
Permalink
Post by Akira Norimaki
Post by Gian Carlo
Mi sa che hai visto troppe volte "Ritorno al futuro"... :-)
Mr Fusion :'D ...
Esatto! :-)
8tto
2004-07-12 14:58:07 UTC
Permalink
Post by X.
sarebbe cmq una figata se la tecnologia della fusione nucleare,
attualmente in corso di messa a punto per le centrali, diventasse tra
qualche decennio fattibile su una piccola scala, ovvero anche per le
auto. Probabilmente questo sarà il motore del futuro, ma di un futuro
ancora lontano.
Bell'idea. Ogni incidentee, contamineresti radioattivamente l'area...
--
Ciao,
8tto
Attilaflagdidio®
2004-07-12 15:24:26 UTC
Permalink
Post by 8tto
Bell'idea. Ogni incidentee, contamineresti radioattivamente l'area...
Fico, 5 minuti e il mondo è fottuto senza manco causare guerre :-P

--
Attilaflagdidio(23, 54+,BAR- Brianza Alcoolica Racing - PIRLesident)
2k Fiat Seicento Sporting Red (called Simmenthal) driver
'93 Opel Astra 1.4MPI SW (called Black Magic) sometimes skipper
"Definire Seicento una "bara ambulante" è una caricatura macabra
che si configura come una contumelia volgare e gratuita
finalizzata a denigrare l'industria italiana dell'automobile"(Jody)
cassette pucci
2004-07-12 16:46:24 UTC
Permalink
Post by 8tto
Post by X.
sarebbe cmq una figata se la tecnologia della fusione nucleare,
Bell'idea. Ogni incidentee, contamineresti radioattivamente l'area...
Trizio e deuterio sono radioattivi?

cp
X.
2004-07-12 22:28:17 UTC
Permalink
Stavo uccidendomi la mente per l'ennesima volta sulla traiettoria
Post by cassette pucci
Trizio e deuterio sono radioattivi?
No naturalmente. Anche perchè altrimenti respireremmo aria
radioattiva, altro che scandalo dell'uranio impoverito! (una certa
percentuale di H2 è fatta da questi due isotopi, tant'è che il peso
atomico dell'H riportato in tavola periodica è una media dei pesi di H
normale, deuterio e trizio, pesata con le percentuali di
concentrazione relativa, praticamente costanti).

Ciao!

-

Il risparmio senza la velocità o la velocità senza il risparmio?
Ma se mangio un Solero Red Fruits in pista una fragola gigante cade sulla macchina davanti?
Se le prestazioni di una Carrera GT ti fanno cagare addosso, non prendere un SUV. Prendi la Carrera GT e il clistere.
X.
2004-07-12 21:33:43 UTC
Permalink
Stavo uccidendomi la mente per l'ennesima volta sulla traiettoria
Post by 8tto
Bell'idea. Ogni incidentee, contamineresti radioattivamente l'area...
Ho detto fusione, non fissione.
Alcuni prototipi di centrali a fusione esistono già, la fusione è
indotta da laser e il plasma è confinato magneticamente (per evitare
il problema di trovare qualcosa che resista alle alte temperature,
viene tenuto sospeso nel campo magnetico). Il fatto è che l'energia
prodotta è più o meno pari a quella spesa per i laser. Però le
prospettive di sviluppo promettono di costruire centrali che
effettivamente producano potenze significative, anche al netto della
potenza necessaria per indurre la fusione.
Il fatto è che mettere tutto l'ambaradan in un cofano è un pelo
complicatino...

Ciao!

-

Il risparmio senza la velocità o la velocità senza il risparmio?
Ma se mangio un Solero Red Fruits in pista una fragola gigante cade sulla macchina davanti?
Se le prestazioni di una Carrera GT ti fanno cagare addosso, non prendere un SUV. Prendi la Carrera GT e il clistere.
l***@hotmail.com
2004-07-12 20:03:20 UTC
Permalink
Post by X.
Stavo uccidendomi la mente per l'ennesima volta sulla traiettoria
[cut]
sarebbe cmq una figata se la tecnologia della fusione nucleare,
attualmente in corso di messa a punto per le centrali, diventasse tra
qualche decennio fattibile su una piccola scala, ovvero anche per le
auto. Probabilmente questo sarà il motore del futuro, ma di un futuro
ancora lontano.
Due falsi miti della fusione nucleare:

1) E' "quasi" pronta.
Palle, per avere una centrale funzionante, che renda energia in
maniera continua, di prevedono ancora 20 anni. E' ovvio che i grandi
centri di ricerca
continuino a stronbazzare "siamo li.. ci siamo quasi". Devono ottenere
finanziamenti e non possono certo dire "stiamo andando a tentativi,
forse fra 30 anni ce la facciamo.

Il pareggio energetico, nei pochi centri di ricerca in cui viene
raggiunto, si ottiene per pochi attimi ed in condizioni estremamente
transitorie.

Quindi pensa ad avere quella roba miniaturizzata.

Beh, poi puoi sempre nascere il genio che trova una strada più veloce
e banale,
la storia è piena di campi della scienza rimasti congelati per decenni
è portati avanti in maniera decisiva grazie a scoperte casuali o
particolarmente geniali...

