Discussione:
Ha senso oggi usare auto elettriche?
(troppo vecchio per rispondere)
Ciskje
2021-07-19 09:11:06 UTC
Permalink
https://www.ilpost.it/2021/04/29/cingolani-auto-elettriche-ciclo-di-vita/
StefanoV
2021-07-19 09:37:30 UTC
Permalink
Post by Ciskje
https://www.ilpost.it/2021/04/29/cingolani-auto-elettriche-ciclo-di-vita/
"Dal punto di vista della lotta al cambiamento climatico sì"
Dal punto di vista dell'utente invece?
--
We only write our names in sand
Roberto Deboni DMIsr
2021-07-19 10:14:26 UTC
Permalink
Post by StefanoV
Post by Ciskje
https://www.ilpost.it/2021/04/29/cingolani-auto-elettriche-ciclo-di-vita/
"Dal punto di vista della lotta al cambiamento climatico sì"
"Le emissioni causate dalle auto elettriche tuttavia sono già oggi
inferiori a quelle causate dalle auto alimentate a benzina o
gasolio, secondo la maggior parte degli studi scientifici sul tema,
sebbene anche l’uso di auto elettriche causi emissioni."

Abbiamo riportato nel tempo studi reputabili (cioe' di gente
considerata di alto livello mondiale e senza legami con una
parte o l'altra) fino alla noia a tale proposito. Ma con i
cocciuti non c'e' modo, non entra nella loro zucca.
Post by StefanoV
Dal punto di vista dell'utente invece?
Cioe' 93 morti in pochi giorni devono fare spazio al punto di
vista dell'utente ?

La mia prima domanda e': "chi e' questo *utente* " ?

Infatti la scelta del termine "utente", invece che utilizzatore,
fruitore, consumatore, guidatore, etc. gia' mostra di per se'
una provenienza culturale con ricordi ascientifici ...
Zotto T
2021-07-19 10:19:08 UTC
Permalink
Post by StefanoV
Dal punto di vista dell'utente invece?
Facendo tutti i giorni pochi km. con la possibilità di ricaricare nottetempo sì.
StefanoV
2021-07-19 10:21:06 UTC
Permalink
Post by Zotto T
Facendo tutti i giorni pochi km. con la possibilità di ricaricare nottetempo sì.
Facendo tutti i giorni pochi km ci sono molte alternative più ecologiche
dell'auto che mi vengono in mente, però...
Poi certo: l'auto si usa al 10% delle capacità per il 90% del tempo, ma
poi c'è quel 10% delle occasioni in cui ti serve al 90...
--
We only write our names in sand
Zotto T
2021-07-19 10:27:15 UTC
Permalink
Post by StefanoV
Facendo tutti i giorni pochi km ci sono molte alternative più ecologiche
dell'auto che mi vengono in mente, però...
Mah, a me no :)
Post by StefanoV
Poi certo: l'auto si usa al 10% delle capacità per il 90% del tempo, ma
poi c'è quel 10% delle occasioni in cui ti serve al 90...
Per quei casi potrebbe essere utile una qualche forma di noleggio "agile" , tipo arrivare sul punto di noleggio scendere dall' elettrica e salire su mezzo a lunga autonomia.
StefanoV
2021-07-19 10:31:37 UTC
Permalink
Post by Zotto T
Mah, a me no :)
Perchè sei vekkio & pigro!
Ma se parliamo di spostamenti tipo casa-lavoro e fare la spesa al super
una volta alla settimana, non dico lo scooter, ma già una Twizy mi pare
adeguata.
Poi sono il primo a non voler nemmeno salire su un affare del genere, ma è
innegabile che basterebbe e avanzerebbe.
Post by Zotto T
Per quei casi potrebbe essere utile una qualche forma di noleggio "agile"
, tipo arrivare sul punto di noleggio scendere dall' elettrica e salire su
mezzo a lunga autonomia.
Io sto pensando a un downsizing dell'auto per il futuro: una seg. B
potrebbe bastarmi per tutto tranne che per andare in vacanza, e a quel
punto potrei noleggiare tranquillamente un mezzo più grosso.
Ma questo a prescindere dall'alimentazione a benzina, diesel o pile...
--
We only write our names in sand
And3
2021-07-19 16:20:35 UTC
Permalink
Post by StefanoV
Io sto pensando a un downsizing dell'auto per il futuro: una seg. B
ho fatto anch'io un ragionamento simile passando da una sw grande ad una berlina a tre volumi
il fatto che sia elettrica in questo nn centra molto, anzi, mi sono "accorto" che esisteva la model 3 quando ho cominciato a puntare
quelle dimensioni di vettura...
per i viaggi sopra i 200 km uso il treno, per quelli lunghi uso, ovviamente, l'aereo
e se voglio farmi un giro a spasso per l'europa ci vado in moto...
per le ferie già in passato ho utilizzato i corrieri, la prima volta era un viaggio a piedi quindi nn avevo molta altra scelta, però poi l'ho rifatto per un viaggio in bici e nn vedo perchè uno non potrebbe farlo con le valige...
costa sicuramente meno di noleggiare una macchina ad hoc...
a
M C
2021-07-19 10:39:25 UTC
Permalink
Per quei casi potrebbe essere utile una qualche forma di noleggio "agile" , tipo arrivare sul punto di noleggio scendere dall' elettrica e salire su mezzo a lunga autonomia.
è stupefacente come per giustificare qualcosa che ha ben poco senso si prospettino le soluzione più alla wile e. coyote immaginabili :)