2) E' pulita.
Fino ad un certo punto. Attivandola usando come materiale di fusione
il trizio, si produce un'elevata quantità di neutroni, che attivano e
rendono radioattivi tutti i materiali che attorniano il punto di
fusione. Tali materiale vengono trattati nello stoccaggio in maniera
ancora più delicata del materiale fissile, visto che le emissioni di
neutroni hanno un elevato impatto sulla vita organica (i flussi
neutronici interagiscono molto con i sistemi organici)




Un mito vero...
E' più sicura della fissione
Questo è vero. La reazione di fissione è a catena, e va continuamente
"contenuta". Se non la contieni, fondi il nocciolo (disastro "tipico"
delle centrali nucleari, vedi chernobyl, e parzialmente Three Mile
Island), se la contieni, tutto ok (o quasi) e sono cazzi.

Per la fusione, invece, il problema è il contrario, se non la
alimenti, si spegne naturalmente, per cui è una reazione che non può
sfuggire "di mano". Il problema è anzi proprio il contrario, non farla
spegnere.
X.
2004-07-12 22:40:22 UTC
Permalink
Stavo uccidendomi la mente per l'ennesima volta sulla traiettoria
Post by l***@hotmail.com
1) E' "quasi" pronta.
Palle, per avere una centrale funzionante, che renda energia in
maniera continua, di prevedono ancora 20 anni. E' ovvio che i grandi
centri di ricerca
continuino a stronbazzare "siamo li.. ci siamo quasi". Devono ottenere
finanziamenti e non possono certo dire "stiamo andando a tentativi,
forse fra 30 anni ce la facciamo.
Sì, sicuramente è questione di qualche decennio, speriamo pochi.
La politica qui influenza parecchio la modalità di divulgazione dei
risultati... :-((
Post by l***@hotmail.com
Il pareggio energetico, nei pochi centri di ricerca in cui viene
raggiunto, si ottiene per pochi attimi ed in condizioni estremamente
transitorie.
Quindi pensa ad avere quella roba miniaturizzata.
Questo lo ignoravo...
Post by l***@hotmail.com
Beh, poi puoi sempre nascere il genio che trova una strada più veloce
e banale,
Domani ci penso, oggi sono un po' stanco :-)))))
Post by l***@hotmail.com
2) E' pulita.
Fino ad un certo punto. Attivandola usando come materiale di fusione
il trizio, si produce un'elevata quantità di neutroni, che attivano e
rendono radioattivi tutti i materiali che attorniano il punto di
fusione.
Ignoravo anche questo...
Diciamo comunque che in realtà, ad essere speculativi l'energia pulita
non esiste. Qualsiasi processo su vasta scala sconvolge
necessariamente qualche equilibrio. Anche se le molecole coinvolte
fossero "naturali", basta pensare a ciò che accadrebbe se si
aumentasse la concentrazione dell'ossigeno troppo. Produrre ossigeno a
tutt'oggi sarebbe una cosa positiva, ma se le auto buttassero fuori
grosse quantità di O2 l'aria diventerebbe irrespirabile,
paradossalmente (l'O2 puro brucia i polmoni). Stessa cosa sconvolgendo
in più o in meno la CO2 (troppa avvelena noi, troppo poca soffoca le
piante e poi son cazzi).
Diciamo che si deve puntare a qualcosa di "accettabilmente pulito".
Lo stoccaggio del materiale radioattivo è una gran seccatura, ma non è
uno scoglio insolubile, è una questione di aumento di costi.

Ciao!

-

Il risparmio senza la velocità o la velocità senza il risparmio?
Ma se mangio un Solero Red Fruits in pista una fragola gigante cade sulla macchina davanti?
Se le prestazioni di una Carrera GT ti fanno cagare addosso, non prendere un SUV. Prendi la Carrera GT e il clistere.
Stefano D.
2004-07-13 00:16:18 UTC
Permalink
Post by l***@hotmail.com
1) E' "quasi" pronta.
Palle, per avere una centrale funzionante, che renda energia in
maniera continua, di prevedono ancora 20 anni.
Se avessero speso le montagne di soldi che sono finite nelle centrali
nucleari attuali a che punto saremmo?
Impossibile dirlo....certo molto piu' avanti.
Post by l***@hotmail.com
Per la fusione, invece, il problema è il contrario, se non la
alimenti, si spegne naturalmente, per cui è una reazione che non può
sfuggire "di mano". Il problema è anzi proprio il contrario, non farla
spegnere.
Hai detto niente.....