cos'era di direttamente applicabile, "il celledoni" di W. Chiari? ;P
Roberto Deboni DMIsr
2021-07-19 16:26:19 UTC
Permalink
Post by M C
Per quei casi potrebbe essere utile una qualche forma di noleggio "agile" , tipo arrivare sul punto di noleggio scendere dall' elettrica e salire su mezzo a lunga autonomia.
è stupefacente come per giustificare qualcosa che ha ben poco senso si prospettino le soluzione più alla wile e. coyote immaginabili :)
E' sorprendente come questa mentalita' da mastro-don-gesualdo di
pirandelliana memoria, deborda ad ogni passo di un certo tipo di
italiano. Lui voleva il "possesso" delle terre, voi volete
il "possesso" dell'auto, anzi, ne avete fatto uno status-symbol.
Post by M C
cos'era di direttamente applicabile, "il celledoni" di W. Chiari? ;P
Si rende conto che la barzelletta si applica proprio a voi
mastro-don-gesualdi, che avete bisogno di auto buona per ogni
utilizzo, non importa se poi per il 90% delle volte usate solo
il 10% delle capacita' del veicolo.
And3
2021-07-19 16:13:00 UTC
Permalink
Il fatto è che pure se fai pochi km, dovrai comunque cambiare auto ogni
circa 10anni per esaurimento della batteria,
resta da capire come mai le model S del 13 o del 14, giunte ormai a fine vita (secondo te...)
se le fanno ancora pagare care...
a
Zotto T
2021-07-19 16:28:14 UTC
Permalink
Se non freniamo la smania consumistica nel mondo
Vallo a dire a tutti quelli che hanno iniziato ora a vederlo un po' di consumismo...

Oh, non che non concordi, ma che lo dicano ora quelli che da sempre hanno supersfruttato il pianeta fa molto armiamoci e partite.
Roberto Deboni DMIsr
2021-07-19 16:56:21 UTC
Permalink
Post by Zotto T
Post by StefanoV
Dal punto di vista dell'utente invece?
Facendo tutti i giorni pochi km. con la possibilità di ricaricare nottetempo sì.
Il fatto è che pure se fai pochi km, dovrai comunque cambiare auto ogni
circa 10anni per esaurimento della batteria,
Prendete nota l'abilita' da giurista: "ogni 10 anni una elettrica nuova"
mentre oggi l'auto termica si cambia prima dei 10anni
un auto termica che si cambia *prima* dei dieci anni ...

cioe' ha fatto un tipico parallelo da intervento in udienza, tra:

"un auto elettrica che si cambia dopo 10 anni"

e

"un auto a pistoni scoppiettanti incidentata cambiata anche
ben prima dei dieci anni di vita"

Cioe' quel modo di argomentare in cui si vuole dire (che le auto
elettriche si cambiano prima dei dieci anni) senza avere l'aria
di dirlo, altrimenti sa che sarebbe messo in croce dalla
osservazione banale che se la garanzia batteria dura 8 anni,
un paio di anni post-garanzia non li toglie nessuno e quindi
e' plausibile che un auto elettrica si tenga veramente 10 anni.
solo per incidente o per svizio consumistico.
Oppure perche' si vive in una citta in cui hanno alzato il divieto
"Euro X" di un ulteriore gradino.