--
Stefano D.
PD - 184CV TP - 41
Webmaster of www.terryleehale.com & www.hardpan.net
"In politica la sincerita' e' tutto. Se riesci a fingere di essere sincero e' fatta".
(R. Reagan)
8tto
2004-07-12 14:28:38 UTC
Permalink
Post by Kapo
Secondo voi, dato per scontato il fatto che i classici motori a
benzina e gasolio dovranno lasciare il posto a qualcos'altro fra un
po' di anni (molti, IMHO), quale sarà la tecnologia che si affermerà?
Posto che non condivido del tutto la premessa...
Post by Kapo
Motore elettrico e batterie?
Può essere.
Post by Kapo
Fuel cell alimentate a idrogeno?
Può essere, ovviamente le fuel cell alimentano un motore elettrico.
Post by Kapo
Idrogeno bruciato in un motore ciclo otto?
Di certo no. E' una soluzione idiota per moltissimi motivi.
Post by Kapo
Motori alimentati esclusivamente a gas naturale?
Sicuamente, per certi ambiti: del resto le scorte di gas naturale (metano)
si esauriranno ben dopo quelle di petrolio.
Post by Kapo
Motori ibridi tipo Prius?
Come fase di passaggio, me lo auguro. Diesel, ovviamente.
Post by Kapo
Aria compressa?
Anche questa è una gran cavolata...
Post by Kapo
Motore elettrico alimentato a batterie ricaricate tramite la rete
elettrica esistente, a casa o presso appositi distributori (che poi
qualcosa esiste già in alcune città). In più a bordo un generatore di
elettricità per garantire autonomia in caso di emergenza.
Cioè una Prius con l'equilibrio termico/elettrico più spostato
sull'elettrico.
Post by Kapo
Ad esempio
un piccolo alternatore a motore che, nel caso di impossibilità di
fare rifornimento di elettricità permetta di ricaricare le batterie.
Però per come la descrivi tu uno avrebbe tipo quattro ore di ricarica per
un'ora di autonomia...
Post by Kapo
Rspetto al motore della Prius, ad esempio, sarebbe un sistema +
semplice, perchè il moto alle ruote è sviluppato solo da un motore
elettrico, il generatore potrebbe funzionare ad un regime costante e
quindi il rendimento potrebbe essere aumentato, potendo far
funzionare questo piccolo motore al regime di rendimento ottimale.
Infatti secondo me questa sarebbe una soluzione più intelligente, rispetto
alla prius.
Post by Kapo
Ovviamente il gruppo batterie dovrebbe essere MOLTO + capiente ma
IMHO, se vediamo in pochi anni lo sviluppo che c'è stato per far
funzionare i nostri amati telefonini da 6-8 ore a 300-400 ore con
batterie sempre + piccole, qualcosa si può fare. :-)
http://tinyurl.com/rpqp
Post by Kapo
Voi che dite? Con cosa andremo in giro fra un po' di anni?
A piedi...
--
Ciao,
8tto
Kapo
2004-07-12 15:12:16 UTC
Permalink
Post by 8tto
Post by Kapo
Motore elettrico alimentato a batterie ricaricate tramite la rete
elettrica esistente, a casa o presso appositi distributori (che poi
qualcosa esiste già in alcune città). In più a bordo un generatore di
elettricità per garantire autonomia in caso di emergenza.
Cioè una Prius con l'equilibrio termico/elettrico più spostato
sull'elettrico.
Esatto, è proprio quello che pensavo. La Prius, mi pare di capire da chi
l'ha provata, va sostanzialmente a benzina...
Post by 8tto
Post by Kapo
Ad esempio
un piccolo alternatore a motore che, nel caso di impossibilità di
fare rifornimento di elettricità permetta di ricaricare le batterie.
Però per come la descrivi tu uno avrebbe tipo quattro ore di ricarica per
un'ora di autonomia...
Si... :-( Infatti rimarrebbe, purtroppo, un'auto inadatta per spostamenti a
lungo raggio ...
Post by 8tto
Post by Kapo
Rspetto al motore della Prius, ad esempio, sarebbe un sistema +
semplice, perchè il moto alle ruote è sviluppato solo da un motore
elettrico,
Infatti secondo me questa sarebbe una soluzione più intelligente, rispetto
alla prius.
http://tinyurl.com/rpqp
Compliementi, bel post davvero! Aggiungo che IMHO il peso della batteria da
te calcolato va ancora diminuito un po'... Progettando una batteria "grande"
dovrebbe essere possibile ottimizzare meglio spazio e pesi. Aggiungendoci
l'idea del mio generatore, potrebbe essere un bel giocattolino... :-)
Post by 8tto
Post by Kapo
Voi che dite? Con cosa andremo in giro fra un po' di anni?
A piedi...
Ottimista...
:-)
--
Marco (27,80,AR)
Fiat Punto 1.9 JTD 3P Hlx
"Se sei incerto, tieni aperto!" (cit. Attilaflagdidio)
Reds
2004-07-12 15:48:57 UTC
Permalink
Post by Kapo
Esatto, è proprio quello che pensavo. La Prius, mi pare di capire da chi
l'ha provata, va sostanzialmente a benzina...
Imho non potrebbe essere altrimenti: l'unica fonte di energia "vera"
della Prius e' la benzina e quindi nella marcia a regime la potenza
non puo' che essere fornita dal motore termico.

Aumentare la quantita' di energia immagazzinabile nella batteria
servirebbe solo a coprire transitori piu' lunghi di quanto non sia
possibile fare al modello attuale (ovvero pendenze, accelerazioni,
frenate etc.) ma, tenendo conto del peso e degli ingombri delle
batterie, credo che il vantaggio sarebbe tutto da dimostrare(ovvero
utilizzando batterie con una miglior rapporto capacita'/massa sarebbe
forse piu' da spingere sul risparmio di peso che sull'aumento di
capacita')...

Nell'uso normale la capienza della batteria mi e' sembrata piu' che
adeguata (ovvero raramente mi sono trovato a terra o con la batteria
totalmente carica)...

In fin dei conti un veicolo ibrido non deve essere un veicolo in grado
di marciare "bene" sia con il motore termico che con quello elettrico
ma deve sfruttare al meglio la "cooperazione" fra i 2 motori: i 2
propulsori piu' che essere alternativi devono integrarsi l'un
l'altro...


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss - gps munito
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
Kapo
2004-07-12 19:12:30 UTC
Permalink
Post by Reds
In fin dei conti un veicolo ibrido non deve essere un veicolo in grado
di marciare "bene" sia con il motore termico che con quello elettrico
ma deve sfruttare al meglio la "cooperazione" fra i 2 motori: i 2
propulsori piu' che essere alternativi devono integrarsi l'un
l'altro...
Guarda, la Prius mi ha inizialmente incuriosito parecchio, e non nego che mi
piacerebbe testarla, come hai fatto tu, per qualche giorno.
Però mi sorge un dubbio. Questo tipo di propulsione ibrida, vista la scarsa
capacità delle batterie, praticamente è utile solo per l'utilizzo cittadino.
Se uno fa autostrada o extraurbano scorrevole, il motore elettrico non serve
a niente.
A quel punto la convenienza di un tradizionale diesel rispetto alla Prius è
netta.

Hai provato ad attivare la funzione "solo elettrica"? Quanti km si possono
fare?

Ciao!
--
Marco (27,80,AR)
Fiat Punto 1.9 JTD 3P Hlx
"Se sei incerto, tieni aperto!" (cit. Attilaflagdidio)
Reds
2004-07-21 16:29:12 UTC
Permalink
On Mon, 12 Jul 2004 19:12:30 GMT, "Kapo"
Post by Kapo
Guarda, la Prius mi ha inizialmente incuriosito parecchio, e non nego che mi
piacerebbe testarla, come hai fatto tu, per qualche giorno.
Hai chiesto di fare la prova sul sito della Toyota? Provarla dal vero
e' l'unico modo per capirla...
Post by Kapo
Però mi sorge un dubbio. Questo tipo di propulsione ibrida, vista la scarsa
capacità delle batterie, praticamente è utile solo per l'utilizzo cittadino.
Non direi: e' vero che in ambito urbano il sistema da il meglio di se
(basti pensare al fatto che quando si sta fermi ai semafori non
consumi nulla) ma i 5l/100km da me riportati come media generale in
una settimana di prova che ha visto anche parecchia autostrada e
statale dimostrano che il sistema ibrido di Toyota e' efficace in
tutte le situazioni...
Post by Kapo
Se uno fa autostrada o extraurbano scorrevole, il motore elettrico non serve
a niente.
Non serve a niente solo in caso di marcia a velocita' costante (ed a
velocita' tale da non far viaggiare il motore termico con "un filo di
gas"); nella realta' anche in autostrada si assiste a continui
transitori nei quali il contributo del motore elettrico e' notevole.
Per altro in caso di marcia a velocita' costante intermedia (60-100
km/h) il sistema alterna il funzionamento dei 2 motori in modo da non
far funzionare il quello termico in condizioni di scarso rendimento
(con "un filo di gas" ovvero con la farfalla quasi chiusa)...
Post by Kapo
A quel punto la convenienza di un tradizionale diesel rispetto alla Prius è
netta.
Se dovessi marciare esclusivamente a velocita' costante si', nell'uso
reale la Prius ha riportato consumi inferiori a quelli della mia Golf
TDI...
Post by Kapo
Hai provato ad attivare la funzione "solo elettrica"? Quanti km si possono
fare?
Con la batteria carica ci fai un paio di km: la Prius non e' una
vettura elettrica e, imho, il pulsantino avrebbero potuto non metterlo
visto che la logica usata della centralina nella gestione dei
propulsori porta a consumi complessivi migliori di quanto possa
ottenere il conducente normale utilizzando il pulsantino...


Saluti,
Ernesto Rossi
--
Biodiesel McDriver - Tesoriere di idaswiss - gps munito
Per rispondere in email reds (at) redsbrothers.org
http://www.redsbrothers.org
Fabrizio Ramponi
2004-07-13 03:40:47 UTC
Permalink
Post by 8tto
Post by Kapo
Ad esempio
un piccolo alternatore a motore che, nel caso di impossibilità di
fare rifornimento di elettricità permetta di ricaricare le batterie.
Però per come la descrivi tu uno avrebbe tipo quattro ore di ricarica per
un'ora di autonomia...
Non so se si applicherà anche alle grosse potenze elettriche, ma ci
sono ricerche che parlano di batterie che si possono caricare in
qualche secondo e che dovrebbero essere in commercio in pochi anni.

http://punto-informatico.it/p.asp?i=47683
"Batterie cariche in meno di un minuto
Un nuovo tipo di batteria NEC promette di portare i tempi di ricarica
da poche ore a poche decine di secondi. Le nuove pile si candidano a
rimpiazzare le tradizionali nickel-idrogeno "

Ciao
Fabrizio
StiO
2004-07-12 14:39:57 UTC
Permalink
Post by Kapo
Secondo voi, dato per scontato il fatto che i classici motori a benzina e
gasolio dovranno lasciare il posto a qualcos'altro fra un po' di anni
(molti, IMHO), quale sarà la tecnologia che si affermerà?
Motore elettrico e batterie?
Fuel cell alimentate a idrogeno?
Idrogeno bruciato in un motore ciclo otto?
Motori alimentati esclusivamente a gas naturale?
Motori ibridi tipo Prius?
Aria compressa?
Olio combustibile derivato dai semi di canapa indiana...