Ma con l'auto elettrica tutta la manfrina degli Euro X e' finita,
cosa che rende sicuramente tristi certuni.
Rifare l'auto ogni 10 anni senza che abbia superato i 100k km non so se
abbia un impatto migliore sull'ambiente.
Gia', specialmente leggendo in questo gruppo da cui si desume che
molti non tengono MAI un auto oltre i dieci anni di vita.
Insomma, come per la faccenda degli Euro x, finche si tratta di
cambiare un auto diesel ogni 4-5 anni perche' la classificazione
Euro delle citta' e' sempre piu' severa, allora nessuno parla
mai dell'impatto sull'ambiente delle emissioni per costruire
auto Euro sempre piu' alte (il prossimo pare sia Euro 7 ...).
Ma con tipica disonesta fascista, quando arriva il nemico, si
smette di "interpretare" la legge, ma la si applica in modo
implacabile e magari anche un po' fuori dalle righe.
Ma poi c'è tutto il resto che spostiamo per consumismo da una parte
all'altra del mondo su navi e aerei molto più inquinanti di automobile
che fa pochi km.
?

La politica europea non e' come quella dei giurisprudenti italiani,
bensi' in parallelo alle misure per cambiare il mercato, come fatto
con enorme successo con le lampadine, ovvero di introdurre
massicciamente le auto elettriche ove abbiano senso, ha anche
deciso di togliere ogni esenzioni fiscale al kerosene per gli
aereovelivoli. Da ora in poi verra stabilita una tassa gradualmente
crescente sui carburanti di origine fossile per uso aereonautico.

Lei mi ricorda quello che in seconda fila si lamenta, puntando
il dito su una lunga fila di auto in seconda fila, con il
vigile che lo sta multando. Solo che il vigile gli fa notare
pacatamente: non ha visto che i miei colleghi stanno passando
tutta la fila ?
Se non freniamo la smania consumistica nel mondo,
Bla, bla, bla, della serie ... chi comincia prima ?
diventa comunque irrilevante se a comprare inutili cazzate tutti i
giorni ci vai in tesla o con la panda diesel.
Il grosso del problema resta. IMHO.
Gia', parliamo di obiettivi assoluti, idealisti, irragiungibili.
Insomma, tutto pur di giustificare la propria ignavia.

Tra parentesi, non e' affatto vero che un auto elettrica debba
richiedere un enorme livello di emissioni per la sua costruzione.

Nel Regno Unito, meno farfalloni e pretenziosi degli italioti,
hanno gia' notato come convertire un auto a pistoni scoppietanti
in elettrica non e' poi cosi' difficile.

In questo modo non si deve rilasciare le enormi quantita' di CO2
per fabbricare una carrozzeria, la meccanica, etc.

E lo fanno anche per auto di pregio, non solo per l'utilitaria
dietro l'angolo:

<https://lunaz.design/>

"We re-engineer and electrify to further the legacies of the
most beautiful cars in the world."

Cosi' l'auto elettrica non significa solo meno emissioni di CO2,
ma anche il recupero di auto diesel con motori impossibili da
portare oltre ad un livello Euro 0, ottendondo cosi' un aria
piu' pulita dove abitiamo di piu': nelle citta'.


In nord Italia, mezzo secolo fa, avevamo gia' visto un tipo di
conversione simile, se non in massa, decisamente con alti
numeri, ed era la conversione delle auto a benzina in auto
a metano o, per chi doveva fare 1000 km tutti d'un colpo
(in relta' 700-800 ...) in alimentazione GPL.

Insomma, perche' in Italia non dovrebbe esserci un fiorire
di officine per la riconversione, con gestione anche dell'intera
pratica presso la motorizzazione, da motore a carburante a
motore elettrico ? Era stato fatto e si puo' fare anche oggi,
con un gas pericoloso come il GPL (se c'e' un fuga di gas,
forma un tapetto di fuoco micidiale). Le autorizzazioni e
deroghe per i meccanici e relativi corsi sono stati dati
e fatti. Perche' non dovrebbe essere fattibile fare in Italia
la conversione elettrica, che invece abbassa il livello di
rischio, dato che si elimina un carburante e relativo
esplosivo serbatoio. Certo, le batterie prendono fuoco, ma non
esplodono, cioe' la differenza tra vita e morte.
La scena tipica dell'auto a carburante che prende fuoco e'
quella del sacco che porta via l'autista e eventuali
occupanti.
La scena tipica dell'auto elettrica che prende fuoco e'
l'autista e eventuali occupanti che guardano sconsolati
mentre l'auto si consuma davanti ai loro occhi.

Anzi, considerando l'enorme risparmio di emissioni di CO2 che si
ha nel riciclare l'intera carrozzeria, un governo *coerente*
con le sue affermazioni in difesa dell'ambiente, a fermare il
cambiamento climatico, dovrebbe invece *incentivare* in modo
spinto la riconversione di qualsiasi auto a motori a combustione
in auto elettrica.

Ma quando la politica e' quella dei Toninelli e dei Cingolani ...
cosa altro ci si puo' aspettare.
mangi
2021-07-19 10:59:19 UTC
Permalink
Post by StefanoV
"Dal punto di vista della lotta al cambiamento climatico sì"
Dal punto di vista dell'utente invece?
Anche, per una sparuta minoranza, la classica minoranza rumorosa.
Nessuno pero' considera le ricadute occupazionali che avra' tutto cio', roba
che in confronto i 422 trombati da GKN saranno stati una bazzecola.
--
mangi (55, 421+260+60, MB)
La bmw mappata ha guadagnato 70 CV:
https://imgur.com/UAkmOhX
Ecco il mio bar preferito:
https://imgur.com/i8oM6Gu
Mai piu' una tv Samsung in casa mia!!!
M C
2021-07-19 11:09:32 UTC
Permalink
Post by mangi
Nessuno pero' considera le ricadute occupazionali che avra' tutto cio', roba
che in confronto i 422 trombati da GKN saranno stati una bazzecola.
è un cupio dissolvi :/ ... male voluto non fu mai troppo. peccato che sia voluto da pochi e pagato da molti.
M C
2021-07-19 13:20:37 UTC
Permalink
Post by mangi
Nessuno pero' considera le ricadute occupazionali che avra' tutto cio', roba
che in confronto i 422 trombati da GKN saranno stati una bazzecola.
ecco l'ultimo prima del prossimo ...

https://www.corriere.it/economia/lavoro/21_luglio_19/timken-annuncia-chiusura-stabilimento-brescia-106-posti-rischio-75c7223a-e872-11eb-a441-7c7ca8688e2a.shtml
StefanoV
2021-07-19 13:31:26 UTC
Permalink
Post by M C
ecco l'ultimo prima del prossimo ...
https://www.corriere.it/economia/lavoro/21_luglio_19/timken-annuncia-chiusura-stabilimento-brescia-106-posti-rischio-75c7223a-e872-11eb-a441-7c7ca8688e2a.shtml
Beh, a parte che i cuscinetti si usano pure nei motori elettrici, quindi
non è colpa di Tesla, SE si ritiene che ci sia in atto una crisi climatica
e SE si ritiene che si debba cercare di porvi rimedio, queste e molte
altre attività sono destinate a chiudere.
Poi ovvio: se uno non condivide i SE, tutto il discorso cade
--
We only write our names in sand
M C
2021-07-19 13:39:41 UTC
Permalink
non è colpa di Tesla ...
ma no che non è colpa di tesla.
è che la transizione avrà costi che sfuggono ai più e che i sostenitori evitano accuratamente di discutere. tutto si può fare solo che l'alternativa non è mai gratis :)
Roberto Deboni DMIsr
2021-07-19 17:19:16 UTC
Permalink
Post by mangi
Post by StefanoV
"Dal punto di vista della lotta al cambiamento climatico sì"
Dal punto di vista dell'utente invece?
Anche, per una sparuta minoranza, la classica minoranza rumorosa.
Nessuno pero' considera le ricadute occupazionali che avra' tutto cio',
Certo, il bambino recalcitrante si piglia solo scappaccioni.