sai che aromi!
StiO
--
questo articolo e` stato inviato via web dal servizio gratuito
http://www.newsland.it/news segnala gli abusi ad ***@newsland.it
Mario
2004-07-12 15:35:27 UTC
Permalink
Post by Kapo
quale sarà la tecnologia che si affermerà?
Mi sembra che in questo thread si sia fatta un po' di confusione tra fonti
di energia e carburanti per motori di automobili. Partecipo anche io a
questa confusione.
Post by Kapo
Motore elettrico e batterie?
Fuel cell alimentate a idrogeno?
Idrogeno bruciato in un motore ciclo otto?
Aria compressa?
Tutti questi motori usano dei carburanti che sono solo dei mezzi di
trasporto dell'energia, non sue fonti. Non solo lasciano aperto il problema
del "trovare l'energia", ma ogni processo di ricarica-batterie /
produzione-idrogeno / compressione-dell'aria, ha un suo rendimento e quindi
le sue perdite, da sommare alle perdite dovute al rendimento del motore,
quindi ognuno di questi sistemi potrebbe portare ad un aumento (anche forte)
del fabbisogno energetico.
Hanno di buono che il motore produce un inquinamento bassissimo o nullo,
mentre il controllo delle emissioni nocive viene affidato per intero alle
centrali di produzione dell'energia. I dispositivi delle centrali, a
differenza delle attuali marmitte catalitiche, non avendo problemi di peso,
ingombro, variazioni di regime, incuria dell'utente, potrebbero essere
costruiti in maniera da generare un inquinamento globale molto minore, pur
consumando molto più carburante.
Altro vantaggio è che via via che si esauriranno le fonti di energia, siano
esse petrolio, gas o uranio, questi motori continueranno ad essere validi, e
secoli di ricerca non dovranno venire buttati.
Post by Kapo
Motori alimentati esclusivamente a gas naturale?
Motori ibridi tipo Prius?
Questi sono legati al tipo di carburante. IMHO saranno la prima soluzione ad
essere adottata dopo la fine dei motori tradizionali, ma non dureranno a
lungo.

Parlando di fonti di energia, penso che verranno usati petrolio, uranio e
gas finché non saranno troppo rari. Ci sarà un passaggio obbligato
dall'energia solare/eolica/idroelettrica che temo sarà terribilmente
insufficiente, almeno fino a quando non si arriverà a sapere controllare la
fusione nucleare. Poi tutto di fusione.
Colza e similari li vedo come varianti dei pannelli fotovoltaici, ma
sicuramente più sporchi e non so se e quanto più convenienti.

Visto che c'è una possibilità che non arrivermo mai alla fusione,
consiglierei di non buttare i vecchi progetti dei carretti trainati dai
buoi. Sempre che i buoi non si siano estinti perché tutti i pascoli saranno
stati sostituiti da pannelli solari e/o campi di colza :-)

C'è inoltre la possibilità che l'umanità cominci a risparmiare seriamente
l'energia e si faccia bastare quella cosiddetta "rinnovabile". Questa mi
sembra però una possibilità molto remota, almeno alla luce del trend degli
ultimi secoli.

Saluti

Mario
8tto
2004-07-12 15:41:59 UTC
Permalink
Post by Mario
Saluti
Ciao e grazie!
--
Ciao,
8tto
Kapo
2004-07-12 16:21:20 UTC
Permalink
Post by Mario
Tutti questi motori usano dei carburanti che sono solo dei mezzi di
trasporto dell'energia, non sue fonti. Non solo lasciano aperto il problema
del "trovare l'energia", ma ogni processo di ricarica-batterie /
produzione-idrogeno / compressione-dell'aria, ha un suo rendimento e quindi
le sue perdite, da sommare alle perdite dovute al rendimento del motore,
quindi ognuno di questi sistemi potrebbe portare ad un aumento (anche forte)
del fabbisogno energetico.
Parlando di fonti di energia, penso che verranno usati petrolio, uranio e
gas finché non saranno troppo rari.
Io sono tendenzialmente contro il nucleare, ma se riusciamo a far andare
tutto ad energia elettrica è anche vero che rischiamo e inquiniamo soltanto
in centrale,
poi per riscaldarci, raffrescarci, muoverci, illuminarci, divertirci non
inquiniamo +... Comincio a pensare che forse è la soluzione migliore :-(
Post by Mario
C'è inoltre la possibilità che l'umanità cominci a risparmiare seriamente
l'energia e si faccia bastare quella cosiddetta "rinnovabile".
Io ho paura che se continuiamo così, torneremo indietro con la stessa
velocità con cui siamo andati "avanti", purtroppo. :-(

Ciao!
--
Marco (27,80,AR)
Fiat Punto 1.9 JTD 3P Hlx
"Se sei incerto, tieni aperto!" (cit. Attilaflagdidio)
antonio
2004-07-12 18:54:03 UTC
Permalink
Post by Kapo
Secondo voi, dato per scontato il fatto che i classici motori a benzina e
gasolio dovranno lasciare il posto a qualcos'altro fra un po' di anni
(molti, IMHO), quale sarà la tecnologia che si affermerà?
Motore elettrico e batterie?
Fuel cell alimentate a idrogeno?
Idrogeno bruciato in un motore ciclo otto?
Motori alimentati esclusivamente a gas naturale?
Motori ibridi tipo Prius?
Aria compressa?
Voi che dite? Con cosa andremo in giro fra un po' di anni?
Dai messaggi che ho letto mi sa che è sfuggito un punto fondamentale:
prima o poi tutti (e dico TUTTI) i combustibili fossili finiranno. A
quel punto non ci sarà altra soluzione che le fonti rinnovabili, non
solo per i trasporti, ma anche per la produzione di energia elettrica
e per il riscaldamento. Dire che i motori basati sulle fonti
rinnovabili sono una cavolata, equivale a dire che prima o poi dovremo
dire addio alla civiltà motorizzata. Comunque io sono per il "Fuel
cell alimentate a idrogeno" e per il motore elettrico ricaricato da
pannelli solari. E soprattutto per il risparmio, cosa a cui dovremmo
cominciare ad abituarci fin da ora.
Kapo
2004-07-12 19:14:04 UTC
Permalink
Post by antonio
E soprattutto per il risparmio, cosa a cui dovremmo
cominciare ad abituarci fin da ora.
Quoto. :-)
--
Marco (27,80,AR)
Fiat Punto 1.9 JTD 3P Hlx
"Se sei incerto, tieni aperto!" (cit. Attilaflagdidio)
Stefano D.
2004-07-12 19:20:13 UTC
Permalink
Post by antonio
prima o poi tutti (e dico TUTTI) i combustibili fossili finiranno.
Comunque io sono per il "Fuel
cell alimentate a idrogeno"
Bravo. E l'idrogeno come lo produci senza energia?