Avete scelto politici della vostra levatura, e vi beccate il
corrispondente costo. Eppure c'e' un altro mondo, che vi state
fregando:

<https://www.driving.co.uk/news/features/classic-car-electric-conversion-electrogenic/>

L'abbiamo gia' fatto quando un milione di auto grazie ad una
fitta rete di officine autorizzate e regolamentate dallo Stato,
in stretta collaborazione con le MCTC, sono state convertite
per funzionare a metano, incluso l'installazione di bombole
da 300 atmosfere ... non esattamente bruscolini, oltre che
modifiche significative al sistema carburante e iniettori
dei motori e tubi che portavano il gas a 300 atmosfere in giro
per l'auto (bombole dietro e motori davanti o viceversa ...).

Invece in paesi meno spreconi, meno fanfaroni ad inventarsi
ricchezze che non ci sono (i carri armati di cartone di fascista
memoria), si stanno aprendo officine su officine, c'e' ne
sono anche per auto classiche:

<https://www.driving.co.uk/news/features/classic-car-electric-conversion-electrogenic/>

"Classic car electric conversion is on the rise – we visit
one specialist to find out why"

Il vantaggio e' duplice:

* si crea nuova occupazione, compensando le ricadute nel settore

* si riduce di meta' l'impronta carbonica di ogni nuova auto
elettrica perche' si evita di fabbricare ex-novo una nuova
carrozzeria e meccanica di trazione (ruote, semiassi, freni,
etc. al massimo per i freni si sostituisce l'impianto idraulico
con attuatori elettrici, ma disco e pasticche restano)

Voi potete opporvi oppure collaborare: a voi la scelta.
Se collaborate potete cercare di ottenere incentivi affinche'
le auto vengano convertite invece di essere mandate dal
rottamatore. Chi ci rimette sono i costruttori di auto,
non voi.

“We’ve never had anybody come up to us and say that,” says Steve
Drummond, co-founder and director of Electrogenic. “There’s a
big online community of enthusiasts and our profile is widening
now, and so we’re getting noticed by people who aren’t conversion
[to electric] enthusiasts. You get some trolling but the answer is,
you don’t know what it’s like until you’ve driven it.”

Electrogenic, Lunaz (citato in altro messaggio), ... c'e' un
fiorire di officine specializzate. Nel Regno Unito la chiamano
"creazione di posti di lavoro". In Italia la parafrasi e'
"occasioni perdute". Dimostrate di non essere servi dei
costruttori (ormai quasi tutti stranieri) di automobili, ma
invece lottate per il vosto posto in un uovo futuro alternativo
che credo alla fine vi piacera' di piu', quando vedrete con i
vostri occhi cosa significa per i bambini.
Post by mangi
roba che in confronto i 422 trombati da GKN saranno stati una bazzecola.
Vi meritate questo ed altro con la vostra esterofilia.
Invitate aziende straniere da tutto il mondo, e poi
sperate di potere contare su di loro quando il gioco si
fa difficile ? Credete ancora a babbo-natale ?

L'idea di essere padroni a casa nostra/vostra non vi passa
per la testa ?

Roberto Deboni DMIsr
2021-07-19 10:09:54 UTC
Permalink
Post by Ciskje
https://www.ilpost.it/2021/04/29/cingolani-auto-elettriche-ciclo-di-vita/
Il sig.Cingolani potete metterlo sullo scafale insieme ad un
certo sig.Toninelli ed un "profeessor Marco Ponti" ... anzi
quello unsice insieme le due figure ...

Ma come fa gente del genere a decidere per l'intera Italia ?!!!

Ma perche'?!
Continua a leggere su narkive:
Loading...