--
Stefano D.
PD - 184CV TP - 41
Webmaster of www.terryleehale.com & www.hardpan.net
"In politica la sincerita' e' tutto. Se riesci a fingere di essere sincero e' fatta".
(R. Reagan)
antonio
2004-07-13 18:56:54 UTC
Permalink
Post by Stefano D.
Post by antonio
prima o poi tutti (e dico TUTTI) i combustibili fossili finiranno.
Comunque io sono per il "Fuel
cell alimentate a idrogeno"
Bravo. E l'idrogeno come lo produci senza energia?
Così: http://www.elettrobike.com/news/approf/motore/idrogen.htm
Stefano D.
2004-07-15 00:15:55 UTC
Permalink
Post by antonio
Post by Stefano D.
Bravo. E l'idrogeno come lo produci senza energia?
Così: http://www.elettrobike.com/news/approf/motore/idrogen.htm
Li leggi i link che posti?
Ho chiesto come si puo' produrre idrogeno SENZA energia.....

--
Stefano D.
PD - 184CV TP - 41
Webmaster of www.terryleehale.com & www.hardpan.net
"In politica la sincerita' e' tutto. Se riesci a fingere di essere sincero e' fatta".
(R. Reagan)
deimos
2004-07-15 23:52:15 UTC
Permalink
Post by Stefano D.
Post by antonio
Post by Stefano D.
Bravo. E l'idrogeno come lo produci senza energia?
Così: http://www.elettrobike.com/news/approf/motore/idrogen.htm
Li leggi i link che posti?
Ho chiesto come si puo' produrre idrogeno SENZA energia.....
Mi sa che non è proprio possibile.
--
Ciao
Deimos
antonio
2004-07-17 18:21:15 UTC
Permalink
Post by Stefano D.
Post by antonio
Post by Stefano D.
Bravo. E l'idrogeno come lo produci senza energia?
Così: http://www.elettrobike.com/news/approf/motore/idrogen.htm
Li leggi i link che posti?
Ho chiesto come si puo' produrre idrogeno SENZA energia.....
Per produrre qualsiasi cosa ci vuole energia, non credo che l'idrogeno
si possa produrre da solo.
Zotto
2004-07-12 20:32:51 UTC
Permalink
Il motore del 2000 sarà bello e lucente
Sarà veloce e silenzioso, sarà un motore delicato
Avrà lo scarico calibrato e un odore che non inquina.
Lo potrà respirare un bambino o una bambina.
.
Ma seguendo le nostre cognizioni
Nessuno ancora sa dire come sarà, cosa farà
Nella realtà il ragazzo del 2000,
questo perché nessuno lo sa.
L'ipotesi è suggestiva, ed anche urgente,
ma seguendo questa prospettiva,
oggi ne sappiamo poco o niente.
.
Noi sappiamo tutto del motore
Questo lucente motore del futuro.
Ma non riusciamo a disegnare il cuore
Di quel giovane uomo del futuro.
Non sappiamo niente del ragazzo
Fermo sull'uscio ad aspettare
Dentro a quel ghetto del 2000
Non lo sappiamo immaginare.

(Lucio Dalla)

Zotto
cugino.it
2004-07-12 21:44:05 UTC
Permalink
Post by Kapo
Secondo voi, dato per scontato il fatto che i classici motori a benzina e
gasolio dovranno lasciare il posto a qualcos'altro fra un po' di anni
(molti, IMHO), quale sarà la tecnologia che si affermerà?
Motore elettrico e batterie?
Fuel cell alimentate a idrogeno?
Idrogeno bruciato in un motore ciclo otto?
Motori alimentati esclusivamente a gas naturale?
Motori ibridi tipo Prius?
Aria compressa?
Motore elettrico alimentato a batterie ricaricate tramite la rete elettrica
esistente, a casa o presso appositi distributori (che poi qualcosa esiste
già in alcune città). In più a bordo un generatore di elettricità per
garantire autonomia in caso di emergenza. Ad esempio un piccolo alternatore
a motore che, nel caso di impossibilità di fare rifornimento di elettricità
permetta di ricaricare le batterie.
Rspetto al motore della Prius, ad esempio, sarebbe un sistema + semplice,
perchè il moto alle ruote è sviluppato solo da un motore elettrico, il
generatore potrebbe funzionare ad un regime costante e quindi il rendimento
potrebbe essere aumentato, potendo far funzionare questo piccolo motore al
regime di rendimento ottimale.
Ovviamente il gruppo batterie dovrebbe essere MOLTO + capiente ma IMHO, se
vediamo in pochi anni lo sviluppo che c'è stato per far funzionare i nostri
amati telefonini da 6-8 ore a 300-400 ore con batterie sempre + piccole,
qualcosa si può fare. :-)
Voi che dite? Con cosa andremo in giro fra un po' di anni?
Ciao!
--
Marco (27,80,AR)
Fiat Punto 1.9 JTD 3P Hlx
"Se sei incerto, tieni aperto!" (cit. Attilaflagdidio)
---------------------

Fuel cells alimentate ad idrocarburi con reformer per spillare idrogeno.
Saluti

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
X.
2004-07-12 22:46:45 UTC
Permalink
Stavo uccidendomi la mente per l'ennesima volta sulla traiettoria
Post by cugino.it
Fuel cells alimentate ad idrocarburi con reformer per spillare idrogeno.
Saluti
Pessimo modo di produrre l'idrogeno. Non è indipendente da
combustibile fossile, e non è pulito. Non emetterà PM10, va bene, ma
causerebbe un aumento ENORME dell'uso di ossigeno per la locomozione,
ed in più butta fuori H2O e non CO2, che è quello che le piante usano
per buttar fuori altro ossigeno... aspetto completamente tralasciato
dalla stampa, ma non da certi studi accurati.

Ciao!

-

Il risparmio senza la velocità o la velocità senza il risparmio?
Ma se mangio un Solero Red Fruits in pista una fragola gigante cade sulla macchina davanti?
Se le prestazioni di una Carrera GT ti fanno cagare addosso, non prendere un SUV. Prendi la Carrera GT e il clistere.
Tuononero
2004-07-13 13:51:57 UTC
Permalink
Post by X.
causerebbe un aumento ENORME dell'uso di ossigeno per la locomozione,
ed in più butta fuori H2O e non CO2,
L'ossigeno lo usi comunque in qualsiasi combustione, no?
Esistono anche le celle DMFC, alimentate a metanolo, che buttano fuori
CO2 :-)

Ciao!

*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*-*
Tuononero (23, 148, TG -Cioccolandia-)
Clio Williams #0148 driver, Toyota MR2 Mk2 sometimes driver
Foto: http://www.geocities.com/tuononero80/
deimos
2004-07-12 23:47:21 UTC
Permalink
Post by Kapo
Secondo voi, dato per scontato il fatto che i classici motori a
benzina e gasolio dovranno lasciare il posto a qualcos'altro fra un
po' di anni (molti, IMHO), quale sarà la tecnologia che si affermerà?
Motore elettrico e batterie?
Fuel cell alimentate a idrogeno?
Idrogeno bruciato in un motore ciclo otto?
Motori alimentati esclusivamente a gas naturale?
Motori ibridi tipo Prius?
Aria compressa?
Motori ibridi: turbina a biodiesel e motori elettrici.
--
Ciao
Deimos
Jody
2004-07-13 08:33:25 UTC
Permalink
Post by Kapo
Secondo voi, dato per scontato il fatto che i classici motori a benzina e
gasolio dovranno lasciare il posto a qualcos'altro fra un po' di anni
(molti, IMHO), quale sarà la tecnologia che si affermerà?
Motore elettrico e batterie?
Fuel cell alimentate a idrogeno?
Idrogeno bruciato in un motore ciclo otto?
Motori alimentati esclusivamente a gas naturale?
Motori ibridi tipo Prius?
Aria compressa?
Ho trovato molto interessante questo 3d e anche io vorrei dire la
mia ........ anticipando subito che non sono un tecnico e che
quindi le sono considerazioni di buon senso, più che altro.

Io non credo che l'attuale motore termico sia destinato ad essere
sostituito da altri sistemi in breve tempo.

Le potenzialità di recupero dei rendimenti e l'abbattimento degli
inquinanti sono ancora moltissimi, in un quadro di costi e di
prestazioni molto più bassi delle alternative.

Già oggi i motori a benzina Euro4 sono ad emissioni pressochè
zero di CO e NO2, il Benzene è minimo, non ci sono polveri
sottili.

Le propulsioni a gasolio sovralimentate, grazie anche al Common
Rail multijet, inventato dal ns Centro Ricerche Fiat, e ad altre
tecnologie avanzate, quali il FAP, messo a punto dai francesi,
hanno prestazioni elevatissime a fronte di consumi ed emissioni
di PM10 molto ridotti.

E molti passi avanti sul termico possono essere ancora fatti.

___________________________________________________________


In alternativa, vedo nel futuro una notevole divulgazione dei
propulsori a gas naturale, a partire dal metano ...............

Si tratta di una tecnologia immediatamente disponibile, ottimale
sul piano delle prestazioni e con notevoli potenzialità sul piano
dei rendimenti.


_____________________________________________________________



Personalmente non credo che esista in questo pianeta un problema
di cambiamento climatico.

La considero una leggenda , che serve ai giornali per creare un
pò di sensazione (e alle organizzaizoni ambientaliste per
spillare soldi dagli enti statali).

Il meteo è sempre stato cangiante ed imprevedibile ...... la
situazione media , a cui spesso si fa riferimento, è una
condizione che sostanzialemnte non è mai esistita, essendo la
risultante di una serie di fenomeni di segno asai diverso.

Credo invece che esista un problema di effetto serra nelle aree
urbanizzate ed è lì che bisogna intervenire, utilizzando mezzi
specifici con propulsioni ad emissione zero.

Vedo quindi una divulgazione dei mezzi elettrici ed ibridi nelle
città ............... minibus, scooter, vetture e minifurgoni
molto leggeri, per brevi e circoscritti spostamenti, dove
la prestazione e l'autonomia è meno importante ........

Non vedo invece alcun futuro per le propulsioni ad idrogeno, che
presentano parecchie controindicazioni di trattamento alla fonte
(almeno così mi pare di capire da quello che leggo , anche in
questo 3d dagli interventi dell'amico 8otto e di altri).



: - )






Jody

"Guidare italiano è un'arte .... "

LEGGI IN ESCLUSIVA LE DATE DI USCITA DEI FUTURI MODELLI ITALIANI
http://www.jody.135.it
http://www.jodyjody.altervista.org
Devis
2004-07-13 11:10:43 UTC
Permalink
Mentre il motore passava in automatico da benzina a gpl
Post by Jody
Le propulsioni a gasolio sovralimentate, grazie anche al Common
Rail multijet, inventato dal ns Centro Ricerche Fiat, e ad altre
tecnologie avanzate, quali il FAP, messo a punto dai francesi,
hanno prestazioni elevatissime a fronte di consumi ed emissioni
di PM10 molto ridotti.
Aggiungiamo pure i TDI e alcuni cr come l'i-CTDI Honda, i bmw ... ecc
:-)


Ciao

Devis

--
Daffy (26, 60-, 2.2GHz mobile, mac 400, TV)
http://www.daffy.it
Icq: 5820 7675
deimos
2004-07-13 12:03:53 UTC
Permalink
Quoto ed approvo.
--
Ciao
Deimos
supermannaro
2004-07-13 16:07:28 UTC
Permalink
Post by Kapo
Secondo voi, dato per scontato il fatto che i classici motori a benzina e
gasolio dovranno lasciare il posto a qualcos'altro fra un po' di anni
(molti, IMHO), quale sarà la tecnologia che si affermerà?
- IL MOTORE DEL DUEMILA
(Norriso - L. Dalla)
(Ed. BMG Ariola)

Il motore del duemila
sara' bello e lucente,
sara' veloce e silenzioso,
sara' un motore delicato
avra' lo scarico calibrato
e un odore che non inquina;
lo potra' respirare un bambino o una bambina.
ma seguendo le nostre cognizioni
nessuno ancora sa dire
come sara' cosa fara' nella realta'
il ragazzo del duemila,
questo perche' nessuno lo sa.
L'ipotesi e' suggestiva, ed anche urgente
ma seguendo questa prospettiva
oggi ne sappiamo poco o niente.
Noi sappiamo tutto del motore,
questo lucente motore del futuro,
ma non riusciamo a disegnare il cuore
di quel giovane uomo del futuro;
non sappiamo niente del ragazzo
fermo sull'uscio ad aspettare.
Dentro a quel vento del duemila
non lo sappiamo ancora immaginare.


--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Continua a leggere su narkive:
Risultati di ricerca per '[Sondaggio] Quale sarà il motore del futuro?' (newsgroup and mailinglist)
164
risposte
"Per un guidatore di berlina urtato lateralmente il rischio di perdere la vita è 30 volte superiore se a causare l'incidente è un SUV"
iniziato 2009-11-09 13:46:06 UTC
it.discussioni.auto
309
risposte
[OT] Alitalia: Cosa ne dite di rispondere ad un sondaggio...
iniziato 2008-09-18 15:42:59 UTC
it.discussioni.auto
218
risposte
[SONDAGGIO] Aspirato o Turbo ???
iniziato 2007-04-15 21:35:24 UTC
it.discussioni.auto
45
risposte
[Tutti pazzi per la 500] E' l'auto più sexy del mondo
iniziato 2006-08-01 12:28:40 UTC
it.discussioni.auto
58
risposte
Siamo nell'era del turbo...................diesel! [lungo]
iniziato 2003-10-13 12:58:39 UTC
it.discussioni.auto
Risultati di ricerca per '[Sondaggio] Quale sarà il motore del futuro?' (Domande e Risposte)
4
risposte
Qual è il modo migliore per rimuovere un bullone della testa spogliato che è in profondità nel motore?
iniziato 2014-08-25 10:05:34 UTC
automobili
7
risposte
Qual è il modo migliore per dipingere un braccio del tergicristallo?
iniziato 2015-06-29 22:05:20 UTC
consigli
5
risposte
Qual è il modo migliore per riporre il mio sacco a pelo per lunghi periodi di tempo?
iniziato 2012-01-25 22:27:17 UTC
all'aperto
10
risposte
Qual è il modo più sicuro per purificare l'acqua?
iniziato 2012-01-25 02:06:48 UTC
all'aperto
8
risposte
Qual è il modo più veloce per scongelare un petto di pollo congelato?
iniziato 2014-12-11 08:29:04 UTC
consigli
Discussioni interessanti ma non correlate
2
risposte
Controllo del regime del motore senza un tachimetro nel cruscotto
iniziato 2016-02-05 16:23:45 UTC
2
risposte
Cosa c'è dentro un ammortizzatore a molla?
iniziato 2016-02-05 19:37:58 UTC
1
rispondi
Potrei implementare il moderno ciclo Atkinson su un motore a benzina con fasatura variabile delle valvole?
iniziato 2016-02-06 19:52:56 UTC
1
rispondi
Pressostato aria comburente
iniziato 2016-02-05 18:30:37 UTC
1
rispondi
Qual è la gamma di calore della candela
iniziato 2016-02-07 07:26:08 UTC
Loading...